Redazione

Redazione

 

Il Governo dice no alla tassa sul gioco d’azzardo. Pizzarotti: “Atteggiamento inaccettabile. Impongono ai Comuni la spending review, ma quando si tratta di trovare le risorse sul gioco, manca totalmente la volontà politica”

Parma 08 Gennaio 2014 -- --

“Questo Governo non ha nessuna intenzione di inserire la parola “cambiamento” sulla sua agenda politica”, così il Sindaco Pizzarotti ha commentato le recenti parole del Ministro Delrio circa l’impossibilità di rivedere il pagamento della mini-Imu previsto per metà gennaio, e parallelamente la possibilità di una nuova tassa sul gioco d’azzardo. “Un prelievo sul gioco d’azzardo avrebbe evitato l’ennesima tassa agli italiani, che lo stesso Governo aveva promesso di abolire. In Italia il gioco conta un giro d’affari di 100 miliardi l’anno, e vorrebbero farci credere che tassarlo è impossibile?”.

Con una lettera inviata nei giorni scorsi al premier Letta, i sindaci dell’Emilia Romagna, tra cui anche Pizzarotti, avevano avanzato l’ipotesi di sostituire il pagamento della mini-imu con una imposizione una tantum sul gioco. “Il Governo ci impone una spending review quotidiana per coprire enormi debiti statali – commenta Pizzarotti -, ma quando si manifesta la reale possibilità di attingere fondi non dai Comuni ma direttamente da quel pozzo senza fondo che è il gioco d’azzardo, manca totalmente la volontà politica. E’ inaccettabile”.

(Fonte Comune di Parma)

Indagine Confesercenti E.R. nel primo weekend dei saldi: aumento delle vendite per il 35% dei negozi -

Bologna, 7 gennaio 2014 -

La Confesercenti Emilia Romagna ha condotto una rilevazione su un campione di negozi di abbigliamento e calzature della nostra regione, per conoscere l'andamento delle vendite nel primo weekend dei saldi (4-6 gennaio) rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.
Il 35% degli interpellati evidenzia un aumento delle vendite e il 32% una stabilità delle stesse, mentre il restante 33% una diminuzione.
Per quanto riguarda lo scontrino medio, il 32% degli operatori lo indica in aumento, il 40% stabile e il 28% in diminuzione rispetto all'anno precedente.
Il valore medio dello scontrino si attesta sui 61 euro e la percentuale di sconto applicato in modo prevalente in questa prima fase di saldi, va dal 20 al 50%.
Gli operatori che hanno tenuto aperta l'attività domenica 5 e lunedì 6 gennaio sono stati complessivamente circa il 70% del totale, prevalentemente nei centri delle città.
Questi dati forniscono un quadro abbastanza soddisfacente della situazione (dato il momento economico che stiamo vivendo) mettendo in evidenza che, nonostante il depotenziamento che i saldi hanno subito per effetto di promozioni continue che si svolgono in corso d'anno, essi mantengono una loro validità.
Non resta che auspicare dopo questo inizio abbastanza positivo, un mantenimento dell'interesse da parte dei consumatori anche nei prossimi giorni, vista l'offerta di prodotti ancora molto interessante e conveniente.

Schermata 2014-01-07 alle 16.50.39

Schermata 2014-01-07 alle 16.50.51

Schermata 2014-01-07 alle 16.51.05

(Fonte: ufficio stampa Confesercenti Regionale)

 

A causa di smottamenti dovuti alle abbondati piogge degli ultimi giorni, la Provincia di Reggio Emilia ha indetto lavori di ripristino a decorrenza immediata -

Reggio Emilia, 7 gennaio 2014 -

La Provincia informa che lungo la provinciale 63 "Albinea – Regnano - Casina" , in località San Giovanni di Querciola nel in comune di Viano, si è verificato un cedimento della banchina di valle.
Per effettuare i lavori di ripristino, e rendere sicura la circolazione dei veicoli, occorre prevedere il restringimento della carreggiata e l'introduzione del limite di velocità a 30 km/h lungo il tratto interessato. Il provvedimento ha decorrenza immediata e si protrarrà fino al termine dei lavori.

Senso unico alternato con limite di velocità a 30 km/h anche lungo la provinciale 91 "Collagna – Vaglie - Ponte Rossendola", in località Case Nuove in comune di Ligonchio, a causa di un cedimento a monte della strada.
Anche in questo caso il provvedimento ha decorrenza immediata e si protrarrà fino al termine dei lavori di ripristino.

Per info in tempo reale sulla viabilità e in caso di eventuali emergenze consultare il profilo Twitter della Provincia di Reggio Emilia @ProvinciadiRE.

(Fonte: ufficio stampa Provincia di Reggio Emilia)