Il sindaco e presidente della Provincia Patrizia Barbieri plaude alla brillante operazione del Nucleo operativo dei Carabinieri di Fiorenzuola che, a seguito di una lunga e complessa indagine coordinata dal sostituto procuratore Matteo Centini, ha consentito di smantellare l’attività di una vasta organizzazione criminale operante nel comparto logistico. 

Negli ultimi giorni Operatori della Squadra Volante di Parma hanno continuato nella loro attività di prevenzione generale e soccorso pubblico intervenendo in due diversi scenari di furto perpetrati ai danni di attività commerciali del nostro centro cittadino.

Allo sportello, operativo presso il Tribunale, gli avvocati esperti nella gestione dei conflitti sono a disposizione di cittadini, imprese, associazioni e PA.

Uscire dalla logica del conflitto per evitare lo scontro le parti. Questo l’obiettivo dello sportello dell’Organismo di Mediazione civile attivo a Reggio Emilia, presso il Tribunale.
Dell’attività di mediazione si è parlato nel corso di un seminario webinar, organizzato dell’Ordine degli Avvocati di Reggio Emilia, in cui si sono messi in evidenza i vantaggi di ricomporre un contrasto o di raggiungere un accordo bonario.

Utilizzavano carte di credito rubate dai cmp di Poste Italiane: arrestati dai carabinieri i componenti di un’associazione a delinquere con base a Napoli.

Due minorenni arrestati e uno denunciato in stato di libertà. È questo il bilancio di un’operazione condotta tra Modena, Cavezzo e Carpi dai Carabinieri. Il caso più eclatante è quello del diciassettenne che aveva nascosto un ingente quantitativo di droga in casa della parente che, a causa di un intervento, aveva perso il senso dell’olfatto.

Nella serata di ieri personale della Squadra Volante ha tratto in arresto un cittadino tunisino di 33 anni responsabile dei reati di rapina aggravata, lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Tre cittadini ghanesi, di cui uno con base nel modenese, sono stati tratti in arresto con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. La banda avrebbe favorito l’ingresso di concittadini in Italia e poi in Europa, fornendo loro documenti falsi, sotto il pagamento di cifre che andavano dai 2000 ai 7000 euro.

Nella giornata del 29 giugno 2020, i militari del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Parma hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo, emesso dal Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Parma – Dott. Mattia Fiorentini nei confronti di due importanti società cooperative parmensi, per omessi versamenti dell’Imposta sul valore aggiunto per gli anni d’imposta 2017 e 2018, per un ammontare complessivo di oltre 11 milioni di euro.

Nell’ambito dei servizi finalizzati al Contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei reati predatori i Carabinieri della Compagnia di Parma hanno portato termine le seguenti operazioni:

Martedì, 30 Giugno 2020 16:05

Una Serata da Ricordare

Quella di ieri è stata una serata davvero emozionante che ha visto la città stringersi intorno a tutti gli operatori sanitari che si sono impegnati duramente durante l’emergenza che ha colpito il nostro Paese.

I commercianti di Piazza xx settembre, in collaborazione con Modenamoremio, hanno voluto omaggiare con una cena i dottori e gli infermieri del Policlinico di Modena e dell’Ospedale di Baggiovara. E’ stato un gesto spontaneo, molto apprezzato da chi ieri sera era presente e ha potuto assaggiare le eccellenze preparate dai ristoratori. Emozionante è stata anche la partecipazione di due noti artisti modenesi, Massimiliano Barbolini e Claudio Mattioli, che hanno aperto la serata sulle note dell’inno d’Italia.


Giovedì 2 luglio dalle 11 alle 17.30 l'energia elettrica sarà disattivata per eseguire un intervento sugli impianti

Giovedì 2 luglio sarà interrotta per qualche ora l'energia elettrica a Solara, nell'area di piazza Marconi. Il Comune di Bomporto comunica ai cittadini che e-distribuzione (società del Gruppo ENEL), in seguito ai lavori sugli impianti, disattiverà nella giornata di giovedì 2 luglio, dalle 11 alle 17.30, l'erogazione dell'elettricità su piazza Maroni ai civici 2, da 6 a 8, 8p, 10/12, 10b, 16, da 20 a 22, da 1 a 3, da 7 a 7a, da 15 a 19, in via Fiume ai civici da 4 a 6, 12, da 16 a 20, 24, da 3 a 5, da 11 a 21°, in via Pasubio da 2 a 4, da 1 a 5, da 9 a 15, in via Passo Natante 3 e in via I Maggio ai civici 10 e 29.

Per informazioni sui lavori programmati o più in generale sulle interruzioni del servizio è possibile consultare il sito www.e-distribuzione.it oppure inviare un SMS al numero 320-2041500 riportando il codice POD presente in bolletta, oppure scaricare e consultare la app "Guasti e-distribuzione" (per la segnalazione di un guasto, è possibile rivolgersi al Numero Verde 803500).

 

 

Servizio stampa e comunicazione
Comune di Bomporto

Martedì, 30 Giugno 2020 15:27

Polizia di Stato ritrova una donna scomparsa

A dare l’allarme il marito preoccupato per l’incolumità della moglie che, partita in auto da Reggio Emilia da parecchie ore, non aveva ancora fatto rientro presso la propria abitazione a Modena.

