Visualizza articoli per tag: Territorio Noceto

Mercoledì, 29 Agosto 2018 14:24

Inaugurate quattro colonnine elettriche a Noceto

Il Comune di Noceto e Enel X in prima linea per lo sviluppo della mobilità urbana e sostenibile: inaugurate stamattina 4 infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici installate da Enel X, l'Unità del Gruppo Enel dedicata allo sviluppo di prodotti innovativi e soluzioni digitali, sul territorio comunale di Noceto.

L'iniziativa è prevista all'interno del protocollo recentemente siglato fra i due Enti, dalla validità di otto anni.
Queste le aree strategiche sul territorio dove sono state posizionate le colonnine per le ricariche, individuate perché consentono agevole sosta ad automobili e motocicli: il parcheggio di piazzale dello Sport a servizio del polo scolastico, il parcheggio antistante il teatro Moruzzi su via Boni e Gavazzi e quello a servizio del centro Sportivo Il Noce per quanto riguarda il capoluogo e l'area di sosta di via Madre Teresa di Calcutta nella frazione di Pontetaro.

La rete è sviluppata e gestita con le più avanzate tecnologie informatiche per il controllo e la gestione remota. Il taglio del nastro è avvenuto sulla colonnina situata in piazzale dello Sport

"La realizzazione sul nostro territorio di questa rete infrastrutturale di ricarica per veicoli elettrici" - spiega il sindaco Fabio Fecci - "è un altro concreto passo avanti nell'ambito delle iniziative che l'Amministrazione Comunale da tempo porta avanti a favore dell'ambiente, ricordo, solo per citarne alcune, l'installazione a Noceto del distributore a metano ed un patrimonio di verde pubblico esteso per oltre il doppio rispetto alla previsione di legge. Incentivare l'uso delle vetture elettriche significa privilegiare quelle tecnologie innovative che andranno sempre più a sostituirsi ai carburanti tradizionali, volte all'abbattimento dell'inquinamento atmosferico ed acustico. Anche Noceto quindi aderisce a quel progetto di mobilità a "zero emissioni" che sta coinvolgendo i grandi centri urbani della nostra regione, recependo le normative europee e nazionali. Abbiamo dato ad Enel la massima collaborazione in ogni attività di realizzazione dell'infrastruttura, che sarà completata ed operativa entro l'anno".

Soddisfazione anche da parte di Giovanna Maini, assessore per le Politiche Ambientali. "Noceto in prima fila nel portare avanti buone pratiche per la tutela della qualità dell'ambiente in cui viviamo, anche il Comune ha due mezzi elettrici nel parco di proprietà e in un prossimo futuro auspichiamo di poterne acquistare altri, contando anche su incentivi sia per il pubblico che per i privati".

I referenti territoriali di Enel X - "Il Gruppo Enel considera la mobilità elettrica una significativa opportunità per lo sviluppo sostenibile nel settore dei trasporti e per questo ha avviato un ampio programma di ricerca e di investimenti al fine di supportarne l'affermazione e la crescita del settore. Da tempo l'azienda ha ideato un sistema di infrastrutture intelligenti per la ricarica di veicoli elettrici composta da diversi modelli, guidati con le più avanzate tecnologie informatiche per il controllo e la gestione da remoto, in grado di rispondere alle attuali e future esigenze di una mobilità urbana evoluta e sostenibile. Enel X ha annunciato un Piano nazionale per la realizzazione delle infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici, che vedrà la posa di circa 7mila colonnine entro il 2020, per arrivare a 14mila nel 2022. Tale programma prevede una copertura capillare in tutte le Regioni italiane e contribuirà alla crescita del numero dei veicoli elettrici e ibridi circolanti.
Per la realizzazione del Programma nazionale Enel X sta procedendo con l'attuazione di accordi con Comuni, Regioni, istituzioni e operatori commerciali per la posa delle infrastrutture di ricarica in aree pubbliche o private accessibili al pubblico".

Ad oggi oltre 350 comuni hanno siglato un protocollo di intesa con Enel X per l'installazione di infrastrutture di ricarica.
Qualche dato: un Kw ha il costo di Euro 0,40, l'autonomia di un auto di classe media è di circa 300 Km ed i tempi di ricarica sono attualmente di circa 1 ora e mezza.

