Visualizza articoli per tag: Prima Parma

Venerdì 5 novembre al Teatro Magnani di Fidenza. E a inizio serata presentazione delle farine biologiche dell'Azienda Agricola Pederzani con il mugnaio Fabio Pederzani


FIDENZA (Parma) – "Maader Folk" è il grande e attesissimo ritorno di Davide Van De Sfroos sulle scene, con un album registrato in studio, uscito lo scorso 17 settembre, a distanza di sei anni dal precedente lavoro del 2015 "Synfuniia". Il cantautore comasco lo presenterà venerdì 5 novembre al Teatro Magnani di Fidenza (inizio alle 21, ingresso libero con prenotazione obbligatoria) nella quarta serata di Mangiamusica – Note pop, cibo rock, rassegna ideata e diretta dal giornalista Gianluigi Negri.
Per Van De Sfroos, grande cantore di storie e personaggi di provincia che diventano autentici simboli, si tratta della seconda volta alla rassegna fidentina, dopo il sold out del 2018 con la serata "Künta e Kanta".

MAADER FOLK 
"Maader Folk" (BMG/MyNina) è il nuovo trascinante viaggio in 15 tracce che Van De Sfroos ha deciso di intraprendere per abbracciare ancora una volta un linguaggio che è di tutti, radicato nei valori della cultura italiana: un viaggio che lo riporta al folk e a certi sapori celtici degli esordi, e che lo avvicina a sonorità inedite, curiose e sperimentali, grazie anche alla collaborazione con il produttore Taketo Gohara. 
Lanciato dal singolo "Gli spaesati" e dalla preghiera gospel "Oh Lord, vaarda gio" (cantata con Zucchero Sugar Fornaciari e nel cui video è presente Mauro Corona come protagonista), l'album sarà a disposizione del pubblico, al termine della serata, per il firmacopie del cantautore.

LA PRESENTAZIONE DELLE FARINE BIO PEDERZANI
Mangiamusica si raccontano le grandi storie della musica, ma anche del gusto: ogni serata prevede, infatti, la "scoperta" dei migliori prodotti del Made in Borgo. Lo spettacolo del gusto di venerdì 5 novembre sarà firmato dal mugnaio Fabio Pederzani, che presenterà le straordinarie farine biologiche dell'omonima azienda di famiglia, con sede nella frazione fidentina di Pieve di Cusignano.

MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E ACCESSO
Tutte le serate di Mangiamusica si svolgono al Teatro Magnani di Fidenza ed iniziano alle 21. Sono a ingresso libero con prenotazione obbligatoria (quattro giorni prima di ogni evento, dalle 8 alle 20) fino a esaurimento posti disponibili. Prenotazioni: 345 9374728 (solo telefono, no whatsapp) oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Le prenotazioni per questa serata si apriranno lunedì 1° novembre.

IL SUCCESSIVO APPUNTAMENTO DI MANGIAMUSICA
Venerdì 19 novembre a Mangiamusica arriverà Eugenio Finardi (accompagnato dalla chitarra di Giuvazza e dall'amico Ezio Guaitamacchi) per la serata "Voglio una stella che sia tutta mia".

CAMBIO DATA PER MORGAN
La serata "Essere Morgan", inizialmente prevista per sabato 6 novembre, slitta a martedì 7 dicembre per impegni televisivi dell'artista.

