Alfredo Belluco, ex presidente della confedercontribuenti veneto e ex vicepresidente nazionale, ora dell'Associazione Sacra Casa Sacra Famiglia, motiva la sua decisione di revoca della tessera della CGIL.

Martedì, 19 Ottobre 2021 00:05

La rottura della coesione sociale

Di Daniele Trabucco (*) Belluno, 18 ottobre 2021 - L'Italia sta vivendo un periodo buio e cupo della sua storia e i fatti accaduti a Trieste lo dimostrano.

"Super Mario" rischia di perdere i super poteri a causa dell'mRNA mentre avrebbe in mano la carta per sbaragliare il tavolo e passare a nuovo superiore incarico con i ringraziamenti di altri quasi 4 milioni di suoi concittadini. Il momento sperimentale può passare dai macachi agli umani pensando che nessuno sollevi la testa in segno di protesta?

LA SCELTA! 

La rubrica "Dentro la Costituzione" è giunta al 412esimo appuntamento. Ogni domenica, il Professor Daniele Trabucco, docente di diritto Costituzionale, entrerà tra le pieghe della nostra Costituzione per svelarne i contenuti noti e meno noti. Un'analisi critica spiegata con semplicità, e calata nei  fatti di attualità. Quest'oggi l'argomento prende in considerazione i fatti delittuosi conclusi con l'assalto all CGIL e in particolare l'ipotesi di scioglimento di Forza Nuova o altra organizzazione con essa comparabile.

Ospitiamo ben volentieri  un articolo del collega Pino Aprile direttore de LaC24News che esamina il rapporto Nord Sud da un punto di osservazione diverso, almeno per noi che viviamo nella fertile "padania".

Di Daniele Trabucco Belluno, 15 ottobre 2021 - In questi giorni sul quotidiano nazionale "Domani", fondato nel settembre 2020 e diretto dal dott. Stefano Feltri, sono comparsi alcuni articoli, destituiti di qualunque fondamento e frutto di un collage di notizie non veritiere ma strumentalmente e malamente "assemblate", in merito ad una mio presunto legame con il partito Forza Nuova balzato all'onore delle cronache dopo i fatti di Roma del 09 ottobre 2021.

Elezioni amministrative 2021. Ballottaggi, in Emilia-Romagna 4 comuni tornano alle urne domenica 17 e lunedì 18 ottobre: turno elettorale supplementare per eleggere il primo cittadino a Cento nel ferrarese, a Pavullo e Finale Emilia in provincia di Modena e a Cattolica nel riminese

Seggi aperti dalle ore 7 alle ore 23 di domenica e dalle ore 7 alle ore 15 di lunedì: scrutinio al via subito dopo la chiusura delle urne. Gli elettori sono oltre 68mila: quattro sfide e 8 contendenti, di cui una sola donna a Cattolica. Tutte le informazioni utili all’indirizzo www.regione.emilia-romagna.it/elezioni

Di Daniele Trabucco (*) Belluno, 11 ottobre 2021 - La certificazione verde Covid-19 è davvero idonea a prevenire la diffusione dell'agente virale Sars-Cov2 come prevedono i vari decreti-legge dell'emergenza adottati dal Governo Draghi?

Lunedì, 11 Ottobre 2021 06:43

50 firme per le primarie

In vista della prossima tornata elettorale comunale, 50 firmatari sollecitano un confronto aperto attraverso l’utilizzo delle “primarie”.

Domenica, 10 Ottobre 2021 08:58

Hanno vinto tutti, tranne i disoccupati.

Oltre il 90% dei disoccupati non si è presentato alle urne. Il distacco tra politica e vita civile è sempre più ampio e preoccupante. 

La rubrica "Dentro la Costituzione" è giunta al 41esimo appuntamento. Ogni domenica, il Professor Daniele Trabucco, docente di diritto Costituzionale, entrerà tra le pieghe della nostra Costituzione per svelarne i contenuti noti e meno noti. Un'analisi critica spiegata con semplicità, e calata nei  fatti di attualità. Quest'oggi l'argomento osserva la privacy dal punto di vista del ”Green Pass”.

Lunedì, 04 Ottobre 2021 06:06

Che cosa siamo?

Di Autori (*) 4 ottobre 2021 - L'obbligo del possesso della certificazione verde Covid-19 (cartacea o digitale), introdotto dal decreto-legge n. 52/2021 (c.d. "riaperture") e via via esteso da ulteriori provvedimenti provvisori aventi forza di legge adottati dal Governo Draghi, significa l'accettazione da parte di ogni donna ed ogni uomo, indipendentemente dalle scelte fatte le quali meritano tutte eguale rispetto, di essere un codice QR.

