Visualizza articoli per tag: salute

Tutto ciò che c’è da sapere sulla possibilità di effettuare i test sierologici ai propri dipendenti/collaboratori per rendere sicuro l’ambiente di lavoro.

La riapertura delle aziende nella cosiddetta FASE 2 appena iniziata e nella FASE 3 che tutti auspicano si apra il prima possibile, pone una serie di interrogativi agli imprenditori su come rendere sicuri gli ambienti di lavoro per evitare un aumento del contagio da COVID-19. La normativa regionale (DGR 350/2020) prevede la possibilità che gli imprenditori possano sottoporre i propri dipendenti/collaboratori, o parte di essi, ai test sierologici “veloci” come ulteriore strategia, oltre a distanziamento, sanificazione e uso di DPI, per contenere il possibile contagio negli ambienti di lavoro.

Editoriale:  - Lo “zampino” della Corte Costituzionale tedesca sull’operato UE. - Lattiero caseario. Grana Padano stabile  -Cereali e dintorni. mercati incerti e alta volatilità. - Il livello del Po fino a 40% in meno rispetto alla media stagionale - Agricoltura: al via il fondo covid-19 da 100 milioni previsto dal Cura Italia - Gli agricoltori reggiani sono in crisi: -

Cibus Agenzia Stampa Agroalimentare: SOMMARIO Anno 19 - n° 18 3 maggio 2020 -Editoriale:  - Col 54% di gradimento per Conte vuol dire che ormai siam “bolliti” -. Quasi tutti i listini in flessione  - Cereali e dintorni. mercati incerti e alta volatilità. - 2019: un anno record per valore alla produzione e per export del Parmigiano Reggiano. - Agricoltura 4.0: un mercato da 450 milioni di euro, in forte crescita - -

Editoriale:  - L'Unità, fallita! -Lattiero caseario. Precipita il burro.  - Cereali e dintorni. Tra incertezza e volatilità. - Assistenza diretta alla gestione aziendale durante e dopo l’emergenza sanitaria - FederUnacoma: l’agricoltura rischia la crisi per le mancate risposte del Governo - Davide contro Golia: il Consorzio Parmigiano Reggiano costringe il colosso americano Campbell’s a cambiare le sue etichette. -  

SOMMARIO Anno 19 - n° 17 26 aprile 2020
1.1 editoriale
L'Unità, fallita! 
3.1 lattiero caseario Lattiero caseario. Precipita il burro.   
4.1 Bis lattiero caseario Lattiero caseari. tendenza
5.1 cereali e dintorni Cereali e dintorni. Tra incertezza e volatilità.
6.1 cereali e dintorni tendenze.
7.1 cereali e dintorni Cereali
8.1 imprese e crisi  Assistenza diretta alla gestione aziendale durante e dopo l’emergenza sanitaria
9.1 parmigiano reggiano  Davide contro Golia: il Consorzio Parmigiano Reggiano costringe il colosso americano Campbell’s a cambiare le sue etichette. 
8.1 clima e rischio idrogeologico  Coldiretti, rischio idrogeologico su terreni aridi. In regione piogge regolari, a tratti intense, ma non dureranno.
9.1 macchine agricole FederUnacoma: l’agricoltura rischia la crisi per le mancate risposte del Governo
10.1promozioni “vino” e partners
11.1 promozioni “birra” e partners

(per seguire gli argomenti correlati clicca QUI)

(Scarica il PDF alla sezione allegati)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lunedì, 20 Aprile 2020 11:23

Perdere peso: 5 utili consigli per riuscirci

Con l’arrivo dell’estate sono molte le persone che si trovano non propriamente pronte per la prova costume. Ecco 5 utili consigli per dimagrire in maniera semplice e senza grossi sacrifici.

Quando si ama mangiare, non sempre è semplice riuscire a condividere la propria passione con il cibo e il peso che la bilancia mostra ogni volta che vi si sale. Se, in aggiunta, si è una persona che frequenta poco la palestra allora il problema potrebbe diventare più serio.

Grazie ai consigli degli esperti di vigilasalute.it, un portale dedicato alla cura personale e ai consigli di salute, si può cercare un punto di partenza nel raggiungere il proprio peso forma. È bene ricordare, che in ogni caso è sempre opportuno chiedere un parere al proprio medico di famiglia o dietologo. Fare dei cambi di alimentazione o di stile di vita, non sempre sono azioni da prendere alla leggera.

