Soda esplosiva, ALDI richiama bottiglie di vetro SODASTAR a rischio rottura. Sussiste il pericolo di lesioni

Decine di migliaia di bottiglie SODASTAR commercializzate anche in Italia sono state richiamate dal produttore in quanto a rischio esplosione. L'avviso è stato pubblicato sul sito della catena dei supermercati della multinazionale tedesca ALDI. L'azienda spiega nel comunicato di richiamo del prodotto che il fornitore, BL Balanced Lifestyle Food and Beverages GmbH, ha reso noto che le bottiglie di vetro del "gasatore SODASTAR" così come le bottiglie di vetro dell'articolo "accessori per gasatore SODASTAR" potrebbero, in rari casi, rompersi durante il funzionamento.

Le bottiglie di vetro del gasatore SODASTAR non devono essere più utilizzate. Sussiste il pericolo di infortunio. A scopo precauzionale per la tutela dei clienti e per garantire l'utilizzo in sicurezza del gasatore SODASTAR, ALDI procede al richiamo delle bottiglie di vetro coinvolte. Le bottiglie di vetro possono essere restituite in qualsiasi filiale ALDI, il costo di 9,99 € a bottiglia verrà rimborsato anche in assenza dello scontrino di acquisto. Qualora si volesse restituire l'intero prodotto, questo può essere restituito in qualsiasi filiale ALDI.

Il prezzo di acquisto di verrà ovviamente rimborsato anche senza l'esibizione dello scontrino di acquisto. Il prodotto è stato in vendita nelle filiali ALDI a partire dal 28 Marzo 2019. La vendita del prodotto è stata tempestivamente interrotta. Questo avviso non indica che il pericolo sia stato causato dal produttore, dal fornitore o dal distributore. Per eventuali richieste e chiarimenti si prega di contattare il Servizio Clienti ALDI, raggiungibile al seguente numero verde: 800 370 370 (lun-ven 8:30-17:00, sab 8:00-14:00). L'azienda si scusa con la clientela per il disagio.

Nello specifico, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti" il richiamo è stato effettuato poichè le bottiglie non sarebbero abbastanza resistenti all'anidride carbonica, il che potrebbe provocare appunto l'esplosione. Ogni tanto, infatti, le bottiglie, nella fase di ricarica, possono esplodere. Per fortuna, ancora nessun cliente ha riportato ferite o danni e non si è verificato alcun tipo di incidente, segno che si tratta di una misura precauzionale volta a proteggere gli utenti e clienti.

(10 aprile 2019)

Sfogliatine chips e patatine Multipack Chips richiamate dal mercato: allergene non dichiarato. L'allerta del Ministero della Salute per rischio fisico. Possibile presenza dell'allergene latte nella varietà "Sfogliatine chips".

Un nuovo richiamo di prodotti alimentari è stato lanciato in queste ore dal Ministero della Salute in una nota pubblicata come al solito sul sito nella pagina dedicata alle allerte alimentari nella sezione "Avvisi di sicurezza".

Interessati dal provvedimento sono tutti i lotti delle patatine "Multipack chips" e delle "Sfogliatine chips" a marchio Snack Fun venduti dai supermercati ALDI srl.
Il motivo del richiamo dagli scaffali di negozi e supermercati delle sfogliatine chips è il rischio di presenza di allergeni non dichiarati in etichetta e quindi potenzialmente pericolosi per il consumatore soggetto ad allergie a causa di possibili shock anafilattici.

Il richiamo riguarda tutti i lotti attualmente sul mercato nella busta Multipack 180 g/ 6 buste assortite da 30 g ciascuna prodotte da Pata Spa con sede dello stabilimento Via Maestri del Lavoro 48, 46043 Castiglione delle Stiviere (MN). In particolare, dichiara la catena di discount, è stata riscontrata la presenza di tracce di latte negli snack "Sfogliatine Chips" contenuti nel multipack durante controlli interni eseguiti dal fornitore Pata. Aldi, che ha già ritirato il prodotto dagli scaffali, raccomanda ai soggetti allergici al latte di non consumare le chips segnalate. Il prodotto, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", può essere restituito in qualsiasi punto vendita della catena, dove sarà rimborsato anche in assenza dello scontrino. Il prodotto è considerato sicuro per chi non è allergico al latte e può essere consumato tranquillamente.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il servizio clienti Aldi al numero 800 370370, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00 e il sabato dalle 8.00 alle 14.00.
(11 aprile 2018)