Visualizza articoli per tag: San Valentino

 

 

Sarà il tango il vero protagonista della serata.

- Reggio Emilia, 14 febbraio 2014 - 

Sarà un San Valentino all'insegna del risparmio energetico quello offerto questa sera dal Comune di Reggio, che anche quest'anno ha aderito alla campagna nazionale "M'illumino di meno". L'invito rivolto a tutti i cittadini è quello di spegnere tra le 18 e le 19.30 tutte le luci e i dispositivi elettrici non indispensabili, per ridurre i consumi. Ma sarà il tango il vero protagonista della serata, che con la sua poesia uscirà dalle sale da ballo per contaminare le piazze e i portici per un evento che si preannuncia suggestivo.
Sotto il portico del Municipio dalle 18.30 alle 19.30 prenderà vita una milonga a basso consumo organizzata da un gruppo di cittadini in collaborazione con il Comune, alla quale tutti sono chiamati a partecipare. La musica sarà assicurata da uno smartphone collegato ad un mini altoparlante a pile coadiuvato da un vaso in vetro per incrementare l'amplificazione a costo e impatto energetico zero.I partecipanti dovranno portare con sé una candela, in modo da rendere ancora più suggestivo l'evento. Insomma, un tango da passeggio, da ballare, ma anche solo da ascoltare e guardare.
La giornata di risparmio energetico, giunta alla sua decima edizione, è promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio2 e ha ottenuto il patrocinio della Presidenza della Repubblica e del Parlamento Europeo. Il Comune di Reggio è impegnato da anni su questa tematica e ha sostituito le lampade ad incandescenza dei semafori con led, che permetteranno un risparmio del 70% rispetto a quelle precedenti. Inoltre sono stati installati i regolatori di flusso sugli impianti principali di pubblica illuminazione e si sta provvedendo a sostituire tutte le lampade classiche con quelle a risparmio energetico. E' anche in atto una generale verifica di tutti i punti luce per una ottimizzazione dei consumi: attraverso questi interventi, ci si attende in futuro un risparmio di circa il 20% dei consumi elettrici.
Ivan Rocchi

Mercoledì, 12 Febbraio 2014 13:07

Modena, San Valentino Zen(zero).

Un San Valentino "piccante" aspetta gli innamorati alle Terme della Salvarola, sulle colline di Modena

Modena, 12 febbraio 2014

Per San Valentino si promettono faville, ma abbandonarsi ad un autentico weekend di relax è forse la migliore sorpresa da regalare alla dolce metà, soprattutto dopo aver trascorso un periodo di intenso lavoro o di particolare stress. Le benefiche acque termali delle Terme della Salvarola, sulle colline di Modena, sono un toccasana di piacere e spensieratezza per le coppie che vogliono approfittare di un "Love Weekend" intimo e rigenerante.

La proposta comprende un pernottamento con prima colazione a buffet, 1 massaggio di coppia "amore di fuoco" al profumato olio di zenzero nella "sweet Amour" - per godersi 40 minuti di coccole a lume di candela tra musiche soft e profumi inebrianti - e 2 giornate benessere alla Spa Termale Balnea, con 5 tra vasche e piscine di acqua termale a diverse temperature con idromassaggi e giochi d'acqua, camminamenti vascolari, sauna, bagno di vapore con aromi, luci colorate, zona relax, utilizzo della grande palestra cardiofitness, assistenza medica. Il prezzo per persona è di 145 euro in camera doppia Classic con kit di cortesia (campioncini delle linee cosmetiche Terme Salvarola e ciabattine in regalo, accappatoi in uso).

Per informazioni: Terme della Salvarola
località Salvarola Terme sulle colline di Modena
Tel. 0536.871788
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.termesalvarola.it/balnea

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia
A San Valentino, il Laboratorio Gastronomico dei Fratelli Spigaroli, a Polesine Parmense (PR), diventa un laboratorio romantico

Parma, 10 febbraio 2014

In un mondo che ci propone giorno dopo giorno cambiamenti radicali ed innovazioni tecnlogiche che si riflettono sulla mutazione genetica di usanze ed abitudini radicate nelle culture, la tradizione di San Valentino – forse perché fondata su una base solida come l'amore – è ancora difficile da pensare scollegata da un immaginario in cui per poche ore tutto si ferma e al centro rimangono solo gli innamorati.

La stessa idea di arrestare gli ingranaggi del tempo è la base che da sempre ispira il ristorante "Al Cavallino Bianco", Laboratorio Gastronomico dalle svariate identità fortemente voluto da Luciano Spigaroli, fratello dello chef Massimo, i cui nomi sono inevitabilmente legati a quello dell'Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR).
Per offrire un San Valentino all'insegna della tradizione di un territorio, il ristorante "Al Cavallino Bianco" propone una serata di buona cucina accompagnata dalle più belle canzoni d'amore italiane e da un repertorio internazionale da pelle d'oca, nell'interpretazione del duo Francesco ed Alessia, che, a conclusione della serata, lasciano il microfono a chi desidera cimentarsi in un gran finale karaoke.
image004 Copia
Il menu – proposto al costo di 55 euro a persona, tutto compreso – si apre con un brindisi che vede, protagonisti nel bicchiere, le bollicine rosate del "Rosa di Corte", lo Strologo brut metodo classico e analcolici alla frutta, a bagnare un antipasto di piccole stuzzicherie sfiziose, Culatello di Zibello con pane bianco, spalla cotta calda con le focaccine, gran gentile con torta salata, Parmigiano Reggiano di Collina. Si prosegue con gamberi d'acqua salmastra con germogli d'orto al condimento Spigaroli oppure tortino di parmigiano e tartufo, risotto allo Champagne o tagliolini allo storione, filettino di salmone con spinacine e croccante di carciofo o faraona ricoperta di Culatello e cotta nella creta del Po con le sue verdure. Per concludere, gran buffet di frutta, gelati e dolci di San Valentino, Caffetteria e digestivi con piccolo bar.
Ad innaffiare l'intera serata, Sorriso di Cielo Malvasia Quieto – La Tosa, Ronco delle Ginestre 2006 – Castelluccio e Tanit Passito di Pantelleria.

(Fonte: ufficio stampa Ella studio)
Pubblicato in Dove andiamo? Emilia
Pagina 2 di 2