Visualizza articoli per tag: cultura

Tra gli scopi di “Musica in Castello” c’è anche quello di far conoscere e promuovere alcuni scrigni di cultura disseminati nel sempre più largo raggio di copertura della rassegna culturale estiva (7 provincie in 4 diverse regioni) promossa 20 anni fa dal fondatore e direttore artistico Enrico Grignaffini.

Pubblicato in Cultura Emilia

Comunicato Stampa Reparto Operativo Carabinieri di Parma

Pubblicato in Cronaca Parma

Con Emilia Wine Experience due eventi enogastronomici per celebrare l’estate

Pubblicato in Dove andiamo? Piacenza

Di Giuseppe Storti Roma, 20 giugno 2023 (Quotidianoweb.it) -

Pubblicato in Cultura Emilia

Di Giuseppe Storti Roma, 17 giugno 2023 (Quotidianoweb.it) -

Pubblicato in Cultura Emilia

Si conferma il grande successo del Torcularia Book Festival anche in questa terza edizione: a chiudere l’ultima giornata, l’incontro con l’inviata di guerra Barbara Schiavulli e la Lectio Magistralis in Letteratura tenuta da Piero Dorfles.

Si chiude con un altro successo l’ultima giornata della terza edizione di Torcularia Book Festival. Festival della Conoscenza, svoltosi presso la suggestiva Badia Benedettina di Santa Maria della Neve a Torrechiara. Oltre mille le presenze di pubblico registrate nei tre giorni all’insegna della conoscenza, insieme a illustri ospiti del panorama culturale nazionale.

Dopo una straordinaria apertura con Gherardo Colombo e Umberto Galimberti, e il nuovo sold out della seconda giornata con lo psichiatra e neuro farmacologo Vittorino Andreoli e lo scienziato matematico Piergiorgio Odifreddi, protagonisti nella giornata finale sono stati l’inviata di guerra Barbara Schiavulli, che ha trattato il tema “Afghanistan, il paese dei diritti negati”, e il letterato Piero Dorlfes con una Lectio Magistralis sul tema “Fedor Dostoevskij”. Lo scrittore ha trasportato in un viaggio sulla vita e le opere di un autore russo tra i più conosciuti e amati dal mondo letterario e non.

schiavulli.jpg

schiavulli_2.jpg

schiavulli_3.jpg

Perché parlare di Dostoevskij a quasi 200 anni di distanza da quando le sue più grandi opere state scritte? Perché in realtà è ancora uno degli autori più attuali che si possano immaginare. – spiega Piero Dorfles - Parla di oggi, dei nostri problemi, della qualità della vita che tutti dobbiamo affrontare. Parla del libero arbitrio, delle difficoltà che la modernità ha messo davanti a noi. Dostoevskij è colui che ha colto, molto prima di quanto non facesse la società capitalistica attuale, le difficoltà di vivere dentro un sistema che macina le persone, che organizza la vita al posto degli altri, che lascia pochissimo spazio all'iniziativa personale. E lì lui ha trovato la dimensione di raccontare le forme fondamentali del comportamento umano”.

dorlfes_2.jpg

Il Torcularia Book Festival è a fianco delle popolazioni alluvionate dell’Emilia Romagna. Per ogni biglietto venduto verrà devoluto 1 euro alla raccolta fondi attivata dalla Regione Emilia Romagna.

Per maggiori info: https://torculariabookfestival.com/.

Il Torcularia Book Festival è promosso dal Comune di Langhirano, in collaborazione con l’Associazione Compagnia del Festival APS e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna.

Partner del progetto: Conad Centro Nord (https://chisiamo.conad.it/), Terre Ducali (https://www.terreducali.it/) , Fratelli Galloni (https://galloniprosciutto.it/).

Partner tecnico: Locanda del Borgo (https://lalocandaditorrechiara.it/)

(Foto Lorenzo Moreni)

Pubblicato in Cultura Parma

 

Anche la seconda giornata del Torcularia Book Festival. Festival della Conoscenza ha registrato un altro grande successo di pubblico.

