Visualizza articoli per tag: carnevale

Riconosciuto fra le feste più rinomate del parmense, il Gran Carnevale della Risata e della Musica di Busseto entra nel vivo con la 137° Edizione e per quattro domeniche dal 28 Gennaio 2018 al 18 Febbraio 2018 ricoprirà di colori e allegria grandi e piccini per un divertimento unico nel suo genere.

Gran Carnevale Storico di Busseto - (PR)
137° Edizione
28 GENNAIO 2018
4 - 11 - 18 FEBBRAIO 2018

I temi dei grandi carri allegorici portano la firma dei volontari dell' Associazione " Amici della Cartapesta "di Busseto, che di anno in anno, durante le ore serali ed in piena notte,il sabato e la domenica compresi, danno vita alla loro fantasia lavorando ognuno con le proprie capacità.
Carta di giornale, colla di farina, chiodi, legno, tonnellate di ferro ed una vecchia saldatrice ...ecco cosi nascono le maschere in cartapesta.

Le sfilate si svolgono al pomeriggio dalle ore 14.00 sino a tarda sera, mentre gia dal mattino intrattenimenti vari in Piazza G.Verdi con mercatini a tema, truccabimbi e gonfiabili gratuiti per i piu piccini.
Oltre ai grandi carri allegorici sfileranno per il centro storico di Busseto soggetti speciali e gruppi musicali e folkloristici provenienti da diverse parti della nostra bell'Italia.

CARNEVALE BUSSETO 2018 040-1

Per i più golosi dalle ore 12.00 non mancherà sempre in Piazza G.Verdi l'enogastronomia con
" L'angolo del Ghiottone " attrezzato stand con torta fritta, panini con salumi tipici, spalla cotta, patatine fritte, bibite, vini locali ect...

Inoltre per gli appassionati sportivi in occasione del carnevale Domenica 11 Febbraio

35° " STRABUSSETO IN MASCHERA "
organizzata da Gruppo marciatori Croce Bianca di Busseto
info e iscrizione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

RADUNI CAMPER

Domenica 04 Febbraio raduno organizzazione e info
www.incampergongusto.it 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Domenica 18 Febbraio raduno organizzazione e info Camper Club Fidenza in
collaborazione con Gruppo Alpini Terre del Po
www.camperfidenza.it 

Grande evento Domenica 11 Febbraio in Piazza G.Verdi dalle ore 14.00

Diretta Radio dal palco di giuria con i Deejay di
" RADIO CIRCUITO "
animazione e musica live

Il Gran Carnevale di Busseto è organizzato dall' Associazione "Amici della Cartapesta" di Busseto in collaborazione con Pro Loco Busseto, Comune di Busseto e Provincia di Parma.

Info
www.carnevaledibusseto.it 

____________________________

Foto di Francesca Bocchia

                             CARNEVALE_BUSSETO_2018_003-1.jpg


CARNEVALE BUSSETO 2018 018-1

Sfoglia la galleria qui sotto cliccando a lato di ogni immagine!

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

L'inventore parmigiano Roberto Torelli secondo classificato al Carnevale dei Fantaveicoli di Imola. Il veicolo premiato è ispirato al film "Tron Legacy" e realizzato interamente con materiali e pezzi di recupero.