 

Comune di Noceto

Martedì, 28 Agosto 2018 11:40

Syria in concerto - Perché non canti più...

Appuntamento da non perdere a Noceto sabato 1 settembre 2018 alle ore 21 in piazza Repubblica, per la presenza di Syria , la famosissima cantante italiana già vincitrice del Festival di Sanremo nella categoria giovani, che proporrà un concerto spettacolo che sorge come tributo alla cantautrice Gabriella Ferri, grande interprete della musica popolare italiana.

L'evento sorge sotto l'egida della rassegna Musica In Castello, giunta alla sua sedicesima edizione, che nel 2018 ha portato oltre trenta eventi dove si coniugano musica e spettacolo, ad ingresso libero, su tanti territori dell'Emilia Romagna, Lombardia e Toscana.

Ad annunciarlo è l'Amministrazione Comunale di Noceto , con particolare riferimento al sindaco Fabio Fecci ed all'assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione Antonio Verderi che hanno incontrato il direttore artistico di Musica in Castello Enrico Grignaffini << Si tratta di un evento veramente importante >> commenta l'assessore Verderi << che siamo lieti di poter offrire a Noceto. L'artista è di fama nazionale ed ha collaborato ed interpretato artisti di altissima risonanza. La collaborazione fra l'Amministrazione Comunale e Musica in Castello è già stata positivamente testata ed in passato ha concretizzato eventi importanti, ricordo il concerto del compositore e pianista Raphael Gualazzi dello scorso anno. Sarà quello del 1 settembre un concerto spettacolo, che nasce da un'idea di Pino Strabioli e la stessa Syria, con la supervisione del figlio della cantautrice Gabriella Ferri >>

 << Lo sforzo è stato quello di concretizzare un'offerta in campo culturale il più possibile qualificata >> dichiara il sindaco Fabio Fecci << sensibilizzando anche partner privati , aziende e soggetti che operano sul territorio, al fine di avere un sostegno economico per mettere in campo proposte di qualità con minore impatto sul bilancio comunale. Sottolineo anche l'impegno dell'Amministrazione Comunale per il rispetto delle rigide normative sulla sicurezza, che comunque ha un costo notevole. Denominatore pressoché comune a tutti gli eventi che mettiamo in campo è quello della gratuità: le manifestazioni hanno una importante valenza sociale, oltre agli aspetti ricreativi creano aggregazione e contribuiscono a formare sensibilità su vari temi, musica e spettacolo sono fra questi >>

<< E' questo di Noceto l'evento conclusivo della rassegna del 2018 >> interviene in chiusura il direttore artistico Grignaffini << che ha avuto un grande successo di pubblico. Sono tre le regioni, Lombardia Emilia Romagna e Toscana unite in rete in questo nostro progetto, che agli aspetti artistici unisce anche quello della solidarietà: il pubblico che partecipa con ingresso gratuito può anche fare in maniera del tutto spontanea a Dynamo Camp, il primo camp di terapia ricreativa in Italia , situato a Bimestre in provincia di Pistoia, dove sono ospitati gratuitamente per soggiorni ricreativi bambini e ragazzi affetti da patologie croniche >>

 

2018-syria_Locandina_1.jpg

 

 

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Medaglia di Bronzo per l'azzurro Yassine Rachik, portacolori dell'Atletica Casone di Noceto, ai campionati Europei di Atletica Leggera. Al terzo posto di Rachik si aggiungono il quinto di Faniel e il dodicesimo di La Rosa regalando così all'Italia la Coppa europea nella classifica a squadre. 

Il comunicato dell'Atletica Casone Noceto.

Rachik Si regala un bronzo Europeo!!!
12-08-2018 14:30 -  Finale emozionante ai Campionati Europei di Atletica leggera per i nostri colori, rappresentati in questa competizione da Yassine Rachik chiamato a difendere i colori della rappresentativa azzurra sulla distanza della Maratona.

