Visualizza articoli per tag: Provincia di Reggio Emilia

Dopo aver vinto in mattinata, partecipando attivamente in massa alla promozione dell’attività di prevenzione del tumore al seno, promossa da Andos, nel cuore di Fidenza, alla presenza del Sindaco Andrea Massari, il Parma Femminile ha replicato anche sul campo, nel pomeriggio di ieri, nella 5^ Giornata del Campionato di Eccellenza Femminile, battendo per 0-5 il Nubilaria sul campo in erba naturale “Enzo Sabbadini” di Campagnola (RE), dedicando infine la vittoria a Nicole Pizzera (vedi foto in evidenza e a fianco con la maglia a lei dedicata) che nei giorni scorsi si è sottoposta alla operazione al ginocchio per la ricostruzione del legamento crociato dopo il grave infortunio riportato in allenamento. Pur trattandosi di un punteggio piuttosto rotondo – è il secondo 5-0 di fila – non è stato sufficiente per mantenere la virtuale maglia rosa del Campionato, in quanto, a parità di percorso netto per entrambe con 15 punti raccolti nelle 5 gare fin qui disputate, per la differenza reti, il comando appartiene all’Original Celthic Boys che ha contemporaneamente superato in casa il PGS Smile per 11-0, portandosi ora a +5 sulle gialloblù. Peccato perché anche oggi le occasioni per riempire maggiormente il proprio carniere non erano mancate alle Crociate, ma un po’ la mancanza di precisione, un po’ gli interventi decisivi per limitare il passivo del portiere di casa, il Capitano Erica Caleffi, hanno fatto sì che ci si limitasse alla tripletta della ritrovata bomber Johara Boselli – da alcune partite riproposta da Mister Ilenia Nicoli al centro dell’attacco, come nei primi anni di militanza nel Parma, prima della trasformazione, per la indiscussa intelligenza tattica, oltre alla capacità di disegnare geometrie in campo, in centrocampista – e alla doppietta di Capitan Debora Fragni. Come già successo nell’ultimo match interno col Fraore il diesel ducale ci mette un po’ a carburare, la prima marcatura di Johara Boselli – testimonial di Andos Fidenza – arriva solo alla mezzora, quando, con consumata abilità e fiuto del gol, sfrutta al meglio un contrattempo della difesa avversaria, e mette dentro il pallone servitole dalla assist man di giornata Giada Maini. Al 37′, infatti, la numero 7, a coronamento di una perfetta azione di squadra a due tocchi, si ripete, liberando di nuovo Boselli che deposita a porta vuota, con un tap in, il pallone dello 0-2, col quale si va al riposo. Ad inizio ripresa (5′ st) Debora Fragni mostra allo sportivo pubblico reggiano (“è uno spettacolo vedere giocare questa squadra, diamo a Cesare quel che è di Cesare”, si ascolta sugli spalti) un classico del proprio repertorio, ossia il sinistro da fuori, raccogliendo una respinta della retroguardia granata (0-3). Al 16′ st il Capitano si cava la seconda soddisfazione personale in mischia incrociando di piatto sinistro nell’angolino destro (0-4). Il pokerissimo (0-5) viene calato da Johara Boselli alla mezzora della ripresa, raccogliendo, da posizione centrale da fuori area, il pallone passato da Aurora Remondini, girata e rete.

Questo, al termine, il commento di Mister Ilenia Nicoli, intervistata da Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del Settore Giovanile e delle Squadre Femminili del Parma Calcio 1913:

