Visualizza articoli per tag: corsa

“Corriamo con l’Etiopia” la corsa non competitiva della ONG Parma Per gli Altri nelle vie del centro storico di Parma.

Parma - 

C’è chi corre per passione, chi per dimagrire e qualcuno per amore. Parma corre Per gli Altri!

Domenica 17 novembre torna l’annuale appuntamento con “Corriamo con l’Etiopia”, la maratona solidale di 5 km organizzata da Parma Per gli Altri ONG con il patrocinio del Comune di Parma.

Famiglie, ragazzi, adulti, bambini e anziani: tutti possono partecipare e darsi appuntamento in Piazza Duomo a Parma per vivere insieme una mattinata all’insegna dello sport, della solidarietà e dell’incontro tra culture. Sarà possibile iscriversi a partire dalle ore 9:30, un’ora prima della corsa che avrà inizio alle ore 10:30 e che attreverserà le vie del centro storico di Parma.

L’iscrizione avrà un costo simbolico di 10€ per gli adulti e 5€ per tutti i ragazzi minori di 16 annigratuito per i bambini sotto i 5 anni e il ricavato della giornata sarà interamente devoluto al finanziamento dei progetti di Parma Per gli Altri in Etiopia

Al termine della corsa, tutti i partecipanti potranno assistere alla cerimonia del caffè etiope, realizzata per l’occasione dalle sapienti mani delle donne dalla comunità etiope di Parma.

Anche quest’anno “Corriamo con L’Etiopia” si terrà in concomitanza con la più importante manifestazione sportiva etiope: la Great Ethiopian Run 2019 di Addis Abeba, per ricordare ancora una volta l’unione che lega lo stato africano con la città di Parma.

La manifestazione è realizzata con il contributo speciale di Isomec S.r.l. e il supporto di Barilla, Iren, Parmalat e Fabbriceria della Cattedrale di Parma

Vi aspettiamo numerosi ai blocchi di partenza!

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. --- 0521 236758

locandina_Corriamo_Con_LEtiopia_2019.jpg

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Dueiladuecento atleti hanno preso il via della sesta edizione della Cetilar Run, la corsa podistica serale organizzata da Cus Parma e PharmaNutra nello splendido  centro storico di Parma.

Parma 3 maggio 2019 - Dalla Cittadella allo Stradone e ancora in Piazza Garibaldi, piazza Duomo, Pilotta e Parco Ducale. Poi il ritorno in via Farini verso il polmone verde per eccellenza della città. Lo sprint al tramonto tra le bellezze del centro passa agli archivi in una serata fresca e ricca di emozioni.

A trionfare è stato Francesco Agostini (Atletica Casone). La vittoria in rosa va invece all'atleta del Fiorenza Pierli (Calcestruzzi Corradini Excelsior) la prima fra le donne a tagliare il traguardo.

(Foto e gallery di Francesca Bocchia)

 

CETILAR_PARMA_2019_094.jpg

 

 

Pubblicato in Sport Parma
Domenica, 20 Maggio 2018 14:52

Il ritorno della Farm Run e la calata dei 1000

FARM RUN 2018 - Poco più di un mese e tornerà la più divertente e calda corsa a ostacoli del Campionato Italiano OCR.

Noceto 19 maggio 2018 - Sabato 23 giugno 2018 caleranno a Noceto (Parma) oltre 1.000 atleti provenienti da tutta Italia per sfidarsi sui selettivi ostacoli della quarta edizione della corsa "nel fango" più divertente, calda e naturale del Campionato Italiano OCR (Obstacle Course Race).
Una corsa che sin dalla prima edizione ha saputo accattivarsi le simpatie dei partecipanti che l'hanno fatta crescere di anno in anno. Anche quest'anno si rinnoverà la carica dei 1.000 e più temerari consapevoli che anche quest'anno troveranno pan per focaccia.

Dalla fantasia e competenza degli organizzatori sono usciti dapprima il FARM WALL (il Quarter Pipe più alto d'Italia) e l'affascinante Peg Board, il sogno di quasi tutti gli atleti del circuito, e lo scorso anno la "Trebbia", il "Rotovator" e, come ultimo ostacolo del percorso, i "Volanti Rotanti" alla pari delle migliori competizioni europee.

