Domenica, 07 Luglio 2024 18:54

Sir Lewis Hamilton, il ritorno

A Silverstone torna al trionfo un emozionato e straripante Hamilton. Secondo è Verstappen, davanti a Norris. Ferrari solo quinta con Sainz. Leclerc disperso
Sabato, 06 Luglio 2024 05:55

Vasto - CH- Abruzzo

Di Antonio Nunno 5 luglio 2024 - Grazie alle sue bellissime spiagge, al suo centro storico e alla presenza della Riserva Naturale di Punta Aderci, Vasto è la meta ideale per una vacanza all'insegna di storia, natura e relax.

Made in Motor Valley, il rinomato progetto nato per valorizzare e promuovere le eccellenze del territorio della Motor Valley nel settore automotive, è orgoglioso di annunciare l'imminente lancio di Work in Motor Valley, una piattaforma innovativa dedicata alla connessione tra domanda e offerta di lavoro nel cuore della terra dei motori.

Domenica, 30 Giugno 2024 20:07

Grazie Max!

In Austria è scontro al vertice fra Verstappen e Norris. Gioisce Russell che ottiene la sua seconda vittoria in carriera. Sainz va sul podio. Leclerc fuori dai punti

La Spezia:  rimossi i 3 archi metallici in carreggiata Nord  I lavori, eseguiti dalla controllata ITINERA, hanno coinvolto  oltre 60 persone e richiesto l’impiego di 400kg di esplosivo 

Domenica, 23 Giugno 2024 19:51

Formula Verstappen

In Spagna la differenza la fa la classe dell'olandese. Beffato il poleman Norris al volante di una velocissima McLaren. Ferrari, quinta e sesta, mai in lotta per il podio

Domenica, 16 Giugno 2024 22:32

Il cielo è Rosso sopra Le Mans

La Ferrari vince la seconda 24 ore di Le Mans consecutiva, questa volta con Antonio Fuoco, Miguel Molina e Nicklas Nielsen. Vincere lo scorso anno è stato straordinario, ripetersi è stato epico.

11 giugno 2024 - Mattina da dimenticare con pesanti disagi per i passeggeri aerei dei voli Catania Bologna e Bologna Catania, che, nella giornata di oggi, martedì 11 giugno, si sono visti cancellare improvvisamente i voli dalla compagnia aerea Wizzair.

Domenica, 09 Giugno 2024 23:46

Dalle stelle alle stalle

Dalla grande vittoria di Monaco al fallimento completo del Canada. Doppio ritiro per le Rosse all'interno di un weekend sportivamente drammatico. Grandissima vittoria di Verstappen.

Rimini, situata lungo la costa adriatica dell'Italia, è rinomata come una delle principali destinazioni per il divertimento estivo. Le sue lunghe spiagge sabbiose e il vivace lungomare offrono una vasta gamma di attività ricreative, attirando visitatori di tutte le età e provenienti da ogni parte del mondo.