Protagonista dell’incontro pomeridiano è stato il noto psichiatra e neuro farmacologo Vittorino Andreoli, in un dialogo intervista “Sulla vecchiaia”. Attraverso la presentazione del libro “lettera a un vecchio” ha approfondito il tema di come si possa e si debba avere una nuova idea della vecchiaia perché, come lui stesso dice “chi ha danzato a lungo col tempo, ha maggiore capacità di sperimentare la gioia e considerare il piacere”.

andreoli_1.jpg

“Noi vecchi vogliamo avere un senso, aiutare a entrare in questa società e dedicarci ai giovani. – spiega Vittorino Andreoli - Mi sembra che solo in questo modo la vecchiaia possa finire per entrare nel problema principale di oggi, ovvero contribuire affinché i giovani abbiano modo di giungere alla vecchiaia con un cervello staccato dalla sola tecnologia, in grado di funzionare e amare”.

andreoli_2.jpg

 

 

Nell’appuntamento della sera, Piergiorgio Odifreddi, matematico, logico e saggista, è salito sul palco del Festival con la sua Lectio Magistralis incentrata su “Quando la scienza incontra la fede”.

“Abbiamo raccontato delle conversazioni e lettere intercorse tra me e Benedetto XVI, due persone agli antipodi che hanno creato un dialogo particolare dimostrando quanto si possa comunque trovare una linea di comunicazione tale da riuscire a conversare amabilmente. – sottolinea Odifreddi - Un rapporto tra scienza e religione è molto complesso, quasi impossibile. Ma c’è un rapporto tra l’attività dello scienziato e quella che si può chiamare spiritualità. Sul quel livello è ipotizzabile trovare punti di contatto perché si può essere religiosi senza essere spirituali e viceversa si può essere spirituali senza essere religiosi”.

 

 

Il Torcularia Book Festival si conclude oggi, domenica 11 giugno, con la scrittrice e corrispondente di guerra Barbara Schiavulli alle 18 e il letterato e scrittore Piero Dorlfes alle ore 21.

Per maggiori info: https://torculariabookfestival.com/.

Il Torcularia Book Festival è a fianco delle popolazioni alluvionate dell’Emilia Romagna. Per ogni biglietto venduto verrà devoluto 1 euro alla raccolta fondi attivata dalla Regione Emilia Romagna.

Per tutti gli aggiornamenti è possibile consultare la Pagina FB @TorculariaBookFestival.

Il Torcularia Book Festival è promosso dal Comune di Langhirano, in collaborazione con l’Associazione Compagnia del Festival APS e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna.

Partner del progetto: Conad Centro Nord (https://chisiamo.conad.it/), Terre Ducali (https://www.terreducali.it/) , Fratelli Galloni (https://galloniprosciutto.it/)

Partner tecnico: Locanda del Borgo (https://lalocandaditorrechiara.it/)

Pubblicato in Cultura Parma

Sold out il primo giorno con Gherardo Colombo e Umberto Galimberti. Stasera e domani Lectio Magistralis con Piergiorgio Odifreddi e Piero Dorlfes. Autori ospiti Vittorino Andreoli e Barbara Schiavulli.

La prima giornata ha visto protagonisti lo scrittore, ex magistrato impegnato nelle inchieste importanti del nostro paese, Gherardo Colombo, in un dialogo intervista pomeridiano sul tema del libro “Una vita vale tutto”, scritto insieme a Liliana Segre e altri autori. Un approfondimento che parte dall’idea dei salvataggi e li trasforma in racconti, personaggi, dialoghi, interviste perché solo la letteratura compie la magia di riuscire a calarsi nella realtà per tendere la mano, sposare una causa, scuotere le coscienze, aprire nuovi orizzonti.

colombo_1.jpg

“Salvare le persone che annegano nel Mediterraneo, di questo abbiamo parlato introducendo un libro che è stato scritto proprio per aiutare queste persone. spiega Gherardo Colombo – Sono racconti di autori che si sono resi disponibili perché si scrivesse un volume i cui proventi venissero tutti destinati a una associazione, ResQ, che ha pensato di comperare una nave proprio allo scopo di salvare le persone che altrimenti rischierebbero di annegare nel Mediterraneo. Racconti che trattano tutti di salvataggio, sia esso di una amicizia, di una storia, delle parole, con lo scopo di sensibilizzare su un tema verso il quale c’è ancora tanta indifferenza”.

