Visualizza articoli per tag: USL PR

Dare valore alla differenza per migliorare la salute di tutti. Il 7 marzo nell'aula Congressi del Maggiore -

 

Parma, 3 marzo 2014 -

In occasione della festa della donna, il Comitato Unico di Garanzia (CUG) di AUSL e Azienda Ospedaliero-Universitaria realizzano la seconda edizione del convegno sulla medicina di genere.

L'evento, aperto oltre che agli operatori sanitari a tutta la cittadinanza, è stato realizzato per sensibilizzare e promuovere la cultura della medicina di genere intesa come la capacità di curare l'individuo in quanto essere specifico e appartenente ad un determinato genere.

Lo studio delle differenze tra le funzioni vitali di uomini e donne e la loro esperienza relativa alla stessa patologia rappresentano un'opportunità reale di acquisire nuove conoscenze utili ad una migliore gestione delle malattie e delle cure. La salute e la medicina di genere sono obiettivi strategici per la sanità pubblica e per l'appropriatezza della prevenzione e della cura.
Nell'aula Congressi del Maggiore in via Gramsci n. 14, il convegno inizia alle 9, con i saluti di Marcella Saccani, Assessore alle Politiche sociali e Pari opportunità della Provincia di Parma, Nicoletta Paci, Vicensindaco del Comune di Parma, Massimo Fabi e Leonida Grisendi, rispettivamente Direttore Generale di AUSL e Azienda Ospedaliero-Universitaria, Pierantonio Muzzetto, Presidente Ordine dei Medici.
Gli interventi sono moderati da Francesca Strozzi, giornalista di TV Parma.
Dopo l'introduzione di Antonella Vezzani, presidente CUG del Maggiore, il convegno si apre con uno sguardo sullo "stato di salute delle donne italiane" illustrato da Sandra Vattini, Responsabile U.O. Nutrizione dell'AUSL. "La depressione colpisce di più le donne?" è il tema affrontato da Clelia Chinni Psichiatra del Centro di Salute Mentale Parma Est e Maristella Miglioli Direttore U.O. Salute Mentale del Distretto di Fidenza, mentre Liborio Parrino, Responsabile del Centro di Medicina del Sonno fa il punto sulla differenza di genere nell'insonnia. Durante la pausa Mario Mascitelli, Direttore artistico del Teatro del Cerchio, legge poesie di Wislawa Szymborska, poetessa polacca, Premio Nobel per la letteratura nel 1996.
Alla ripresa dei lavori Anna Bertelè, medico dell'U.O. di Gastroenterologia dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria, tratta il tema "il mal di pancia, femminile plurale e maschile singolare". A seguire Anna Maria Gibin, referente del programma Disturbi alimentari dell'AUSL parla dei "modelli identitari e disturbi del comportamento alimentare". "La povertà...in genere" è il tema illustrato da Michela Mazza del servizio risorse territoriali del Comune di Parma. La conclusione dei lavori è affidata a Maria Cristina Chimicchi, Vicepresidente del CUG dell'AUSL.
Il convegno è patrocinato da Comune di Parma, Provincia, Ordine dei medici, Università di Parma e dalle associazioni: AIDM, FIDAPA, SOROPTIMIST, ZONTA e Mogli dei Medici italiani.
La partecipazione è gratuita, per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel. 0521 703270.

 

(Fonte: Gli Uffici stampa Azienda USL di Parma Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma)

 

Ricerca delle informazioni più semplice e veloce. Nel 2013, quasi 650.000 visite e circa 2.000.000 le pagine visualizzate -

