Visualizza articoli per tag: Farm Run

Noceto (PR) 5 maggio 2019 - "Non c'era neanche un cane" quest'anno non si potrà sentir dire. Alla Farm Run 2019 quest'anno entrano anche i cani e i loro fedeli accompagnatori.

La novità introdotta quest'anno, dagli organizzatori della spettacolare e energetica FarmRun inserita nel Campionato Italiano e qualificante sia per gli Europei e sia per i mondiali OCR (Obstacle Course Race) è la versione Farm Dog che si svolgerà, non competitiva, su un percorso ridotto a 5 km che serviranno a misurare l'affiatamento tra il cane e il suo fedele accompagnatore in una sfida, non contro il cronometro, ma tra i limiti condivisi all'insegna del divertimento e all'inseguimento della forma fisica della "strana coppia".

Farm Dog è quindi la prima corsa ad ostacoli nel fango in Italia alla qual è possibile iscrivere con il proprio cane, di qualsiasi taglia, razza e attitudine purché "ben educato" e volenteroso di divertirsi.

"E' Un modo per correre la Farm Run 2019 - 5K - commenta Giuseppe Ronchini presidente di ACME ASD, insieme al proprio cane: da solo, in coppia o con un gruppo di amici per un'esperienza di puro divertimento. Se poi si volessero introdurre anche i propri figli o nipotini all'esperienza di una corsa a ostacoli, da quest'anno abbiamo predisposto anche la FarmJUNIOR, una 5 KM a ostacoli dedicata ai ragazzi e ragazze di 12-15 anni se accompagnati da un adulto o di 16-17 anche da soli. Una esperienza non competitiva con la quale intendiamo divulgare la specialità OCR ma soprattutto stimolare attraverso il divertimento l'attività sportiva all'aria aperta. Come continuiamo a sostenere, il divertimento rappresenta il motore propulsivo per mantenersi in forma da soli, ma anche con i propri familiari a partire dai figli e nipoti e perché no, i nostri fedeli cani che ci accompagnano ormai in qualsiasi occasione."

Farm Dog, la prima corsa ad ostacoli nel fango in Italia a cui potersi iscrivere con il proprio cane da percorrere in base al proprio ritmo, scegliendo quali ostacoli affrontare, con oltre due ore a disposizione per completare il percorso... sporchi, stanchi e felici!

Corri insieme al tuo cane la Farm Run 5K: un'esperienza di puro divertimento!
Sono previste tre diverse modalità d'iscrizione:
– Iscrizione per SINGOLO (1 padrone + 1 cane);
– Iscrizione per GRUPPO (minimo 5 persone con massimo 5 cani complessivamente);
– Iscrizione per COPPIA (2 padroni + 1 cane).

FARM DOG ( http://www.farmrun.it  ) è aperta a tutti i cani con o senza pedigree, ma obbligatoriamente muniti di microchip e vaccinazioni.
Non potranno prendere parte alle prove: 


a) le femmine in periodo di gestazione;
b) le femmine in estro;
c) i cani che abbiano evidenti ferite o malattie.

Sono ammessi i cani con età inferiore ai 12 mesi (ma superiore ai 6 mesi) purché abbiamo completato il ciclo di vaccinazioni obbligatorie e essere in possesso del Certificato Sanitario in corso di validità.

Leggi il REGOLAMENTO della Farm Dog

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI ALLA FARM DOG

ACME ASD e la sue FarmRUN, FarmJUNIOR e FarmDOG vi aspetta perciò sabato 22 giugno 2019 a partire dalle 9,00 a Noceto (PR) per un'altra giornata di festa, sport e divertimento per tutti, cani compresi.