Parma, 28 febbraio 2017

E' ormai di casa a Imola l'inventore parmigiano Roberto Torelli, che in occasione della 20° edizione del Carnevale dei Fantaveicoli si è aggiudicato, con la "Moto di Tron", il secondo premio della categoria "Fantaveicoli", preceduto da Biagio Bianchi che ha presentato "Il burattinaio del mostro di latta" e seguito da "La miniera dei sette nani" di Silvano Gandini. Il veicolo premiato è ispirato al film "Tron Legacy" e realizzato interamente con materiali e pezzi di recupero.
Torelli ha sfilato con il suo team - che ha presentato anche la "Moto di Batman" - partendo dall'Autodromo Enzo e Dino Ferrari e passando da viale Dante, via Mazzini per approdare infine in piazza Matteotti dinanzi alla giuria. La peculiarità dei Fantaveicoli sui quali il Carnevale imolese è incentrato, è quella di essere privi di motore inquinante pertanto totalmente ecologici. E' dunque il motore elettrico della Moto di Tron ad essere stato particolarmente apprezzato dalla commissione della manifestazione. Un evento che in vent'anni di storia ha incrementato la sua popolarità superando sempre le 20.000 presenze e inserendosi così di diritto tra i più originali e coinvolgenti carnevali italiani.

carnevale imola fantaveicoli

Pubblicato in Costume e Società Parma

Grandi carri umoristici in cartapesta, soggetti speciali, gruppi folkloristici, bande musicali provenienti da diverse parti d'Italia: appuntamento per la 136^ Edizione del Gran Carnevale di Busseto (Parma) domenica 5 marzo 2017. Nella galleria immagini tutte le FOTO.

Parma, 27 febbraio 2017

Fra le feste più rinomate del parmense, il Gran Carnevale della Risata e della Musica di Busseto con la sua 136° Edizione torna per l'ultimo appuntamento di quest'anno, domenica 5 marzo.

I temi dei grandi carri allegorici, gelosamente custoditi fino alla prima sfilata, portano la firma dei volontari dell' associazione "Amici della Cartapesta" di Busseto, che di anno in anno, durante le ore serali ed in piena notte, sabato e domenica compresi, danno vita alla loro fantasia lavorando ognuno con le propie capacita artistiche. Carta di giornale riciclata, colla (di farina), chiodi, legno, tonnellate di ferro, una vecchia saldatrice per creare fantastiche maschere in cartapesta.

Carnevale-Bsseto201746

Gran finale questa domenica, con la premiazione del carro vincitore e la consegna dei riconoscimenti ai vari gruppi partecipanti. Sfileranno a suon di tamburelli il gruppo sbandieratori e musici del palio di Asti "Rione S. Caterina" e la piccola banda folkloristica "La Cricca delle Langhe". Musica a 360 gradi quella invece presentata dalla "Filarmonica Gaetano Donizetti" da Montaione (FI) con le propie majorettes a seguito. Da Bergamo "Le maschere di Rataplam" presentano la nuova collezione di costumi carnevaleschi tutti realizzati con materiale di riciclo, e per un tocco folk il gruppo "Orobico" presenta balli e canti della tradizione bergamasca.

Il Gran Carnevale di Busseto è organizzato dall' Associazione "Amici della Cartapesta" di Busseto in collaborazione con Pro Loco Busseto, Comune di Busseto e Provincia di Parma. Le sfilate si svolgono il pomeriggio dalle ore 14.00 fino a tarda sera, mentre dal mattino intrattenimenti vari in Piazza G. Verdi con mercatini a tema, gonfiabili e truccabimbi gratuiti per i piu piccini e luna park per i piu grandicelli.

Clicca su ogni foto per scorrere la galleria immagini!

 

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Carri allegorici, maschere, coriandoli, colori e allegria: sabato il consueto appuntamento del Carnevale Anspi, giunto alla 29ª edizione, ha chiamato a raccolta grandi e piccini.

Come da tradizione il corteo partito da piazza Duomo ha percorso le vie del centro di Parma sino ad arrivare in Cittadella, con la premiazione dei carri e gruppi mascherati. Inoltre, alla presenza della giuria presieduta dalla maschera di Parma Al Dsèvod, sono stati incoronati il Re e la Regina del Carnevale 2017.

Clicca su ogni foto per scorrere la galleria immagini, ph. Francesca Bocchia

Pubblicato in Cronaca Parma

All'Ospedale dei Bambini è arrivato il carnevale. Musica e favole con le fatine dell'associazione La Pergamena. Nel regno dei colori le fiabe prendono vita e si trasformano in uno spettacolo musicale per i piccoli ricoverati in pediatria.