La Spagna si conferma come una delle mete più ambite del 2024 e la prima scelta dei viaggiatori italiani all'estero. Anche se i costi, rispetto agli altri anni, hanno subito un'importante impennata, i traveller continuano a sceglierla perché a rendere unica questa destinazione ci sono le città, le spiagge, la vicinanza con l'Italia, il clima di festa e divertimento che si respira in ogni luogo e la bellezza delle isole. Se vuoi progettare un viaggio in Spagna ci sono alcuni trucchi che puoi adottare per risparmiare e rispettare il tuo budget. Per esempio, puoi scegliere la zona giusta da visitare, magari preferendo l'area sud del Paese (meno cara rispetto a quella nord), oppure valutare un tour nelle Canarie o in Costa del Sol, zone più economiche ma di grandissima bellezza. Non da meno, puoi valutare un viaggio di gruppo che ti consentirà di economizzare rispetto a un viaggio organizzato in autonomia. Se desideri una vacanza in Spagna memorabile, in questo caso l'ideale è affidarsi a un operatore turistico online come Tramundi, capace di rispondere alle numerose esigenze dei traveller con proposte uniche e originali. In questo modo, potrai partire verso la costa sud per visitare splendide località come Alicante, città portuale dalla vita notturna vivace, Malaga, con la fortezza di Alcazaba, e Siviglia con la sua Cattedrale (la seconda più grande del mondo cattolico dopo San Pietro a Roma), il quartiere di Santa Cruz (lo sai che questo luogo è legato al mito di "Don Juan"?), il Parco di Maria Luisa e la splendida Plaza de España. In zona c'è anche Cadice, una delle città più antiche della Spagna, e Jerez de la Frontera, in cui si trova una delle cantine più famose legate alla produzione di vino sherry. Rimanendo al sud della Spagna, poi, si può optare per un tour che da Gibilterra porti a Cordoba, uno dei principali centri dell'Islam durante il medioevo, e a Granada, famosa per la Cattedrale, la Cappella Reale e l'Alhambra. In Costa del Sol, invece, si può optare per stupende cittadine sul mare come Puerto Banús, Marbella e Ronda in cui alternare rilassanti giornate in spiagge a uscite verso località strategiche del litorale meridionale, abbinando il viaggio a degustazioni guidate di vini nelle cantine locali. Infine, se preferisci una vacanza su un'isola puoi valutare anche le Tenerife, magari concedendosi un tour on the road che attraversi il Parco Nazionale di Las Cañadas, la foresta di La Esperanza e il punto panoramico di La Garañona per godere di una vista spettacolare e unica sull’Oceano Atlantico.

Domenica, 26 Maggio 2024 21:02

Evviva, Principe Charles!

Leclerc rompe l'incantesimo e trionfa, in lacrime, nella sua Monaco. Vince davanti a Piastri e Sainz. Per Red Bull weekend da incubo

  • 6 nuove Frecce per raggiungere la Romagna: 2 Milano-Pescara, 2 Bolzano-Pescara e 2 Roma-Ravenna via Rimini
  • due collegamenti notturni in più tra l’Emilia e la Puglia
  • due Frecce in più da Bologna e Reggio Emilia AV per il Cilento
Domenica, 19 Maggio 2024 20:42

L’Imola delle emozioni

Verstappen trionfa battendo un grande Norris. Terzo Leclerc, quinto Sainz. Emozionanti giri in pista di Vettel sulla McLaren di Senna. 

di Matteo Landi 
 
Una bandiera austriaca ed una brasiliana al vento. La McLaren bianco rossa passa in pista, tutt’altro che lentamente. Seb Vettel spinge, come se fosse in gara. È stato indubbiamente il momento più emozionante del weekend del GP di Imola, a 30 anni dalla scomparsa di Ayrton. La vettura è proprio quella che ha regalato le ultime soddisfazioni a Senna, il pilota alla guida per l’occasione, in pensione, è l’emblema del vero appassionato di corse. Per tutti coloro che hanno potuto assistere al momento, sottoscritto compreso, è stata un’emozione unica. La più grande di un weekend che ci ha consegnato l’ennesimo inno olandese, a differenza di quanto sperato dai tanti tifosi della Rossa.
 
McLaren ancora seconda forza 
 
I tanto attesi aggiornamenti sulla vettura sono finalmente arrivati, eppure l’esito finale non è cambiato. La Ferrari anche a Imola resta la terza forza dietro a Red Bull e McLaren, nonostante questo i tifosi della Scuderia di Maranello non devono disperarsi. La più grande verità l’aveva già svelata Sainz prima della gara, dichiarando quanto fosse sbagliato pensare a chissà quale inversione di rotta, soprattutto considerata la conformazione del tracciato di Imola, da sempre favorevole alle caratteristiche di Red Bull e McLaren al di là dei tanto attesi sviluppi Ferrari. La Rossa ha effettivamente fatto un passo avanti, ma su quello che una volta veniva definito “il piccolo Nurburgring” Red Bull e McLaren conservano ancora un certo vantaggio. 
 