FarmDOG-30mar19-IMG_7305.jpg

FarmDOG-30mar19-IMG_7306.jpg

____________
Lamberto Colla
Vice Presidente ACME ASD
Responsabile comunicazione
Telefono +39 344 2373963
farmrun: Farm Run http://www.farmrun.it 
_____________

LINK utili

farmrun: Farm Run

https://www.facebook.com/farmrun.noceto 

Video Promo: https://youtu.be/BM1WRMidVOw 

Video Promo FarmDog: https://youtu.be/5CRwzQkYA54 

Leggi il REGOLAMENTO della Farm Dog

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI ALLA FARM DOG

evento FB FarmDOG #FarmDogNoceto

FarmJUNIOR: http://www.farmrun.it/farm-junior?fbclid=IwAR1eE59e42179nakZ8VX3WsJrXXYUDppcu5VP_YwDtypdYzACWKtwGNHX6w 

http://www.farmrun.it 

https://www.gazzettadellemilia.it/component/banners/click/56.html 

Pubblicato in Sport Emilia

Non trascorre anno che la spettacolare corsa nel fango perda occasione per stupire con novità originali e spettacolari, mantenendo fede all'impegno di proporre eventi sportivi alla portata di tutti per il sano divertimento all'aria aperta.

Noceto (PR) 24 aprile 2019 - Proseguono i preparativi per la quinta edizione della FarmRun, l'affascinante corsa nel fango che si svolgerà a Noceto il prossimo 22 giugno.

Sarà quindi il solstizio d'estate a dare il benvenuto alla quinta edizione della FARM RUN, la spettacolare e originalissima prova energetica nel fango e che anno dopo anno oltrepassa i propri limiti arrivando a sfiorare la perfezione nella scorsa edizione, almeno a sentire le testimonianze di chi l'aveva partecipata.

Le novità della prossima edizione sono state esposte, ieri mattina, ai rappresentanti della Amministrazione Comunale, Fabio Fecci e Daisy Bizzi, rispettivamente sindaco e vice sindaco, in occasione della stipula dell'accordo tra l'organizzazione (ASD ACME ) e i gestori del Centro Sportivo il "NOCE", rappresentati da Gianluca Bassanini e Simone Alberici, da dove tutto il complesso di eventi prederà vita.

Insomma, squadra che vince non si cambia, anzi si allarga.

Infatti, alla tradizionale 12 km e 40 ostacoli competitiva, inserita nel circuito del Campionato Italiano OCR (Obstacle Course Race Campionato OCR 2019 – Federazione Italiana OCR.), e qualificante per i Campionati Europei (OCR European Championships.), che quest'anno si terranno in Polonia, e aualificante anche per i Campionati Mondiali OCR (OCR World Championships.), l'organizzazione ha affiancato due nuove iniziative che sono state introdotte sinteticamente dal Presidente di ACME, Giuseppe Ronchini. "Il nostro obiettivo primario, sottolinea Giuseppe Ronchini presidente di ASD ACME, è divulgare l'attività sportiva all'aria aperta, dove il divertimento rappresenta il motore propulsivo per mantenersi in forma da soli, ma anche con i propri familiari a partire dai figli e nipoti e perché no, i nostri fedeli cani che ci accompagnano ormai in qualsiasi occasione. FarmJUNIOR e FarmDOG sono perciò i due nuovi marchi che si affiancano alla FarmRUN non competitiva di 12 o di 5 km"

Alla presentazione erano infatti presenti i rappresentanti di "Rescue Dogs" di Noceto, guidati da Jaire Zurolo, che insieme a Alessandro Tagliapietra con al seguito il suo fedele Spoon, un giovane e simpatico cane corso di 71 kg, hanno contribuito fattivamente all'organizzazione della versione Farm Dog che si svolgerà, non competitiva, su un percorso di 5 km. Una lunghezza che servirà, a detta degli organizzatori, a misurare l'affiatamento tra il cane e il suo fedele accompagnatore in una sfida, non contro il cronometro ma tra i limiti condivisi all'insegna del divertimento e all'inseguimento della forma fisica della "strana coppia".

Se poi si volessero introdurre anche i propri figli o nipotini all'esperienza di una corsa a ostacoli, da quest'anno abbiamo predisposto anche la FarmJUNIOR, una 5 KM a ostacoli dedicata ai ragazzi e ragazze di 12-15 anni se accompagnati da un adulto o di 16-17 anche da soli. Una esperienza non competitiva con la quale intendiamo divulgare la specialità OCR ma soprattutto stimolare attraverso il divertimento l'attività sportiva all'aria aperta.