Parma, 23 febbraio 2017

L'associazione La Pergamena ha organizzato un giovedì grasso di festa e di allegria per i piccoli pazienti dell'Ospedale dei Bambini "Pietro Barilla" portando una ventata di Carnevale nelle sale della pediatria. Vestite da luccicanti fate delle fiabe le volontarie Paola Mazza e Cristina Signifredi hanno letto favole tratte dal libro "Il Regno dei Colori", scritto e prodotto dall'associazione stessa, di cui avevano già donato alla biblioteca del reparto nel periodo di Natale. "Farfalle", dedicata al colore lilla, la favola scelta da Paola. "Arcobaleno" per ricordare tutto lo spettro della luce quella scelta da Cristina. I loro racconti sono stati accompagnati dalla chitarra di Andrea Marmiroli e dalla voce di Morena Appodia che hanno così trasformato il pomeriggio di carnevale in uno spettacolo che ha coinvolto grandi e piccini.

Pubblicato in Cronaca Parma
Sabato, 11 Febbraio 2017 09:34

A Ferrara il Carnevale è Rinascimentale!

A Ferrara per i festeggiamenti del Carnevale l'appuntamento è alla corte di Ercole ed Eleonora. Dal 23 al 26 febbraio 2017 feste, spettacoli e iniziative per tutte le età. La città UNESCO torna ai fasti e alle atmosfere di duchi e duchesse del '400 e '500, rendendo omaggio ad Eleonora d'Aragona.

Ferrara, 11 febbraio 2017

La scenografia c'è già ed è la stessa da secoli. I palazzi antichi, il Castello Estense, le grandi piazze e strade di Ferrara catapultano chiunque arrivi in città nel meraviglioso mondo del Rinascimento. Ma c'è un periodo dell'anno in cui il viaggio in questa regale atmosfera si fa più autentico: è il Carnevale Rinascimentale, quando il centro storico Patrimonio dell'Umanità UNESCO torna ai fasti di duchi e duchesse, cavalieri e dame del '400 e '500, per una grande festa originale ed unica nel suo genere. Quattro giornate ricche di appuntamenti per tutte le età, fra spettacoli, conferenze, concerti, banchetti, balli in maschera, laboratori per bambini e tanti altri appuntamenti, in gran parte gratuiti, all'insegna del divertimento e della cultura, tra le sale degli antichi palazzi di corte e le vie del centro storico.

Il fulcro di questa edizione sarà da giovedì 23 a domenica 26 febbraio 2017 e la madrina del Carnevale Rinascimentale sarà Eleonora d'Aragona, la prima duchessa della città, che il 3 luglio del 1473 fece il suo ingresso nel centro estense tra ali di folla festante e il suono delle campane. Trovò una città vestita a festa, adornata di drappi floreali e da macchine teatrali a sostegno del sole, della luna e dei pianeti, che avrebbero dovuto trasmettere i loro influssi benevoli sulla sposa del duca Ercole I d'Este. Per questo, il tema del Carnevale Rinascimentale 2017 sarà "luna, sole e pianeti". Il corteo storico, in onore di Eleonora D'Aragona, partirà alle 16.00 di sabato 25 febbraio da Palazzo Schifanoia e attraversando il cuore storico della città raggiungerà piazza Municipale, dove andrà in scena un grande spettacolo di teatro di strada. Ma tanti saranno gli eventi rinascimentali nell'ultimo lungo weekend di febbraio, tra cene di corte, commedie teatrali, spettacoli a tema, balli in maschera e concerti, visite guidate nei musei ed attività per i più piccoli.

carnevale ferrara2017

Per scoprire tutti gli eventi www.carnevalerinascimentale.eu  e per prenotare le attività e le proposte di soggiorno, bisogna consultare il sito del Consorzio Visit Ferrara.