I PARTNER
Mangiamusica è un progetto fortemente voluto dall'amministrazione comunale di Fidenza e dal suo sindaco Andrea Massari, organizzato dall'associazione culturale Mangia come scrivi, con il supporto di Conad Centro Nord, Gas Sales Energia, Vittoria Assicurazioni, Ze.Ba., Gaibazzi Costruzioni, First Point, Italpast, PianoMania.
L’illustrazione di Mangiamusica è firmata da Victor Cavazzoni.
Pubblicato in Dove andiamo? Emilia
Il Parma esce a testa alta Coppa Italia Primavera, eliminato dal Cagliari che oggi, Mercoledì 27 Ottobre 2021, nel Centro Sportivo “Asseminello” di Assemini (CA), si è aggiudicato la gara in turno unico, valida per i Sedicesimi di Finale, per 2-1, rimontando il parziale a fine primo tempo che arrideva ai Crociati di Mister Cesare Beggi e del vice Lorenzo Piscina (0-1), i quali, dopo qualche difficoltà iniziale, al cospetto di un team di Primavera 1, riescono con Matteo De Rinaldis a portarsi avanti. La rete, siglata al 35′ dal Capitano è spettacolare: ricevuta palla al limite dei 16 metri, controlla e supera Carboni e con un pallonetto al volo indovina l’incrocio dei pali (0-1). Un black out nella ripresa, però, porta al capovolgimento di fronte: al 15′ st Desogus, di sinistro, supera Maliszewski e al 17′ st lo stesso numero 10 sulla sinistra arriva sul fondo e crossa, la palla sfiora la traversa, sul secondo palo è appostato Tramoni che di testa raddoppia (1-2). In pieno recupero i Crociati, con Sementa, avrebbero l’occasione di guadagnare i supplementari, ma tiro di punta del numero 17 centra Palomba. Questo, al termine, il commento di Mister Cesare Beggi intervistato da Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del Settore Giovanile e delle Squadre Femminili del Parma Calcio 1913: “E’ stata una gara complicata per noi: sapevamo il valore dell’avversario, che milita in Primavera 1, oltretutto in casa loro, quindi sapevamo del clima agonistico che avremmo trovato: abbiamo avuto i primi minuti di difficoltà da questo punto di vista, però piano piano, col passare dei minuti, siamo riusciti a trovare le distanze giuste, trovando un paio di occasioni pericolose, una delle quali ci ha portato in vantaggio. Nel secondo tempo abbiamo avuto quel black out di due minuti, nei quali loro hanno trovato due gol e lì la partita è girata anche se poi noi abbiamo creato tantissime occasioni per il pareggio. Io devo solo fare i complimenti ai ragazzi: in una situazione come quella di oggi, complicata dal punto di vista ambientale, in una partita agonistica alla quale noi non eravamo abituati, hanno risposto alla grande, fornendo una prova, dal punto di vista caratteriale veramente importante. I ragazzi è dell’inizio dell’anno che dal punto di vista caratteriale fanno sempre vedere di esserci e di essere pronti, colpo su colpo, a rispondere agli avversari, e oggi hanno dato un’ulteriore dimostrazione. Sapevamo che sarebbe stata complicata: noi non dobbiamo dimenticare che il Cagliari, da anni, è presente in Primavera 1, sempre con squadre molto importanti. Anche oggi ha schierato tre ragazzi del 2002, mentre noi abbiamo finito la partita con dure ragazzi del 2005 (Tannor ed Haj, ndr) e tanti 2004: secondo me c’è da essere orgogliosi, di questi ragazzi”.
Pubblicato in Sport Parma

Primo appuntamento di presentazione della scuola media San Paolo venerdì 29 ottobre alle 19.15 in via Grenoble, 9 a Parma.

La scuola, non paritaria, è diretta da don Francesco Rossolini e si pone tra gli obiettivi formativi quello di far crescere i giovani ispirandosi ai valori cristiani ed educativi già propri di Don Bosco.

L'istituto, oltre alla scolastica, propone attività pomeridiane come il doposcuola fino alle 18.00 e attività extracurriculari sportive, ricreative e musicali.

Ulteriori informazioni sul sito www.scuolamediasanpaolo.it e telefonicamente ai numeri 0521 633843 e 391 7576167.

Pubblicato in Cronaca Parma

Sabato 23 ottobre al Teatro Magnani di Fidenza la presentazione del nuovo album "Ho cambiato tante case" e la consegna del Premio Mangiacinema - Creatore di Sogni al cantautore e regista romano. A inizio serata presentazione del gusto "Mangiamusica - Domenica" con il gelatiere Gian Luca Cavi di Magritte - Gelati al Cubo