Grande apprezzamento è stato dichiarato dal Sindaco Fabio Fecci sia per le novità introdotte e per l'importante risvolto educativo che si trascinano, e sia per l'allargamento delle collaborazioni a nuove realtà di volontariato che operano sul territorio a dimostrazione che anche la FarmRun sta diventando un patrimonio collettivo e una potenziale risorsa per il territorio. In conclusione il Sindaco ha ringraziato tutti i soggetti coinvolti e Daisy Bizzi per l'impegno che hanno messo nel far maturare questa bella ma al tempo stesso impegnativa manifestazione sportiva.

 

PR_FarmRun-conv-NOCE-IMG_7521_1.jpg

PR_FarmRun-conv-NOCE-IMG_7526_1.jpg

PR_FarmRun-conv-NOCE-IMG_7536.jpg

Pubblicato in Sport Emilia

UISP "Unione italiana Sport Pertutti" festeggia i 70 anni dalla nascita con due giornate di sport e d'attività aperte a tutte e tutti in Cittadella il 22 e 23 settembre.

Il primo Ente di Promozione Sportiva Italiano, che a Parma e provincia conta 23.000 tesserati e più di 300 società affiliate, si fa promotore di una grande iniziativa di divertimento e socializzazione con la partecipazione delle proprie ASD distribuite per tutto il parco della Cittadella.

Il 4 aprile 1948 si svolse a Roma, al cinema Esperia, una sorta di assemblea organizzativa, promossa dai giovani del Fronte di Liberazione Nazionale, divenuta, quattro mesi dopo, la costituzione vera e propria.

Così a Bologna nello stadio Comunale in settembre si tennero i primi Campionati italiani dello sport popolare con 2.000 giovani coinvolti provenienti da 39 città. Una rinascita sorprendente d'entusiasmo e di voglia di partecipare tutti insieme sorgeva, grazie allo sport, dalle rovine del fascismo e della guerra. All'indomani dei Campionati, dal 20 al 23 settembre, al teatro Comunale di Bologna si svolse il primo Congresso nazionale Uisp, con un centinaio di delegati e rappresentanti di società sportive provenienti da tutta Italia.
Successivamente Uisp è cresciuto e anche la denominazione Unione Italiana Sport Popolare si è trasformata nel più agile ed inclusivo "Unione Italiana Sport Pertutti".
Sono dunque 70 anni che Uisp promuove lo sport e quello che lo sport significa nel senso più profondo, ossia motore d'aggregazione sociale, di divertimento paritario, solidarietà, rispetto pur nella competizione, coesione tra le persone, benessere, salute per tutti. Con costi equi e qualità nella preparazione, offre proprio a tutti (da 0 a 99 anni) corsi di attività motoria di ogni genere, indoor e outdoor, venendo incontro anche alle necessità e alle esigenze di chi presenta disabilità di qualsiasi tipo. Citando il motto di quest'anno (l'uguaglianza in gioco), si potrebbe dire che Uisp mettendo in gioco l'uguaglianza fa la differenza.

La festa si svolgerà nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 settembre, con inizio alle 9 fino a mezzanotte.

Nell'area centrale della Cittadella e su un paio di bastioni verranno attrezzate apposite stazioni in cui le associazioni sportive affiliate, con i propri tecnici educatori, daranno l'opportunità di provare gratuitamente più di 30 discipline sportive a tutti quelli che lo desiderano. Si potranno sperimentare direttamente le discipline orientali come yoga bimbi, hatha yoga, karatedo, aikido, ju-jitsu, shiatsu, taiko, tai-chi-chuan, ginnastica ritmica e capoeira; i giochi di una volta, il calcio libero, il rugby, la slackline, il parkour, le attività circensi e la pole dance; gli ostacoli propri della FarmRun, le attività cinofile, il pattinaggio in linea, il tandem, l'handbike e la gymkana per MTB; la ginnastica dolce e posturale, il pilates e il total body. Sulla pedana, collocata nel palco centrale, s'alterneranno diverse scuole di danza (hip hop, ballo liscio, latini, danza classica, street jazz, boogey, country, balli di gruppo) e a partire dalle 19 fino alle 20,30 si esibiranno atleti delle varie discipline. Sabato mattina la troupe di RadiOFFicina animerà l'evento con musica, interviste e cronache delle attività in corso, trasmettendo in diretta web. Sabato sera ci saranno degli sketch organizzati dalla Compagnia Dialettale della UISP di Parma, "I Fisc'én dl'UISP".