 

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia

L'assessora alle Politiche Giovanili Giulia Piroli festeggia il Carnevale alla scuola dell'infanzia: "Dimensione ideale e accogliente. Ci stiamo impegnando, tuttavia, perché questa struttura possa rappresentare, così come altre piccole scuole che costituiscono un patrimonio da valorizzare, un punto di riferimento per l'intero territorio urbano".

Piacenza, 10 febbraio 2016

Pranzo di Carnevale alla scuola dell'infanzia di Gerbido, ieri, in occasione del Martedì Grasso, per l'assessora alle Politiche Giovanili Giulia Piroli, che insieme ai bambini ha gustato il menù speciale proposto per la ricorrenza di festa: pizza al prosciutto e margherita, focaccia, carote crude e chiacchiere.
"Quella di Gerbido – commenta l'assessora a margine dell'iniziativa – è una dimensione ideale, accogliente, lontana dal traffico e collocata in una frazione per la quale rappresenta un servizio essenziale. Ci stiamo impegnando, tuttavia, perché questa struttura possa rappresentare, così come altre piccole scuole che costituiscono un patrimonio da valorizzare, un punto di riferimento per l'intero territorio urbano: è allo studio l'incremento delle fermate dei bus e un progetto che consenta, comunque, di collegare al meglio la scuola anche agli altri quartieri cittadini. L'invito che vorrei rivolgere ai genitori, in un periodo in cui sono attive le iscrizioni, è di prendere in considerazione tutte le opportunità".

scuola bambini assessora piroli rid

scuola bambini assessora piroli rid 4

(Fonte: ufficio stampa Comune di Piacenza)

Venerdì, 05 Febbraio 2016 17:13

Modena, la famiglia Pavironica in visita in Questura

Sandrone, Pulonia e il figlio Sgorghiguelo, simboli da oltre un secolo del Carnevale modenese, hanno fatto tappa in Questura per il consueto scambio di "doni" e brindisi. Accolti dal Questore, dott. Giuseppe Garramone e dal Vicario del Questore, dott. Michele Todisco.

Modena, 5 febbraio 2016

Visita di cortesia in Questura della famiglia Pavironica. Padre (Sandrone), madre (Pulonia) e figlio (Sgorghiguelo) che rappresentano le tre maschere di Modena e che da oltre un secolo sono il simbolo del carnevale modenese hanno fatto tappa anche quest'anno negli uffici di via Palatucci.
Accolti dal Questore, dott. Giuseppe Garramone e dal Vicario del Questore, dott. Michele Todisco, le maschere hanno portato la consueta ventata di allegria affrontando, brevemente, alcuni temi cari alla città quali, ad esempio, quello della sicurezza.
Dopo il consueto scambio dei "doni" (un statuetta raffigurante il Sandrone e la "Pantera" della Squadra Volante in cristallo) ed un brindisi al carnevale, la famiglia Pavironica ha salutato tutti dando appuntamento all'anno prossimo.

20160205 122856 rid

Pubblicato in Cronaca Modena
Giovedì, 04 Febbraio 2016 11:02

Ma dov'e' il Carnevale?

Una lettura che si sposa bene con il periodo di Carnevale. Un viaggio che tutti i bambini da 5 anni possono compiere tramite le avventure bizzarre e spassose di un bradipo, un delfino, un coccodrillo ed un pappagallo. Da leggere con i vostri figli e partire alla volta del Brasile!

di Susanna Voliani

Parma, 4 febbraio 2016

Questo colorato e simpatico libriccino, scritto in rima ed illustrato da Simone Frasca e pubblicato alcuni anni fa nella collana Battello a Vapore (Piemme Editore), sembra ricomparire ogni anno tra le mani dei bambini proprio in questo periodo, a ridosso dei nostri festeggiamenti carnevaleschi. Leggiamolo di nuovo insieme a loro, perché di avventure bizzarre e spassose con cui scoprire il mondo non ce ne sono mai abbastanza.

