Parma, 20 maggio 2022 - Ieri pomeriggio le Volanti della Polizia di Stato sono intervenute presso una Comunità di recupero a Parma, per la segnalazione pervenuta su utenza 113 di una persona, ospite della Comunità, in stato di escandescenza e visibilmente sotto l’effetto di alcool.

Sassuolo: servizio congiunto di Polizia di Stato e Polizia Locale presso una cava dismessa. 

 Sfiorata la tragedia a causa di un grave danno strutturale su Boeing 737-800 della Blue Air dopo un atterraggio duro all’aeroporto di Napoli. Aperta inchiesta 

Il crollo ieri sera attorno alle 20 in un vecchio stabile di via Cavarola. I calcinacci sono finiti sulla famiglia del piano sottostante che stava cenando. Nessuno dei feriti per fortuna è grave. Probabile il cedimento strutturale

Di Raffaele Crispo e Elvis Ronzoni Parma, 18 maggio 2022 - Nell’ambito delle iniziative promosse dal Comune di Parma per celebrare la giornata contro l’omobitransfobia, martedì 17 maggio si è tenuta l’inaugurazione di ben quattro panchine arcobaleno nel senso che sono state rese fruibili a tutti delle belle panchine con i colori rainbow all’interno di più parchi quali il parco del Dono, il parco Ferrari e il parco Vero Pellegrini nonché nei giardini di piazzale Salsi.

 Due F-16 lo raggiungono alla velocità del suono e lo scortano dai Paesi Bassi. La minaccia al momento si è rivelata infondata 

Da Fondazione Cariparma e LUdE 500 mila euro per finanziare e accompagnare le migliori idee presentate da gruppi di giovani tra i 18 e i 35 anni che vivono, studiano o lavorano a Parma

Parma – È stato pubblicato sul sito www.thinkbigparma.it il bando della terza edizione di ThinkBig, la call con cui la Fondazione Cariparma e la Libera Università dell’Educare mettono a disposizione dei giovani di Parma e provincia 500 mila euro e accompagnamento formativo per trasformare le loro idee in progetti concreti. Ancora una volta l'obiettivo della call è promuovere il contributo e la partecipazione delle giovani generazioni ai processi di sviluppo locale.

Per partecipare c’è tempo fino all’8 luglio 2022, seguendo le istruzioni presenti sul sito www.thinkbigparma.it. Tutte le proposte ritenute ammissibili saranno pubblicate online e valutate da una Commissione. Come sempre, la call si rivolge a giovani tra i 18 e i 35 anni residenti nella provincia di Parma o iscritti all’Università di Parma o con sede di lavoro nella provincia di Parma, organizzati in gruppi composti da un minimo di tre persone.

 

La novità di questa edizione è che sono considerate ammissibili con riserva le idee proposte da singoli o coppie di giovani, purché riescano a costituire un gruppo di almeno tre persone nel prosieguo della call. Inoltre, e questo è l’altro elemento nuovo, saranno particolarmente apprezzate le idee che contribuiranno a sviluppare un impatto positivo sulla qualità della vita dei bambini e degli adolescenti nonché sullo sviluppo delle aree interne e montane della provincia di Parma.

Infine, il bando prevede espressamente la possibilità, in casi particolari, riconosciuti come tali dalla Commissione valutatrice, di dare vita a una alleanza progettuale tra i giovani proponenti delle idee e un’associazione nata nel corso della prima o della seconda edizione della call.

Per il resto, il meccanismo di ThinkBig 3rd ricalca quello delle precedenti edizioni: chiusa la fase di invio delle idee, dal 12 al 22 luglio è prevista la votazione da parte della community online. L’idea più votata entrerà automaticamente nella shortlist delle idee che proseguono la selezione, pubblicata entro il 30 settembre. Dopo il tradizionale appuntamento con l’Idea Camp, previsto per ottobre, i gruppi di giovani dovranno inviare la progettazione esecutiva. Entro il 15 dicembre la Commissione valutatrice pubblicherà la graduatoria definitiva dei progetti ammessi a finanziamento. Infine, entro il 19 dicembre, è prevista la stipula di specifici Accordi di sviluppo per la realizzazione dei progetti, che dovranno prevedere una durata massima di 12 mesi.