colombo_3.jpg

colombo_4.jpg

A incantare un pubblico di oltre quattrocento persone sul palco della sera è stato Umberto Galimberti, filosofo, saggista, psicanalista. La sua Lectio Magistralis si è incentrata su “Sulle emozioni”, attraverso una analisi psicanalitica e filosofica che ha condotto a riconoscere i sentimenti scaturiti dalle emozioni e i percorsi emotivi che accompagnano ognuno di noi, una volta liberatici delle esigenze del successo e del mercato.

galimberti_2.jpg

galimberti_1.jpg

“Le emozioni sono delle risposte affettive, sorgente immediata e di poca durata, che nascono dal cervello antico, quello che abbiamo in comune con gli animali. – sottolinea Galimberti - Parlare delle emozioni per me è la cosa più sbagliata del mondo, perché a parlare è la ragione e la ragione non capisce niente dell'evento emotivo. Oggi le emozioni sono guardate con sospetto dalla cultura del nostro tempo, perché la cultura, la potenza e la tecnica rappresentano la più alta forma di razionalità mai raggiunta dall'uomo. La formula è molto semplice: raggiungere il massimo degli scopi con l'impiego minimo dei mezzi. I suoi valori sono efficienza, funzionalità, velocizzazione del tempo, e tutto questo prevede che le emozioni siano esclusivamente un elemento di disturbo da eliminare, perché appartengono alla parte irrazionale dell'uomo, perché è irrazionale il dolore, l'amore, il desiderio, la passione, l'immaginazione, la fantasia, l'idealizzazione”.

Galimberti_5.jpg

Galimberti_3.jpg

Il Torcularia Book Festival prosegue per tutto il weekend. Sabato 10 giugno l’appuntamento è alle 18 con il docente, psichiatra e neuro farmacologo Vittorino Andreoli, in un dialogo “sulla vecchiaia” partendo dal suo libro “Lettera a un vecchio”; alle 21 con la Lectio Magistralis in Matematica tenuta da Piergiorgio Odifreddi, dal titolo “Quando la scienza incontra la fede”.

La giornata di chiusura di domenica 11 giugno accoglierà la corrispondente di guerra e scrittrice Barbara Schiavulli alle ore 18, con l’intervista sul tema “Afghanistan, il paese dei diritti negati” ispirata al suo libro “Burqa Queen”; il letterato e giornalista Piero Dorfles alle ore 21, che terrà la sua Lectio Magistralis su “Fedor Dostoevskij”

Per maggiori info: https://torculariabookfestival.com/

Il Torcularia Book Festival è a fianco delle popolazioni alluvionate dell’Emilia Romagna. Per ogni biglietto venduto verrà devoluto 1 euro alla raccolta fondi attivata dalla Regione Emilia Romagna.

Per tutti gli aggiornamenti è possibile consultare la Pagina FB @TorculariaBookFestival.

Il Torcularia Book Festival è promosso dal Comune di Langhirano, in collaborazione con l’Associazione Compagnia del Festival APS e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna.

Partner del progetto: Conad Centro Nord (https://chisiamo.conad.it/), Terre Ducali (https://www.terreducali.it/) , Fratelli Galloni (https://galloniprosciutto.it/)

Partner tecnico: Locanda del Borgo (https://lalocandaditorrechiara.it/)

(Foto: Lorenzo Moreni)

Pubblicato in Cultura Parma

Di Giuseppe Storti Cagliari, 10 giugno 2023 (Quotidianoweb.it) - Il giurista romano Paolo Giulio è stato uno dei più  grandi e raffinati giuristi del periodo della Roma repubblicana.

Pubblicato in Cultura Emilia

“Quante volte questa amministrazione ha parlato di giovani, di grandi eventi per gli under 30, ha fatto convegni e tavole rotonde, ha ipotizzato mirabolanti candidature di Parma a “capitale di tutto”. E quante volte ha poi ottenuto dei risultati concreti, tangibili, rispetto a quello che aveva annunciato”?

Pubblicato in Politica Parma