Il nostro porta colori conquista un terzo posto che gli vale una bellissima medaglia di bronzo, confermando la costante crescita Atletica e caratteriale e
la consapevolezza che la giovane età gli riserverà tantissime altre soddisfazioni e titoli di "spessore"!

Vince il belga Naert, intelligente a cogliere l´attimo che gli consente di Laurearsi Campione Europeo sulla distanza regina con il tempo di 2:09:51, mentre la seconda posizione in classifica è dello Svizzero Abraham, per lunghi tratti dato per favorito alla vittoria finale che chiude la sua gara in 2:11:24. Il nostro Yassine lima di 51" il suo personale ottenuto lo scorso Anno a Milano e conclude la sua proficua fatica in 2:12:09.

La quinta posizione di Faniel ( 2:12:43) e la dodicesima posizione dell´altro Atleta Azzurro Stefano La Rosa (2:15:57), regalano all´Italia la Coppa Europa nella classifica a Squadre!

Infiniti complimenti da tutti noi Yassine!!!

Pubblicato in Sport Parma

L'implementazione del sistema di videosorveglianza del territorio comunale: prossimo l'arrivo di sedici nuove telecamere di tecnologia innovativa

Sono in fase di aggiudicazione gli interventi relativi alla fornitura ed installazione sul territorio comunale delle 16 nuove telecamere previste dal progetto esecutivo presentato a inizio anno, redatto dallo studio ET dell'ing. Enrico Tedeschi e dall'ing. Alessia Mendola, di Parma e che andranno ad aggiungersi alle 47 telecamere già esistenti, delle quali 16 OCR e 31 ambientali.

Gli interventi, che prevedono l'estendimento e l'ottimizzazione del sistema di videosorveglianza nel capoluogo ed in alcune zone frazionali già esistente, sono rivolti a via Pontetaro, alla via Emilia, alla provinciale 357R, a via Medesano, a via Ghiaie Superiori, a via Case Bruciate, alla rotatoria di via San Lazzaro sulla pedemontana, al polo scolastico di via Dello Sport ed agli accessi alla scuola Pelacani.

<< Siamo in fase di aggiudicazione >> commenta il sindaco Fabio Fecci << delle opere previste da questo importante progetto finanziato per 90mila Euro, che si aggiunge ai 400mila Euro già investiti a partire dal 2014 a favore della sicurezza, impiegati per estendimenti della rete di videosorveglianza nelle frazioni di Pontetaro, Borghetto e Costamezzana. Con questo intervento si conferma il nostro impegno ad eseguire interventi capillari in particolare nelle strade di accesso al capoluogo e nei punti più "sensibili" e viene data ormai piena attuazione al programma contenuto all'interno del Patto per la Sicurezza che ho siglato il 26 aprile 2015 con il Prefetto di Parma.
La tecnologia utilizzata per il sistema è quella di ultima generazione.
E' in fase di studio un nuovo progetto del costo di 50mila Euro che chiuderà così ad anello il sistema di videosorveglianza orientato agli accessi al paese. Questi importanti investimenti, messi in atto dal 2014 ad oggi, ci restituiscono un territorio certamente ben sorvegliato e ci danno quella maggiore percezione di sicurezza che è molto importante per la qualità della vita dei cittadini >>

Il progetto prevede che ogni postazione sia composta da una o più telecamere posate su supporti esistenti o su nuovi pali di illuminazione pubblica, collegate in wireless e/o fibra ottica alla Centrale Operativa situata presso il Municipio di Noceto.

Per quanto riguarda i varchi OCR (lettura targhe), essi saranno bidirezionali o monodirezionali a seconda dei transiti da monitorare; quando la strada ove sono poste le telecamere di lettura targhe è sufficientemente stretta, vi è comunque la possibilità di leggere le targhe in entrambi i sensi di marcia con una sola telecamera.
Nel capoluogo verranno installate telecamere OCR atte a rilevare le targhe dei veicoli che transitano ad una velocità limitata (max 50-70km/h); nelle frazioni telecamere OCR per la rilevazione delle targhe dei veicoli che transitano ad una velocità elevata (max 130 km/h).

