Visualizza articoli per tag: rally

Mercoledì, 05 Agosto 2020 09:20

Buon esordio di Simone Rivia nel Suzuki Rally Cup

Ad Alba il pilota della Novara Corse ottiene un secondo posto di categoria R1 ed un 3° assoluto che fanno ben sperare per il prosieguo del monomarca Suzuki.

Pubblicato in Sport Emilia
Domenica, 04 Agosto 2019 08:25

Rally di Salsomaggiore Terme: pronti, VIA!

IL RALLY DI SALSOMAGGIORE TERME PRONTO A REGALARE EMOZIONI - Scatta dalla città termale la 2° edizione del Rally di Salsomaggiore Terme che ha superato abbondantemente quota centro iscritti: sulla pedana di piazza Berzieri si presenteranno in 115.

Salsomaggiore Terme (PR) – Un caldo sole estivo ha accolto gli oltre cento equipaggi che stamane (sabato 3 agosto) si sono presentati alle verifiche sportive e tecniche nella splendida location del Centro Congressi di una Salsomaggiore Terme agghindata a festa per il secondo rally che ne porta il suo nome. Davanti alle Terme Berzieri è tanta la curiosità dei numerosi turisti che di fronte ad una Mercedes Nurburg del 1929, fanno la fila per scattare foto e selfie in prossimità della pedana di partenza che tra poche ore accoglierà gli iscritti alla gara organizzata dalla Media Rally Promotion e dalla Media Sport Marketing in collaborazione con la SalsoRallyPromotion.


Unico assente della sfida sarà proprio il padrone di casa: non sarà al via il pilota della numero 26, quell’ “Iceman” che è anche presidente del comitato organizzatore. “Il grande successo di iscritti ci soddisfa molto ma ci ha dato parecchio da fare e per questo motivo ho preferito concentrarmi sull’aspetto organizzativo; non avrei avuto la lucidità necessaria per affrontare con la giusta grinta le prove speciali” ha spiegato il driver piacentino che sarà ovviamente onnipresente nelle vesti di organizzatore.
Rispetto ad un anno fa lo staff di gara, in collaborazione con l’amministrazione comunale ed il plesso termale, ha apportato qualche miglioria ed ecco che la location antistante le “Thermae” Berzieri ha fatto molto parlare in quanto suggestivo e caratteristico luogo.

La corsa, dopo la passerella di oggi, riserverà i suoi momenti agonistici per la giornata di domani, domenica 4 agosto, quando i concorrenti – 115 tra moderne, storiche e regolarità- affronteranno per tre volte le speciali di Varano, Pellegrino e Tabiano. L’arrivo è previsto per le 18.22 dopo la disputa di 63,15 chilometri di gara; a tal proposito è stata molto apprezzata la logistica visto che il percorso totale raggiunge solamente 239 km, segno di un rally compatto e concentrato con ridotte tempistiche e poche pause.

Pubblicato in Motori Emilia
Martedì, 29 Novembre 2016 16:25

Citroen C3 WRC 2017

Citroen C3 WRC è ancora un concept, la vedremo nella versione definitiva durante la prossima stagione del Campionato Mondiale Rally 2017. La Citroen ha diffuso le prime immagini della C3 WRC che si ispira alla nuova C3 e si mostra ultrasportiva, muscolosa e scolpita, riprendendo gli elementi stilistici della versione di serie. Carrozzeria però più ampia e maggiore aerodinamicità grazie al paraurti anteriore con spoiler.

Scopri tutto nel video

In collaborazione con www.videomotori.eu 

Citroen C3 WRC 2017 concept rally

Pubblicato in Motori Emilia

Questo fine settimana, nell'ottava edizione del Franciacorta Rally, Stefano D'aste torna al volante Citroen DS3 WRC della D-Max Racing. Il Franciacorta Rally 2016 scatta oggi con la prima Prova Speciale. L'evento sarà trasmesso in diretta radiofonica su HeyDJ Radio e con aggiornamenti, classifiche e news in tempo reale su Rally Link.