Verstappen vince su una pista vera 
 
Con distacco ridotto, ridottissimo, meno di un secondo. Verstappen ha comunque vinto l’ennesima gara di una stagione che lo vede come il pilota più veloce in assoluto, capace di aggiudicarsi tutte le pole position (sono 8 consecutive, compreso il termine della stagione 2023, un record). Norris, su una McLaren veramente rinata, ci ha provato. Alla fine ha veramente soffiato sul collo dell’ancora giovanissimo pilota olandese che stava gestendo con maestria il consumo delle gomme. Si dice che la forza di un pilota stia soprattutto nella prestazione del mezzo, ma su Verstappen potremmo fare un’eccezione. Primo con un vantaggio irrisorio su Norris, meno di otto secondi su Leclerc. Il team mate Perez ottavo a quasi un minuto. Tutto questo rende bene l’idea della grandezza del risultato conseguito da un pilota che merita di essere considerato fra i grandissimi di questo sport. 
 
Ferrari, ancora è presto per le sentenze 
 
Leclerc ci ha provato, poi, quando ha perso la vettura nel tentativo di insidiare il secondo posto a Norris, tagliando la variante Gresini, si è accontentato di un podio che porta comunque dei buoni punti alla causa Ferrari, regalando una discreta soddisfazione ai tifosi della Rossa. Discorso diverso per Sainz. Quinto, a oltre 22 secondi dal primo, mai veramente competitivo. Non la migliore corsa dello spagnolo. Gli aggiornamenti sulla vettura, come detto, sono arrivati, e sono importanti. Delle pance riviste, un fondo diverso. Sapevamo che Imola, come detto da Sainz, non sarebbe stato il banco prova più facile. Vedremo come andrà su piste più favorevoli alla Rossa. 

Servizio funzionale a raggiungere la Casa nel Parco.

Nell'esperienza di guida, l'ambiente all'interno dell'auto svolge un ruolo fondamentale nel comfort e nel piacere del viaggio.

Lunedì, 06 Maggio 2024 01:26

F1, Miami: Norris da favola

Norris finalmente artiglia il suo primo successo in F1, battendo Verstappen. Ferrari sul podio con Leclerc, adesso è la terza forza

I LAVORI - Dal 29 aprile all’ 8 giugno Rete Ferroviaria Italiana (società capofila Polo Infrastrutture Gruppo FS Italiane) eseguirà interventi di manutenzione sulla linea Parma – La Spezia tra le stazioni di Pontremoli e Berceto, su varie travate metalliche in corrispondenza dei viadotti che attraversano i fiumi Taro, Bettinia, Magra ed il Torrente Verde.

Nel periodo interessato dai lavori sarà necessario sospendere la circolazione ferroviaria ordinaria tra Pontremoli e Berceto.

Martedì, 23 Aprile 2024 05:59

Badolato. "La Radice" compie 30 anni

Lettere a Tito m. 530. I trent’anni del periodico “La Radice” nella lunga tradizione giornalistica di Badolato (Cz).

Domenica, 21 Aprile 2024 12:53

F1, Cina: la quarta di Verstappen

Il Campione della Red Bull vince la quarta gara stagionale. Norris è secondo, Perez terzo. Ferrari quarta e quinta, ed ora è tempo di sviluppi.

16 aprile 2024 - "Per arginare gli atavici problemi che affliggono l'autotrasporto italiano sarebbe il momento che il nostro Paese mutuasse almeno quello che di buono si sta facendo altrove. Mi riferisco in particolare al tema dei cattivi pagatori.

Domenica, 14 Aprile 2024 22:36

Formula E: un sorso di Romagna

La formula full electric è tornata in Italia. Non più a Roma, bensì a Misano, la Formula E ha messo in scena due gare estremamente appassionanti e ricche di sorpassi. Rowland e Wehrlein i vincitori.

