Visualizza articoli per tag: vacanze

Ryanair cancellerà 600 voli in Europa la prossima settimana. Lo stop a causa di uno sciopero per 25 e 26 luglio dei piloti e degli assistenti di volo in Spagna, Portogallo e Belgio. Coinvolti circa 100mila passeggeri. Anche l'Italia potrebbe essere colpita.

Nel bel mezzo della stagione turistica estiva, la compagnia aerea low cost irlandese Ryanair ha annunciato di voler cancellare 600 voli in Europa programmati per il prossimo 25 e 26 luglio a causa di uno sciopero del personale in Spagna, Portogallo e Belgio. Queste cancellazioni, spiega la compagnia oggi, interesseranno un totale di circa 100.000 passeggeri considerando entrambi i giorni. "Fino a 200 voli giornalieri" saranno annullati da e per la Spagna, "50 da/per il Portogallo e 50 da/per il Belgio", ha chiarito Ryanair in una nota.

Anche l'Italia potrebbe essere colpita. In totale, quindi, circa 300 voli al giorno e 600 nei due giorni di sciopero. "All'inizio di luglio cinque sindacati hanno lanciato una 'chiamata allo sciopero' rivolta al personale di cabina di Ryanair di Belgio, Spagna, Portogallo e Italia. La compagnia afferma di aver offerto ai 100.000 passeggeri interessati "l'opportunità di essere riassegnati su un volo alternativo operante entro sette giorni prima o dopo il 25 e il 26 luglio". I clienti "possono anche ricevere un rimborso completo dei loro biglietti".

I passeggeri sono stati informati tramite posta o messaggi di testo e sono stati offerti la riprenotazione o la sostituzione completa dei biglietti. Questi scioperi "non hanno alcuna giustificazione e nessun altro scopo se non quello di rovinare la vacanza in famiglia e avvantaggiare le altre società", ha dichiarato il direttore marketing di Ryanair, Kenny Jacobs. Come aveva anticipato in data 3 luglio lo "Sportello dei Diritti" e ripreso dai media nazionali, la motivazione della protesta è «la richiesta di migliori condizioni di lavoro, il rispetto dei diritti per gli assunti di ciascuno Stato in cui opera la compagnia aerea e l'avvio di un tavolo per la negoziazione di un accordo collettivo».

L'azienda respinge le critiche e spiega che «le condizioni di lavoro dei dipendenti sono già tra le migliori del settore». "Il personale di bordo di Ryanair ha un buon stipendio, fino a 40.000 euro l'anno", ha detto Jacobs, sottolineando che per quanto riguarda i giorni di riposo, l'azienda è "leader del settore" e gli equipaggi di cabina ricevono "buone commissioni sulla vendita" dei prodotti a bordo. Solo lo scorso anno Ryanair, dopo molte pressioni, aveva concordato in linea di principio di riconoscere i sindacati. Per Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti" una vera e propria dichiarazione di guerra Pertanto consigliamo ai passeggeri di controllare sui siti ufficiali degli aeroporti lo stato del volo per restare indenni.

(18 luglio 2018)

Il mare di Rimini è ufficialmente da oggi "Dog friendly": firmata l'ordinanza sperimentale con cui si disciplina la possibilità della balneazione dei cani.

1 giugno 2018

Si innova la qualità dell'offerta turistica della spiaggia riminese. E' stata firmata quest'oggi l'ordinanza sperimentale con cui si disciplina la possibilità della balneazione dei cani a cui, oltre a quella di scendere in spiaggia, in determinate zone sarà consentito anche la possibilità – solo ed esclusivamente in determinate ore - di entrare in acqua. Acquisiti tutti i parerei dagli enti preposti, entra quindi in vigore il dispositivo con cui viene definito il sistema di regole grazie al quale potranno convivere sull'arenile riminese i "quattrozampe" coi loro proprietari e l'utenza più tradizionale. Un'opportunità prevista dall'Ordinanza balneare regionale e disciplinato da appositi provvedimenti adottati dall'AUSL, che rimandano poi ai comuni la possibilità di provvedere con un proprio specifico provvedimento.