Parma, 12 febbraio 2016

Stefano d'Aste è pronto per tornare al volante con il suo primo impegno agonistico per la stagione 2016. In attesa di definire i programmi in pista, il forte pilota genovese da anni protagonista nel FIA WTCC, ad un anno di distanza sarà nuovamente al volante della Citroen DS3 WRC della D-Max Racing questo fine settimana nell'ottava edizione del Franciacorta Rally. Con la vettura francese d'Aste aveva già dimostrato un ottimo feeling con il terzo posto assoluto al Monza Rally Show 2014 e la vittoria sfiorata lo scorso anno a Franciacorta, dove è rimasto al comando sino a pochi chilometri dalla bandiera a scacchi; Stefano d'Aste dividerà l'abitacolo della Citroen DS3 WRC con la sorella Linda, già sua navigatrice in molti eventi rallistici e decisamente calata nel ruolo.

Stefano d'Aste: "Sono molto contento di tornare al volante della DS3 WRC della D-Max Racing: il team è ottimo e preparato, così come la vettura con la quale mi sono trovato alla stragrande sin dal Monza Rally Show 2014. Quest'anno il rally di Franciacorta è cambiato un po' nelle sue prove speciali, con degli inserimenti derivati dal tracciato del rallycross e dalla nuova motorsport arena che ci vedrà protagonisti anche nella prova spettacolo. Anche in questo evento il meteo giocherà un ruolo fondamentale ma l'obiettivo è uno solo: la vittoria!!"

Il Franciacorta Rally 2016 scatta oggi, venerdì 12 Febbraio, con la prima Prova Speciale "Pirelli Tyre" di 3,2 km, in programma alle ore 16:56; sabato le altre tre Prove Speciali ("Fix Design – RX Sector" di 8,45 km, "OMP – RX Special Stage" da 21,65 km e "Duck Farm – RX Track" da 12,85 km) in programma rispettivamente alle ore 9, 12 e 15. Domenica l'epilogo, ad iniziare dalla quinta PS da 18,05 km ("Scuderia Invicta" – ore 8:15) e dall'ultima ("OMP Last Stage", ore 11) di 9,25 km. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 14, spazio alla prova spettacolo "Franciacorta Event Daniel Bonara Tribute".
L'evento sarà trasmesso in diretta radiofonica su HeyDJ Radio! ( www.heydjradio.com ) e con aggiornamenti, classifiche e news in tempo reale su Rally Link ( www.rallylink.it ).

(fonte: Hexathron Racing Systems)

Pubblicato in Motori Emilia
Sabato, 25 Luglio 2015 09:27

Peugeot Junior Team 2015

Michele Tassone, pilota Rally Junior Team Peugeot e Danile Michi, copilota, spiegano la loro passione per il rally e l' esperienza in Peugeot. -

Parma, 25 luglio 2015 -

Michele Tassone, pilota Rally Junior Team Peugeot e Daniele Michi, copilota spiegano la loro passione per il rally e la loro esperienza in Peugeot.
La 208 R2 di quest'anno ha un motore 1.6 aspirato, circa 190 Cv, cambio sequenziale 5 marce e punto di forza sono l'assetto e i freni.

- Scopri di più nel video in fondo alla pagina -

(in collaborazione con www.videomotori.eu)

peugeot rally rid

Pubblicato in Motori Emilia
Sabato, 18 Luglio 2015 09:23

2° Rally Day Colline Matildiche

Tutto pronto per l'appuntamento col 2° Rally Day Colline Matildiche il 17 e 18 ottobre 2015 a San Polo d'Enza. -

Parma, 18 luglio 2015 -

E' tutto l'inverno che il "Grassano Rally Team" con Alen Carbognani (Presidente), Daniele Bertolini (Vicepresidente), Manuel Tamagnini (Segretario) ed i consiglieri Fabrizio Carbognani, Ivan Carbognani, Gianni Cerioli, Andrea Meli, Matteo Montanari, Cristian Talignani ed Alessandro Zorra, lavorano sulla seconda edizione della loro creatura: il Rally Day Colline Matildiche. Ed ora è tutto pronto. Anche grazie al social-net Facebook si sono potuti seguire tutti i loro incontri necessari per perfezionare quanto di buono fosse già stato fatto nel 2014 e allestire la seconda edizione riservando sempre maggiori attenzioni alla sicurezza dei concorrenti, dei residenti e del pubblico sulle speciali.