Ma che sorpresa! In prossimità delle elezioni il padre di Matteo Renzi viene rinviato giudizio, fa la sua ricomparsa il processo Ruby Tre e una inquietante richiesta di “perizia psichiatrica” , in casa Lega scoppia il caso “Luca Morisi”, una notizia vecchia di 30 giorni, infine, già in silenzio elettorale, esce il caso di un presunto finanziamento illecito ai partiti  che travolge Fratelli d’Italia ma, nel frattempo, è stato silenziato il caso del cane della Cirinnà, presunto custode di soldi della “mala” locale.

La rubrica "Dentro la Costituzione" è già giunta al 40esimo appuntamento. Ogni domenica, il Professor Daniele Trabucco, docente di diritto Costituzionale, entrerà tra le pieghe della nostra Costituzione per svelarne i contenuti noti e meno noti. Un'analisi critica spiegata con semplicità, e calata nei  fatti di attualità. Quest'oggi l'argomento riguarda il Recovery Fund e il nuovo Debito Pubblico connesso.

Fabrizio Barbone si candida a Roma al Municio 1 nella lista Calenda con promettendo un impegno per favorire una soluzione per la cultura e i teatri, ma anche per combattere il degrado. 

Mercoledì, 29 Settembre 2021 06:14

Green Pass e principio di ragionevolezza

Di Autori (*) Belluno, 28 settembre 2021 - Il principio di ragionevolezza, che si ricava dal comma 1 dell'art. 3 della Costituzione repubblicana vigente, deve ispirare ogni trattamento differenziato tra cittadini per non scadere nella illegittimità costituzionale della mera discriminazione.

La discesa degli “alieni”. Con la firma del Decreto “Green Pass” si è aperta una falla enorme sulla sicurezza del Paese, sul concetto di libertà e di lavoro. La discriminazione è diventata legge e lo stato di emergenza tutto giustifica. E’ un precedente molto pericoloso.

Siamo giunti al 39esimo appuntamento con la rubrica "Dentro la Costituzione". Ogni domenica, il Professor Daniele Trabucco, docente di diritto Costituzionale, entrerà tra le pieghe della nostra Costituzione per svelarne i contenuti noti e meno noti. Un'analisi critica spiegata con semplicità, e calata nei fatti di attualità. Quest'oggi l'argomento riguarda i DPCM e la Corte Costituzionale.

Grande attenzione alle periferie è uno dei punti forti della campagna di Isabella Conti e dei suoi alfieri della lista “Anche tu Conti”. L’accordo siglato con i commercianti della “Bolognina” è la concretizzazione di una promessa, non solo elettorale.

Approvata una norma fortemente voluta dai commercialisti. La soddisfazione della categoria. Miani e Tedesco: “Grazie alla nostra azione stop a inaccettabili disparità territoriali” 

È legge il nuovo processo penale. Il Senato approva con 177 sì e 24 contrari il testo già licenziato dalla Camera: l’obiettivo è ridurre di un quarto la durata media delle cause in cinque anni. Con le novità in tema di improcedibilità il giudizio cade se la sentenza non è pronunciata in tempi standard (cfr. il testo in allegato). Ieri Palazzo Madama aveva votato la questione di fiducia sugli articoli 1 e 2 del provvedimento. Il via libera soddisfa una delle condizioni poste dall’Unione europea per erogare i fondi del Recovery plan. (allegato il testo)

Riforma della Magistratura? Il ricorso alla psichiatria, in ambito politico ed istituzionale, lasciamolo al ricordo della storia più buia dell'umanità.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, durante il suo intervento alla Università di Pavia, ha offerto il fianco a una querela da parte di due professionisti del diritto. I Fratelli Zuccaro, con il loro atto, chiedono alle Procure d’Italia di verificare se quanto esposto da Presidente fosse giustificabile dal suo ruolo istituzionale o espressione di semplice cittadino. Abbiamo interrogato gli estensori della Querela per meglio comprendere i risvolti del loro atto di accusa.

38esimo appuntamento con la rubrica "Dentro la Costituzione". Ogni domenica, il Professor Daniele Trabucco, docente di diritto Costituzionale, entrerà tra le pieghe della nostra Costituzione per svelarne i contenuti noti e meno noti. Un'analisi critica spiegata con semplicità, e calata nei  fatti di attualità. Quest'oggi l'argomento riguarda il “Referendum abrogativo”.

Francesco Scrivano (Anche Tu Conti): “Appare paradossale che il PIL del paese sia in crescita, tanto da mettere alcune aziende in crisi per la mancanza di dipendenti, mentre le statistiche relative alla disoccupazione redatte da Istat, inail ed inps danno luogo ad oscillazioni poco confortanti.” 

Pagina 1 di 33