La possibilità di destinare uno specchio acqueo alla balneazione dei cani– specifica l'ordinanza - sarà riservata ai titolari degli stabilimento balneare che già si sono avvalsi della facoltà di attrezzare aree della loro concessione all'accoglienza dedicata. L'area di mare destinata alla balneazione dei cani dovrà essere individuata nello specchio acqueo antistante lo stabilimento balneare, delimitata da boe ed individuata dal cartello "specchio acqueo destinato alla balneazione dei cani".

Il bagno in mare sarà consentito esclusivamente nella prima mattina, dalle 6 alle 8 o di sera dalle 19,30 alle 21 ma saranno sempre i proprietari a garantire con la propria presenza la sorveglianza dell'animale che dovrà essere condotto fino allo specchio acqueo con l'ausilio del guinzaglio, non lasciando mai i cani incustoditi o liberi di vagare nemmeno durante la balneazione. Particolare attenzione l'ordinanza la riserva alla pulizia sia dello specchio acqueo che dell'arenile specie per quel che riguarda le eventuali deiezioni degli animali.

Ai bagnini è affidato il compito di controllo delle regole oltreché l'obbligo di osservare tutte le prescrizioni e tutti i requisiti imposti dall'Ausl e dal Comune per l'allestimento delle aree attrezzate per l'accoglienza dei cani.

L'accesso ai servizi di spiaggia e alla balneazione, negli orari e modalità sopra indicate, è consentito solo agli animali i cui padroni hanno provveduto ad effettuare l'apposita registrazione presso lo stabilimento balneare, così come previsto dall'ordinanza balneare regionale e dai provvedimenti emanati dall'AUSL.

 

Fonte: Comune di Rimini

Pubblicato in Cronaca Emilia

Ryanair ha annunciato la cancellazione di 40-50 voli al giorno per le prossime sei settimane (fino alla fine di ottobre) per migliorare la sua puntualità a livello di sistema. 

E' quanto si legge sul sito della nota compagnia low cost. Il motivo: migliorare la puntualità dei viaggi che nelle prime due settimane di settembre è scesa dal 90 per cento all'80 per cento a causa di scioperi dei controllori di volo, maltempo e ferie arretrate di piloti e personale di cabina. Si stima che i disagi riguarderanno circa 285 mila passeggeri.

Ryanair si scusa sinceramente per gli inconvenienti causati ai clienti da tali cancellazioni e comunica che saranno contattati con proposte di voli alternativi o rimborsi completi.

A questo link troverete tutti i voli cancellati.

18 settembre 2017

Niente più viaggi romantici: quest'estate 2017 vanno di moda le mete avventurose e sono in crescita le coppie dove lei è una donna Cougar. A metterlo in evidenza è proprio CougarItalia.com, il portale che promuove incontri tra donne mature e uomini più giovani.

Quest'estate l'amore va in controtendenza. Le coppie dicono addio alle mete romantiche per partire verso vere e proprie mete avventurose. Lo rivela una ricerca di CougarItalia.com, il portale di riferimento delle donne mature sopra i 35 anni che prediligono la compagnia di uomini più giovani, che evidenzia come questo tipo di coppia è in aumento nel nostro Paese.

20170809-hot cougars 11Secondo il sondaggio, condotto da CougarItalia.com su un campione di 2.000 coppie, il 32% di loro risulta essere costituito da donne Cougar e, quindi, da uomini più giovani. Ed è proprio il fatto che il numero di "coppie Cougar" sta aumentando a determinare una maggiore propensione all'avventura. Sì, perché è proprio questa tipologia di donna particolarmente sicura di sé, indipendente ed in carriera, a spingere verso questo tipo di scelta, sia per un weekend fuori dal comune che per una vacanza più lunga.

Così, tra viaggi verso mete lontane e meraviglie da esplorare anche vicino casa per un weekend adrenalinico, l'estate diventa sinonimo di avventura.

Cougar, infatti, non vuol dire solo sesso sfrenato e divertimento, ma anche uno stile di vita legato alla capacità delle donne di sapere dominare le situazioni e di comportarsi al di fuori degli stereotipi. E gli uomini, anche per la scelta delle loro vacanze, si lasciano orientare dai desideri di queste donne d'esperienza che sanno sempre rendere il rapporto qualcosa di veramente speciale.