Prima di proseguire però con la kermesse è doveroso ringraziare tutti coloro che in quest'anno trascorso sono rimasti vicino a Fabrizio Carbognani sfortunata vittima di un brutto incidente subito al Rally Legend di San Marino ed oggi completamente riabilitato e pronto, forse già per la prossima stagione ad indossare tuta e casco. Un vero sollievo per tutti.

Tornando al 2° Rally Day Colline Matildiche si conferma la grande collaborazione con la "Scuderia San Michele" e la "Jolly Corse" per l'effettuazione del "2° Trofeo Parmigiano Reggiano" dopo la radiosa prima edizione coadiuvata attivamente pure dalla Publirace. Si riconferma anche il Memorial Fabrizio Tosi.
I giorni della gara sono il 17 ed il 18 di ottobre mentre le iscrizioni si apriranno giovedì 17 settembre per chiudersi lunedì 12 ottobre.
Due le prove speciali da ripetersi per tre volte ciascuna per un totale di 36,75 Km tutti su asfalto.

Le vetture ammesse sono: S1600 - GR. R (escluse R4 e R5) - GR. A (fino a 2000 cc), GR. N - RACING START - R1 naz. - Auto Storiche (max. 15 escluse Gruppi 2 e 4 con cilindrata oltre 2500).
San Polo d'Enza resterà il quartier generale della manifestazione, con la Sala Civica Ida Ragni meta delle verifiche sportive, il Municipio che ospiterà tutta la Direzione Gara, il parcheggio coperto del Centro Commerciale Sigma in Via Rampognana quale sede delle verifiche tecniche e del parco di assistenza e Via 24 Maggio con la Pedana delle partenze, arrivi e premiazione. E per questo, il giovane sodalizio capitanato da Alen Carbognani vuole ringraziare per la grande disponibilità gli amministratori di San Polo d'Enza e dei paesi toccati dalla gara reggiana.
Tutto pronto dunque per l'appuntamento col 2° Rally Day Colline Matildiche il 17 e 18 ottobre 2015 a San Polo d'Enza.

La scorsa edizione è da ricordare per la grande sfida con Medici e D'Arcio a suonarsele per l'oro e l'argento, mentre Gianesini e Tosi per il bronzo e solo all'ultima speciale è giunto il verdetto. I locali Davide Medici e Gianfredo Zamboni su di una Renault Clio Super 1600 Movisport hanno vinto la prima edizione del Rally Day Colline Matildiche. Staccati di soli 3 decimi, nonostante la vittoria parziale in tre prove speciali Luciano D'Arcio e Giuseppe Aldini su medesima vettura hanno chiuso secondi e terzi, pure loro su Renault Clio S1600 sono giunti i valtellinesi Marco Gianesini e "Fulvione" aggiudicandosi anche il 1° Memorial Fabrizio Tosi.

Pubblicato in Motori Reggio Emilia

I ragazzi sanmarinesi contenendo gli attacchi degli avversari vincono l'edizione numero 9 del Rally Day della Romagna. -

Parma, 8 giugno 2015 -

Sono davvero bravi i ragazzi sanmarinesi che contenendo gli attacchi degli avversari senza alcuna sbavatura ed aggiudicandosi tre delle sei prove speciali vincono l'edizione numero 9 del Rally Day della Romagna. Grande bagarre alle loro spalle dove un Simone Brusori affiancato da Salvatore Tridici, patisce il caldo del pomeriggio ma nelle ultime due prove scatena il meglio di se e si piazza secondo assoluto a 3"4 con la Renault Clio S16. Terzo posto quasi inaspettato per Luciano D'Arcio e Giuseppe Aldino che proprio un tempone sull'ultima speciale gli permette il bronzo assoluto.
Gande fervore all'arrivo a Cesenatico allestito nell'accogliente Piazza delle Spose dei Marinai illuminata da uno stupendo spettacolo pirotecnico al momento delle premiazioni dei concorrenti podio.