In entrambe le serate è previsto dj set dalle ore 21.30, la domenica con Dj Ape.

Non mancherà la parte gastronomica con la torta fritta e salume del Circolo S. Lazzaro e le bevande della Fattoria di Vigheffio. Al sabato mattina saranno anche ospiti i bambini di alcune scuole situate nelle vicinanze della Cittadella. Altra originale iniziativa prevista per domenica alle 18,30 fino alle 19 è la "corsa differenziata", ovvero chi riesce a raccogliere più rifiuti vince. Ai primi tre classificati salume, torta fritta e bevanda in premio.

Uisp dunque, con quest'iniziativa di festa, vuole presentarsi come Associazione di Associazioni antifascista e antirazzista, diffondere i suoi valori e un modo d'intendere lo sport che significa inclusione, aggregazione, uguaglianza, accessibilità per tutti, anche anziani e disabili. Per far capire cos'è lo sport bisogna provare e provarlo divertendosi, senza discriminazioni fisiche, sociali o economiche.

La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Parma e le sponsorizzazioni di Coop Alleanza 3.0, Reggiana Gourmet e Iren che fornirà anche acqua filtrata dal distributore posto vicino alla fontana del parco.

(In allegato la locandina con il programma delle due giornate)

 

 

20507566_690408094481573_3794997300647614165_o.jpg

Primo_ostacolo-11-ft00000016_21_1.jpg

 

openday_flyer_A4-3_comp.jpg

openday2.jpg

 

 

 

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Editoriale: - L'ultima zampata di Marchionne? - Cede il latte e anche il burro. Positivi segnali per il "Parmigiano" - Farm Run 2018 - un successo da incorniciare e di buon auspicio per 2019!- Farm Run 2018 - un successo da incorniciare e di buon auspicio per 2019! - Cereali e dintorni. Il raccolto nazionale è entrato nella fase clou. -
SOMMARIO
Anno 17 - n° 27 08 luglio 2018
1.1 editoriale
L'ultima zampata di Marchionne?
2.1 lattiero caseario Lattiero caseari. Cede il latte e anche il burro. Positivi segnali per il "Parmigiano".
3.1 vino eventi Vinitaly a New York. Vini italiani nel mondo: +4,4% Gli USA restano il primo mercato.
3.2 ambiente - contratto di fiume Il contratto di fiume Parma – Baganza
4.1 sport e natura Farm Run 2018 - un successo da incorniciare e di buon auspicio per 2019!
5.1 PO - sicurezza degli argini Argini del PO: una priorità per il Paese
6.1 cereali e dintorni Cereali e dintorni. Il raccolto nazionale è entrato nella fase clou.
7.1 XTractor - sud africa Xtractor, si conclude la seconda edizione in Sudafrica .
8.1 cereali e dintorni Cereali e dintorni. Il giorno dei dazi.
9.1 ambiente Il contratto di fiume Parma – Baganza
10.1promozioni "vino" e partners
11.1 promozioni "birra" e partners

 

(per seguire gli argomenti correlati clicca QUI

 cibus_27_8lug18-COP.jpg

 

 

(Scarica il PDF alla sezione allegati)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non c'è gara perfetta, non c'è organizzazione perfetta, ma ieri alla Farm Run, alla perfezione ci si è avvicinati molto! - commento anonimo -

Noceto 2 luglio 2018 - Un tripudio di complimenti per la Farm Run da poco conclusa. Sesta tappa del campionato Italiano OCR, la Farm Run non ha disatteso le aspettative, anzi ha ancora migliorato il già elevato tasso di apprezzamento.

Con orgoglio gli organizzatori hanno dichiarato la loro piena soddisfazione e nel ringraziare gli atleti per la loro gradevole e simpatica presenza, l'amministrazione comunale per il sostegno e i tantissimi volontari e amici che si sono impegnati a rendere quest'evento così piacevole e "familiare".