«Nella vita tutti arrivano ad un punto in cui si ha voglia di allontanarsi dalla routine quotidiana per perdersi in un luogo all'insegna dell'avventura, un luogo dove è possibile vedere un leone appostato in attesa della sua preda, oppure più semplicemente andare al mare in una meta immersa nella natura più selvaggia, oppure ancora scegliere una destinazione in cui è possibile dedicarsi ad attività sportive estreme o comunque inconsuete» spiega Alex Fantini, fondatore di CougarItalia.com.

Sono proprio gli sport più "avventurosi" a riscuotere più successo tra le donne Cougar ed è soprattutto il fine settimana il momento in cui loro preferiscono dedicarsi ad attività "estreme".

Scorporando i dati relativi proprio alle coppie Cougar, il sondaggio di CougarItalia.com ha infatti consentito di appurare che il 68% di loro ha optato od opterà per delle vacanze all'insegna dell'avventura, del cambiamento, dell'imprevisto. E nell'ambito di questo gruppo il 28% dichiara che in vacanza opterà per attività estreme.

Concentrandosi su chi ha dichiarato un'interesse per le attività estreme, il sondaggio ha poi consentito di stilare una graduatoria delle preferenze.

Tra le attività considerate "estreme" o comunque "fuori dalla routine", il 32% afferma di preferire il rafting, il 27% dichiara di voler provare l'esperienza di un volo aereo con lancio dal paracadute ed il 18% un'avventura a cavallo.

Non ce ne vogliano tutte le altre regioni d'Italia, tutte ricchissime di tantissime cose per cui vale la pena visitarle (le bellezze naturali ed artistiche, i meravigliosi paesaggi e tutto quello che tutto il nostro paese ha da offrire) ma quando si parla di vacanze in famiglia, l'Emilia Romagna ha veramente una marcia in più e non si tratta affatto di campanilismo ma di un'analisi oggettiva.

Sopratutto per i soggiorni estivi sulla costa, sono tante le ragioni per cui scegliere l'Emilia Romagna: i servizi proposti, le tante possibilità di divertimento (Mirabilandia, Acquafan, Fiabilandia, Oltremare solo a titolo di esempio...), oltre che alla gentilezza e alla disponibilità che in queste terre sono letteralmente di casa.
Anche sul fronte ambientale, ci sono eccellenti notizie. Le ultime rilevazioni degli ultimi giorni dell'Arpae sulle mare tra Ravenna e Cervia parlano di uno stato delle acque eccellente. Un elemento molto importante su cui tantissimi turisti prestano giustamente particolare attenzione per le loro scelte sulle mete da scegliere.

Questo ed anche molto altro, in un rapporto qualità/prezzo molto accattivante e con offerte pensate su misura per tutta la famiglia. Proprio alle Vacanze in Famiglia pensano i Club Family Hotel, sette modernissime strutture presenti nelle più piacevoli località della riviera romagnola, più esattamente a Lido di Savio, Milano Marittima, Cervia, Pinarella di Cervia, Cesenatico e Riccione.

La formula vincente pensata dai Club Family Hotel è sempre la stessa in ogni albergo: due ragazzi fino a 15 anni che possono soggiornare gratuitamente nella camera di mamma e papà, open bar gratuito con caffetteria, bibite, succhi di frutta e birra alla spina ghiacciata (quest'ultima ovviamente soltanto per i genitori!), animazione sette giorni su sette pensata per più fasce d'età e tanto divertimento sia all'interno delle strutture con scivoli e piscine o nelle immediate vicinanze con veri e propri beach club convenzionati.

Tutti i Club Family Hotel sono poi sempre vicini ai luoghi del divertimento preferiti dai bambini sia ai centri storici delle località rendendo così possibile muoversi pochissimo e soprattutto in assoluto relax. Se dunque siete alla ricerca di una destinazione last minute per tutta la vostra famiglia sapete bene dove indirizzarvi a questo punto per scegliere bene.
Una scelta negli ultimi tempi ancora più apprezzata del solito. Secondo gli ultimi dati infatti nei primi sei mesi del 2017, già in diciassette milioni hanno soggiornato in Emilia Romagna, il 7.6% in più dello stesso periodo dello scorso anno, il 2016. Gli aumenti riguardano più o meno allo stesso modo sia le presenze italiane che quelle straniere che nell'insieme rappresentano rispettivamente il 75% ed il 25% sul totale dei pernottamenti.