PS5 San Mamante KM 6.37 ore 21,20 – Brusori nel buio vede meglio degli altri e vince in 3'59"3 davanti per 1"7 all'attuale leader Vagnini e si porta prepotentemente alle sue spalle per soli 2"8 nella provvisoria. Terzo tempo in prova per Luciano D'Arcio + 3"1 e il terzo posto in classifica generale; alle loro spalle Pisi e Casadei rispettivamente +9"7 e +12"5. Marino Gessa nel tentativo di recuperare i 3"8 di distacco dal leader della classifica provvisoria, esagera e vola fuori strada ma fortunatamente riesce a rientrare sul tracciato di gara e conclude con oltre un minuto di ritardo ma finisce al settimo posto finale.

PS6 San Carlo Km 6.19 ore 21,39 – 2"8 di vantaggio da gestire su Brusori, per Vagnini sono troppo pochi, decide quindi di attaccare e alla fine ne esce con la terza vittoria parziale e l'oro nell'assoluta. Al bolognese, in ritardo di sei decimi non resta che accontentarsi dell'argento in prova e nella classifica finale. Luciano D'Arcio terzo +3"5 è a podio, Alessandro Pisi è quarto in prova e nella finale, mentre Casadei è quinto in prova ma sesto assoluto, dietro a Daniele Sbrighi quinto col sesto tempo in prova.

Classifiche su www.prosevent.com

(Fonte: ufficio stampa Prosevent)

Chiuse le iscrizioni al 9° Rally Day della Romagna. Quaranta gli equipaggi. Tutto pronto per la sfida cronometrata sui due tratti di prove speciali. -

Parma, 5 giugno 2015 -

Con la chiusura delle iscrizioni si contano quaranta equipaggi per questa nona edizione del Rally della Romagna, in versione "Day" che si disputerà domani sabato 6 giugno con la sfida cronometrata sui due tratti di prove speciali, Mamante (Km 6,37) e San Carlo (Km 6,19) percorsi tre volte ciascuno per un totale di sei piesse.

Sette sono le Renault Clio Super 1600 presenti portate in gara da altrettanti equipaggi con il cagliaritano Marino Gessa e Salvatore Pusceddu, i locali Gianluca Casadei, fratello di Gabriele Casadei organizzatore della kermesse, affiancato da Christina Isidori e Giampiero Rocchi con Matteo Urbini, il bolognese Simone Brusori con Salvatore Tridici, il reggiano Lucino D'Arcio con Giuseppe Aldini, il veronese Stefano Ciresola con Anna Dusi e Massimiliano Campani con Daniele Benedetti.

Sei sono invece le vetture iscritte in classe A7 di cui tre Renault Clio Williams per Costi-Del Barba, Scettri-Bergamasco e Sartori-Pedretti, una Seat Ibiza per Bombara-Salvatore, una Fiat 500 Abarth per Santini-Capacci ed una Volkswagen Golf per Magalotti-Lazzari. Una Peugeot 205 GTi in classe A6 ed una Fiat Panda di classe A5, mentre sono due le vetture in classe N4, la Mitsubishi di Daniele Sbrighi e Gianni Amaducci vincitori assoluti della scorsa edizione e la Subaru di Giuseppe Santi e Fernando Carrugi. Otto le vetture in classe N3, una in FN3, due un N2, due Renault New Clio in R3C e quattro in R2B, una Racing Start, quattro vetture nella Parata di cui due Porsche 911, una Lancia Delta ed una Subaru Impreza ed una Abarth A 112 fra le vetture storiche.

La gara prenderà il via sabato 6 giugno alle ore 15,40 da Cesenatico in Piazza Spose dei Marinai e vi farà ritorno alle ore 23,00 con la premiazione sul palco.

(Fonte: ufficio stampa Rally di Romagna)

Pubblicato in Motori Emilia
Mercoledì, 06 Maggio 2015 10:49

Aprono le iscrizioni per il 9° Rally della Romagna

La gara romagnola si disputerà nella giornata di sabato 6 giugno con partenza da Cesenatico con sei prove speciali e 176,35 Km di percorso, dei quali quasi 38 cronometrati. Da Giovedì 7 maggio a lunedì 1° giugno 2015 ci si può iscrivere per partecipare al "Rally della Romagna".