A seguire una raccolta di post facebook che ci hanno particolarmente gratificati (per ragioni di privacy abbiamo omesso i nomi).

- Non c'è gara perfetta, non c'è organizzazione perfetta, ma ieri alla Farm Run, alla perfezione ci si è avvicinati molto

- FarmRun Noceto. Bellissima gara con ostacoli tecnici e divertenti. Anche se messo male con le gambe porto a casa un 5° di categoria.
#farmrun #ocr #obstaclesmylove

- Gara stupenda, ostacoli originalissimi, percorso perfettamente segnato, rifornimenti adeguati, personale gentile e simpatico, no code... tutto perfetto!!! Bravi tutti!!! E poi vuoi mettere le formaggine!!!

Editoriale: - Prima l'Italia! - Lattiero caseari. STOP al latte SPOT! Formaggi DOP stazionari - Farm Run - Una spettacolare festa dello sport  - Segnalata la prima infezione umana da virus Keystone -

Anno 17 - n° 26 01 luglio 2018
1.1 editoriale
Prima l'Italia!
2.1 lattiero caseario Lattiero caseari. STOP al latte SPOT! Formaggi DOP stazionari
3.1 conflupo - progetto life Progetto LIFE "ConfluPO". Migliora Habitat e faunistica
4.1 sport e natura Farm Run - Una spettacolare festa dello sport
5.1 sicurezza alimentare Frodi alimentari e biodiversità. Se ne è discusso da "Medici" a Montecchio Emilia.
6.1 cereali e dintorni Cereali e dintorni. Prezzi ancora in flessione
7.1 Pizza e champagne Pizza e Champagne, che connubio! A ogni pizza il suo champagne.
8.1 spumanti C'è fermento in città!
9.1 salute e benessere Segnalata la prima infezione umana da virus Keystone
10.1promozioni "vino" e partners
11.1 promozioni "birra" e partners

(per seguire gli argomenti correlati clicca QUI

 cibus_26_1lug18-COP.jpg

 

 

(Scarica il PDF alla sezione allegati)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Martedì, 26 Giugno 2018 18:47

Farm Run - Una spettacolare festa dello sport.

La quarta edizione della Farm Run e sesta tappa del Campionato Italiano OCR, disputata sabato 23 giugno a Noceto (Parma) si è confermata una delle più tecniche e al contempo divertenti gare del circuito OCR.

Noceto 25 giugno 2018 - Una bellissima e partecipata festa dello sport quella che si è celebrata sabato scorso a Noceto. Confermando il trend delle tre precedenti edizioni, il 2018 può essere archiviato come l'anno della piena maturità per la Farm Run. Nonostante la complessità organizzativa da un lato e dall'altro la responsabilità di non deludere il "popolo dei fini atleti" del meraviglioso mondo OCR (Obstacle Course Race) sempre attenti a intercettare anche la più piccola imperfezione, le due gare disputate sabato scorso hanno sorpreso gli atleti per tecnica e divertimento.

Quando le cose vanno bene, occorre registrarle e divulgarle senza modestia. La sensazione che l'organizzazione avesse funzionato si è avuta sin dai primi atleti che hanno tagliato il traguardo della 12 Km. Le loro dichiarazioni a caldo sono state assolutamente positive. Tutti si sono dichiarati esplicitamente soddisfatti per la qualità e originalità degli ostacoli, per la disposizione e per l'ottimo approccio dei circa 80 giudici che oltre a vigilare erano i primi a incitare le atlete e gli atleti al superamento del Farm Wall, della terribile Peg Board, degli Ovali o dell'ultimo ostacolo presente sul tracciato, l'affascinante "Criceto".

Anche per la quarta edizione la gamma degli ostacoli si è infatti ulteriormente arricchita con tre novità, la Traversa Irlandese, gli Ovali e il Criceto, nati dalla genialità di Giuseppe Ronchini prendendo spunto da analoghi ostacoli presentati agli Europei OCR dello scorso anno.