Parma, 3 marzo 2014 -


È on line il nuovo sito dell'Ausl di Parma. Già dal primo click, sono molte le novità che si presentano. Una veste grafica rinnovata, un'organizzazione dei contenuti di più facile consultazione, una modalità di navigazione più semplice sono tra gli elementi innovativi che caratterizzano il portale attualmente disponibile. Un restyling realizzato, dunque, con l'obiettivo di rendere le informazioni ancora più fruibili per i numerosi visitatori. Solo nel 2013, il sito dell'AUSL ha avuto quasi 650.000 visite, circa 380.000 visitatori unici, con oltre 2.000.000 di pagine visualizzate.
A partire dall'home page, la navigazione è organizzata su più livelli. Centralmente uno screenshot a scorrimento automatico che raccoglie le notizie e gli appuntamenti di maggiore rilevanza. A sinistra di spalla, un menù dei servizi, suddiviso nelle quattro aree tematiche "Per la tua salute", "Dove curarsi", "Servizi on line" e "Come fare per", realizzato per facilitare la ricerca delle informazioni. Infine una barra orizzontale con le sezioni istituzionali, come "Azienda" e "Comunicazione e stampa". Sempre in home page, è presente la sezione "Amministrazione trasparente", nella quale sono pubblicati i dati in possesso della Pubblica Amministrazione, per promuovere il principio di legalità e prevenire eventuali fenomeni di corruzione.
Le aree del menù dei servizi per i cittadini sono caratterizzate da specifici contenuti. In "Per la tua salute" ci sono informazioni sui percorsi sanitari per bambini, donne, anziani, ecc o suddivisi per malattie specifiche, come il diabete, la celiachia, le allergie. Nell'area "Dove curarsi" si possono trovare informazioni sui principali punti di riferimento per la salute: dai medici di medicina generale alle Case della Salute, dagli ospedali dell'Ausl ai consultori, dai servizi per l'emergenza urgenza ai servizi per l'assistenza domiciliare. Inoltre, l'attivazione dell'opzione di georeferenziazione con visualizzazione di una mappa, rende ancora più facile trovare indirizzi e riferimenti utili delle struttura. "Servizi on line" rappresenta una vetrina dei servizi disponili sul web, alcuni già forniti dalla Regione Emilia-Romagna, come il fascicolo sanitario elettronico. Inoltre da questa sezione è possibile iscriversi o consultare la news letter quindicinale "Ausl Parma news", che oggi conta quasi 5000 iscritti. Per sapere come prenotare una visita, conoscere i tempi di attesa per un esame o una visita specialistica, per cercare un numero di telefono o un modulo da compilare, nella sezione "Come fare per" si trovano tutte le risposte. Presente nell'area anche un indice, suddiviso per argomenti in ordine alfabetico, per facilitare la ricerca delle informazioni. Semplificata e arricchita anche la possibilità di ricercare tutti i contenuti grazie ad un motore di ricerca potenziato.

(Fonte: Ufficio stampa Ausl Parma)

 

Informazioni e consulenze personalizzate tramite e-mail su diversi temi: sessualità, alimentazione, dipendenze, alcool, fumo, sicurezza stradale, sicurezza nell'ambiente di lavoro, attività e servizi dell'AUSL per gli adolescenti. Integrazione social e due pagine Facebook attive. Pronta anche la versione per smartphone. Oltre 3.000 contatti al giorno...