Parma, 6 maggio 2015 -

Nato come "Rally Città di Forlì", nel 2013 diventa "Rally della Romagna – Città di Forlì" e dall'ottava edizione, quella dello scorso anno si chiama "Rally della Romagna". E così, giunti alla sua nona disputa è il momento di dare voce agli attori che vorranno essere i protagonisti venerdì 5 e sabato 6 giugno prossimi per il grande spettacolo che vedrà gran parte della sfida sotto i riflettori dei fari supplementari.

Infatti la gara romagnola si disputerà nella giornata di sabato 6 giugno con partenza da Cesenatico dalla Piazza delle Spose dei Marinai alle ore 15,40 e arrivo alle ore 23,00 dopo aver disputato sei prove speciali con 176,35 Km di percorso di cui quasi 38 cronometrati.
Le PS sono effettivamente due da ripetersi ciascuna per tre volte nella seguente sequenza: PS1 S. Mamante (Km 6,37) ore 16,50, PS2 San Carlo (Km 6,19) ore 17,09, la ripetizione in sequenza PS3 - 18,48, PS4 - 19,07 e PS5 - 21,24, PS6 - 21,43.

Venerdì 5 giugno invece, dalle ore 10,00 verranno distribuiti il Road Book, il Regolamento Particolare di Gara (RPG) ed i documenti per le ricognizioni che si potranno effettuare nel pomeriggio dalle ore 14,00 alle 19,00 rigorosamente con vetture stradali per un massimo di tre passaggi a prova. Dalle ore 21,00 alle 23,00 si terranno le Verifiche Sportive e Tecniche, che potranno anche essere effettuate il sabato mattina dalle ore 8,00 alle 10,00 per quei concorrenti che vorranno effettuare lo Shakedown, il test con le vetture da gara su di una parte della prova speciale "S. Mamante in località San Vittore dalle ore 10,30 alle 12,30.

Il Rally di tipologia "Day" sarà aperto a vetture moderne di classe N0, N1, N2, N3, N4, A0, A5, A6, A7, K0, K9, K10, Super1600 (sarà possibile utilizzare degli "errata" scaduti, senza penalità) R1A, R1B, R2B, R2C, R3C, R3D, R3T, Vetture due litri diesel, Racing Start e Vetture Storiche (Auto Classiche ed Auto Storiche). Non sarà permessa la partecipazione a Piloti Prioritari. Il 9° Rally della Romagna è valido per il Campionato ERMS (Emilia Romagna, Marche, San Marino).

La scorsa edizione fu vinta da Daniele Sbrighi e Gianni Amaducci su Mitsubishi Lancer.

(Fonte: ufficio stampa Prosevent)

Pubblicato in Motori Emilia

Dario Messori affiancato da Christian Lavazza ha sbaragliato la concorrenza con una Peugeot 207 Super2000 del Team Colombi totalizzando 170 punti. -

Parma, 23 aprile 2015 -

È nato da poco ma è diventato subito grande. Stiamo parlando del 1° Campionato "Rally Circuit Series" allestito da PROSEVENT grazie al contributo di HANKOOK ERST, PANTA Carburanti, SPARCO ed il supporto di Valvoline e Dixi che hanno permesso di valorizzare con un montepremi complessivo di oltre quaranta mila euro una mini-serie destinata ai rally svolti in pista e per l'RCS 2015 le gare valide sono state il 1° Rally Circuito San Martino del Lago (CR) il 31 gennaio - 1 febbraio, il 1° Imola Rally Circuit - Enzo e Dino Ferrari - Imola (BO) disputata il 14 - 15 marzo ed il 1° Rally Event Città di Pavia - Tazio Nuvolari - Cervesina (PV) effettuata l'appena trascorso week-end del 18 e 19 aprile.

Grande soddisfazione quindi per Gabriele Casadei, General Manager della PROSEVENT di Cesena e dei suoi uomini per aver allestito in modo impeccabile non solo l'RCS 2015 ma anche i due appuntamenti di Imola e Pavia, mentre per la prima sfida di San Martino del Lago bisogna ringraziare l'Autoconsult e l'ex pilota Fiat, Alfa, Opel e Citroen Maurizio Verini.
L'iscrizione al "RCS" prevedeva una piccola tassa di partecipazione per accedere ai grandi premi messi in palio dalla SPARCO con tute, caschi, scarpe ed accessori per la sicurezza dei concorrenti, da HANKOOK ERST con pneumatici da competizione, da PANTA con buoni carburanti di notevole entità. Anche "VALVOLINE" ha contribuito mettendo in palio numerose confezioni del prestigioso olio VR1 Racing come pure la DIXI Divisione Chimica con prodotti per la pulizia dell'auto.