di Matteo Landi

Ci eravamo abituati a vederle passare sotto l'Obelisco, davanti al Colosseo Quadrato, sfrecciare sulle strade dell'Eur, nella cornice unica della Città Eterna. Dal 2018 la Formula E ha avuto come tappa fissa la gara di Roma. Appuntamento interrotto solo nel 2020, causa Covid, e poi raddoppiato per tre anni consecutivi con due gare all'interno dello stesso weekend. Se la Formula 1 per motivi commerciali sta spostando sempre più il suo baricentro verso i circuiti cittadini, la categoria full electric si è sempre promossa come il campionato che si pone nuove sfide tecnologiche andando in mezzo alle persone, all'interno della città. A dire il vero le corse fra muretti e tombini sono ancora uno degli elementi caratterizzanti di una Formula che rimane di forte successo tuttavia, con l'ultimo tipo di monoposto, la Gen3, le necessità sono mutate. Con una potenza massima di 350 kW, in luogo dei 250 espressi dalla Gen2, il tracciato di Roma è sembrato non essere più adeguato, così la massima serie per vetture elettriche si è spostata sul circuito permanente di Misano. Snaturandosi? Il tempo dirà se l'indirizzo della serie è davvero cambiato, o se sarà una delle poche eccezioni in mezzo a tante corse su tracciati cittadini. Quel che è certo è che le due gare disputate questo weekend sono state estremamente appassionanti e, forse per la prima volta, abbiamo potuto ammirare tutti i pregi della nuova generazione di monoposto. La quantità di sorpassi è stata impressionante, tanto che in alcuni frangenti sembrava di assistere una gara di moto, addirittura della fu 125. Vetture che si aprivano a ventaglio in rettilineo, staccate furibonde, sorpassi doppi, tripli, più auto appaiate in curva. Specialmente nella prima gara i piloti non si sono risparmiati.

Con quattro trionfi, su un totale di otto gare, Mitch Evans era stato eletto Re di Roma. L'aria italiana è sembrata far ancora bene al pilota neozelandese capace di accaparrarsi la pole position nella gara di ieri. Dopo una serie di giri confusionari, ma emozionanti, sembrava potersi giocare ancora un trionfo sulla nostra penisola. Ma nelle ultime tornate ha dovuto arrendersi ad un Da Costa scatenato, così come il pilota Nissan Rowland. Evans ha poi tagliato il traguardo sesto dietro appunto a, nell'ordine, Da Costa su Porsche, Rowland su Nissan, Dennis sulla Porsche del team Andretti, Günther su Maserati ed a Ticktum a bordo della sua ERT. Antonio Felix da Costa ha così festeggiato la sua prima vittoria stagionale, salvo poi vedersi squalificato a causa di un componente non autorizzato montato sulla sua vettura. Il sesto vincitore nelle prime sei gare 2024 è così risultato essere Oliver Rowland. Oggi l'inglese ha rischiato di bissare il successo divenendo così il primo pilota ad aggiudicarsi più di una corsa nel decimo campionato della categoria. Negli ultimi chilometri aveva saldamente la corsa in mano quando improvvisamente la sua Nissan ha rallentato, con la batteria scarica. A festeggiare, quindi, il successo di oggi, e secondo trionfo stagionale, è stato l'ex Formula 1 Pascal Wehrlein su Porsche, davanti al compagno di marca del team Andretti, Jake Dennis ed al pilota Jaguar Cassidy. Dopo il podio di ieri, ereditato dalla squalifica di Da Costa, Maserati non è andata oltre al nono ed al dodicesimo posto, rispettivamente con Daruvala (ieri ritirato) e Günther.

Poteva sembrare un esperimento, e forse lo è stato. Ci è mancata la bella cornice di Roma, ma il tracciato di Misano non ha fatto rimpiangere la scelta fatta dai promotori della Formula E. Lo spettacolo non è mancato, ed anzi si è alzato fino a livelli raramente raggiunti nel recente passato della categoria. Grazie Romagna dunque, evento da dieci e lode!

Venerdì, 12 Aprile 2024 08:17

GRUPPO FS, risultati di bilancio 2023

Ricavi operativi in forte crescita a 15 miliardi di euro 16 miliardi di euro di investimenti, record assoluto oltre 12.000 assunzioni

Domenica, 07 Aprile 2024 12:21

F1, Giappone: la gara delle conferme

Dopo il passo falso dell'Australia Verstappen torna a dominare e trionfa davanti a Perez. Sainz è terzo, Leclerc quarto, ma la Rossa non è lontana.

Pagina 1 di 46
È GRATIS! Clicca qui sotto e compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.



"Gazzetta dell'Emilia & Dintorni non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio e a conservare la nostra indipendenza, con una piccola donazione. GRAZIE"