Visualizza articoli per tag: droghe

Giovedì, 16 Dicembre 2021 11:41

Arresto da parte dei Carabinieri di Fidenza

Legione Carabinieri "Emilia-Romagna"
Comando Provinciale Carabinieri Parma

Pubblicato in Cronaca Parma

Parma, 1 dicembre 2021 - Il Comune di Parma e la sua Polizia Locale sono impegnati da tempo nella attuazione di politiche attive di sicurezza urbana.

Pubblicato in Cronaca Parma

Legione Carabinieri "Emilia-Romagna"

Comando Provinciale Carabinieri di Parma

Pubblicato in Cronaca Parma

Intensificati i controlli su strada da parte dei Carabinieri di Fidenza: sequestrate cinque patenti false e contestata 1 guida in stato di ebbrezza.

Pubblicato in Cronaca Parma

Parma - controlli del centro storico

Pubblicato in Cronaca Parma
Lunedì, 25 Ottobre 2021 16:27

Arrestati per detenzione di droga

Una coppia, fermata per un controllo, trovata con diversi grammi di stupefacente

Pubblicato in Cronaca Parma

Proseguono i controlli disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Parma per prevenire e reprimere ogni forma di illegalità, in particolare reati predatori contro il patrimonio e in materia di traffico di sostanze stupefacenti.

Pubblicato in Cronaca Parma

Si tratta di tre pluripregiudicati che lo scorso mese di agosto aggredirono un immigrato regolare per non aver saldato un debito di 20 euro per l’acquisto di cannabis, lasciandolo privo di sensi in via Sgarzeria. Grazie alla denuncia del ferito i tre sono stati identificati e arrestati.

Pubblicato in Cronaca Modena

Sequestrate marijuana e droghe sintetiche che il giovane, già arrestato lo scorso anno, si faceva spedire dall'estero.

Era già finito in manette nel febbraio del 2019, ma questo non aveva interrotto la sua attività illecita. E' stato nuovamente arrestato nelle scorse ore un 27enne di Pavullo nel Frignano, accusato ancora di traffico di sostanze stupefacenti.

Pubblicato in Cronaca Modena

Operazione Wanted della Polizia di Stato: un arresto a Modena. Si è conclusa nei giorni scorsi una vasta operazione coordinata dalla Squadra Mobile di Bologna e condotta da tutti gli Uffici investigativi dell'Emilia Romagna.

L'operazione denominata "Wanted" ha portato all'arresto complessivo di 16 persone di varia nazionalità, destinatari della pena della reclusione per un totale di circa 30 anni, per reati contro il patrimonio ed in materia di sostanze stupefacenti.

Gli agenti della Squadra Mobile di Modena hanno tratto in arresto un italiano di 40 anni che dovrà espiare la pena detentiva di 1 anno e 6 mesi.

 

Controllo del Territorio: nella notte due arresti ad opera degli agenti della Polizia di Stato
Questa notte, personale della Squadra Volante ha tratto in arresto, in due diversi interventi, due persone di 19 e di 21 anni.

Intorno mezzanotte e mezza, nel transitare in via Nazionale per Carpi, gli agenti hanno sottoposto a controllo un veicolo con a bordo due uomini. Da accertamenti nella banca dati nazionale, a carico del passeggero sono risultati precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, nonché un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.
Il tunisino, 21enne, già sottoposto al divieto di dimora nella Provincia di Modena, era stato trovato in possesso di una biciletta risultante oggetto di furto, che gli è costata il deferimento per ricettazione e la richiesta di aggravamento della misura cautelare. Pertanto, il 21enne è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa di essere condotto presso la locale Casa Circondariale.

All'1:40 circa, invece, un istituto di vigilanza ha segnalato alla sala operativa della Questura, un'intrusione all'interno di un Bar del centro storico.
La Volante, che si trovava a transitare a 100 metri di distanza, è tempestivamente arrivata sul posto sorprendendo il 19enne mentre tentava di nascondersi sotto ad un tavolino. Il giovane, colombiano, dopo aver forzato una porta, si era introdotto all'interno dell'esercizio commerciale riuscendo a prelevare un palmare elettronico.
Accompagnato presso gli Uffici di Polizia, il colombiano è risultato essere gravato da diversi precedenti in materia di stupefacenti, reati contro la persona ed il patrimonio. Su disposizione del Magistrato di Turno, è stato trattenuto in stato di arresto all'interno delle camere di sicurezza della Questura, in attesa del processo con rito direttissimo.

Pubblicato in Cronaca Modena
Pagina 1 di 2