Visualizza articoli per tag: coopservice

Il punto sull’attuazione del ‘Goal 3’ dell’Agenda 2030 dell’Onu.Coopservice investe su forme di assistenza sanitaria integrativa per i propri dipendenti.

Sono tutte europee le prime 11 nazioni. L’Italia al 20° posto.

L’emergenza sanitaria ha imposto un cambiamento organizzativo del mondo del lavoro che stentava da anni a decollare. Smart working: una positiva occasione di cambiamento, nata da una terribile disgrazia

Pubblicato in Comunicati Lavoro Emilia

● Approvato il bilancio 2019 della cooperativa leader nei servizi integrati di facility
● Valore della produzione in aumento del 3,9%. Occupati a quota 22.374
● Per la capogruppo ricavi a 594 milioni e risultato netto a 3,45 milioni di euro
● Il presidente Olivi: La pandemia ha cambiato lo scenario, ci saranno contraccolpi, ma durante il lockdown abbiamo mostrato la forza della nostra organizzazione e delle nostre persone nel garantire servizi essenziali per il Paese

Martedì, 07 Luglio 2020 07:56

Coopsday 2020

È dedicato al contrasto del cambiamento climatico il Coopsday 2020

Di Coopservice  24 giugno 2020 - Il raggiungimento dell’obiettivo numero 2 dell’Agenda 2030 dell’ONU chiama in causa anche le nostre scelte di consumo

La lotta alla corruzione passa per la prevenzione. La certificazione ISO 37001 come strumento per favorire la crescita di una cultura della trasparenza e dell’integrità


● Nuova certificazione per la coop leader nei servizi integrati di facility
● Operative le linee guida con azioni di prevenzione e contrasto
● Già adottati Codice Etico, modello 231 e le direttive dell’Antitrust
● Il direttore Magagna: La scelta di rispettare standard internazionali ci consente di far meglio il nostro lavoro a beneficio dei soci e dell’impresa

Le imprese italiane sollecitano un nuovo ‘Green Deal’ per la ripartenza post Covid. Coopservice tra i firmatari del Manifesto promosso dalla Fondazione italiana per lo Sviluppo Sostenibile.

Di Coopservice 28 maggio 2020 - Il primo obiettivo (goal) dell’Agenda 2030 può essere sicuramente definita come la sfida prioritaria da vincere, il punto da cui partire nel ripensamento radicale e complessivo dei modelli di sviluppo, la condizione imprescindibile per dare ad un numero sempre maggiore di abitanti del pianeta Terra la possibilità di una vita dignitosa. La lotta alla povertà del resto non ha solo una dimensione economica o di mera sussistenza, ma anche sociale, culturale, sanitaria, ambientale. 

Pagina 1 di 6