book for children flashon carnevale rid 3

La storia è quella di quattro amici, un bradipo, un delfino, un coccodrillo ed un pappagallo, protagonisti dell'annuale carnevale che, ahimè, dura troppo poco. Tristi, annoiati e stanchi di dover attendere tanto tempo prima di poter fare di nuovo festa, i quattro decidono di partire, con il loro carro per troppo tempo inutilizzato in magazzino, alla volta del Brasile, in cerca di sole e soprattutto di quel carnevale che si dice duri tutto l'anno. Ne vedranno delle belle viaggiando per mare, finché giungeranno in un'isola sperduta abitata da strani individui variopinti. Saranno arrivati in Brasile? Forse non proprio.... Ma in fondo che importa? Evviva il Carnevale, ovunque esso sia!
Dai 5 anni.

bandiere brasile 2rid

Pubblicato in Cultura Emilia
Mercoledì, 03 Febbraio 2016 13:20

L'abbinamento bizzarro: dolci di Carnevale e vino

Un abbinamento insolito che offre tante possibilità di accostamenti. Ad ogni dolce il suo vino: i consigli per esaltare il sapore dei dolci tipici della tradizione che accompagnano la festa del Carnevale. Semplici e rigorosamente fritti si abbinano perfettamente al nettare di Bacco.

di Cecilia Novembri

Parma, 3 febbraio 2016

Frappe, chiacchiere, struffoli e graffe, frittelle di mele, bignè di San Giuseppe, crostoli, cenci fritti, largo sfogo alla fantasia carnevalesca! Anche in tema di Carnevale il nostro paese, gastronomicamente parlando, ci offre una varietà smisurata di dolci, ognuno legato ad una tradizione e leggenda regionale, ma tutti uniti da una comune caratteristica: rigorosamente fritti! Dolci universali, semplici ed è proprio la semplicità il segreto del successo su tutte le tavole imbandite per il Carnevale e anche della conseguente abbinabilità al nettare di Bacco.

1 foto dolci carnevale e vino fashonmag rid

La base leggermente dolce con richiami agrumati appena percepibili è qualcosa con cui si possono bere molti vini dolci, possibilmente non troppo dolci ed evitando esuberanze alcoliche e strutture. Tenendo presente che per le fritture sono preferibili le Bollicine, l'abbinamento ideale è sicuramente con un fresco e profumato Moscato d'Asti, dolce, ma non stucchevole, con un inimitabile aroma muschiato del vitigno di provenienza, un sapore delicato ed intenso, che ricorda il glicine ed il tiglio, la pesca e l'albicocca, con sentori di salvia, limone e fiori d'arancio. Per le Castagnole o le frittelle di mele sempre ben accolto un Brachetto d'Acqui, rosso rubino molto chiaro, una spuma vivace di colore rosa e perlage persistente, un profumo intenso, aromatico, caratteristico con sfumature di rosa, morbido, amabile, elegante con sensazioni di mandorla amara e noce moscata.

2 dolci carnevale e vino flashon mag rid

Con la presenza di farciture alla crema o cioccolato possiamo sicuramente affidarci ad un ricco vino passito o una vendemmia tardiva, dove ci si può veramente sbizzarrire con molteplici varietà provenienti da ogni regione italiana. A partire dal Passito di Pantelleria, sempre una garanzia, o un Recioto di Soave, le cui uve attaccate dalla muffa nobile dona sentori di frutta candita e spezie. Se ci si spinge oltre confine si può approdare in Germania, con un Riesling Auslese: ricco e potente, con note candite e piccanti, al primo sorso è percepibile un ventaglio di spezie, lo zafferano, il ginger, il curry e il pepe, con un gradevolissimo sottofondo di frutta candita. Tutta una scoperta!

3 flashon dolci rid

Pagina 2 di 3