Il governatore della Regione, Stefano Bonaccini, nel corso di una recente intervista, si è augurato che le presenze in Emilia Romagna a fine anno superino i 50 milioni, un vero e proprio record che confermerebbe il trend positivo che la regione ha conosciuto negli ultimi due anni. Se il buongiorno si vede dal mattino è più che lecito scommettere che la regione riuscirà ampiamente a raggiungere questo incredibile traguardo decisamente storico a tutti gli effetti.

Alzi la mano chi non ha mai trascorso un weekend in Emilia Romagna. Le sue spiagge unite ai divertimenti sono la meta per i giovani di oggi e lo sono state per quelli di ieri. Tra tutte spiccano Rimini con i suoi stabilimenti tutti ordinati, e Cesenatico.

Ora, una ricerca di Omnio, portale turistico online, ha messo in evidenza che queste due località rientrano tra le migliori cento europee su oltre mille prese in considerazione. Lo studio ha comparato le mete estive europee più conosciute su diversi punti: tipo di spiaggia, temperatura media e temperatura dell'acqua in estate, offerta di sport acquatici, vita notturna e accessibilità con i mezzi di trasporto. Il risultato è l'ottimo piazzamento delle due mete dell'Emilia Romagna.

La prima città della regione in classifica è Cesenatico, che ottiene il 52° posto con un punteggio di 86,68/100 grazie all'intesa vita notturna dove ottiene il punteggio di 4,6/5, e all'accessibilità delle spiagge (3,6/5). Meta per giovani e adulti, la piccola cittadina a pochi chilometri da Cesena si conferma un'ottima meta per il weekend sulla Riviera Romagnola.

Rimini ottiene il 57° posto con un punteggio 85,66, ma è prima tra le italiane nella classifica della vita notturna, ottenendo il podio con il terzo posto, poco sotto a Barcellona, vincitrice del trofeo, e sopra a Ibiza. La capitale del divertimento romagnolo ottiene ottimi punteggi anche sull'accessibilità alle spiagge, ossia sul tempo necessario per raggiungere il centro città dall'aeroporto e la spiaggia dalla città e dalla quantità dei tipi di mezzi di trasporto disponibili, e sulla varietà di sport acquatici praticabili. Per quanto riguarda, invece, la vita notturna, il punteggio è stato calcolato grazie ai dati ricavati da TripAdvisor e Numbeo sulla quantità e la tipologia di intrattenimenti notturni offerti e sul prezzo medio di 0,5 ml di birra e di una bottiglietta d'acqua di 0,33 ml.

La classifica mostra una grande presenza delle mete estive italiane, eguagliata solo dalla Spagna, che piazza al primo posto Alicante, la città della Comunitat Valenciana che offre una distesa di 7km di sabbia dorata, raggiungibile con il tram e a poco più di mezz'ora dall'aeroporto e una vasta scelta di sport acquatici. Nella top 10 delle mete consigliate si ritrovano Catania al 2° posto con 97,71 punti, Palermo (6°) e prima tra le italiane per sport acquatici, Genova (7°) e Alghero (8°).

La bellezza delle spiagge italiane viene a volte penalizzata dalla difficile accessibilità delle spiagge, infatti, solo due città del Belpaese si ritrovano nella top 6 dell'accessibilità, Bari (5°) al 20° posto della classifica generale e prima tra le italiane, e Catania (6°).

GoEuro, ribattezzato Omio, è la piattaforma di booking che combina treni, aerei e autobus in un’unica ricerca. Omio è presente in 36 Paesi del mondo, con copertura completa di 15 Paesi e più di 800 provider.