Consiglio 1: Non lasciare che la fame diventi una costante della tua giornata

Qualunque sia la dieta che si sceglie – si possono trovare diete e proposte di menù di ogni sorta ormai – è bene cercare di non fare diventare la fame una “sgradita” compagnia in tutto l’arco della giornata.

Avere fame, è un sintomo che indica che il proprio corpo non ha ottenuto la giusta quantità di nutrimenti per funzionare nel migliore dei modi. Se ci si sente sempre affamati, forse è opportuno chiedere al proprio dietologo se è possibile cambiare il regime alimentare che si segue. In alternativa, si può provare ad acquistare un aiuto per dimagrire e allo stesso tempo placare i morsi della fame.

Tra le proposte in commercio, kanabialica è sicuramente una delle proposte migliori. Queste gocce per dimagrire a base di CBD, permettono al corpo di lenire i morsi della fame. Fattore che permette di non sgarrare e quindi di mantenere nel migliore dei modi il regime alimentare proposto.

Scegliere di alimentarsi con alimenti ad alto contenuto proteico fin dalla prima colazione, le uova e lo yogurt greco sono un ottimo sostituto della classica brioches o fetta di pane e Nutella, sono un altro trucco per mangiare bene e sentirsi sazi più a lungo.

Consiglio 2: Concentrati sul mantenere comportamenti sani

Nelle prime fasi di una dieta è facile scoraggiarsi. Sono molte le persone, che non vedendo risultati strabilianti si abbattono e iniziano a disertare le buone abitudini prese nelle prime settimane di dieta.

Per chi non ha una grande forza di volontà, può essere opportuno cercare di sostituire degli obiettivi impossibili con degli obiettivi più semplici da raggiungere. Invece di imporsi di “perdere 2 Kg ogni settimana”, è più opportuno scegliere come obiettivo “perdere 2 Kg in un mese”. Più facile da raggiungere e quindi di grande aiuto per la propria autostima.

Consiglio 3: Verdura e frutta devono essere una costante nella vostra alimentazione

In ogni dieta per dimagrire che si rispetti, è possibile notare la presenza di tanta frutta e verdura. Queste due tipologie di alimenti, oltre ad essere di vitale importanza per il corretto funzionamento del corpo umano, sono ideali per chi si vuole alimentare in maniera sana e allo stesso tempo perdere peso.

Inoltre, gli alimenti a base di vegetali contengono una varietà di vitamine, minerali e fitonutrienti che aiutano a sostenere nel migliore dei modi il proprio sistema immunitario. Frutta e verdura forniscono anche un ottimo apporto di fibre e acqua al corpo, fattore che permette di sentirsi più sazi.

Consiglio 4: Nessun alimento è vietato al 100%

Etichettare uno o più alimenti come “buoni” o “cattivi” non è una buona prassi, ad esclusione di comprovate problematiche legate alla propria salute diagnosticate in precedenza. Per vivere in maniera sana e soddisfacente per il proprio benessere mentale una dieta, è opportuno permettersi di mangiare quello che si vuole.

In molti casi, in molti piani alimentari per le diete si inserisce un giorno di “sgarro”. A pranzo o cena in quella giornata si potrà mangiare quello che si vuole, anche alimenti o piatti che possono “non essere ideali” per il regime alimentare che si segue. Offrire una ricompensa settimanale, in particolare quando si è stati capace di seguire tutti i suggerimenti presenti nella dieta prescritta dal proprio medico, è un ottimo metodo per sentirsi soddisfatti.

Consiglio 5: Prepara da mangiare in anticipo

Pianificare in anticipo i propri pasti della giornata è importante. In questo modo, se al mattino si ha tutto già pronto, non si hanno scusanti per non seguire il piano alimentare prestabilito. Inoltre, preparare da mangiare due o tre volte alla settimana permette di risparmiare tempo. Tempo, che si potrà dedicare a fare una passeggiata o da trascorrere con le persone che più si amano.

Come è facile comprendere, con una buona organizzazione e l’aiuto di un professionista si può sviluppare una serie di abitudini sane che possono permettere di dimagrire in maniera semplice e costante. Non si deve cercare la dieta miracolosa che porta miracoli in pochi giorni. È più opportuno porsi dei piccoli obbiettivi, che una volta raggiunti possono offrire anche la giusta motivazione per affrontare quelli che ci aspettano durante il proprio percorso.