Le immagini ed i dati raccolti dalle telecamere di Noceto saranno trasmessi alla Centrale Operativa tramite cavi in fibra ottica collegati al Municipio.
Presso ogni varco o area videosorvegliata, o all'ingresso delle località, saranno installati avvisi informativi per rispettare le disposizioni previste dal Codice della Privacy con formula sintetica di informativa"minima".

Il cartello di avviso, di dimensioni adeguate, sarà collocato nei luoghi ripresi o nelle immediate vicinanze e posizionato in modo da essere chiaramente visibile.

 

Il Sindaco di Noceto, Fabio Fecci, scrive al Prefetto sulla questione dei "profughi" che dovrebbero essere accolti nel comune che amministra. In allegato il documento originale.

Sig. Prefetto,
sono venuto ufficialmente a conoscenza solo da pochissimi giorni dell'esito delle procedure in base alle quali la Cooperativa Sociale Arca di Noè di Bologna con amministratori delegati provenienti da Avellino, (a dimostrazione di quanto le Cooperative si muovano su larga scala per aggiudicarsi il mercato dei migranti) ha ottenuto l'assegnazione di 27 richiedenti asilo che intende accogliere in un immobile situato nel territorio che amministro.

Per questo mi vedo costretto a tornare nuovamente sulla questione "profughi".
Considerato infatti che la S.V. intende portare a pieno regime, fino al raggiungimento della soglia massima individuata dal Piano Nazionale Asilo – pari a 53 unità - il numero dei richiedenti asilo da ospitare a Noceto, doverosamente La informo di alcune cose.

In occasione del sopralluogo effettuato dal Viceprefetto, da Lei delegato, insieme alla struttura comunale preposta presso l'immobile in questione, situato in via Galvana, in zona periferica e prettamente agricola, è emerso che esso è del tutto inagibile e che, al fine di renderlo un contesto residenziale atto ad accogliere ben 27 persone, saranno necessari imponenti lavori strutturali ed impiantistici anche dal punto di vista igienico sanitario (fra l'altro non c'è neppure la fognatura).
Segnalo anche che l'edificio è annoverato fra quelli di interesse storico e stiamo verificando se occorra acquisire i pareri degli organi competenti. Sono sconcertato che un immobile in queste condizioni possa essere individuato fra quelli atti all'accoglienza, è inconcepibile che l'agibilità degli edifici non sia una condizione indispensabile
richiesta dai bandi, già questa è una bella testimonianza della gestione dei migranti a livello nazionale, ma questo non mi stupisce!

Le comunico anche che ho ricevuto due volte le famiglie che risiedono nell'ala ovest dello stesso edificio e nel lato est della stessa corte, insieme ad agricoltori che vivono nelle immediate adiacenze, Le testimonio il loro grave stato di apprensione e mi unisco alle loro giuste considerazioni nel ritenere che il contesto abitativo – per caratteristiche, condizioni e per la sua ubicazione in aperta campagna - sia assolutamente inidoneo e sicuramente non adatto a favorire i processi di integrazione dei soggetti ospitati.
Le segnalo inoltre che nella notte del 31 luglio scorso è stato affisso nel centro storico nocetano uno striscione, apertamente rivendicato da Forza Nuova, nel quale veniva manifestato aperto dissenso all'arrivo dei profughi, episodio che, pur al momento senza seguito, ha spinto ad interrogarsi forze politiche locali di differente pensiero, è auspicabile che tutto questo non evolva in aperte contrapposizioni con risvolti anche sul contesto sociale del paese.

Come più volte ho avuto occasione di esprimerLe, la mia posizione sul tema resta sempre la stessa:
se è compito del Governo affrontare con politiche adeguate i temi dell'immigrazione, fino ad oggi palesemente mal gestite, certamente rivendico un ruolo più significativo dei Sindaci sulle scelte che coinvolgono i territori amministrati.
Ribadisco che ritengo sbagliato l'attuale sistema su cui si basa l'accoglienza, che sembra alla fine assicurare profitti a vantaggio esclusivo delle Cooperative, che troppo spesso si dimostrano molto più interessate a fare soldi piuttosto che a promuovere l'integrazione.