Sciatori, snowboarder, camminatori di alta e bassa montagna, semplici curiosi: c'è un nuovo modo per vivere il mondo roccioso "in pendenza", la nostra amata montagna. Un modo per essere più sicuri durante le spensierate giornate di vacanza. Un modo per conoscere con precisione dove ci si trova, che massicci si hanno davanti ai propri occhi, che caratteristiche hanno i monti tutt'intorno. Ciò è possibile tramite una semplice app da scaricare sul proprio smartphone. Si chiama "PeakVisor" ed è l'innovativo prodotto di Routes Software, un'azienda con sede a Lomazzo (in provincia di Como), nata all'interno del polo tecnologico di ComoNext.
Ogni volta che siete in mezzo alla natura, prendete il vostro smartphone e aprite PeakVisor.
Inquadrate l'orizzonte e immediatamente visualizzerete il nome e l'altezza dei monti che sono intorno a voi. Potete condividere l'informazione con tutti i vostri amici, scattare foto e inviarle a chi desiderate. PeakVisor è il compagno perfetto in ogni zona di montagna.

peakvisor-app-montagna

Qualche esempio delle sue funzionalità? Permetterà di orientarsi e di sapere sempre con precisione il punto in cui ci si trova grazie all'altimetro e alla bussola 3D inseriti nell'applicazione. La videocamera del cellulare, inoltre, sfrutterà la realtà aumentata attraverso la funzione "Panorama di montagna 3D ad alta precisione": in questo modo tutte le cime avranno un nome e si potranno sapere, in un attimo, le loro caratteristiche principali.
Quante volte, davanti a un favoloso spettacolo della natura, ci si chiede: "Ma di che monte si tratta?". Ora tutti i dubbi saranno spazzati via. Mancanza di rete? No problem: PeakVisor funziona anche nella modalità off-line. Proprio un bel vantaggio in montagna dove spesso non è così semplice collegarsi a Internet.

app-montagne

In continuo aggiornamento sui contenuti e sulla qualità della user experience, l'applicazione è già disponibile per iPhone. È in fase di sviluppo, e pronta tra non molto, anche per Android. Già ora PeakVisor si sta dimostrando uno strumento utile per svariati tipi di persone di età differenti. Gli appassionati di sci alpinismo, ma anche gli amanti dell'arrampicata. Coloro che si limitano a una escursione giornaliera con tappa in baita o chi organizza vacanze (in famiglia o con amici) in luoghi di montagna.
Club Alpini, enti del turismo, gruppi di promozione del territorio e realtà che curano la sicurezza sui monti stanno iniziando a conoscere PeakVisor, capendone l'utilità anche per la propria attività.

Navigando sul sito peakvisor.com sarà più facile rendersene conto. Sicurezza e divertimento in montagna: PeakVisor offre questo e molto di più.

Pubblicato in Nuove Tecnologie Emilia
Martedì, 02 Agosto 2016 10:26

Pronto soccorso naturale per l'estate!

Agosto, il mese delle vacanze estive per eccellenza, è finalmente arrivato! I consigli di "benessere" di PAOLA FINARDI sono comunque utili per chiunque sia in vacanza o meno e sono soprattutto focalizzati al periodo estivo. Rimedi semplici e naturali che non vogliono sostituire i preziosi supporti medici, ma che possono aiutare nei casi immediati e non gravi. Un piccolo aiuto da FLASHON MAG per augurarvi giorni sereni e rilassanti ...enjoy your summer!

Di Paola Finardi

La natura intorno a noi può aiutarci ad alleviare e guarire piccoli problemi in cui incorriamo quotidianamente quando viviamo molto di più all'aria aperta, se solo sappiamo come utilizzare le sue straordinarie risorse.
Ecco alcuni consigli di primo soccorso naturali per aiutare voi e i vostri cari in modo da attraversare questa calda estate con un pieno di divertimento, avventura e relax!

estate pronto soccorso naturale 1

COLPO DI CALORE
Se si soffre di un colpo di calore, bere molta acqua o tè verde addizionato di menta piperita in foglie o olio essenziale (una goccia in 100 ml di liquido). Riposare in penombra in luogo ventilato.