Per l'edizione 2018 nuovi sorprendenti ostacoli andranno ad arricchire il tasso tecnico in quota competitiva della tappa parmense del campionato italiano OCR e filtro selettivo per qualificarsi ai Campionati Europei e d ai Mondiali di specialità.

FARM RUN non è solo adrenalina. Per gli organizzatori un fattore irrinunciabile è offrire divertimento in sicurezza per tutti.

Un "parco giochi" per adulti per tornare bambini e per sfidare i propri limiti, senza necessariamente pensare al cronometro e alle penalità. Per tutti questi appassionati dello sport puro e all'aperto, l'organizzazione ha messo a disposizione due percorsi "Non Competitivi", di 4 e di 12 chilometri, che si sovrappongono perfettamente con quelli competitivi. La differenza fondamentale risiede nella assenza di limitazioni nei numero di tentativi e nella possibilità di ottenere collaborazioni o addirittura di non affrontare l'ostacolo, all'insegna del puro divertimento senza l'assillo dell'ansia da prestazione!

FARM RUN offre agevolazioni per Gruppi e Squadre. Un'opportunità riservata alle PALESTRE TOP e ai Gruppi numerosi di Amici. In questi casi è riservata una ISCRIZIONE gratuita ogni nove iscritti (9+1). Per usufruire della promozione è sufficiente effettuare le singole iscrizioni avendo cura di inserire correttamente il nome del proprio Team; il sistema di registrazione online, alla decima iscrizione, applicherà direttamente l'omaggio.

SPECIALE PROMOZIONE "PALESTRE TOP"
Un'iscrizione GRATUITA ogni 9 atlete/i iscritti (9+1)
Per iscriversi: https://farmrun.racemate.it/it/ 

La Farm Run 2018, quarta edizione, vi aspetta sabato 23 giugno, con altre sorprese e tanto collettivo divertimento. La Farm Run sarà anche l'ultima occasione per qualificarsi agli Europei o per tentare la qualificazione ai mondiali OCR dove poter incontrare i grandi di specialità del pianeta.
www.FarmRun.it 

Video: https://www.youtube.com/watch?v=LWkS9OJnH6E&feature=youtu.be 

SCHEDA ANALITICA FARM RUN

La FARM RUN 2018 prevede quattro modalità di partecipazione:


1. FARM RUN COMPETITIVA (12 KM)
Percorso di circa 12 km, con oltre 40 ostacoli naturali ed artificiali, su un terreno misto e sterrato.
Gara valevole per il Campionato Italiano OCR 2018
Gara valevole per Campionato Regionale ed Interregionale
Qualificante per la Coppa Italia – Federazione Italiana OCR
Qualificante per il Campionato Europeo – OCR European Championships
Qualificante per il Campionato Mondiale – OCR World Championships

2. FARM RUN NON COMPETITIVA (12 KM)
Stesso percorso e stessa distanza della Farm Run Competitiva, col vantaggio che potrai aiutare o farti aiutare a superare gli ostacoli dagli atleti che hai vicino in quel momento. Potrai aggirare gli ostacoli che giudichi inadatti per il tuo piacere senza nessuna penalità. Insomma, tanto divertimento senza l'ansia da prestazione!

3. FARM RUN "FOUR" COMPETITIVA (4 KM)
Al pomeriggio partirà la Farm Run "FOUR" competitiva: percorso ridotto a 4 km con 25 ostacoli naturali e artificiali. Un modo diverso per affrontare i nostri migliori ostacoli Fantagricoli tutti di un fiato!

4. FARM RUN "FOUR" NON COMPETITIVA
La scelta divertente per eccellenza da percorrere in tutta tranquillità, scegliendo quali ostacoli affrontare, con oltre due ore a disposizione per arrivare al traguardo!

Iscriviti subito su www.FarmRun.it 

Chi prima si iscrive più risparmia!!!

____________________
Ufficio stampa
Lamberto Colla
Vice Presidente ACME ASD
Responsabile comunicazione

FarmRun-Piedino-28871085_790263764496005_4797468225079317359_n.jpg

 

PRESENTAZIONE_FARMRUN_2018_112-1.jpg

 

 

Domenica, 13 Maggio 2018 05:39

Strawoman ha fatto tappa a Parma - foto

Un serpentone rosa per dire NO alla Violenza sulle Donne. E' partita da Parma Retail e sempre lì ha fatto ritorno la corsa/camminata non competitiva di 5 km dedicata alle donne, ma aperta anche a bambini e uomini. 