“Mi fa piacere che il pubblico di casa abbia detto che è uno spettacolo vedere giocare il Parma, intanto perché era da tanto tempo che non c’era il piacere di vedere gente sugli spalti. In effetti oggi le ragazze, a mio avviso, sono state molto brave, cercando di fare le cose che abbiamo provato in settimana e certamente abbiamo raccolto i frutti del loro impegno che veramente mi lusinga ogni volta. E’ bello vedere giocare a calcio, e avere di fronte una squadra come il Nubilaria che prova a farlo merita un plauso. Nelle ultime due partite, in effetti, siamo state un po’ diesel a sbloccare il risultato, ma credo che sia una caratteristica di queste ragazze, perché hanno bisogno di capire e di studiare l’avversario. Ripeto, poi, una considerazione che ho già fatto anche in altre occasioni e cioè che per noi giocare sull’erba naturale non è semplice perché ci alleniamo tutta la settimana sul sintetico, perciò i ritmi cambiano inevitabilmente. Detto questo abbiamo anche cambiato sistema di gioco dopo mezzora e credo che le abbia aiutate a sbloccarsi, perché ci siamo alzate di più, perciò sono state brave loro ad adattarsi di nuovo ad una mia richiesta. Comunque non era tanto un discorso di difesa a quattro: tatticamente, prima, non eravamo state brave a sfruttare nella parte alta – da centrocampo in su – le situazioni studiate in settimana e a muoverci di conseguenza. Poi è anche vero che avevamo veramente tante ragazze fuori, per cui alcune si sono ritrovate a giocare in un certo modo per la prima volta, e in un primo contesto non è mai semplice adattarsi velocemente. Voglio fare un plauso a tutte le ragazze che sono entrate e che hanno fatto bene anche nel secondo tempo e questo mi fa molto piacere, perché non credo più ad un calcio dove gli undici di partenza fanno sempre la differenza. Non è così: io, invece, credo che spesso possano fare la differenza proprio le ragazze che salgono nel secondo tempo, perciò sono contenta che abbiano fatto bene. Questa strategia viene sposata da tutto lo staff e dalle ragazze, anche perché sono qualitativamente tutte brave, anche a livello tecnico, perciò ci danno la possibilità di lavorare in grande serenità. Ripeto: non ci sono panchinare, per me le riserve non esistono. la super-parata di Matilde Ravanetti? Sì, lei sta facendo molto bene, assieme anche a Giorgia Bedini che in questo momento sta anche aiutando l’Under 19: sono tutte e due ragazze che si stanno impegnando molto: hanno, tra l’altro, un allenatore molto bravo che non sono io, ma il loro preparatore Alessandro Corradi e quindi stanno crescendo moltissimo. Matilde, oggi, ha fatto una bellissima parata: è uno spettacolo vederla giocare, perciò sono molto contenta e credo che sarà una ragazza che avrà un futuro abbastanza spianato per le sue doti e le sue caratteristiche”.

NUBILARIA-PARMA 0-5 (5^ GIORNATA DI ANDATA DEL CAMPIONATO REGIONALE DI ECCELLENZA FEMMINILE) / IL TABELLINO
Marcatrici: 
30′, 37′ e 30′ st Boselli, 5′ st e 16′ st Fragni

NUBILARIA – 1. Erica Caleffi (Cap.); 2. Beatrice Eunini, 3. Fabiana Amadini (V. Cap.); 4. Giulia Buttarelli, 5. Giulia Bartoli, 6. Aurora Di Pietro (20′ st 13. Sharon Rivelli); 7. Martina Manfreda, 8. Alice Bertolotti (40′ st 15. Alice Dondi), 9. Alessandra Barilli (20′ st 16. Alessia Coppola), 10. Annalisa Coccetti, 11. Francesca Bruno. Allenatore: Diego Armando Napolitano
A disposizione: 12. Mariachiara Solimene; 14. Linda Ghizzoni

PARMA – 1. Matilde Ravanetti; 2. Naike Naummi (1′ st 17. Lucia Frati), 3. Francesca Alfieri; 4. Giorgia Cocconi (30′ st 13. Giulia Soncini), 5. Giulia Scaffardi, 6. Aurora Remondini (34′ st 15. Alessia Pirri); 7. Giada Maini, 8. Marta Baccanti (V. Cap., 34′ st 16. Alice Gennari), 9. Johara Boselli, 10. Debora Fragni (Cap.), 11. Giorgia Tommasini (1′ st 14. Beatrice Parizzi). Allenatore: Ilenia Nicoli
A disposizione: 12. Giorgia Bedini

Arbitro: Sig. Gabriele Pette della Sezione A.I.A. di Bologna

Ammoniti: Bartoli, Bottarelli; Scaffardi

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOUTUBE DEL PARMA CALCIO 1913 SETTORE FEMMINILE

Pubblicato in Sport Parma
Sabato, 25 Settembre 2021 10:05

Cispadana, via ai lavori al ponte sul Crostolo

Reggio Emilia 24 settembre 2021 - Inizieranno lunedì prossimo, 27 settembre, le attività di manutenzione straordinaria da parte della Provincia di Reggio Emilia sul ponte della Sp 62R Variante Cispadana che scavalca il torrente Crostolo, tra i comuni di Gualtieri e Guastalla.

