Visualizza articoli per tag: Festival del Prosciutto di Parma

Domenica mattina nell'ambito del Festival del Prosciutto di Parma una gita cicloturistica organizzata da FIAB Parma Bicinsieme, da Parma a Langhirano e ritorno. -

Parma, 4 settembre 2015 - in allegato scaricabile la locandina con tutte le info -

Domenica 6 settembre gita cicloturistica Parma - Langhirano - Parma in occasione del Festival del Prosciutto di Parma organizzata da FIAB Parma Bicinsieme con il supporto del Consorzio del Prosciutto di Parma.

Per i primi 100 prenotati una t-shirt e un cappellino della "corona". Per tutti uno snack con Prosciutto di Parma in omaggio e per tutti i bambini un casco da ciclismo.
Per il Gruppo più numeroso che si prenota un trancio di Prosciutto di Parma da affettare in compagnia.

Prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Un appuntamento imperdibile per conoscere e degustare il Prosciutto di Parma e apprezzare le bellezze turistiche e culturali del territorio. Questa sera, alle 18.30, inaugurazione con lo chef pluristellato Antonino Cannavacciuolo. Un ricco programma di degustazioni, eventi culturali, spettacoli musicali ed escursioni naturalistiche dal 5 al 20 settembre che coinvolge Parma e la sua provincia. -

Parma, 5 settembre 2015 -

Partenza con il botto per il Festival del Prosciutto di Parma 2015 che questa sera vedrà protagonista lo chef pluristellato Antonino Cannavacciuolo che inaugurerà la XVIII edizione a Langhirano. La piazza si animerà con i sapori della tradizione arricchiti dallo spettacolare show cooking in Piazza Ferrari, appositamente allestita con un maxi schermo in grado di riprendere la sua maestria ai fornelli.

Il Festival coinvolgerà Parma e la sua provincia sino al 20 settembre, come ogni anno, 15 giorni interamente dedicati al Prosciutto di Parma. Una grande festa fatta di buon cibo, musica e cultura per celebrare e degustare il Re dei Prosciutti nelle sue mille sfaccettature e per apprezzare le bellezze naturalistiche e culturali del territorio in cui nasce e a cui è strettamente legato. Un evento che unisce Parma e tutti i comuni della provincia con un programma variegato di iniziative che spazierà dalle degustazioni agli eventi culturali, dagli spettacoli musicali alle escursioni naturalistiche e molto altro!

Finestre Aperte, che da sempre riscuote un enorme successo, resta l'appuntamento principe della manifestazione: tutti gli appassionati potranno visitare i prosciuttifici aperti per l'occasione e assistere al ciclo di lavorazione del Prosciutto di Parma, con il gradito servizio navette gratuito che accompagnerà i visitatori nella zona di produzione.

Quest'anno ampio spazio sarà riservato ai produttori del Prosciutto di Parma. Nel primo fine settimana a Langhirano nascerà la Cittadella del Prosciutto di Parma: tutta Via del Popolo si popolerà di decine e decine di gazebo dove le aziende potranno raccontare e promuovere il proprio prodotto. Un'area più grande sarà invece dedicata a incontri tra produttori e visitatori, degustazioni guidate, verticali, abbinamenti con altri prodotti di eccellenza e altri eventi.

Ma non finisce qui. Il Festival del Prosciutto di Parma quest'anno ospiterà anche alcuni "colleghi": sempre questo fine settimana Langhirano accoglierà infatti altri Prosciutti DOP italiani e esteri protagonisti di alcune iniziative e dimostrazioni legate alla promozione e alla degustazione.

Quest'anno inoltre il Festival si arricchisce del progetto I Ham Parma ideato dal Consorzio del Prosciutto di Parma che coinvolgerà i locali e ristoranti di Parma e provincia proprio nei giorni della manifestazione che proporranno il Prosciutto di Parma in versioni inedite. Tutte le ricette saranno protagoniste di un gustoso concorso disponibile sul sito www.ihamparma.com  che coinvolgerà direttamente i consumatori.