Partecipare alla StraWoman® significa essere al fianco di ActionAid e dei suoi progetti contro la violenza sulle donne: dal monitoraggio delle risorse stanziate e delle azioni intraprese dalle istituzioni per contrastare il fenomeno, all'avvio di percorsi per favorire l'ingresso nel mondo del lavoro delle donne che hanno subìto violenza, passando per i kit contro gli stereotipi di genere realizzati nelle scuole. Per saperne di più sull'impegno di ActionAid contro la violenza sulle donne.

Strawoman è una manifestazione itinerante partita da Brescia, quindi approdata a Parma ieri pomeriggio e proseguirà con il calendario che segue:

3 giugno a Milano
8 giugno a Prato
10 giugno a Verona
23 giugno a Bergamo
30 giugno a Como
23 settembre a Monza
6 ottobre a Roma
24 novembre a Novara

(Foto e gallery  di Francesca Bocchia)

STRAWOMAN_PARMARETAIL_2018_015-1.jpg

 

STRAWOMAN_PARMARETAIL_2018_062-1.jpg

Pubblicato in Cronaca Parma

Oltre millesettecento iscritti alla partenza della quinta edizione della Cetilar Run. Una gara ma anche una festa per tutta la città, come ha testimoniato la poderosa presenza di famiglie e podisti non connessi ai tempi bensì  al puro divertimento.

Per la cronaca sportiva a trionfare è stato Vincenzo Agnello del Casone Noceto che ha percorso gli 8 chilometri in 24.39, mentre nella categoria femminile la coppa è andata all'atleta del Cus Veronica Paterlini. 

(Foto di Francesca Bocchia)

 

CETILAR_2018_PARMA_046-1.jpg

 

CETILAR_2018_PARMA_062-1.jpg

 

CETILAR_2018_PARMA_064-1.jpg

 

(Prosegue in galleria immagini)

 

 

 

 

 

Pubblicato in Sport Parma

Oltre 900 persone ieri, domenica 8 ottobre, hanno scelto di trascorrere una mattina per tenere alta l'attenzione sui numerosi temi che riguardano la questione femminile.

Tante donne ma anche tanti amici, mariti, fidanzati, fratelli, padri e tanti, tanti bambini hanno indossato il pettorale di Donne in Corsa verso il ben-essere e la tutela dei diritti.

DONNE_IN_CORSA_2017_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_143.jpg

DONNE_IN_CORSA_2017_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_069.jpg

DONNE_IN_CORSA_2017_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_205.jpg 

DONNE_IN_CORSA_2017_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_006.jpg

DONNE_IN_CORSA_2017_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_210.jpg

DONNE_IN_CORSA_2017_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_168.jpg

DONNE_IN_CORSA_2017_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_218.jpg

DONNE_IN_CORSA_2017_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_244.jpg

 

Pubblicato in Cultura Parma

Domenica 8 ottobre, quarta edizione dell'evento benefico: camminando o correndo, l'importante sarà esserci.

Parma, 6 ottobre 2017

Domenica 8 ottobre, alle 10, piazza Duomo sarà nuovamente invasa da uno sciame di magliette colorate, centinaia di persone pronte a correre o camminare per ribadire nuovamente che non può esserci benessere senza il rispetto dei diritti! E' Donne in corsa, la corsa-camminata non competitiva, che ormai da quattro anni apre l'autunno del volontariato femminile. Sette associazioni ne sono il cuore: ANDOS, Centro Antiviolenza, Centro di Aiuto alla Vita, Casa della Giovane, Futura, Pozzo di Sicar e APE. Esperienze diverse ma il medesimo grande impegno quotidiano per la parità di genere, l'equità nel mondo del lavoro, l'utilizzo dell'immagine femminile, la necessità di politiche adeguate in materia di welfare, istruzione, sanità e soprattutto la sicurezza, perché la violenza è un nodo che preoccupa sempre di più. 
Domenica la città offrirà cinque chilometri di strade tranquille per correre, camminare o passeggiare dal Duomo al Parco Ducale, godendosi la bellezza di una città senza traffico.

