Visualizza articoli per tag: esplosione

Giovedì, 03 Settembre 2020 06:26

Assalto al bancomat con esplosivo

Spaccata al bancomat della filiale delle poste italiane di via Beethoven in zona Massenzatico

Pubblicato in Cronaca Reggio Emilia

Secondo le prime ricostruzioni a causare l'esplosione è stato un errore umano durante il rifornimento. Tre i feriti – VIDEO

Pubblicato in Cronaca Emilia

Arrivederci al 24 agosto 2020, dopo il lockdown non vorremmo incappare anche nel “August Blues” e perciò andiamo a far decantare la nostra stanchezza, più emotiva che fisica!. BUON FERRAGOSTO!

Pubblicato in Politica Emilia

 La già delicata situazione libanese  rischia di incendiare ancora una volta la questione mediorientale e il nord africa, dove a "mediare" sono si sono imposti (vedi Siria e Libia) Russi e Turchi , amici - nemici. Dopo la Primavera araba cosa ci attenderà?

Pubblicato in Politica Emilia

Imola (BO) 7 agosto 2020 - I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Imola (BO) hanno avviato le indagini per risalire agli autori di un furto aggravato che questa notte, ore 2:20, è stato commesso ai danni di uno sportello bancomat dell’istituto di credito “Banca Popolare di Lodi”, annesso al supermercato “Famila” di via Luigi Pirandello.

Pubblicato in Cronaca Emilia

Di Nicola Comparato 5 agosto 2020 - Riceviamo e pubblichiamo alcuni scatti che ritraggono i terribili momenti delle 2 esplosioni avvenute ieri a Beirut, capitale del Libano. Il bilancio sarebbe di 78 morti e 4000 feriti tra i quali sembra esservi anche un militare italiano.

Pubblicato in Cronaca Emilia

Esplode auto a gas, in gravi condizioni il conducente. Incidente insolito che ha visto suo malgrado una vettura di nuova generazione alimentata a gas.

Alla guida il proprietario, un uomo di 68 anni è rimasto ustionato al volto e al collo, è stato trasportato in gravi condizioni all’ospedale Niguarda a Milano.Non si è ancora appurata la causa dell’esplosione della sua vettura alimentata a gas, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” ,avvenuta in un parcheggio pubblico a Mazzano, nel Bresciano.

(7 settembre 2019)

Pubblicato in Cronaca Emilia
Mercoledì, 14 Agosto 2019 06:09

Ponte Morandi - un anno dopo

"La demolizione" dell'ex viadotto Morandi "è conclusa". Lo ha dichiarato lo scorso 12 agosto, il responsabile dell'ati dei demolitori Vittorio Omini a margine della cerimonia di apertura del bypass di via Porro.

Di LGC Parma14 agosto 2019 - A 48 ore dalla commemorazione del primo anniversario della tragedia si è chiusa definitivamente la demolizione con l'abbattimento delle pile 1 e 2 del Morandi, quelle immediatamente a ridosso della collina di Coronata dalla parte ovest del viadotto.

Erano le 11,36 del 14 agosto 2018, quando sotto una pioggia incessante 250 metri di ponte Morandi, crolla insieme alla pila di sostegno, la numero 9. Le vittime alla fine saranno 43 e 566 i residenti nelle case presenti sotto la pila 10, costretti a dover definitivamente abbandonare la propria casa per motivi di sicurezza.


La demolizione: con l'esplosione controllata del moncone est, avvenuta alla presenza dei vicepremier Di Maio e Salvini lo scorso 28 giugno, si è di fatto avviata la ricostruzione del nuovo viadotto, nato da un'idea di Renzo Piano. Fincantieri, Salini Impregilo e Italferr saranno chiamati a costruire i 1067 metri della `travata´ continua che costituirà l'impalcato di acciaio, costituito da 18 pile in cemento armato e 19 le campate che costituiranno la travata continua dell'opera.


Inaugurazione: Nella primavera del 2020 è prevista l'apertura del nuovo viadotto.


Video implosione - https://youtu.be/VRsDibZSgmM 

 

(Foto di Francesca Bocchia e Lamberto Colla)

Pubblicato in Cronaca Emilia

6 secondi e il ponte Morandi scompare dalla vista di Genova. Un processo ingegneristico di estrema difficoltà ancora una volta firmato dal "re" degli esplosivi, il parmigiano Danilo Coppe. (Video)

Pubblicato in Cronaca Emilia
Giovedì, 17 Gennaio 2019 10:36

Spaccata al Bancomat di Viarolo.

La Cassa Padana resiste. Malviventi tentano di rubare il contenuto del Bancomat della Cassa Padana di Viarolo utilizzando l'esplosivo.

L'esplosione, avvertita dai residenti della località di Viarolo, è avvenuta intorno alle 3,40 di questa notte e. oltre a danneggiare il bancomat non sembra vi sia stata la sottrazione di banconote dalla cassa automatica.

Il 26 maggio del 2015 era stata la volta dello sportello automatico della Cariparma di Trecasali a essere preso di mira.

 

570d831f-869b-44c8-96b9-46ee442cad69.jpg

Pubblicato in Cronaca Parma
Pagina 1 di 2