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Dopo aver vinto in mattinata, partecipando attivamente in massa alla promozione dell’attività di prevenzione del tumore al seno, promossa da Andos, nel cuore di Fidenza, alla presenza del Sindaco Andrea Massari, il Parma Femminile ha replicato anche sul campo, nel pomeriggio di ieri, nella 5^ Giornata del Campionato di Eccellenza Femminile, battendo per 0-5 il Nubilaria sul campo in erba naturale “Enzo Sabbadini” di Campagnola (RE), dedicando infine la vittoria a Nicole Pizzera (vedi foto in evidenza e a fianco con la maglia a lei dedicata) che nei giorni scorsi si è sottoposta alla operazione al ginocchio per la ricostruzione del legamento crociato dopo il grave infortunio riportato in allenamento. Pur trattandosi di un punteggio piuttosto rotondo – è il secondo 5-0 di fila – non è stato sufficiente per mantenere la virtuale maglia rosa del Campionato, in quanto, a parità di percorso netto per entrambe con 15 punti raccolti nelle 5 gare fin qui disputate, per la differenza reti, il comando appartiene all’Original Celthic Boys che ha contemporaneamente superato in casa il PGS Smile per 11-0, portandosi ora a +5 sulle gialloblù. Peccato perché anche oggi le occasioni per riempire maggiormente il proprio carniere non erano mancate alle Crociate, ma un po’ la mancanza di precisione, un po’ gli interventi decisivi per limitare il passivo del portiere di casa, il Capitano Erica Caleffi, hanno fatto sì che ci si limitasse alla tripletta della ritrovata bomber Johara Boselli – da alcune partite riproposta da Mister Ilenia Nicoli al centro dell’attacco, come nei primi anni di militanza nel Parma, prima della trasformazione, per la indiscussa intelligenza tattica, oltre alla capacità di disegnare geometrie in campo, in centrocampista – e alla doppietta di Capitan Debora Fragni. Come già successo nell’ultimo match interno col Fraore il diesel ducale ci mette un po’ a carburare, la prima marcatura di Johara Boselli – testimonial di Andos Fidenza – arriva solo alla mezzora, quando, con consumata abilità e fiuto del gol, sfrutta al meglio un contrattempo della difesa avversaria, e mette dentro il pallone servitole dalla assist man di giornata Giada Maini. Al 37′, infatti, la numero 7, a coronamento di una perfetta azione di squadra a due tocchi, si ripete, liberando di nuovo Boselli che deposita a porta vuota, con un tap in, il pallone dello 0-2, col quale si va al riposo. Ad inizio ripresa (5′ st) Debora Fragni mostra allo sportivo pubblico reggiano (“è uno spettacolo vedere giocare questa squadra, diamo a Cesare quel che è di Cesare”, si ascolta sugli spalti) un classico del proprio repertorio, ossia il sinistro da fuori, raccogliendo una respinta della retroguardia granata (0-3). Al 16′ st il Capitano si cava la seconda soddisfazione personale in mischia incrociando di piatto sinistro nell’angolino destro (0-4). Il pokerissimo (0-5) viene calato da Johara Boselli alla mezzora della ripresa, raccogliendo, da posizione centrale da fuori area, il pallone passato da Aurora Remondini, girata e rete.

Questo, al termine, il commento di Mister Ilenia Nicoli, intervistata da Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del Settore Giovanile e delle Squadre Femminili del Parma Calcio 1913:

“Mi fa piacere che il pubblico di casa abbia detto che è uno spettacolo vedere giocare il Parma, intanto perché era da tanto tempo che non c’era il piacere di vedere gente sugli spalti. In effetti oggi le ragazze, a mio avviso, sono state molto brave, cercando di fare le cose che abbiamo provato in settimana e certamente abbiamo raccolto i frutti del loro impegno che veramente mi lusinga ogni volta. E’ bello vedere giocare a calcio, e avere di fronte una squadra come il Nubilaria che prova a farlo merita un plauso. Nelle ultime due partite, in effetti, siamo state un po’ diesel a sbloccare il risultato, ma credo che sia una caratteristica di queste ragazze, perché hanno bisogno di capire e di studiare l’avversario. Ripeto, poi, una considerazione che ho già fatto anche in altre occasioni e cioè che per noi giocare sull’erba naturale non è semplice perché ci alleniamo tutta la settimana sul sintetico, perciò i ritmi cambiano inevitabilmente. Detto questo abbiamo anche cambiato sistema di gioco dopo mezzora e credo che le abbia aiutate a sbloccarsi, perché ci siamo alzate di più, perciò sono state brave loro ad adattarsi di nuovo ad una mia richiesta. Comunque non era tanto un discorso di difesa a quattro: tatticamente, prima, non eravamo state brave a sfruttare nella parte alta – da centrocampo in su – le situazioni studiate in settimana e a muoverci di conseguenza. Poi è anche vero che avevamo veramente tante ragazze fuori, per cui alcune si sono ritrovate a giocare in un certo modo per la prima volta, e in un primo contesto non è mai semplice adattarsi velocemente. Voglio fare un plauso a tutte le ragazze che sono entrate e che hanno fatto bene anche nel secondo tempo e questo mi fa molto piacere, perché non credo più ad un calcio dove gli undici di partenza fanno sempre la differenza. Non è così: io, invece, credo che spesso possano fare la differenza proprio le ragazze che salgono nel secondo tempo, perciò sono contenta che abbiano fatto bene. Questa strategia viene sposata da tutto lo staff e dalle ragazze, anche perché sono qualitativamente tutte brave, anche a livello tecnico, perciò ci danno la possibilità di lavorare in grande serenità. Ripeto: non ci sono panchinare, per me le riserve non esistono. la super-parata di Matilde Ravanetti? Sì, lei sta facendo molto bene, assieme anche a Giorgia Bedini che in questo momento sta anche aiutando l’Under 19: sono tutte e due ragazze che si stanno impegnando molto: hanno, tra l’altro, un allenatore molto bravo che non sono io, ma il loro preparatore Alessandro Corradi e quindi stanno crescendo moltissimo. Matilde, oggi, ha fatto una bellissima parata: è uno spettacolo vederla giocare, perciò sono molto contenta e credo che sarà una ragazza che avrà un futuro abbastanza spianato per le sue doti e le sue caratteristiche”.