Parma, 26 febbraio 2014 -

Il sito dello Spazio giovani, il consultorio di via Melloni n. 1/B dell'Azienda USL di Parma dedicato agli adolescenti, si rinnova. Invariato, invece, l'indirizzo web http://spaziogiovani.ausl.pr.it/.
Attivo da anni, il sito è uno spazio di consultazione, riflessione e supporto, un vero e proprio consultorio online per i ragazzi e le ragazze fino ai 20 anni. Un luogo virtuale dove ricevere consigli e potersi confrontare con i coetanei che, nel tempo, è diventato sempre più una "piazza" da abitare per i ragazzi, un modo semplice e diretto ma protetto per accedere a consultazioni con i professionisti dell'Azienda Sanitaria. E i numeri parlano chiaro: sono oltre 3.000 i contatti giornalieri.
Oltre ad un restyling grafico il sito è ora in linea con le nuove regole del web 2.0. è infatti dotato di integrazione social: in ogni pagina sono presenti i pulsanti che permettono di condividere o mettere direttamente "like" (il "mi piace"). In home si trovano i box delle due principali pagine Facebook attive, quella dello Spazio Giovani e quella del progetto "Youngle LoveAffair", con chat gestite da ragazzi adeguatamente formati. Del nuovo sito è pronta anche la versione per la navigazione mobile da smartphone.
Lo stile grafico è stato pensato per essere accattivante e moderno nelle forme, negli accostamenti cromatici e nell'uso dei font. Lo sfondo, presente in ogni punto della navigazione, richiama lo stile dei graffiti e dei writer, tipico dei linguaggi giovanili.
Questi i servizi offerti dal sito. Informazioni e consulenze personalizzate tramite e-mail su diversi temi: sessualità, alimentazione, dipendenze, alcool, fumo, sicurezza stradale, sicurezza nell'ambiente di lavoro, attività e servizi dell'AUSL per gli adolescenti. E' importante sottolineare che questo tipo di consulenza offerta dai professionisti non è un servizio che lavora in urgenza e non sostituisce il rapporto diretto con il medico, ma può essere utilizzato per dubbi, curiosità, .... E ancora: la newsletter mensile che conta oggi più di 4500 iscritti, la sezione test, il forum di discussione fra pari, i sondaggi, le votazioni e le proposte sui temi di attualità in città, in Italia e nel mondo. La sezione blog, infine, offre la possibilità di creare un diario personale on-line e di consultare i siti più visitati e divertenti del web.
Il sito supporta e integra le attività del consultorio vero e proprio, dove i giovani con meno di 21 anni possono ricevere consulenze mediche e psicologiche gratuite. Per accedere, non è necessaria la richiesta del medico.

(Ufficio stampa Ausl Parma)

 

 Tatuaggi e piercing in sicurezza, l'AUSL organizza un corso il 18 e il 25 marzo alla sede di APLA-Confartigianato. Iscrizione obbligatoria entro il 4 marzo -

Parma, 24 febbraio 2014 -

E' la sicurezza il tema al centro del corso organizzato dall'Azienda USL di Parma, rivolto ai tatuatori.
Per due martedì, il 18 e il 25 marzo, alla sede di APLA-Confartigianato (viale Mentana n. 139/A), i professionisti dell'Azienda Sanitaria approfondiranno diversi argomenti: dagli aspetti di dermatologia a quelli dell'igiene, per arrivare, appunto, ad affrontare gli aspetti della prevenzione e delle misura di sicurezza da seguire nel fare tatuaggi e piercing.
Un aggiornamento di 14 ore complessive per i professionisti del settore che, per partecipare, dovranno iscriversi entro il 4 marzo.
La scheda di iscrizione, scaricabile dal sito www.ausl.pr.it, una volta compilata dovrà essere spedita alla segreteria organizzativa ad uno dei recapiti nella stessa indicati tramite fax o e-mail, unitamente alla copia della ricevuta di versamento di € 61 (IVA compresa).
Sono accettate le iscrizioni in ordine di arrivo fino ad un massimo 70 posti.

(Fonte: Ufficio stampa Ausl Parma)

 

L'incontro di educazione sanitaria organizzato dall'AUSL di Parma, si terra' alla Casa della Salute Il 27 febbraio alle ore 17 - 

Parma, 18 febbraio 2014 -

E' un appuntamento speciale, quello con "Il tè del giovedì" di questo mese.