"Indubbiamente, sottolinea Lamberto Colla vice presidente ASD ACME, un ottimo contributo all'organizzazione è derivato dalla location. Partenza, arrivo e ristoro sono stati accolti all'interno dello splendido e funzionale "Centro Sportivo" di Noceto con il quale, sin dall'inverno scorso avevamo stipulato una convenzione collaborativa sottoscritta anche dalla Amministrazione Comunale, proprietaria del complesso sportivo inaugurato nel 2006. Un ringraziamento caloroso lo dobbiamo anche agli amici e ai volontari che ci sono venuti in supporto nei momenti topici. Ma tutto questo sarebbe stato inutile se i partecipanti non si fossero divertiti e sentiti a proprio agio. I complimenti sono stati tanti e addirittura qualcuno ha dichiarato che si è "quasi raggiunta la perfezione sia nel percorso che nell'organizzazione". Un riconoscimento molto gradito posto che, oltre a essere qualificanti per gli Europei, insieme alle "Inferno", siamo una gara qualificante per i Mondiali OCR".

Un appuntamento, quello di Noceto, che negli anni si è sempre più consolidato grazie anche al costante aggiornamento delle novità tecniche e con l'implementazione dell'organizzazione e dei servizi agli atleti. "Non ci siamo mai demotivati davanti alle critiche, ma ne abbiamo fatto tesoro. Ha dichiarato Giuseppe Ronchini Presidente di ACME ASD e soprattutto, insieme a Maurizio Minotti, deus ex machina del tracciato e degli ostacoli, piuttosto le abbiamo prese come sfide per la successiva edizione, come fossero i nostri "ostacoli" da superare. Impegnandoci quindi a migliorare le nostre proposte. Pensiamo di aver centrato il nostro obiettivo, almeno a stare a leggere gli innumerevoli posti e messaggi privati, che giungono ai nostri indirizzi. Galvanizzati come siamo, dopo il disallestimento degli ostacoli ,ci prenderemo un po' di riposo, anche perché l'organizzazione è stata veramente molto impegnativa e stancante, presumo che già dopo l'estate cominceremo a ragionare sulle novità da proporre per il 2019".

Insomma, Sabato 23 giugno a Noceto di Parma, si è consumata una spettacolare competizione dagli accesi contenuti agonistici, ma anche una gran bella festa dello sport e della collaborazione.

http://www.farmrun.it 


Per i VIDEO: Per i Video: https://www.youtube.com/channel/UCkZZvO15f5d4gqI4lPsnCRg/videos?view_as=subscriber 

Le classifiche complete FARM RUN 2018: http://www.icron.it/services/classifica/icron.php?gara=2018450&div=COMPETITIVA&page=1&numRows=0

Campionato OCR 

Il podio femminile della sesta tappa del Campionato OCR Dynameet, Farm Run:
1) Allegra Tangel
2) Carol Zenga
3) Daniela Lovato
Inov-8 Italia VOLCHEM Integratori Energetici


Il podio maschile della Farm Run, sesta tappa del Campionato OCRDynameet:
1) Alessandro Cazzavacca
2) Raffaele Depedri
3) Rigers Kadija
Inov-8 Italia VOLCHEM Integratori Energetici

 

PARTNER FARM RUN - 2018
AVD Reform: Noceto - Integratori alimentari "Cordyceps" - disintossifezione e drenaggio epatico
Terme di Salsomaggiore e Tabiano
Nutrilite: Bevande Isotoniche
INC Hotels - Parma
GRUPPO SEM MO Acqua
Consorzio del Parmigiano Reggiano
Bertinelli Caseificio della Musica - Medesano
Ristorante Parma Rotta - PR
Ristorante La Barchetta - Castelguelfo
Ristorate Ponterecchio - Noceto
Osteria dei Servi - PR Piazza Ghiaia
Osteria del Teatro - PR Piazza San Bartolomeo
Casa Modena "Fratelli Parmigiani" - Noceto
Emil Banca - Noceto
ERREA - PR -
Fotostudio 3 - Andalo TN -
Nuova editoriale scrl - Monticelli Terme
Warehouse Gmbh
RTI "IL NOCE" e "Soul Kitchen"- Noceto (PR)
Amministrazione Comunale di Noceto
Bike And Fun La Verde Sanguinaro di Fontanellato
GRIGOLIN Spa Ramiola (PR)
Folchini Alide e Marco Noceto

Lepri-IMG_0239.jpg

 