Altro elemento che mi lascia amareggiato è il sapere che i proprietari che hanno dato alle Cooperative la disponibilità degli immobili a Noceto risiedono in altri Comuni, è evidente che il loro interesse a derivarne un profitto tralascia del tutto ogni altra considerazione sull'impatto che tutto questo può avere su un territorio dove loro, a differenza di tutti quanti noi, non vivono.

Dalla residenza municipale, 3 agosto 2018

Fabio Fecci
Sindaco di Noceto

 

 

prefetto_profughi_agosto_1.jpg

(In allegato il documento pdf scaricabile)

 

Pubblicato in Politica Parma
Giovedì, 02 Agosto 2018 11:27

Carovana a Felino... sino a quando?

Ieri una carovana di nomadi è stata allontana da Piazza Lunardi di Noceto grazie all' intervento delle Forze dell'ordine con grande soddisfazione del sindaco Fabio Fecci. Si erano fermati, sembra per un guasto tecnico, ma l'intervento delle forze dell'ordine hanno accelerato la "riparazione".

Non si può dire lo stesso dell'area dietro al centro commerciale ValBaganza a Felino. Sempre nella giornata di ieri una carovana di nomadi ha occupato il piazzale e scatenato le lamentele  di molti cittadini. Secchi d'acqua rovesciati in strada, chiasso e panni stesi ad asciugare. Sembra  che carabinieri e polizia municipale abbiano già effettuato un sopralluogo ma la carovana stamattina è ancora presente sul luogo.

Resteranno li ancora per molto o dopo ulteriori accertamenti l'area verrà sgomberata? Si chiede il  Segretario di frazione Nicola Comparato che così commenta:
"La legge è uguale per tutti e tutti devono rispettarla. Non si può pensare solo a chi porta il cane in un parco e poi permettere a chiunque di accamparsi lasciandogli fare ciò che vuole . Se queste persone non hanno l' autorizzazione per restare lì, devono essere mandate via immediatamente. Mi aspetto di trovare l'area vuota e pulita."

 

95af7d38-5f19-4643-9aa6-9e2633863f54.jpg

04336da5-115c-4c42-a20c-bc48fe526ea1.jpg

77295666-003b-4dac-b9f0-dc9e52fd05c0.jpg

Pubblicato in Cronaca Parma
Lunedì, 02 Luglio 2018 09:50

Noceto Truck Food Festival 6-8 luglio

NOCETO TRUCK FOOD FESTIVAL 6 – 7 – 8 luglio 2018 -  Centro storico di Noceto (Pr) - Negozi aperti, street food, musica, spettacoli e mercatino.

Sabato 7 Notte rosa con caccia al tesoro a premi!Come ogni anno ritorna un appuntamento ormai diventato fisso per l'estate di Noceto, la Fiera di luglio. Quest'anno all'interno del calendario già ricchissimo di intrattenimenti organizzati dall'Amministrazione comunale di Noceto, si inserisce un'importante novità: il Noceto Truck food Festival 2018 un evento organizzato in collaborazione con l'Associazione Via King, che proporrà un lungo e gustoso week end
con buon cibo da strada, divertimenti, musica, spettacoli e shopping. Il week end di NTFF è l'alternativa per scampare al caldo casalingo e l'occasione per trascorrere piacevoli momenti in compagnia, fra le bellissime mura del centro storico nocetano. L'evento si svolgerà nelle serate del 6, 7 e 8 luglio 2018 e proporrà ai visitatori ottimo street food, con una selezione di camioncini con cucina itinerante, giochi, intrattenimenti musicali, uno diverso per ogni sera, spettacoli, shopping con
negozi aperti dal mattino fino a tarda sera e un mercatino variegato.