Dopo le tre gare disputate il pilota di Busto Arsizio Dario Messori affiancato da Christian Lavazza ha sbaragliato la concorrenza con una Peugeot 207 Super2000 del Team Colombi totalizzando 170 punti acquisiti con due vittorie ed un secondo posto fra gli iscritti al RCS. Per il valenzano Davide Riccio in gara con Luca Caniggia sulla Fiat Punto Abarth Bernini Rally la vittoria ad Imola e i due ottimi piazzamenti nelle altre due gare lo vede secondo nel campionato con 137 punti, appena 4 in più del novarese Diego Salerno su Ford Fiesta R5 sempre del Team Bernini. Questi i concorrenti sul podio del Rally Circuit Series edizione 2015 che vede così vincere 12 Pneumatici HANKOOK il primo classificato, Buono PANTA Carburanti del valore di 1.000,00 euro al secondo mentre i terzi si aggiudicano Tuta RS-R5 per pilota e copilota, guanti e borsa messi in palio dalla SPARCO. Ma per la classifica assoluta PROSEVENT ha deciso di premiare i primi 6 miglior concorrenti e allora ecco al quarto posto il giovane di Gavirate Riccardo Pederzani classe 1998 che grazie ai regolamenti che acconsentono ai sedicenni di poter correre in pista, lui, affiancato anche dalla mamma, è emerso molto determinato a combatte contro i veterani ed i risultati si sono visti coi suoi 112 punti acquisiti in totale. Per lui tanti i premi, 6 pneumatici HANKOOK quale quarto assoluto più altri 4 per la vittoria nella classifica "Minorenni" più altri 4 ancora per la vittoria di classe ottenuta con la sua Renault Clio RS, oltre 400,00 euro di Carburante PANTA per il terzo posto nella speciale classifica Jolly Stage. E ha solo sedici anni. Completano la classifica assoluta Michele Garcia 100 punti 500,00 euro Carburante PANTA per il quinto posto seguito al sesto da Pierluigi Sangermani che si aggiudica una tuta SPARCO per pilota e copilota.

In classe WRC vince Enrico Tortone 50 punti, per lui 4 pneumatici HANKOOK seguito da Mirko Puricelli 10 punti premiato con 500,00 euro di carburante PANTA mentre Maurizio Tortone terzo vince un Casco SPARCO per pilota e copilota.
Nella classe R5, S2000, R4, N4 si aggiudica il primo premio con 8 pneumatici HANKOOK Dario Messori, le cinture SPARCO a 6 punti vanno a Diego Salerno secondo e al terzo Davide Riccio 500,00 euro di carburante PANTA.
In classe R2, R1, A6, N3, A5 a vincere è il giovane Pederzani, mentre il sedile Ergo II in palio per i secondi va a Gianluca Lughi mentre Alfredo Accettulli terzo vince un buono da 300,00 euro di carburante PANTA.
La speciale classifica Jolly Stage stilata prendendo il miglior risultato di una prova speciale per gara, sorteggiata prima della partenza vede aggiudicarsi i 4 pneumatici HANKOOK Dario Messori, mentre Guanti Tide e Borsa copilota SPARTO vanno a Diego Salerno e i 400,00 euro di carburante PANTA a Riccardo Pederzani.

Veramente tanti i premi vinti, che verranno consegnati durante una "Cena d'Estate" prevista per fine giugno, dove si farà una grande festa per tutti i vincitori ma non solo; sarà un momento di grandi passioni con video e immagini che hanno caratterizzato questo 1° Rally Circuit Series. Saranno presenti oltre agli immancabili SPONSOR, artefici di questo ricco montepremi, anche grandi personaggi del mondo delle corse ed ospiti d'eccezione.
Un appuntamento da non mancare, anche perché verranno svelate tante cose sull'edizione numero "2" di questo ormai grande RALLY CIRCUIT SERIES.

(Fonte: ufficio stampa Rally Circuit Series)

Pagina 1 di 3