Con 4,5 milioni realizzati 45 interventi di edilizia nelle superiori,  affittati e noleggiati nuovi  spazi (tra cui 15 impianti per lo sport outdoor) e completata la connettività a banda larga.  Trasporti: da lunedì tornano operatori anti-assembramento alle fermate e campagna informativa 

L’iniziativa si rivolge alle persone dai 12 anni compiuti in su: saranno offerti il monodose Johnson & Johnson o la prima dose di Pfizer

Mercoledì, 11 Agosto 2021 06:41

Riolo: Venerdì chiuso un tratto di Sp 4 in centro

La Provincia di Reggio Emilia comunica che nella giornata di venerdì 13 agosto, in centro a Rolo, la Sp 4 sarà chiusa al transito dalle 8 alle 18 nel tratto compreso   tra

Anche la Polizia provinciale di Reggio Emilia è impegnata in queste ore nella ricerca di una zebra, fuggita da un allevamento di Rivalta.

Pubblicato in Cronaca Reggio Emilia

 

“racconti dal set” degli “attori locali” di Volevo Nascondermi hanno incantato la numerosa platea di “Cinema in Rocca” a ScandianoDopo il sold out della settimana precedente a Suzzara, un nuovo tutto esaurito per il capolavoro di Giorgio Diritti, vincitore di 7 David di Donatello, e dello stratosferico Elio Germano lunedì 26 Luglio 2021 alla Rocca di Scandiano per l’evento organizzato dal locale Cinema Boiardo che ha visto la partecipazione di alcuni degli interpreti emiliani del film, ossia Cesarina (Francesca Manfredini), la locandiera sua madre (Daniela Rossi) e il dottor Carri (Franco Lirici), stimolati a raccontare la propria singolare esperienza dal giornalista parmigiano Gabriele Majo, a propria volta apparso nel film nei panni del mecenate padrone del Castello di Padernello, con la frase tormentone inserita pure nel trailer “Ma lei sa fare solo delle bestie?” che aveva fatto perder le staffe allo stravagante artista facendogli scaraventare le statue che stava plasmando giù dal tavolo di lavoro e dalla finestra. 

Cesarina, tra un gossip e l’altro sull’amore mancato con Tony Ligabue per colpa della terribile mamma, ha invitato gli astanti a candidarsi in eventuali casting in zona per poter conoscere dal di dentro l’affascinante macchina del cinema e magari avere l’inaspettata occasione, come successo a lei, di interpretare una parte importante in un film valsa la nomination quale attrice non protagonista per i David di Donatello, arrivando dodicesima in classifica, mettendo alle spalle diversi altri candidati.

La locandiera ha dovuto ammettere che le paste portate da Ligabue erano in realtà buone e non cattive come lei è stata costretta a dire nella finzione cinematografica, sempre nell’intento di demolire agli occhi della figlia, che era lì lì per cedere, l’improbabile corteggiatore. Il Dottor Carri, invece, ha confessato il suo imbarazzo nell’essersi trovato a sorpresa davanti, nudo come la mamma l’ha fatto, il Ligabue giovanotto da visitare, dopo essersi spaventato ben bene, lui all’esordio, nell’aver visto, prima di salire sul set, l’incontentabile regista far ripetere una cinquantina di volte la scena precedente, temendo che gli toccasse anche a lui.

Ha fatto gli onori di casa l’assessore alla Città Attiva del Comune di Scandiano Matteo Caffettani.

Pubblicato in Cultura Reggio Emilia
Venerdì, 23 Luglio 2021 07:06

Guastalla, procedono i lavori al ponte sul Po

Si continua ad operare sotto l’impalcato, la piena invernale ha fatto slittare a ottobre la fine del cantiere: in corso la progettazione di un secondo intervento per ulteriori 6,5 milioni

 

Martedì 20 aprile alle ore 18.00 verrà presentato on line il libro di Chiara Madonna "Il potere della verità" di Carello Edizioni.

Un racconto contro le mafie e tutte le forme di prepotenza e bullismo, che ha come protagonisti due ragazzi onesti e coraggiosi.

Un testo con un forte accento educativo, scritto con semplicità e forse per questo ancora più dirompente nel suo profondo significato.

Chiara Madonna, laureata in matematica e insegnante di sostegno, è nata a Salerno e vive a Guastalla in provincia di Reggio Emilia.

Per partecipare all'incontro, moderato dalla giornalista Francesca Caggiati, è necessario richiedere il link tramite mail scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Verrà dato spazio a chi vorrà di porre domande all'autrice.

Pubblicato in Cultura Emilia
Mercoledì, 10 Marzo 2021 06:18

Viabilità. Lavori sul ponte tra Boretto e Viadana

La Provincia di Reggio Emilia informa che da mercoledì 10 marzo sul ponte sul fiume Po tra Viadana e Boretto sulla Sp 111, si viaggerà con limite di velocità di 30km/h durante le ore diurne dei giorni feriali. Inoltre

Pagina 1 di 57