Visualizza articoli per tag: judo

Parma, 4 gennaio 2019 - Un esempio di impegno, di passione e dedizione alla disciplina sportiva ecco chi è Henry Asare Owusu il ragazzo che sabato ha vinto il titolo di campione italiano Esordienti U15 di Judo.

L'atleta, accompagnato da Lucia Rubini presidente del Kyu Shin Do Kai società con cui Henry gareggia, è stato ricevuto da Marco Bosi, vicesindaco con delega allo Sport del Comune di Parma e dal dirigente del Settore Sport Alessandro Puglisi.

"Ho iniziato quando avevo sei anni, grazie ad una collaborazione della scuola che frequentavo con il KSDK. Il judo mi è piaciuto da subito e mi sono impegnato. E' una disciplina che mi ha aiutato a crescere e maturare, sono felice di quello che sono diventato. Mi ha trasmesso valori importanti e mi ha tenuto alla larga dai guai. Il mio sogno sono le Olimpiadi e mi impegnerò al massimo per realizzarlo. Ringrazio il mio allenatore Luca Ravavanetti per come mi sta accompagnando nel mio percorso e per la pazienza. Sono stato fortunato a trovare una società che mi ha preso con sè e che ha creduto in me. Unico grande rammarico è che se riuscissi nell'impresa di diventare campione italiano U18, non potrò rappresentare l'Italia agli europei in quanto ho nazionalità ghanese nonostante sono nato e cresciuto qui " ha raccontato Henry Asare Owusu.

Il Vicesindaco si è complimentato con il giovane atleta che porterà sul tatami la nostra città e ha consegnato la spilla ufficiale del Comune di Parma che Henry porterà sulla casacca ufficiale a fianco di quella dello KSDK.

 

2018_01_03_Bosi_incontra_campione_di_Judo_esordienti_1.jpg

Pubblicato in Sport Parma