 

Editoriale:  - "C'era una volta un virus tanto buonino… “ - Lattiero caseario. Latte e materie grasse in forte discesa. - Cereali e dintorni. Il Covid sta mettendo a dura prova la tenuta dei mercati - Coronavirus: con il Cura Italia, le imprese agricole potranno accedere in maniera diretta al fondo di garanzia - In Emilia-Romagna la manodopera stagionale per l'agricoltura si cerca online. -

SOMMARIO Anno 19 - n° 16 19 aprile 2020
1.1 editoriale
"C'era una volta un virus tanto buonino… “
3.1 lattiero caseario Lattiero caseario. Latte e materie grasse in forte discesa.   
4.1 Bis lattiero caseario Lattiero caseari. tendenza
5.1 cereali e dintorni Cereali e dintorni. Il Covid sta mettendo a dura prova la tenuta dei mercati.
6.1 cereali e dintorni tendenze.
7.1 cereali e dintorni Cereali
8.1 coronavirus e manodopera  Coronavirus. In Emilia-Romagna la manodopera stagionale per l'agricoltura si cerca online.
9.1 agricoltura e fondo covid-19 Coronavirus: con il Cura Italia, le imprese agricole potranno accedere in maniera diretta al fondo di garanzia
10.1promozioni “vino” e partners
11.1 promozioni “birra” e partners

(per seguire gli argomenti correlati clicca QUI)

(Scarica il PDF alla sezione allegati)

Cibus_16_19apr2020-COP.jpg 

 

 

 

 

 

 

 

 

Diventare la miglior versione di se stesse: questo è forse il più bell’obiettivo che una donna vorrebbe raggiungere. Il come, soprattutto al giorno d’oggi, è davvero una sfida enorme. La frenesia del lavoro, gli equilibri e i doveri da gestire quotidianamente, le esigenze dei figli e della famiglia da anteporre a tutto non possono che assorbire la maggior parte del tempo, giorno dopo giorno. Insomma, una donna deve essere troppe cose per essere anche se stessa. 

Sembra incredibile, ma a smentire tutto questo e a dare una via di uscita è proprio un uomo. Il parmigiano Marco Caggiati, fitness coach e mental coach specializzato in PNL, ha trovato le leve e i mezzi giusti per aiutare migliaia di donne in Italia a sentirsi come desiderano. 

Marco_Caggiati.jpeg

 

Bella e in Forma in 30 minuti

Con un percorso di 30 minuti giornalieri, Marco abbraccia tutte le donne d’Italia che vogliono essere toniche senza andare in palestra, che vorrebbero dedicare tempo a se stesse senza sentirsi in colpa, che vogliono esserci sempre per i loro figli ma senza che sia avvertito come un dovere. Nasce così “Bella e in Forma in 30 minuti”, un allenamento fisico e mentale pensato esclusivamente per un pubblico femminile in cui ogni sessione ha una durata massima di 30 minuti. La proposta vincente nasce dal fatto che è proprio la donna a calibrare i tempi perché gli esercizi sono sempre a disposizione online in forma completamente gratuita sul sito web https://www.bellaeinformain30minuti.it/ o sul canale YouTube https://bit.ly/39Zw9zU. Inoltre, una community di oltre 115.000 donne su Facebook - https://bit.ly/2XqheMf, sono un bellissimo ambiente per confrontarsi e raccontarsi. 

E, per un allenamento semi-personalizzato, esiste anche l’app “Bella e in forma per sempre” che consente di studiare un programma ad hoc con un abbonamento calibrato sulle esigenze della singola persona.

Insomma, Marco Caggiati ha creato tutti i presupposti per migliorare se stesse partendo dalla propria consapevolezza attraverso la guida della PNL fino a ottenere, con un pò di costanza, la forma fisica desiderata. 

 

Facciamo muovere i nostri bambini

I bambini sono pieni di energia che va stimolata e incoraggiata; purtroppo la quarantena non permette ai nostri figli di esprimersi come vorrebbero. Caggiati ha quindi pensato a un supporto proprio per le giovani mamme, specialmente in questo periodo di reclusione forzata. Sono stati realizzati dei video appositamente per l’allenamento dei bimbi dai 3 ai 12 anni: esercizi utili e divertenti da fare in poco spazio, per mantenere attivi e soprattutto sorridenti i nostri bimbi. Sono già tantissimi i commenti sui social delle mamme italiane che hanno coinvolto i loro figli. Su Youtube, i video hanno già superato il milione di views.  

