Giovanna Quadreri, allora quindicenne, era entrata nella formazione di Don Carlo.

Il presidente provinciale di Alpi-Apc, Elio Ivo Sassi: “Cercheremo di portare avanti i valori umani di pace, solidarietà, libertà e amore che ci hai sempre trasmesso”

Denunciato minorenne dalla Polizia Ferroviaria di Parma.  

Mirandola 26 gennaio 2022 - La sera scorsa, personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Mirandola ha tratto in arresto un uomo di 65 anni, per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Piacenza, 26 gennaio 2022 - Sabato 22 gennaio il Generale di Corpo D’Armata Giorgio Battisti è stato in visita in Alta Val Tidone. A fare gli onori di casa il sindaco Franco Albertini:

Mercoledì, 26 Gennaio 2022 11:49

Furto di accessori all'outlet: 3 arresti

3 trentenni, cittadini sudamericani, regolari sul territorio nazionale, sono venuti in trasferta dalla provincia di Milano, dove risiedono, per fare spesa a “modo loro” all’ outlet di Fidenza.

Dopo il film La Sposa su rai uno (terza puntata 30 gennaio) - Lettera aperta ai sindaci delle langhe, a Carlo Petrini di Slow Food e alla Fondazione Nuto Revelli per un monumento alle << CALABROTTE >> - In allegato la  "Lettera aperta"

Martedì, 25 Gennaio 2022 16:31

Giorno della Memoria 2022 a S.Ilario

In occasione della giornata che ricorda le vittime della persecuzione nazista, mostra “Disegna ciò che vedi. Helga Weissova” al Centro Culturale Mavarta dal 27 gennaio e incontro on line “Triangoli rosa” sabato 29 gennaio sul canale facebook di Istoreco

Nella giornata di ieri, la Stazione Oltretorrente e la Sezione Radiomobile hanno effettuato dei controlli antidroga.

Martedì, 25 Gennaio 2022 15:59

Provoca un incidente e scappa

Rintracciato dalla Polizia Locale: era alla guida nonostante revoca della patente, violando l'isolamento domiciliare.

Reggio Emilia, 24 gennaio 2022 - Era ricercato in Spagna - dove doveva ancora scontare due anni e mezzo di carcere - per avere compiuto gravi violenze sulla compagna nel 2016, a Tenerife, quando aveva colpito violentemente la donna al volto causandole lesioni gravissime, tanto da farle rischiare la vita.

Carabinieri assolti, Nsc chiede ispezione in Procura Ravenna. Due sottufficiali processati per presunte omissioni in indagini .

Stanotte alle 04.25 circa su disposizione della Centrale Operativa, personale delle Volanti è intervenuto in via Trieste per la segnalazione di un furto in atto in uno studio odontoiatrico.

La Squadra Volante ha tratto in arresto un ragazzo di 20 anni, residente a Modena, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Anche grazie agli scenari post-pandemici la parità di genere nelle aziende sta registrando progressi. I percorsi di crescita ‘al femminile’ di Coopservice insieme a Valore D.

Clandestino viaggia nel carrello dell'aereo dal Sud Africa ad Amsterdam: vivo dopo oltre 11 ore a -50°

Lunedì, 24 Gennaio 2022 06:09

Che cos'è il Satanismo?

Evoluzione del pensiero? Ricerca di sé? Il “satanismo” secondo l’Oscura Chiesa di Satana 

Lettere a Tito n. 382. Ricevuta dopo 78 anni una lettera scritta dal fronte di guerra nel 1943 dal prof. Rinaldo Rovito di Isca sullo Ionio (CZ).

Reggio Emilia, 22 gennaio 2022 - Dopo alcune settimane di stop dovute alle festività natalizie e ad altre iniziative a livello nazionale, la piazza di Martiri del 7 Luglio è tornata a riempirsi, grazie alla chiamata del  gruppo “No Green Pass Reggio Emilia”, che lo scorso sabato ha indetto una grande manifestazione dal titolo “La verità ci salverà”.

Asportano merce al centro commerciale con borsa schermata, due uomini arrestati dalla Polizia di Stato.

Nel pomeriggio di oggi mi è arrivata, grazie alla preziosa segnalazione della collega Francesca Caggiati, la ferale notizia della improvvisa scomparsa di Luigi Lagrasta, spentosi nella mattinata di oggi, Sabato 22 Gennaio 2022, all’età di 73 anni.

Luigi Lagrasta era l’anima pulsante del Cinema D’Azeglio di Parma, il quale ha sempre ospitato con grande entusiasmo nella sua sala diverse serate che gli avevo proposto: la prima occasione per conoscerci personalmente fu in occasione della proiezione del cortometraggio di Luca Lucini “Pura Passione”, che Ringo, sponsor del Parma Femminile, aveva inizialmente pensato per celebrare, solo su YouTube, l’8 Marzo 2016 ( “a tutte donne che non smettono di inseguire i propri sogni”): quell’opera, però, con protagoniste le calciatrici Crociate, grazie al mio spirito di iniziativa e alla splendida complicità di Lagrasta, approdò sul grande schermo, con prima, appunto, al D’Azeglio dieci giorni dopo, venerdì 18 Marzo 2016. 