Il 27 febbraio, infatti, si terrà la presentazione e la distribuzione ai presenti del libro "Con il cuore e con il cervello. L'ictus evitabile: informazioni, testimonianze, consigli" di Nicoletta Carbone, giornalista di Radio 24, con il supporto di Maria Giovanna Luini, medico-scrittore dell'Istituto Europeo di Oncologia (IEO).
Il libro, edito da Il Sole 24 Ore, è ricco di testimonianze di scrittori, attori, sportivi e cantanti. Si parla anche di quello che l'ictus rappresenta nella vita dell'individuo e di chi gli sta accanto, attraverso le particolari interviste raccolte dall'autrice.
Alle ore 17, alla Casa della Salute di San Secondo, intervengono, Massimo Fabi, direttore generale dell'AUSL di Parma e i professionisti dell'Ospedale di Vaio: Enrico Montanari, direttore U.O. Neurologia, Paolo Moruzzi, direttore U.O. di Cardiologia, Gianni Rastelli, direttore U.O. Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza Ospedale e Claudio Grassa, direttore Stroke Unit.

L'ingresso è gratuito, la cittadinanza è invitata a partecipare.

Come d'abitudine, sarà offerto il tè.

Per informazioni: tel. 0521.371790, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

(Fonte: Ufficio stampa Ausl Parma)

 

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia

Addio al "bollino" da applicare. Il nuovo documento si ritira in posta e per il rinnovo all'AUSL occorre la prenotazione telefonica al numero verde 800.629.444 -

Parma, 12 febbraio 2014 -

Nuove regole per chi deve rinnovare la patente di guida, a introdurle è il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

I cambiamenti più significativi riguardano la procedura che diventa completamente informatizzata. Ma per il cittadino cosa cambia?

Innanzi tutto non è più necessario attendere l'arrivo del "bollino" da applicare sul documento, a conferma dell'avvenuto rinnovo. Infatti, tramite assicurata il nuovo documento – formato badge, plastificato – verrà recapitato all'indirizzo indicato dall'utente.

Novità in arrivo anche per chi intende rivolgersi ai servizi dell'Azienda USL.

Il servizio non è più ad accesso diretto, è necessaria la prenotazione. Da lunedì 17 febbraio, occorre chiamare il numero 800.629.444 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18, il sabato dalle 8 alle 12. La telefonata è gratuita.

Il giorno dell'appuntamento bisogna portare con sé: la patente da rinnovare, un documento di identità non scaduto, il codice fiscale, una foto tessera a colori recente, la ricevuta del versamento di 16 euro effettuato con bollettino postale sul c/c n. 4028 intestato a "Dipartimento Trasporti Terrestri – imposta di bollo" (in sostituzione della marca da bollo prima richiesta), ricevuta del versamento di 9 euro effettuato con bollettino postale sul c/c n. 9001 intestato a "Dipartimento Trasporti Terrestri Roma", ricevuta di pagamento del ticket dovuto all'AUSL di 41 euro. Chi necessita di lenti deve portare con sé gli occhiali e il certificato di refrazione delle lenti (cioè il certificato che indica la gradazione).

Se il medico ritiene di concedere il rinnovo, rilascia una ricevuta che il cittadino dovrà portare con sé tutte le volte che guida l'auto, in attesa che la nuova patente sia recapitata all'indirizzo indicato.

E per chi deve rinnovare la patente presentandosi davanti alla Commissione Medica? Invariate le modalità di accesso e la documentazione da presentare. L'unica novità è che occorre portare con sé il giorno della visita anche la ricevuta di pagamento di 16 euro effettuato con bollettino postale n. 4028 intestato a "Dipartimento Trasporti Terrestri - imposta di bollo" (in sostituzione della marca da bollo) e una fotografia recente, a colori, formato tessera.
Nessun cambiamento, invece, nelle procedure di rilascio, declassamento, conversione o duplicazione per deterioramento, smarrimento o furto della patente.