Anche il Museo del Prosciutto e dei Salumi di Parma vi aspetta nell'antico Foro Boario di Langhirano. Dopo la visita sarà possibile degustare diverse stagionature del Prosciutto di Parma.

Come di consueto, ci sarà anche il Bistrò del Prosciutto di Parma realizzato con il patrocinio e la co-organizzazione del Comune di Parma, sotto i Portici del Grano, a Parma. Qui tutti i giorni sarà possibile degustare il Prosciutto di Parma godendo delle bellezze del centro da una posizione privilegiata e suggestiva. Tante le iniziative in programma dal 5 al 13 settembre che vedranno il Prosciutto di Parma assoluto protagonista.

Anche l'associazione Cheftochef emiliaromagnacuochi domenica 6 settembre farà tappa al Festival del Prosciutto di Parma nell'ambito del progetto "L'Emilia-Romagna in viaggio verso Expo", un viaggio appunto che attraversa l'Emilia-Romagna fino alla città di Milano per le sue vie di terra e acqua, dedicato ai prodotti agroalimentari di qualità, all'educazione alimentare, all'informazione, alla conoscenza della biodiversità e della qualità sostenibile e all'innovazione. Domenica 6 settembre Parma ospiterà in Piazza Garibaldi i cuochi dell'Associazione impegnati nel progetto che racconteranno attraverso uno show cooking e le loro ricette i prodotti di eccellenza, i territori e la tradizione dell'Emilia Romagna.

Per gli estimatori del buon vino, sarà allestita nelle suggestive cantine della Rocca di Sala Baganza la Cantina dei Musei del Cibo, un percorso espositivo e sensoriale inserito nel più ampio circuito dei Musei del Cibo ( www.museidelcibo.it ) interamente dedicato al vino di Parma, alla sua storia e alla sua cultura.

Il Festival è poi anche tanta musica, iniziative a contatto con la natura, arte e cultura.

Tra gli eventi musicali sabato 12 settembre si esibiranno a Langhirano i The Kolors, la band vincitrice del programma Amici. Ma molti altri artisti popoleranno le serate del Festival del Prosciutto di Parma.

Per gli amanti dell'arte, sarà possibile visitare la Fondazione Magnani Rocca che ospita la prestigiosa collezione di Luigi Magnani; la Pieve romanica di San Biagio a Talignano, la Pieve di Collecchio, di San Pietro e la Pieve Romanica di Moragnano sulla Via Francigena; il meraviglioso circuito di musei di Neviano e la Rocca S. Vitale di Sala Baganza.

E poi i Castelli: il Castello Pallavicino di Varano de' Melegari, esempio dell'architettura militare quattrocentesca; il Castello di Torrechiara e il Castello di Montechiarugolo.

Continua la collaborazione con il Salone del Camper, che si svolgerà per alcuni giorni in concomitanza con il Festival, dove sarà allestito lo stand Info Festival Point che fornirà informazioni sul programma delle iniziative dei Comuni, Finestre Aperte e il servizio navette. Anche quest'anno è garantita, grazie al supporto della Regione Emilia-Romagna, la presenza della stampa internazionale impegnata in un tour formativo alla scoperta del Prosciutto di Parma, della sua storia e del suo sapore dolce e gustoso. I giornalisti visiteranno inoltre Expo Milano 2015 e in particolare il padiglione CibusèItalia dove è presente, tra gli altri, un ampio spazio dedicato al Prosciutto di Parma.