CS16-FarmRun-23giu18-IMG_7103.jpg

 

 

Pubblicato in Sport Emilia

Editoriale: - Ma che splendidi alleati (4) - Lattiero caseari. Alle stelle il latte spot. - #FARM RUN. Le novità 2018 presentate a "Il Noce" - Ilaria Bertinelli, la "cuoca poliglotta," ovvero come fare di necessità virtù. - Cereali e dintorni. In calo le previsioni di grano.
SOMMARIO Anno 17 - n° 24 17 giugno 2018
1.1 editoriale
Ma che splendidi alleati (4)
2.1 lattiero caseario Lattiero caseari. Alle stelle il latte spot.
3.1 sport all'aria aperta #FARM RUN. Le novità 2018 presentate a "Il Noce"
4.1 diete speciali Ilaria Bertinelli, la "cuoca poliglotta," ovvero come fare di necessità virtù.
5.1 salute e benessere Integratore alimentare ritirato in via precauzionale
5.2 Farm Run Le antiche Terme di Salsomaggiore e Tabiano per il terzo anno saranno al fianco della Farm Run
6.1 cereali e dintorni Cereali e dintorni. L'incertezza non tende a attenuarsi.
7.1 cereali e dintorni Cereali e dintorni. In calo le previsioni di grano.
8.1 crisi idrica Fabbisogno idrico e crisi. Nuovo summit al Consorzio di Bonifica Parmense
8.2 salute e benessere Un buon motivo per bere il caffè
9.1 BRANDS Ipsos: il Parmigiano Reggiano è il primo marchio DOP al mondo per influenza
10.1 ospitalita' sport FARM RUN #FARM RUN. L'ospitalità si chiama INC Hotels
10.2 enogastronomia Serata Stellata a Arte & Gusto di Parma
11.1 miele Sull'appennino bolognese il polo di produzione di miele più grande d'Europa,
12.1promozioni "vino" e partners
13.1 promozioni "birra" e partners(per seguire gli argomenti correlati clicca QUI)

(per seguire gli argomenti correlati clicca QUI

 

cibus24-17giu18-COP.jpg

 

(Scarica il PDF alla sezione allegati)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Benessere e Sport, Terme di Salsomaggiore e Tabiano e Farm Run, un sodalizio naturale. Salsomaggiore Terme, una tappa d'obbligo per chi pratica sport, ma anche per chi volesse solo rigenerarsi.

Per "premio", ai primi classificati, l'ingresso rigenerante alle terme (ingresso valido per una coppia).

Noceto (PR) 11 giugno 2018 - Anche quest'anno le Terme di Salsomaggiore e Tabiano saranno al fianco della Farm Run il prossimo 23 giugno.

Recenti scoperte hanno ulteriormente arricchito le conoscenze sulle straordinarie qualità delle Acque di Tabiano riconoscendo anche benefici effetti sul sistema immunitario.
Da sempre le Terme di Salsomaggiore e Tabiano sono state considerate tra le migliori nel panorama nazionale, apprezzate per le qualità termali specifiche ma anche per l'atmosfera mondana che, a partire dal Palazzo Berzieri, hanno segnato l'immagine da fine '800 a oggi del complesso termale, un gioiello in stile Liberty, Decò incastonato nelle verdi e dolci colline parmensi.

"Le Terme Berzieri rappresentano il "Tempio del Benessere" - sottolinea il direttore Sanitario, dottor Massimo Gualerzi - Oggi per benessere si intende tutto ciò che ci allontana dallo stress, dalla vita comune ma anche, se parliamo di sport, dai traumatismi o comunque dalle fatiche dopo un evento sportivo impegnativo. Ecco in questo caso i trattamenti vanno dai bagni ai massaggi, ovvero tutti quei trattamenti che tendono ad allontanare la fatica muscolare e lo stress psicofisico che si accumula prima e durante la gara."