PUNTURE DI API
Rimuovere il pungiglione. Applicare argilla verde ventilata o bicarbonato di sodio mescolati acqua distillata. In caso di gonfiore prolungato ed eccessivo, recarsi subito da un medico.

estate pronto soccorso naturale 2

PICCOLE USTIONI
Mettere in ammollo la parte del corpo ustionata in acqua fredda, quindi successivamente applicare olio di lavanda, succo di aloe, fette di tofu o cetriolo fredde.

PICCOLI TAGLI E FERITE
Pulire bene e disinfettarle con acqua ossigenata. Applicare una pomata contenente calendula e vitamina E (utilizzare un opercolo da ingestione, aprendolo).

LIEVE INTOSSICAZIONE ALIMENTARE
Ingerire due o tre capsule di carbone vegetale, un cucchiaino di aceto di mele e uno di miele in un bicchiere di acqua calda, un cucchiaino di argilla verde ventilata disciolto in un bicchiere di acqua. In caso di persistenza dei sintomi, recarsi subito da un medico.

PUNTURE DI ZANZARA E ZECCA
Assumere aglio in capsule o effettuare un'integrazione di vitamina B1 per almeno quindici giorni (si trova nel lievito di birra, fegato, cereali integrali, cavoli, asparagi, uova); la pelle assumerà un odore sgradito agli insetti, ma non percepito da noi. Per la puntura di zanzara, applicare sul pomfo olio essenziale di citronella o tea tree o eucalipto. Per via topica a scopo preventivo aggiungere qualche goccia dei suddetti oli e spalmare sulle parti del corpo esposte all'attacco di questi ditteri. Per morso di zecca, rimuovere con una pinzetta disinfettata prendendo l'insetto il più vicino possibile alla testa e tirando delicatamente verso l'esterno. Applicare un estratto di echinacea per via topica dopo aver disinfettato la parte.

estate pronto soccorso naturale 3

PICCOLE ERUZIONI CUTANEE
Evitare frutta come agrumi, fragole, manghi, pesche. In generale tutti i cibi allergogeni. Nutrirsi con cibi di colore bianco per un paio di giorni. Fare un bagno con una tazza di aceto di mele o di farina d'avena o di amido purissimo. Applicare delicatamente sulle eruzioni cutanee, lasciandole poi scoperte, un quarto di tazza di amido di mais sciolto in alcuni cucchiai di acqua.

DISTORSIONE
Effettuare il r.i.c.e. (dall'inglese, riposo, ghiaccio, compressione, elevazione). Applicare sulla distorsione unguento all'arnica. Prendere un supplemento via bocca di curcuma e bromelina per qualche giorno.

estate pronto soccorso naturale 4

SCOTTATURE SOLARI
Docciarsi subito con acqua fredda. Preparare un bagno con acqua fresca alla quale aggiungere a scelta un bicchiere di farina d'avena o amido di riso. Restare in ammollo per almeno 15 minuti. Ripetere più volte nell'arco della giornata. Bere molta acqua a piccoli sorsi, ma costantemente. Spalmare le parti scottate di yogurt bianco molto emolliente e rinfrescante (intero, bio, privo di edulcoranti e addittivi). Restare in penombra nei giorni successivi.
Dunque partite sereni e godetevi le vostre meritate vacanze in tutta sicurezza!

estate mare consigli 5

Very Important Notice:
Le informazioni fornite sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari quali odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, ecc.
L'autore non dispensa consigli medici né prescrive o diagnostica. I consigli di nutrizione non sono destinati a essere un sostituto del servizio medico convenzionale. Se si dispone di una qualunque condizione patologica o preoccupazione per la propria salute, consultare il medico

CREDITS : - ambientebio.it – ecocosmesicreativa.it – parafarmaciagreen.it – riza.it – salute.leonardo.it – besport.org – dailyslow.it – scuolissima.com –ilginepro.info - 3bemeteo.com – informazionimediche.com – botanical-online.com – forumsalute.it – greenme.it – blog.clickfarma.it – salute.diariodelweb.it – lentepubblica.it

Sabato, 30 Luglio 2016 10:02

Vacanze in Europa nei design hotel

GIULIA SANTORO ha creato una possibile mappa per unire alla visita nelle maggiori capitali europee la possibilità di soggiornare nei loro Design Hotel più caratteristici. Sicuramente un suggerimento in più per rendere le vostre vacanze culturalmente più appaganti e ricche di straordinarie esperienze!