Nell’incidente, avvenuto all’altezza dell’area di servizio Eni, sono state coinvolte tre vetture. Ma ad avere la peggio è stata una 46 enne, per la quale non c’è stato nulla da fare.

Martedì, 30 Giugno 2020 14:52

Brutale omicidio nei pressi di Bedonia

Nel tardo pomeriggio di ieri 29 giugno 2020 si è consumato un brutale omicidio in località Setterone del comune di Bedonia, alle pendici del Monte Penna.
Alle ore 20:00 è infatti pervenuta una telefonata alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Borgo Val di Taro, tramite il numero di emergenza 112, nella quale veniva segnalato un uomo riverso a terra in un lago di sangue sulla strada comunale del piccolo centro abitato di montagna.

Ritorno al Sicuro” è la campagna di raccolta fondi promossa dall’Associazione On/Off con l’obiettivo di fornire alle associazioni e agli operatori del Terzo settore di Parma strumenti e dispositivi di protezione indispensabili per il ritorno sul campo nella più completa sicurezza, grazie alla generosità dei donatori.

Arrestato dalla Polizia di Stato cittadino Italiano colto nel tentativo di forzare una colonnina dei pagamenti di un autolavaggio

Domenica, 28 Giugno 2020 15:46

“Questo non è amore”

Campagna permanente per la prevenzione delle violenze di genere in centro a Parma

La PM Dal Monte chiede e ottiene l'archiviazione: è tutto regolare. Investigatori incorsi in alcuni errori di valutazione

 

Parma - Dopo oltre dieci anni di indagini e controlli che hanno visto coinvolto l'ex sindaco Pietro Vignali e alcuni dirigenti del Comune di Parma accusati di non aver rispettato le normative vigenti relative ad alcuni contratti di assunzione, viene messa la parola fine ad un altro capitolo della storia recente della nostra città.

Secondo il Pubblico Ministero Paola Dal Monte che ha redatto la richiesta di archiviazione del procedimento "gli investigatori sono incorsi in alcuni errori di valutazione" in merito al reato di cui all'art. 323 c.p. e - prosegue il PM - "Dalla lettura dei documenti contenuti nel fascicolo non vi è prova di questo .... (omissis) e da tali dati il criterio previsto dalla legge per l'assunzione appare del tutto rispettato", pertanto chiede che il Giudice per le Indagini Preliminari in sede voglia disporre l'archiviazione delle posizioni dei soggetti indagati".

Il GIP Mattia Fiorentini accetta la richiesta della PM disponendo che il reato è estinto per sopraggiunti termini di prescrizione.

Sotto allegato procedimento di archiviazione penale

 

Ieri la notizia dell’ordigno bellico risalente alla Seconda guerra mondiale trovato in mare a San Cataldo, marina di Lecce.

Nella serata di ieri a Modena è stata effettuata una attività di controllo congiunta al fine di verificare il rispetto delle norme anticontagio nell’ambito della cosiddetta “movida” cittadina.

I carabinieri del nuovo operativo radiomobile hanno denunciato per furto aggravato  un cittadino crotonese classe '87 residente a Parma un cittadino senegalese classe 76 residente a Parma
in quanto tentavano di asportare generi alimentari dal supermercato Esselunga in via Napoleone Colaianni per un valore di 340€ e di 280€. Refurtiva restituito all’avente diritto

Continuano in maniera serrata i controlli sul territorio con l'Impiego di reparti di rinforzo, unità cinofile e reparto prevenzione crimine.

Sabato, 27 Giugno 2020 08:13

Famiglia o lavoro?

di Matteo Impagnatiello Parma 26 giugno 2020 - Lo sapevamo già: nel Belpaese è difficoltoso conciliare il lavoro e la famiglia. I dati diffusi dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro non lasciano alcun dubbio: nonostante l’Italia si trovi da tempo in piena crisi demografica, solo il 21 % delle richieste di part time o flessibilità lavorativa, inoltrate da lavoratori con figli piccoli a carico, è stato accolto.

Deliberati contributi per 18 milioni di Euro
Fondazione Cariparma: approvato il Bilancio di esercizio 2019
Insediato il nuovo Consiglio Generale: l’Avv. Franco Magnani nominato Presidente

Alle ore 22:19 di mercoledì 24 giugno 2020, i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Bologna Borgo Panigale sono intervenuti a Casalecchio di Reno (BO) per sedare una violenta rissa tra sette pakistani residenti a Casalecchio di Reno (BO).

Alle ore 21:00 circa di ieri, i Carabinieri della Stazione di Pieve di Cento (BO) sono intervenuti in via Canaletta ad Argelato (BO) per rilevare un incidente stradale grave accaduto a un quarantottenne italiano che era alla guida di una Lancia Y.

I Soci del Lions Club Reggio Emilia Regium Lepidi e Cispadana sostengono le attività del centro che accoglie bambini e ragazzi con disabilità cognitive e autismo.

Tra le strutture che hanno riaperto per prime le porte dopo la fine dell’emergenza c’è anche Casa Gioia, la start up di Reggio Emilia diretta da Stefania Azzali che accoglie bambini con disabilità cognitive e autismo e li accompagna fino all’età adulta, grazie all’aiuto di uno staff di esperti psicologi ed educatori, oltre a tirocinanti universitari.

Pagina 1 di 214