(Fonte: Ufficio stampa AUSL Parma)

 

Alla Casa della Salute, quattro incontri organizzati dall'Azienda USL di Parma: il primo appuntamento il 29 gennaio alle 14.30 -

Parma, 24 gennaio 2014 -


Inizia il 29 gennaio il secondo ciclo di incontri organizzato dall'Azienda USL di Parma dal titolo "Contro la violenza sulle donne".
Obiettivo dell'iniziativa – rivolta agli operatori della Casa della Salute, a rappresentanti di associazioni di volontariato e più in generale alla cittadinanza - è accrescere la conoscenza e la consapevolezza del problema della violenza di genere e quindi progettare nuove proposte di cooperazione. Saranno approfonditi diversi temi: da come riconoscere precocemente la violenza, all'ascolto e presa in carico della vittima.
I quattro incontri – tutti con inizio alle 14.30 - si tengono alla Casa della Salute di via Suor Maria Rossi, n. 3, la prima sul territorio provinciale ad offrire accoglienza e ascolto alle donne che hanno subito violenza.
L'appuntamento di mercoledì 29 gennaio affronta il tema "La relazione violenta, i suoi protagonisti e i suoi spettatori", con gli interventi di Massimo Fabi, direttore generale dell'AUSL, Maria Inglese, psichiatra dell'AUSL e Vincenza Pellegrino, sociologa dell'Università di Parma.
L'iniziativa continua poi con questa programmazione. Il 19 febbraio, "Ascoltare la violenza", con Vincenza Pellegrino e Maria Grazia Loss, direzione attività socio-sanitarie dell'AUSL; il 12 marzo, "Orientare chi subisce violenza", con Alessia Frangipane, assessorato politiche sociali Provincia di Parma e Vincenza Pellegrino; il 16 aprile, "Proposte concrete per l'implementazione di azioni contro la violenza nelle Case della Salute", con Vincenza Pellegrino.
L'evento è organizzato in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e l'Università degli Studi di Parma.

(Fonte: Ufficio stampa AUSL di Parma)

 

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia

L'incontro di educazione sanitaria organizzato dall'AUSL di Parma, alla Casa della Salute di San Secondo -

Parma, 23 gennaio 2014 -

Come i servizi e la comunità possono lavorare insieme per contrastare la violenza domestica sulle donne è il tema al centro del primo appuntamento dell'anno con "Il tè del giovedì", l'incontro di educazione sanitaria organizzato dall'Azienda USL di Parma, nella Casa della Salute di San Secondo.

Il 30 gennaio, con inizio alle ore 17, interviene Vincenza Pellegrino, sociologa dell'Università di Parma.

L'ingresso è gratuito, la cittadinanza è invitata a partecipare.

Come d'abitudine, sarà offerto il tè.

Per informazioni: tel. 0521.371790, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

(Fonte: Ufficio stampa Ausl Parma)

 

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia

Da oggi nuovo orario per la Casa della Salute di Traversetolo -

Traversetolo, 2 gennaio 2014 –

Dal oggi, 2 gennaio, il servizio è aperto al mercoledì e al giovedì.

Alla Casa della Salute di Traversetolo, con l'anno nuovo, cambiano e si ampliano gli orari di apertura dell'ambulatorio dedicato ai pazienti diabetici, dove vengono consegnati i presidi per l'automonitoraggio della malattia (strisce, pungi dito, glucometri...) e i farmaci.

Da oggi, il servizio, collocato al primo piano della struttura, stanza 18, è aperto tutti i mercoledì dalle 11 alle 14 e i giovedì dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 17.30.

(Fonte: ufficio stampa Usl Parma)

 

Parma, 31 dicembre 2013 -

Dal 9 gennaio, tutti i giovedì Monticelli sarà attivo il CUP alla Casa della Salute -

Cresce l'offerta dei servizi all'interno della Casa della Salute di Monticelli di via Laura Bassi 6.

Infatti, dal 9 gennaio, tutti i giovedì sarà attivo il CUP, finora operativo alla residenza "Al parco", l'edificio a fianco della struttura sanitaria, al numero civico 4.

Invariato l'orario di apertura del servizio: dalle 14.30 alle 17.30.

(Fonte:Ufficio stampa Usl Parma)