Il programma di venerdì 4 settembre - tutto il programma del Festival -

Ore 18.30 Inaugurazione della XVIII edizione del Festival del Prosciutto di Parma con l'intervento delle Autorità e la partecipazione straordinaria dello Chef pluristellato Antonino Cannavacciuolo che, a seguire, proporrà uno Show Cooking con protagonista il Prosciutto di Parma (piazza Ferrari)

Ore 19.30 Apertura delle Prosciutterie
In piazza Garibaldi a cura dell'associazione Compagnia del Festival – nella piazzetta retrostante il municipio a cura dell'ASDB Langhiranese – in via Tanara Prosciutteria a cura dell'associazione SOS Unità Cinofile di Soccorso. In omaggio ai presenti una fetta di prosciutto tagliato a mano presso la Prosciutteria in p.za Garibaldi. A seguire "incursioni musicali" della Banda Castrignano con le Majorettes Le Orchidee nelle piazze e per le vie del centro

Dalle 19.30 Apericrudo

Aperitivi e cocktails bar con DJ Set aspettando l'apertura delle cucine. A cura dell'ASDB Langhiranese (piazzetta retrostante il municipio)

Ore 19.45 Inaugurazione Mostra di uniformi storiche e cimeli della polizia italiana – Sala Donati di fianco a Municipio a cura della rassegna "I Sapori del Giallo"

Ore 20: "I Sapori del Giallo" Rassegna di letteratura poliziesca e gastronomia. Inaugurazione XI edizione (piazzetta Caduti del Galilea)

Ore 21 "Notte bianca del Prosciutto" Musica, spettacoli e intrattenimento per le vie del centro

Ore 21 Presentazione della prima squadra dell'ASDB Langhiranese (piazzetta retrostante il municipio)

Ore 22.30 Musica live con i "Cinzano Five" Funky band A cura dell'ASDB Langhiranese (piazzetta retrostante il municipio)

Mostra "Prosciutto a fumetti" a cura della Pro Loco di Langhirano, 50 tavole realizzate da fumettisti di fama nazionale sul tema del prosciutto. (Via Mazzini)

Pubblicato in Dove andiamo? Parma
Domenica, 07 Settembre 2014 09:30

Prosciutto e piadina? Sono baci e abbracci

Domenica 14 settembre 2014 durante il Festival del Prosciutto di Parma si sancisce un connubio di eccellenze con la presentazione del libro di Enrico Belgrado dedicato ai pani antichi.

Parma -2 settembre 2014 -

Un amore indissolubile che non può passare inosservato e che durante il Festival del Prosciutto di Parma, proclama la sua unione: parliamo del Prosciutto di Parma e della Piadina Romagnola. Quest'anno durante la celebre manifestazione dedicata a uno dei salumi più amati in tutto il mondo - che si terrà a Langhirano dal 5 al 21 settembre 2014 - verrà riservata un'intima, ma importante parentesi a questo gustoso connubio che rappresenta l'unione tra diverse eccellenze del territorio. Confesercenti in collaborazione con il Comune di Langhirano e l'assessore al turismo e commercio Mauro Lamoretti approfondiranno questo gemellaggio con la presentazione del libro "Ma sei di coccio?" di Enrico Belgrado. Il volume presenta ricette, aneddoti e storie dei pani tradizionali del nostro territorio. Un percorso che ripercorre le differenze culinarie e i tipi di cottura di uno dei cibi più antichi, per una riscoperta dei pani da un punto di vista storico culturale.
L'appuntamento è domenica 14 settembre 2014 alle ore 18 nella Sala del Consiglio del Comune di Langhirano.
«E' dal connubio di diverse eccellenze che si creano nuove occasioni di promozione di prodotti tipici del territorio, uno street food in chiave moderna e di qualità che va ad accrescere una cultura turistica consapevole e di qualità» dichiara il coordinatore Assoturismo di Confesercenti Stefano Cantoni.
Al termine della presentazione si proseguirà la serata nella zona di p.zza Ferrari a Langhirano dove si potrà degustare il prosciutto di Parma, accompagnato dalla piadina romagnola. L'evento si è reso possibile grazie anche alla collaborazione di Giacomo Costantini, di Confesercenti Ravenna e Gian Piero Giordani, di Confesercenti Cesena.
(Fonte Confesercenti Parma)

Pubblicato in Comunicati Turismo Parma
Pagina 2 di 2