Tutti possono partecipare e sarà possibile iscriversi anche domenica dalle 9, prima della partenza. I 10 euro di contributo saranno destinati a progetti di solidarietà al femminile, portati avanti dalle associazioni coinvolte. I bambini fino a 8 anni non pagano. Gli iscritti avranno diritto al pettorale e al ristoro finale.

La giuria, composta dalle presidenti delle sette associazioni, premierà le prime tre classificate in ordine di arrivo, il gruppo più numeroso, quello più anziano e il più originale. 
Tante le realtà del nostro territorio che hanno scelto di affiancarsi per dare più forza al messaggio di Donne in Corsa, come è emerso dalla conferenza stampa di presentazione della manifestazione che si è svolta sta mattina a Forum Solidarietà. 
Come ha detto in apertura Paolo Incerti, vice presidente di CONAD Centro Nord "quello delle donne è un tema delicato, troppe volte citato per motivi negativi, è molto importante tenere viva l'attenzione e l'educazione sul rispetto della parte femminile della società".

"Le donne, per attitudine, sono sempre in corsa, per la famiglia, per il lavoro... è nella loro natura - ha continuato la consigliera comunale Nadia Buetto - l'idea che possano correre, tutte insieme, per la tutela del loro benessere è positiva. Anche per il Comune di Parma, la questione delle pari opportunità è una vera e propria stella cometa che ha guidato numerose scelte e iniziative". 
Jessica Fiorini, di Ape Onlus, ha parlato a nome delle sette associazioni organizzatrici: "domenica volerà, mentre il percorso per arrivare alla manifestazione, è stata la parte più bella e importante; ci ha permesso di conoscerci fra realtà diverse e lavorare insieme. Ciascuna di noi ha trovato il tempo di partecipare e contribuire a tenere alta l'attenzione su questi temi". 
Un vero lavoro di rete che ha messo vicino competenze e anime diverse. Fra le nuove arrivate anche il Comitato Pari Opportunità dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Parma: "sul lavoro sentiamo parlare troppo spesso di donne e discriminazione o di donne e prevaricazione -ha affermato Annamaria Gherardi. Donne in corsa ci dà l'opportunità di parlarne in modo diverso, di parlare di donne sportive, creative, che mettono impegno nella loro quotidianità. E' un momento di coesione che dà voce alla componente femminile e sottolineare che la disparità non può essere un disvalore ma un valore aggiunto.

Quindi: tutti in piazza domenica, "aspettiamo soprattutto gli uomini" ha chiuso Clelia Bergonzani di Forum Solidarietà, a correre per questa buona causa che riguarda tutti". 
Chiara Cacciani e Franca Tragni saranno le voci femminili che condurranno la manifestazione.
L'iniziativa è realizzata con il patrocinio e la co-organizzazione dell'Assessorato allo Sport del Comune di Parma ed è resa possibile grazie al contributo di CONAD Centro Nord, Systab Srl, Comitato Pari Opportunità Ordine dei Dottori Commercialisti di Parma, DAVINES, Cellular Line, Consorzio Terme Berzieri, alla consulenza tecnica di CUS Parma e IREN e alla collaborazione di SEIRS Croce Gialla e CUCINA & LOISTICA AICS – VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE.

Per informazioni www.donneincorsa.it www.forumsolidarieta.it 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

La terza edizione della corsa nel fango FARM RUN è stata ufficialmente presentata sabato mattina presso il Caseificio della Musica di Bertinelli a Noceto. Molte le novità che offrirà l'edizione numero tre della originale quanto divertente gara di Noceto a partire dalla data anticipata al 24 giugno.

Parma, 23 maggio 2017

E' stato lo stesso presidente dell'associazione sportiva ACME ASD, Giuseppe Ronchini, a fare gli onori di casa e anticipare le novità tecniche, del percorso e gli obiettivi al centro del mirino. "Lo scorso anno abbiamo sorpreso molti partecipanti con i nostri ostacoli. Chi pensava di venire a fare una corsa tra le galline si è invece trovato ad affrontare il quarter pipe più alto del campionato e una peg board assolutamente selettiva. Quest'anno invece presenteremo una multibar che dovrebbe conquistare il record nazionale in lunghezza. Gli atleti "Elite" avranno quindi il pane per i loro denti ma abbiamo pensato anche all'affollato pubblico degli appassionati che vogliono confrontarsi con sé stessi introducendo la formula "Smart". Un percorso di 5 km non competitivo cosparso di una ventina di ostacoli contro i 12 km e i 46 ostacoli della formula tradizionale. E' nostra intenzione confermare anche il primato di quota rosa che nel 2016 aveva superato il 30%".

