A+ A A-

Biotestamento: non ci si può fermare qui! In evidenza

L'approvazione del Testamento Biologico da parte del Parlamento Italiano è un'importante conquista di Libertà ma la lunga strada dei Diritti non si può fermare qui.

In occasione della Giornata di mobilitazione per il biotestamento, presso il WOPA di  Parma si è discusso sull'argomento, diventato legge in vigore dal 31 gennaio 2018.  All'evento,  organizzato dall'Associazione Luca Coscioni in collaborazione con l'Associazione "LiberaMente Radicale" e Più Europa con Emma Bonino, hanno partecipato Beppino Englaro, presidente della Fondazione Eluana Englaro, Nicoletta Paci, assessore alle Pari opportunità del comune di Parma e MarcoMaria Freddi, membro dell'Associazione Luca Coscioni e consigliere comunale di Parma per la lista civica Effetto Parma.

Moderano Claudia Olivotti, segretaria dell'Associazione LiberaMente Radicale e Luca Amadasi, referente a Parma di Forza Europa.

"L'approvazione del Testamento Biologico da parte del Parlamento Italiano è un'importante conquista di Libertà ma la lunga strada dei Diritti non si può fermare qui" spiegano i rappresentanti dell'associazione Luca Coscioni, che ricordano come sul loro sito si possano scaricare i moduli e informarsi sulla procedura da seguire per depositare il proprio biotestamento.

(Foto di Francesca  Bocchia)

 

Biotestamento-DSC_3694-1.jpg

 

 

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Società Editrice: Nuova Editoriale soc. coop. a r.l. Via Spadolini 2, 43022 Monticelli Terme - Parma Codice fiscale e partita iva: 01887110342 - Codice Destinatario M5UXCR1 - Iscritta al Registro imprese di Parma al n° 24929 Testata Editoriale Elettronica: "Gazzetta dell'Emilia" - Autorizzazione del Tribunale di Parma n° 2 del 31 Gennaio 2013 R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione al n° 4843 Lamberto Colla: Direttore Responsabile Nuova Editoriale: Proprietaria Testata e Società Editrice.
- www.nuovaeditoriale.net -
Google+

Login or Register

Per la consultazione degli articoli “riservati” scrivi a info@nuovaeditoriale.net per abilitare il tuo abbonamento con la prova del pagamento di 36,60€ per un anno - modalità di pagamento: bonifico bancario IBAN BNL Parma:  IT37O0100512700000000220755 -