Di Giulia Santoro

Ormai le ferie d'agosto sono in arrivo e se non avete ancora pianificato le vostre vacanze, un'idea interessante potrebbe essere quella di unire la visita in alcune delle più affascinanti capitali europee soggiornando nei loro famosi hotel di design!
Sono una vera e propria emozione per occhi e mente.

hotel viaggi vacanze design europa 1

Costruzioni eccentriche, creative, giovani, progettate da "archistar" o anche da creativi emergenti. Quella che potrebbe sembrare una vacanza "normale", potrebbe invece rivelarsi un esperienza entusiasmante e coinvolgente.
Ecco per voi una classifica esclusiva sulle destinazione da non perdere sulla via dei Design Hotel in Europa.

VIENNA. Al primo posto troviamo l'Hotel Roomz. Una struttura ultra moderna, un gioiello di particolarità e modernità. Nato nel 2007 e di recente restaurazione. Ospita 152 camere corrispondenti a 4 colori: rosa, verde, marrone e blu. Tutto ruota intorno a questi colori e a seconda della zona scelta le nuance prevaricanti saranno proprio quelle legate al colore. Forse un po' freddo e minimalista negli arredamenti ma assolutamente stravagante e capace di offrire un servizio che farebbe invidia a qualsiasi maggiordomo inglese.

hotel viaggi vacanze design europa 2

BRUXELLES. La stanza è d'obbligato riservarla al Bloom Hotel. Vicinissimo alla stazione metropolitana Botanique. Si tratta di un elegante edificio con 305 camere, tutte decorate da dipinti e quadri di artisti del design. Da non perdere anche il ristorante all'interno SmoodS dal momento che eccentricità, stravaganza e follia sembrano essere parte degli ingredienti fondamentali. Lo stile è quello tra Safari e Sixtees e anche se di primo impatto può sembrare improbabile, è d sicuro grande effetto.

hotel viaggi vacanze design europa 3

PARIGI. Hotel Pavillon Nation, dallo stile è sobrio e moderno. Collocato in pieno centro. Tanti e giganteschi i tappeti, finestre panoramiche, linee chiare e strutture in acciaio. Nella sua semplicità risulta estremamente accogliente con le sue camere eleganti, raffinate, spaziose , di gusto francese e dotate di confort di prima classe.

hotel viaggi vacanze design europa 4

MADRID. All'Hotel Room Mate troverete una vera e propria perla di contemporaneità. Brillante e cosmopolita. Luci, Bassorilievi, immensi spazi sono gli elementi essenziali delle 74 camere. Il soggiorno è volto a garantire esclusività, originalità e piacevolezza nel contesto più confortevole, di lusso e di design che la capitale spagnola può offrire.

hotel viaggi vacanze design europa 5

Ma se vogliamo rimanere nella nostra amata e incomparabile per bellezza, Italia, vi consiglio a PESARO l'Alexander Museum Hotel.
Questo è un imponente edificio che porta il nome dei grandi artisti del nostro tempo. Più che Hotel di lusso sembra una vera e propria galleria d'arte. I corridoi, le sale, la piscina sono il frutto di 25 artisti tra cui Giò Pomodoro, Mimmo Paladino, Floriano Ippoliti, Gino Marotta, Simon Benetton.

hotel design viaggi europa 6

Dopo soggiorni di questo genere, tornare alla vostra città, alle vostre case, al vostro lavoro dopo le ferie non sarà mai stato così difficile, ma l'appagamento per chi è autenticamente appassionato di Design sarà indimenticabile! Enjoy your Design Holidays

CREDITS: - designmag.com – calsonschool.emn.edu – enforex.com – parisinsidersguide.com – hotelbruxellescentro.it – holidaypesaro.com – adriamar.it – evetsactivities.com – thedesignsoc.com
weather-forecast.com – miestai.net – booking.com – prontohotel.it – room-mate-mario.madrid-hotels.com – alexandermuseum.it

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia
Pagina 2 di 2