Di seguito alcuni dettagli del programma:

INTRATTENIMENTI E SPETTACOLI MUSICALIIl programma di Noceto truck food festival 2018 prevede intrattenimenti musicali per
tutti i gusti. Ogni sera infatti si alterneranno dj e band diverse:VENERDì 6 ci sarà il live dei Disco Inferno alle 21:30. I DISCOINFERNO rappresentano la più nota e quotata Disco Power Show Band italiana, attiva incessantemente dal 1997 con uno spettacolo realizzato oltre 1.800 volte in Italia e all'Estero.Il genere musicale è proprio quello della disco inferno ma non solo perché si va dagli anni '70 fino a canzoni dance dei giorni nostri, il tutto in uno
show live con abiti scenici di grande impatto.SABATO 7 Dj Set di Radio Number One: da orario aperitivo, le 18:00 circa, in poi
si potrà ascoltare la selezione dei dj e divertisti con gli speaker di RN1.DOMENICA 8 live degli Opera Swing dalle 21:30. Lo spettacolo porterà in piazza la grande musica americana e il bel canto Italiano, Opera Swing ha questa immensa ambizione, far incontrare questi due mondi e creare un'alchimia di
emozioni, trasformarli in qualcosa di nuovo o forse d'antico: un'OPERA SWING.

NOTTE ROSA E CACCIA AL TESORO Sabato 7 luglio è indetta la NOTTE ROSA in cui tutti i negozi aderenti all'iniziativa resteranno aperti. In più le attività commerciali aderenti diventeranno anche protagonisti di una divertentissima CACCIA AL TESORO. I commercianti di Noceto hanno deciso di organizzare un gioco a prove dove il pubblico della manifestazione potrà partecipare sfidandosi tra le vie e all'interno delle attività commerciali di Noceto. La caccia al tesoro prevede un percorso fatto di tappe dove i concorrenti dovranno superare diversi rompicapi e prove. Il gioco è a premi: saranno premiate le prime tre squadre che arriveranno al traguardo, ma anche tutti i partecipanti con un premio di consolazione. Le squadre possono essere formate da massimo 6 partecipanti e le iscrizioni alla gara sono già aperte: il costo simbolico per partecipare è di 1€. Per procedere alle iscrizioni è possibile contattare gli organizzatori tramite l'evento Facebook https://www.facebook.com/events/391375378033498/?active_tab=about  oppure contattando Dettagli moda o il Pub 19- 18.

SHOPPING E MERCATINO Al Noceto Truck Food Festival sarà possibile fare shopping perché i negozi del centro storico e dintorni che hanno aderito all'iniziativa, rimarranno aperti dal mattino fino a tarda sera (l'orario di apertura e chiusura è a discrezione dei titolari della attività commerciali). Lo shopping sarà piacevole e conveniente, anche grazie al periodo di saldi estivi. In più fra le vie del centro ci sarà anche un mercatino variegato dove si potrà acquistare abbigliamento e accessori vintage, pelletteria, remake, artigianato hand-made, vinili, stampe, fumetti, modernariato, collezionismo, shabby chic, artigianato artistico ed etnico, oggettistica, abbigliamento ed altro ancora. Il mercatino sarà aperto per l'intera durata del festival dalle 18:00 alle 24:00!

STREET FOOD dalle 12:00 fino alle 24:00 sarà possibile gustare una selezione di proposte street food che vanno dalla cucina tipica parmigiana con torta fritta, salume e tortelli di erbette, cucina messicana con tacos e panini, tigelle con salumi, american burger, mentre per il dessert vi attendono waffle dolci e gelato artigianale. Immancabile e anzi quasi d'obbligo in un festival di street food una selezione di birra artigianale, data la
stagione, da servire ovviamente ghiacciata.


GIOCHI D'UN TEMPO PER TUTTIVenerdì 6 e sabato 7 luglio al NTFF ci sarà anche l'associazione Energia Ludica con i suoi giochi di una volta. Energia Ludica è un'associazione che si occupa di educazione utilizzando il gioco come strumento di apprendimento, incontro e socializzazione, riproponendo i giochi della tradizione popolare a chiunque voglia giocare, dagli 0 ai 109 anni. Nessuno è escluso.


Per maggiori info: www.facebook.com/energialudica/ 

36331396_10160844169855727_6930449294289797120_n_1.jpg

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Il Ristorante La Barchetta, a pochi chilometri da Noceto in località Castelguelfo, offre, per gli ospiti di FARM RUN 2018 tre diverse alternative di Menu.