Bello dunque vedere come la tecnologia, sapientemente usata da un professionista attento, sappia risolvere problemi molto pratici e rendere soddisfatte tante donne che, con la tenacia che le contraddistingue, possono davvero mirare ad essere la miglior versione di se stesse.

esercizi-mamma-bambine.jpeg

 

Editoriale:  - Buona Pasqua e ... risorgeremo migliori! - Lattiero caseario. Listini in discesa. - Cereali e dintorni. Anticipare le prenotazioni- SOS  per le campagne: subito manodopera e macchine, prima che sia troppo tardi - Richiesta di manodopera in agricoltura: il territorio fa squadra


SOMMARIO Anno 19 - n° 15 12 aprile 2020
1.1 editoriale
Buona Pasqua e ... risorgeremo migliori!
3.1 lattiero caseario Lattiero caseario. Listini in discesa.   
4.1 Bis lattiero caseario Lattiero caseari. tendenza
5.1 cereali e dintorni Cereali e dintorni. Anticipare le prenotazioni.
6.1 cereali e dintorni tendenze.
7.1 cereali e dintorni Cereali
8.1 coronavirus  Covid-19, campagne invase da pedoni e ciclisti.
8.2 meccanica e covid-19  SOS  per le campagne: subito manodopera e macchine, prima che sia troppo tardi
11.1 coronavirus Coronavirus. Dalla Regione un nuovo pacchetto di misure per sostenere l'agricoltura.
12.1 agricoltura e lavoro Richiesta di manodopera in agricoltura: il territorio fa squadra
13.1promozioni “vino” e partners
14.1 promozioni “birra” e partners

(per seguire gli argomenti correlati clicca QUI)

(Scarica il PDF alla sezione allegati)

 

 

 

Cibus15-12apr2020-Pasqua-COP.jpg 

 

 

 

 

 

Il Centro Cardinal Ferrari va in supporto della sanità pubblica ospitando pazienti positivi Covid dimessi dagli ospedali dell’Emilia Romagna ma che necessitano ancora di un periodo di cure prima del rientro a domicilio

COMUNICATO - Fontanellato, 2 aprile 2020 - Il Centro Cardinal Ferrari di Fontanellato, l’ospedale riabilitativo appartenente a Santo Stefano Riabilitazione (Gruppo Kos), apre ai pazienti Covid 19 dimessi dagli ospedali dell’Emilia Romagna.

Il Centro Cardinal Ferrari ha dedicato 13 posti letto in un reparto dedicato isolato rispetto al resto della struttura e con un percorso di ingresso protetto per la sicurezza di operatori e pazienti.

Il personale dedicato al reparto è stato dotato di tutti i dispositivi di protezione individuali necessari per il trattamento di pazienti Covid positivi. Nel reparto sono state adottate le procedure previste dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, Ministero della Salute e Regione Emilia Romagna recepite dalla Direzione Sanitaria del Centro e sulle quali il personale è già stato formato.

I pazienti ospitati al Centro Cardinal Ferrari sono usciti dalla fase più critica acuta e necessitano di un periodo di ricovero ospedaliero finale protetto, supportato da presidi e personale in grado di garantire adeguata assistenza sanitaria prima del rientro a domicilio.

 

Pubblicato in Comunicati Sanità Parma

Cibus Agenzia Stampa Agroalimentare: SOMMARIO Anno 19 - n° 13 29 marzo 2020 -
Editoriale:  - Un uomo solo al comando. - Lattiero caseario. Borse a singhiozzo.- Cereali e dintorni. Impennata dei prezzi - Finanziamento da 160 milioni di euro per la crescita del Consorzio Casalasco del Pomodoro - FederUnacoma: la produzione di macchine è strategica, come l’intera filiera agro-alimentare - Scenari nel mondo del vino dopo il corona virus -

Cibus-13-29mar2020-COP.jpgSOMMARIO Anno 19 - n° 13 29 marzo 2020
1.1 editoriale
Un uomo solo al comando.
3.1 lattiero caseario Lattiero caseario. Borse a singhiozzo.   
4.1 Bis lattiero caseario Lattiero caseari. tendenza
5.1 cereali e dintorni Cereali e dintorni. Impennata dei prezzi
6.1 cereali e dintorni tendenze.
7.1 cereali e dintorni Cereali
8.1 pomodoro  Finanziamento da 160 milioni di euro per la crescita del Consorzio Casalasco del Pomodoro
8.2 meccanica e covid-19  FederUnacoma: la produzione di macchine è strategica, come l’intera filiera agro-alimentare
9.0 vitivinIcoltura e covid-19 Le aziende
9.1 vino post coronavirus Scenari nel mondo del vino dopo il corona virus
10.1promozioni “vino” e partners
12.1 promozioni “birra” e partners

 

(per seguire gli argomenti correlati clicca QUI)

(Scarica il PDF alla sezione allegati)