Non solo: di lì in poi, Pura Passione continuò ad essere proiettato a lungo non solo al D’Azeglio, ma anche in altre sale regionali, grazie agli ottimi uffici di Lagrasta, tipo al Cristallo di Reggio Emilia (oggi, commossa, Erika, che lo gestisce, ricorda lo scomparso con queste parole: “Il nostro amato Direttore Luigi Lagrasta ci ha lasciati questa mattina. Siamo devastati dal dolore. Sei stato il mio maestro, la mia guida per undici anni: devo a te la donna che sono oggi. Mi mancherai”), al Bellinzona di Bolognaal Don Fiorentini di Imola. Fu l’inizio, tra noi, di un felice sodalizio collaborativo recentemente sfociato a diversi eventi correlati al pluripremiato film “Volevo Nascondermi”, nel quale ho avuto la fortuna di interpretare un piccolo ruolo (il padrone del castello di Padernello, con tanto di frase tormentone rivolta a Ligabue: “Ma lei sa fare solo delle bestie?” inserita nel trailer ufficiale della pellicola): il Cine D’Azeglio, grazie a Luigi, ha infatti ospitato per ben due volte l’introduzione alla visione del film con “gli attori locali”, che di lì in poi avrebbero viaggiato a propria volta in ulteriori cinematografi per raccontare la propria straordinaria avventura. Con Luigi ci eravamo sentiti (e purtroppo lo avvertivo affaticato) e scritti anche di recente, in quanto avevamo la comune voglia di proiettare “La Spétnèda” e stavamo ragionando sulla possibilità di riuscirci.

Durante il periodo del primo lockdown spesso ci confrontavamo sulle problematiche per i cinema derivanti dalla pandemia e grazie ai suoi preziosi spunti abbiamo pubblicato sulle nostre colonne alcuni testi sulla ripartenza delle sale. Il rapporto con i dipendenti era splendido, come affranto lo ricorda Fabio: “Aveva sempre un pensiero per noi e per le nostre famiglie, ci coccolava portandoci dolci e torte, ci rassicurava anche nei momenti peggiori – fin quando ci sarò io il mio D’Azeglio lo terremo su – e non si tirava mai indietro quando si trattava di aiutare chi si trovava in difficoltà”.  Con la scomparsa di Luigi Lagrasta viene a mancare un punto di riferimento della vita culturale della città, queste le parole dell’assessore alla cultura Michele Guerra: “Mi colpisce nel profondo la scomparsa inattesa di Luigi Lagrasta. Un amico vero, prima di tutto, e un uomo cui la cultura cinematografica della Città di Parma deve moltissimo. Ci mancherai Luigi, grazie di cuore. Di tutto.” La Gazzetta di Parma racconta i suoi ultimi giorni: “Seppur malato, anche dal letto dell’ospedale in cui era ricoverato fino a qualche settimana fa, continuava a progettare rassegne, a cercare film di qualità e a guardare al futuro, oltre a una pandemia che mette a dura prova le sale”. Il consiglio direttivo dell’ACEC (Associazione Cattolica Esercenti Cinema) Emilia Romagna, “riconoscente per l’impegno che Luigi ha profuso per l’associazione e per il cinema nella nostra Regione” ne ricorda il percorso: “è entrato nel collegio dei Revisori dei Conti nel Gennaio 2001, ricoprendo la carica di Presidente di tale Collegio fino al Maggio 2004. Il 12 Maggio 2004 è divenuto Delegato Regionale. Ha raccolto il testimone della lunga presidenza di Mons. Alfonso Bonetti dalle mani di Mons. Orlando Santi e l’ha guidata sino al Novembre 2019, per poi divenire Consigliere direttivo fino al Gennaio dello scorso anno, traghettando l’associazione in tempi complessi per l’esercizio cinematografico”.

Ciao Luigi e grazie di tutto; alla moglie, ai famigliari e agli amici del D’Azeglio un abbraccio nel dolore e le più sentite condoglianze. Gabriele Majo

Manifestazione degli avvocati, Polacco: “Dal governo una barbarie: per la prima volta una legge impone come sanzione l’impossibilità di lavorare portare il sostentamento alle famiglie. Magistratura sommersa dal fango”

Parma, 22 gennaio 2022 - Ieri pomeriggio in Via Rimini un'autovettura non si è fermata all'alt della pattuglia dei carabinieri.

Nel video sotto indagine anche due maggiorenni per i quali è in corso una indagine per verificare il loro livello di responsabilità.

Continuano i servizi di controllo del territorio: 1 arresto, 2 denunce e diverse segnalazioni alla Prefettura.

A Soragna e San Secondo Parmense falsi operatori: "un suo parente ha avuto un incidente, ci deve dare dei soldi per aiutarlo", ma è tutto falso. I Carabinieri denunciano due truffatori.

Pagina 1 di 303