NUBILARIA-PARMA 0-5 (5^ GIORNATA DI ANDATA DEL CAMPIONATO REGIONALE DI ECCELLENZA FEMMINILE) / IL TABELLINO
Marcatrici: 
30′, 37′ e 30′ st Boselli, 5′ st e 16′ st Fragni

NUBILARIA – 1. Erica Caleffi (Cap.); 2. Beatrice Eunini, 3. Fabiana Amadini (V. Cap.); 4. Giulia Buttarelli, 5. Giulia Bartoli, 6. Aurora Di Pietro (20′ st 13. Sharon Rivelli); 7. Martina Manfreda, 8. Alice Bertolotti (40′ st 15. Alice Dondi), 9. Alessandra Barilli (20′ st 16. Alessia Coppola), 10. Annalisa Coccetti, 11. Francesca Bruno. Allenatore: Diego Armando Napolitano
A disposizione: 12. Mariachiara Solimene; 14. Linda Ghizzoni

PARMA – 1. Matilde Ravanetti; 2. Naike Naummi (1′ st 17. Lucia Frati), 3. Francesca Alfieri; 4. Giorgia Cocconi (30′ st 13. Giulia Soncini), 5. Giulia Scaffardi, 6. Aurora Remondini (34′ st 15. Alessia Pirri); 7. Giada Maini, 8. Marta Baccanti (V. Cap., 34′ st 16. Alice Gennari), 9. Johara Boselli, 10. Debora Fragni (Cap.), 11. Giorgia Tommasini (1′ st 14. Beatrice Parizzi). Allenatore: Ilenia Nicoli
A disposizione: 12. Giorgia Bedini

Arbitro: Sig. Gabriele Pette della Sezione A.I.A. di Bologna

Ammoniti: Bartoli, Bottarelli; Scaffardi

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOUTUBE DEL PARMA CALCIO 1913 SETTORE FEMMINILE

Pubblicato in Sport Parma

La 1^ Squadra del Parma Femminile, guidata da Mister Ilenia Nicoli, assieme a Francesca Fulgoni, rappresentante della formazione Juniores Under 19 che sabato ha battuto la Spal 1-4, si è ritrovata ieri in Piazza a Fidenza al fianco di Andos – presente il sindaco di Fidenza Andrea Massari – per sensibilizzare i passanti, in particolare le donne, sulla prevenzione del tumore al seno. Infatti, come preannunciato nei giorni scorsi, con Johara Boselli testimonial della iniziativa, in piazza Garibaldi a Fidenza (PR) era presente uno stand Andos Fidenza che offre visite senologiche gratuite con il Dr. Salvatore Napolitano ed ElettroCardioGrammi con il dr. Paolo Pattoneri.

Le calciatrici Crociate già domenica avevano portato con il proprio Capitano Debora Fragni la polo Andos Fidenza sul campo per la partita Parma-Fraore per dare visibilità all’importante iniziativa di prevenzione. Atleti al tuo fiancocon cui il Parma Femminile ha iniziato a collaborare raccogliendo l’invito del fondatore dottor Alberto Tagliapietra in visita la scorsa settimana a Noceto, invita tutti a scoprire le tante iniziative attive in ogni città per Ottobre Rosa, affinché la conoscenza e la sensibilizzazione sul tumore al seno continui ad offrire servizi efficaci per prevenzione, diagnosi, terapia e assistenza finalizzate alla qualità della vita. Sulla importante partita extra-campo Gabriele Majo, responsabile area comunicazione del Parma Femminile ha intervistato Mister Ilenia Nicoli, il Sindaco Andrea Massari, la coordinatrice di Andos Sandra Rimelli, e i dottori Salvatore Napolitano e Paolo Pattonieri.