Dal 2018 ad oggi ThinkBig ha sostenuto 150 giovani e ha finanziato 27 progetti con 1 milione di euro. In totale, sono stati circa 500 i partecipanti, con un’età media di 26 anni, e più di 150 le idee valutate. Proprio in questi giorni, si chiude ufficialmente la seconda edizione, lanciata in piena pandemia. Al termine del percorso fatto insieme a Fondazione Cariparma e LUdE, i progetti sostenuti da ThinkBig continuano a camminare sulle loro gambe e alcuni sono già usciti dai confini provinciali. Tutti gli aggiornamenti sui canali social di ThinkBig.

Polizia di Stato: pattuglie di prevenzione e prossimità in Zona Gramsci e al Novi Sad

Mercoledì, 18 Maggio 2022 17:27

Busseto, giovani violenti.

Busseto, 18 maggio 2022 - Denunciati per lesioni, dai Carabinieri della Stazione di Bussetto, cinque giovani tra i 16 ed i 17 anni. Il tutto ha inizio all’interno della classe, di un istituto scolastico di Parma, dove un 17enne, per futili motivi, viene afferrato al collo da un compagno.

Mercoledì, 18 Maggio 2022 06:05

Balena salta su uno yacht

Una balena salta fuori dall’acqua e ricadendo schiaccia uno yacht con alcuni turisti a bordo al largo delle coste del Messico- VIDEO 

Il volo Ryanair da Manchester, in Inghilterra, a Faro, in Portogallo, è stato dirottato all'aeroporto francese di Nantes lunedì sera dopo che cinque inglesi ubriachi stavano infastidendo i passeggeri

Parma, 17 maggio 2022 - Servizi preventivi e repressivi da parte dei Carabinieri della Compagnia di Parma.

Aveva 67 anni e prima di entrare in politica è stata insegnante, pedagogista, formatrice e dirigente scolastica con una particolare attenzione all’inclusione. Lascia il marito e la figlia. Il cordoglio del sindaco Gian Carlo Muzzarelli

Il tragico incidente nel tardo pomeriggio di ieri a Cortile di Carpi. La vittima è Giuseppe Magnanini, 60 anni, che nell’impatto è stato sbalzato dalla sua Triumph ed è deceduto sul colpo

Martedì, 17 Maggio 2022 14:12

Muore investita da un autobus

La vittima è una donna di 63 anni che stava attraversando a piedi sulle strisce il tratto tra Viale delle Rimembranze e via Cavedoni. Il mezzo di linea stava svoltando e l’ha travolta.

Parma, 16 maggio 2022 - Domenica sera, alle ore 19.00, il personale delle Volanti della Questura su disposizione della Centrale Operativa 113 è intervenuto presso il centro Commerciale “Eurosia” in largo Bottai 19/1, ove era stato segnalato un soggetto autore di una rapina all’interno della COOP:

Di Elvis Ronzoni Parma, 16 maggio 2022 - Presso i locali del CUBO di Via Spezia è stato presentato il Parma Pride 2022, uno degli eventi più attesi dell’anno non solo dalla comunità LGBTIQ+ ma anche da parte della società. (In allegato Descrizione Convegno e Mappa Percorso)

Gentile Direttore,

chiedo spazio sul suo Giornale per segnalare il cattivo stato di manutenzione di due Monumenti, entrambi ubicati nel comune di Langhirano.

Lunedì, 16 Maggio 2022 12:13

Clonato il Postepay e prelevati 15.000€.

Clonano la Postepay e si impossessano di 15 mila euro. Denunciati

Parma 15 maggio 2022 – Anche in questo fine settimana sono proseguiti, senza sosta, i servizi preventivi e di controllo da parte dei Carabinieri della Compagnia di Parma, con un notevole dispiegamento di pattuglie per garantire un’incessante attività preventiva e repressiva in città

Nell’auto ed in casa trovati hashish e cocaina per oltre 140 grammi e 1120 euro in contanti. Potenziati i controlli in zona Tempio.

