Redazione

Redazione

Tre cittadini ghanesi, di cui uno con base nel modenese, sono stati tratti in arresto con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. La banda avrebbe favorito l’ingresso di concittadini in Italia e poi in Europa, fornendo loro documenti falsi, sotto il pagamento di cifre che andavano dai 2000 ai 7000 euro.

Tutti al fresco al mercato del sabato di Casina. "Stupiti per le presenze, ci sentiamo di fare un appello per continuare a rispettare le misure di distanziamento sociale e protezione individuale". Parole di Maurizio Cineroli, vicesindaco di Casina, che commenta così l'insolito aumento afflusso di persone allo storico appuntamento settimanale tra i 30 banchetti del capoluogo.

Nella giornata del 29 giugno 2020, i militari del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Parma hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo, emesso dal Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Parma – Dott. Mattia Fiorentini nei confronti di due importanti società cooperative parmensi, per omessi versamenti dell’Imposta sul valore aggiunto per gli anni d’imposta 2017 e 2018, per un ammontare complessivo di oltre 11 milioni di euro.

Pagina 7 di 6087