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOUTUBE DEL PARMA CALCIO 1913 SETTORE FEMMINILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL CANALE UFFICIALE YOUTUBE PARMA CALCIO SETTORE FEMMINILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL PARMA ROSA 

Pubblicato in Salute e Benessere Parma
Sabato, 16 Ottobre 2021 14:34

Due open day gratuiti per la bellezza del viso

Tornano gli open day gratuiti da Personalità Hair Style in via Vigotti, 4 a Parma

 

Sabato 23 ottobre e sabato 6 novembre dalle 9.00 alle 16.00 sarà la volta di Kobido, l'antico massaggio giapponese per aiutare a mantenere la pelle fresca e giovane. Federica Buzzi, operatrice olistica specializzata nei trattamenti viso e corpo, offrirà sessioni gratuite di venti minuti di ginnastica facciale per ridonare tono ed elasticità al viso con un lifting facciale naturale che contrasta l'invecchiamento e le rughe di espressione.

Per prenotarsi - fino ad esaurimento posti - è possibile contattare il numero 0521 293737 dal mercoledì al sabato dalle 8.30 alle 19.00.

Pubblicato in Salute e Benessere Parma

A Mangiamusica arriva Roberto Vecchioni

Venerdì 22 ottobre al Teatro Magnani di Fidenza il Professore più amato d'Italia. E, a inizio serata, presentazione del Parmigiano Reggiano del Caseificio Sociale Coduro. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria: prenotazioni a partire dalle ore 8,00 di lunedì 18 ottobre


FIDENZA (Parma) – Il Professore più amato d’Italia è il grande protagonista della seconda serata di Mangiamusica – Note pop, cibo rock, rassegna ideata e diretta dal giornalista Gianluigi Negri, giunta alla sesta edizione.
Roberto Vecchioni venerdì 22 ottobre (con inizio alle 21) presenterà al Teatro Magnani di Fidenza il suo nuovo libro, uscito per Einaudi, "Lezioni di volo e di atterraggio". E, come è lecito aspettarsi da lui, non sarà certo una presentazione qualunque. Il cantautore milanese parlerà, infatti, delle lezioni che tutti avremmo voluto ascoltare: a scuola e nella vita. "Un gioco, una sfida, una provocazione. Porte che si aprono su altre porte, senza mai fermarsi alla prima": con queste premesse Vecchioni si presenterà sul palco del teatro fidentino.
Il cantautore di "Luci a San Siro" e vincitore a Sanremo nel 2011 con "Chiamami ancora amore" parlerà di Socrate o di Ulisse, viaggiando leggero nel tempo, dalla Guerra di secessione a Fabrizio De André, dal Vangelo a Spoon River, da Saffo ad Alda Merini.
 
La sesta edizione di Mangiamusica si inaugura domani sera (sabato 16 ottobre) con lo spettacolo "Amore, morte & rock'n'roll", con Cristiano Godano, Andrea Mirò, Ezio Guaitamacchi e Brunella Boschetti.

LA PRESENTAZIONE DEL PARMIGIANO FIRMATO CASEIFICIO SOCIALE CODURO
Mangiamusica si raccontano le grandi storie della musica, ma anche del gusto: ogni serata prevede, infatti, la "scoperta" dei migliori prodotti del Made in Borgo. Lo spettacolo del gusto di venerdì 22 ottobre sarà firmato dal Caseificio Sociale Coduro, con il casaro Fabio Serventi che presenterà quello che per "Gambero Rosso" è il miglior Parmigiano Reggiano d'Italia.

MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E ACCESSO
Tutte le serate di Mangiamusica si svolgono al Teatro Magnani di Fidenza ed iniziano alle 21. Sono a ingresso libero con prenotazione obbligatoria (quattro giorni prima di ogni evento, dalle 8 alle 20) fino a esaurimento posti disponibili. Prenotazioni: 345 9374728 (solo telefono, no whatsapp) oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Le prenotazioni per questa serata si apriranno lunedì 18 ottobre.

LA SERA SUCCESSIVA A MANGIAMUSICA
Sabato 23 ottobre appuntamento con Federico Zampaglione (Tiromancino), che ritirerà il Premio Mangiacinema - Creatore di Sogni e presenterà il nuovo album "Ho cambiato tante case". Prenotazioni da martedì 19 ottobre.