Farm Run si candida ragionevolmente a entrare nell'olimpo delle gare nazionali tanto è vero che gli organizzatori, in forza del successo in termini di iscrizioni che stanno raccogliendo, hanno posto il limite di 1.500 atleti che, per ragioni di sicurezza, potranno venire ammessi alla linea di partenza.

farmrun201731.jpg

"Questa edizione della Farm Run sarà anche gara qualificante per i Campionati Mondiali OCR che si disputeranno in ottobre in Canada a conferma della positiva evoluzione espressa dalla nostra manifestazione sportiva. Se stiamo raggiungendo dei traguardi di tutto rispetto lo dobbiamo molto al supporto della neonata Federazione Italiana OCR (FIOCR) che ha, in breve tempo, licenziato un buon numero di giudici federali e di preparatori atletici specifici per questa disciplina, ancora agli albori in Italia, ma molto diffusa all'estero" - conclude Ronchini. A Maurizio Minotti, il braccio destro di Ronchini, il compito di illustrare le novità regolamentari introdotte dalla FIOCR con particolare riferimento all'utilizzo dei 3 braccialetti che gli atleti dovranno cercare di portare intatti al traguardo a dimostrazione del corretto superamento di tutti gli ostacoli. Una novità già utilizzata nella prima gara del campionato italiano (Inferno Run) nella quale si è confermata l'efficacia dello strumento consentendo di agevolare sensibilmente la compilazione della parte alta della classifica.

Erano presenti, in rappresentanza dell'amministrazione comunale, la Vice Sindaco Daisy Bizzi e l'Assessore allo Sport Pietro Battioni che, nel portare i saluti del sindaco Fabio Fecci, hanno espresso soddisfazione per i risultati conseguiti che danno lustro a Noceto ma anche alla provincia intera per la valenza internazionale che la manifestazione sta sempre più assumendo. Piena soddisfazione espressa anche da Cristian Mainini, in rappresentanza di UISP Emilia Romagna, "per la passione che gli organizzatori hanno messo in campo, sia per la veste competitiva e sia per la veste non competitiva dove UISP ha la sua predilezione maggiore, essendo un ente di promozione sportiva che vuole essere vicino a quelli che vogliono mettersi in gioco e avvicinarsi allo sport." Una conferma ulteriore che queste nuove discipline, divertenti e spettacolari, rappresentano un buon mezzo di diffusione e divulgazione della pratica sportiva sana e soprattutto alla portata di tutti.

L'organizzazione ha quindi dato appuntamento al sabato 24 Giugno a Noceto per la terza edizione della FARM RUN.

farmrun201732.jpg

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Un viaggio all'interno dell'ultramaratona più amata dai runners, un racconto fatto di emozioni e passione, sacrifici e grandi risultati, questo è il film - documentario prodotto da TopRunnersTv sulla 100Km del Passatore dove Giorgio Calcaterra spiegherà come correre al meglio la corsa più bella del mondo.
Verrà presentato venerdì 19 maggio alle 18.30 all'interno della conferenza stampa della 45° edizione della 100 Km del Passatore presso la Galleria comunale d'arte di Voltone della Molinella a Faenza e proiettato alle 20.30.

100KmdelPassatore-film.jpg

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia
Lunedì, 15 Maggio 2017 09:42

La corsa di Tommy - FOTO

Ieri, a San Prospero è stata una giornata all'insegna dello sport, del benessere e della beneficenza in memoria del piccolo Tommaso Onofri, il «bimbo di Parma» rimasto nel cuore di tutti i parmigiani.

L'utile dell'intera manifestazione di quest'anno sarà devoluto per sostenere la scuola materna «Carlo Alberto Coulliaux» di San Prospero e la scuola «Tommy» in Bangladesh gestita dall'associazione parmigiana «Il Filodijuta». 

Sfoglia tutte le foto della corsa nella galleria qui sotto, ph. Francesca Bocchia

Pubblicato in Cronaca Parma
Pagina 1 di 4