IMG_5356.jpg

Rimanendo sul tema sportivo, l'apparato cardiaco e respiratorio giocano un ruolo di primaria importanza nella performance atletica. "Non c'è dubbio che per avere un'ottima prestazione fisica ma anche per vivere bene la propria vita - spiega Gualerzi - sia fondamentale il corretto funzionamento dell'apparato cardio vascolare e di quello respiratorio. Ecco, le Terme di Tabiano si pongono da quasi centinaia di anni l'utilizzo delle proprie acque per purificare le vie respiratorie rendendole più efficaci migliorando gli scambi gassosi, di migliorare le secrezioni che molto spesso vanno a ostacolare il passaggio dell'ossigeno."

Alle acque di Tabiano, studi recenti, hanno assegnato anche un'altra importante qualità molto connessa con la "vita moderna".

"Queste acque, continua il Direttore Sanitario, hanno un fattore modulante sul sistema immunitario. Quindi sia gli sforzi sportivi, ma anche lo stress della vita moderna, determinano una azione molto aggressiva sul sistema immunitario andandoli a penalizzare e esponendo l'organismo a infezioni virali e batteriche delle vie respiratorie. Queste acque forniscono quindi una sorta di vaccino naturale che impedisce alle persone di avere più infezioni durante l'anno e quindi di godere di una salute più forte per affrontare la vita e le gare in maniera più efficace."

Ma la vita moderna, oltre allo stress regala anche smog e inquinamento ed ecco che anche in questo caso intervengono efficacemente le Acque di Tabiano.

20170319-zoia-piscina-2-PISCINA_13.jpg

"Queste acque hanno il potere chelante dei metalli pesanti e tutte le particelle infiammatorie sospese nell'aria. Anche sedute molto brevi, nel week end, sono sufficienti per purificare dalle infiammazioni dovute all'inquinamento".

Terme di Salsomaggiore Tabiano sono quindi adattissime agli sportivi, per l'intervento diretto sulle vie respiratorie e cardiovascolari, sul sistema immunitario e abbiamo visto anche l'efficace capacità rigenerante, ma non è tutto.

Potete già iscrivervi!!!! http://www.farmrun.it 

Video TERME Salsomaggiore con intervista Direttore sanitario dottor Massimo Gualerzi https://youtu.be/spoY9f8QiAI 

 

Domenica, 17 Giugno 2018 15:36

#FARM RUN. L'ospitalità si chiama INC Hotels

L'occasione della Farm Run può trasformarsi in un piacevole week end nei piaceri della Food Valley.

Noceto (PR) 15 giugno 2018 - Perché no approfittare dell'occasione? ACME ASD, l'associazione sportiva organizzatrice della FARM RUN, ha stabilito una serie di convenzioni con strutture ricettive di alta qualità al fine di offrire la migliore ospitalità agli atleti e ai loro accompagnatori.

Anche quest'anno INC Hotels Group  ha aderito e offrirà l'ospitalità, a prezzi scontati, agli atleti e ai loro accompagnatori in tutti e tre gli alberghi di Parma e Provincia.

INC Hotels Group mette a disposizione tre alternative di pernottamento per soddisfare la più ampia gamma di esigenze degli atleti e dei loro accompagnatori in occasione della FARM RUN 2018 - 22 23 e 24 giugno

http://www.farmrun.it/?page_id=976#! 

TARIFFE DI PERNOTTO E COLAZIONE- PER CAMERA, NOTTE

Hotel San Marco:

Camera singola o doppia Economy Euro 45,00

Camera singola o doppia Classic Euro 55,00

Camera tripla Euro 66.00

Junior Suite ( fino a 4 persone) Euro 99,00

*** presso di noi non si paga tassa di soggiorno

Via Emilia Ovest 42 43010 Ponte Taro - Noceto (PR)

 

Holiday Inn Express – Parma ***

Camera Singola o doppia Euro 58,00

Camera Tripla Euro 70,00

*da aggiungere tassa di soggiorno di euro 1,50 pp /notte

Via Naviglio Alto 50

Parma, 43100

 

Best Western Hotel Farnese - Unico hotel con piscina a Parma

Camera dus Euro 69,00

Camera doppia Euro 74

Camera tripla Euro 97,00

*da aggiungere tassa di soggiorno di euro 3,00 pp /notte

Via Reggio 51/A 43126 Parma

 

 

INC_Hotel-Group.jpg

Pubblicato in Sport Emilia
Pagina 3 di 15