CAMBIO DATA PER MORGAN
La serata "Essere Morgan", inizialmente prevista per sabato 6 novembre, slitta a martedì 7 dicembre per impegni televisivi dell'artista.

I PARTNER
Mangiamusica è un progetto fortemente voluto dall'amministrazione comunale di Fidenza e dal suo sindaco Andrea Massari, organizzato dall'associazione culturale Mangia come scrivi, con il supporto di Conad Centro Nord, Gas Sales Energia, Vittoria Assicurazioni, Ze.Ba., Gaibazzi Costruzioni, First Point, Italpast, PianoMania.
L’illustrazione di Mangiamusica è firmata da Victor Cavazzoni.
Pubblicato in Dove andiamo? Emilia

Le crociate sostengono l'Andos Fidenza. Domani nella cittadina parmense visite senologiche gratuite

 

L’attaccante del Parma Calcio 1913 Johara Boselli indossa la polo ufficiale di ANDOS – Associazione Nazionale Donne Operate al Seno – Sezione di Fidenza per comunicare un appuntamento importante nel corso dell’Ottobre Rosa, mese dedicato alla sensibilizzazione sul tumore al seno.

Domenica 17 Ottobre 2021 negli orari 9:00/12:30 e 14:00/17:00 in piazza Garibaldi a Fidenza (PR) sarà presente uno stand Andos Fidenza che offrirà visite senologiche con il Dr. Salvatore Napolitano ed ElettroCardioGrammi con il dr. Paolo PattoneriCompatibilmente con gli impegni sportivi, il Parma Femminile cercherà di appoggiare l’iniziativa con la presenza di proprie tesserate.

Le Calciatrici crociate domenica hanno portato con il proprio Capitano Debora Fragni la polo Andos Fidenza sul campo per la partita Parma-Fraore, come raccontato sul sito ufficiale al link https://parmacalcio1913.com/…/eccellenza-femminile-4…/, per dare visibilità all’importante iniziativa di prevenzione: per prenotare una visita e ricevere le informazioni necessarie bisogna telefonare al numero 052482999 dalle ore 15 alle ore 18.

Atleti al tuo fianco, con cui il Parma Femminile ha iniziato a collaborare raccogliendo l’invito del fondatore dottor Alberto Tagliapietra in visita la scorsa settimana a Noceto, invita tutti a scoprire le tante iniziative attive in ogni città per Ottobre Rosa, affinché la conoscenza e la sensibilizzazione sul tumore al seno continui ad offrire servizi efficaci per prevenzione, diagnosi, terapia e assistenza finalizzate alla qualità della vita.

Pubblicato in Salute e Benessere

Sulla piattaforma Produzioni Dal Basso è possibile prenotare il cd di prossima pubblicazione "Sound Landscapes"

Jazz’on Parma Orchestra ha aperto una raccolta fondi su Produzioni Dal Basso per produrre il disco d’esordio “Sound Landscapes”. Produrre un disco di un’orchestra di 18 elementi richiede ingenti risorse e utilizzare una piattaforma di crowdfunding sta diventando sempre più l'unico mezzo venendo a mancare il sostegno delle case discografiche per progetti così ambiziosi.

 I musicisti che compongono l'orchestra sono già conosciuti sul nostro territorio, ma anche fuori: Chicco Montisano, Manuel Caliumi, Emiliano Vernizzi, Gabriele Fava, Eoin Setti, Matteo Valentini ai saxofoni; Simone Copellini, Tiziano Bianchi, Matteo Pontegavelli, Marco Indino, Ivan Elefante, Gerardo Gianolio alle trombe; Valentino Spaggiari, Renzo Bertonelli, Filippo Nidi, Stefano Tincani, Donald Castagnetti ai tromboni; Michele Bianchi alla chitarra; Luca Savazzi al pianoforte; Stefano Carrara al contrabbasso; Michele Morari alla batteria; Edoardo Ponzi al vibrafono, con la direzione di Beppe Di Benedetto.

Il disco sarà composto da brani originali, con musica molto particolare e l'uscita è prevista per febbraio/marzo del prossimo anno. La donazione è libera, ma esistono diverse possibilità di sostegno del progetto che prevedono altrettante ricompense oltre al disco in digitale.

Per supportare l'iniziativa è disponibile il link https://sostieni.link/29769: basta registrarsi al sito, scegliere l'importo da donare e procedere al pagamento con carta o PayPal. 

Pubblicato in Cultura Parma
Pagina 3 di 14