Lunedì, 16 Maggio 2022 06:23

Latitante arrestato in stazione

A Parma la Polizia di Stato arresta in stazione un latitante. Nel corso dei controlli sono anche stati emessi anche cinque provvedimenti di DASPO

Di Redazione Langhirano, 15 maggio 2022 - Un'altra situazione di degrado documentata a Tg Parmense su segnalazione del cittadino di Pilastro di Langhirano Matteo Impagnatiello.

 Di Redazione Langhirano, 13 maggio 2022 - "Su segnalazione del nostro telespettatore Matteo Impagnatiello, ci siamo recati a Pastorello di Langhirano per documentare una grave situazione di degrado".

Parma, 13 maggio 2022 - Nella giornata di ieri la Compagnia di Salsomaggiore ha effettuato dei servizi coordinati di controllo del territorio nei comuni di Noceto, Felino e Sala Baganza, integrando le pattuglie delle locali Stazioni con le “gazzelle” del Radiomobile e personale in abiti civili dell’Aliquota operativa, al fine di mantenere elevata l’attenzione sulla prevenzione e contrasto delle principali fattispecie criminose. Oltre 80 le persone identificate e poco più di 60 i mezzi controllati che hanno portato a diverse denunce, segnalazioni alla Prefettura e sequestro di stupefacente

 

NOCETO

Proprio nel corso dei servizi serali, una pattuglia della Stazione di Noceto, nei pressi della Frazione di Costamezzana, notava due giovani in atteggiamento sospetto a bordo di un’autovettura parcheggiata in una zona buia. Si procedeva al controllo per verificare che non si trattasse di malintenzionati e identificavano gli occupanti, cha apparivano sin da subito nervosi ed evasivi sui motivi della loro presenza in quel luogo. I militari pertanto effettuavano una perquisizione trovando, nella disponibilità di uno dei due ragazzi oltre 5 grammi di hashish e un coltellino a serramanico. Pertanto veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per detenzione illecita di stupefacenti e porto ingiustificato di arma. La ragazza in sua compagnia trovata con una piccola quantità di hashish, veniva segnalata alla Prefettura di Parma e, essendo alla guida del mezzo, le veniva ritirata la patente.

Sempre a Noceto, stavolta a Ponte Taro, una pattuglia del Radiomobile è intervenuta presso un bar dove una persona, sotto l’effetto dell’alcool, stava creando problemi. L’uomo, in evidente stato di alterazione, alla vista dei militari, iniziava ad insultarli e minacciarli pesantemente, finchè  non si riusciva a bloccarlo e accompagnarlo in caserma dove, al termine delle formalità di rito, è stato denunciato per minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

SALA BAGANZA

PR_carab_refurtiva_2.jpeg

Nel comune di Felino, i Carabinieri della Stazione di Sala Baganza, avendo notato dei movimenti sospetti tra due persone a bordo di un’autovettura, procedevano al controllo, trovando, nella disponibilità del conducente, oltre 20 grammi di hashish, verosimilmente destinato alla vendita, ed un coltellino a serramanico con residui della stessa sostanza sulla lama, evidentemente utilizzato per tagliare le dosi. Per lui quindi scattava una denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per porto abusivo di arma da taglio. Il secondo giovane invece avendo con se’circa mezzo grammo di hashish appena acquistato e destinato all’uso personale, veniva segnalato alla Prefettura di Parma.

Proseguono i controlli della Polizia di Stato in centro e nelle zone Novi Sad, Tempio e Gramsci. Nel pomeriggio del 10 maggio e fino a sera, è stato effettuato un servizio straordinario, coordinato dal Dirigente dell’Ufficio

La vittima è Beniamino De Masi, 51 anni, residente a Montecchio, che ieri pomeriggio stava lavorando in una struttura di Lerici, in provincia della Spezia per conto della ditta di Parma Edil 2.

Di Giuseppe Pedrazzini, 77 anni, non si avevano notizie da due mesi. L’insistenza di amici e parenti che non riuscivano a mettersi in contatto con lui ha fatto scattare le indagini. I cani molecolari hanno trovato il corpo vicino a casa. Interrogata la moglie, la figlia e il genero.

Pagina 1 di 320