1. MENU FISSO € 12,00

tortiglioni al fumé (pomodoro, panna e speck)
braciola al marsala
insalata mista
1/4 vino
1/2 acqua
caffè

2. MENU PIZZA € 15,00
pizza a scelta
bibita in lattina
1/2 acqua
caffe'

3. MENU DEGUSTAZIONE LOCALE €25,00
affettato misto con Parmigiano e sgabei
tortelli d'erbetta alla parmigiana
1/4 vino
1/2 acqua
caffè


RISTORANTE PIZZERIA LA BARCHETTA di Pedrelli Andrea e C. s.a.s.
via EMILIA 75
CASTELGUELFO 43010 FONTEVIVO (PR)
Cod.Fisc e Part. IVA 02229950346
Iscr. REA PR 221146
telefono 0521610302
+39 3388506936
+39 3406505831
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
www.labarchetta.it 

La-Barchetta_1.jpg

 

Presentazione della Quarta Edizione della "Corsa nel Fango" FARM RUN 2018 - Un evento aperto a tutti grazie alla formula che contempla 4 opzioni di accesso (Due Competitive e due Non Competitive). Il divertimento è assicurato.

Lunedi 11 Giugno ore 11,00
CENTRO SPORTIVO "IL NOCE" via Sordi 43015 Noceto (PR)
Saranno presenti anche il Sindaco, il Vice Sindaco e l'Assessore allo Sport del Comune di Noceto.

Ai "Fanghi di Partenza". La quarta edizione della corsa nel fango FARM RUN sarà ufficialmente presentata il prossimo lunedi 11 Giugno alle 11,00 all'interno del Centro Sportivo "Il Noce" (Via Sordi - 43015 Noceto) con il quale, da quest'anno si è inaugurata una stretta collaborazione tra ACME ASD - organizzatore dell'evento - e l'R.T.I., tra la le società ASD Noceto e ASD GS Fraore, che gestisce il bell'impianto sportivo polifunzionale inaugurato nel 2006.

Tre edizioni a successo sempre crescente hanno portato la tappa nocetana del Campionato Italiano a scalare la classifica del gradimento sino a elevarla a gara qualificante per i Campionati Europei e, dallo scorso anno, addirittura evento qualificante per i Campionati Mondiali.
Com'è tradizione, molte le novità che contraddistinguono la prossima edizione ma che saranno svelate dal comitato organizzatore Lunedi 11 giugno alle 11,00.

FARM RUN non è solo adrenalina. Per gli organizzatori un fattore irrinunciabile è offrire divertimento in sicurezza per tutti.

Un "parco giochi" per adulti, immerso nella natura, per tornare bambini e per sfidare i propri limiti, senza necessariamente pensare al cronometro e alle penalità.
Per tutti questi appassionati dello sport puro e all'aperto, l'organizzazione ha messo a disposizione due percorsi "Non Competitivi", di 4 e di 12 chilometri, che si sovrappongono perfettamente con quelli competitivi. La differenza fondamentale risiede nella assenza di limitazioni e nella possibilità di ottenere collaborazioni o addirittura di rifiutare l'ostacolo, all'insegna del puro divertimento senza l'assillo della prestazione!

La Farm Run si correrà, sabato 23 Giugno, in un percorso all'aperto allestito nei poderi messi a disposizione da alcuni di agricoltori di Noceto (PR) e si svilupperà in un percorso di 12 chilometri disseminato di ostacoli naturali e artificiali particolarmente selettivi per gli atleti che si misureranno in quota agonistica e affascinanti per i "runner" che vorranno mettersi alla prova prima con sé stessi e poi con il tempo.

Il percorso è stato studiato per divertire tutti quanti, dai più giovani ai più esperti, per trasformare questa corsa in un evento da non dimenticare!

Le OCR (Obstacle Course Race), comunemente note come "corse nel fango", sono un fenomeno in rapidissima crescita anche in Italia e, nonostante siano ancora poche le gare organizzate rispetto alle corse podistiche tradizionali, sono già state in grado di radunare nel 2015 poco meno di 20mila partecipanti e 36mila unità nel corso del 2016. Un successo, che il format televisivo "Ninja Warriors" ha contribuito a diffondere al grande pubblico, il cui trend di crescita è esponenziale e vede i grandi delle specialità più hard (arti marziali, trail, triatlon, ecc...) avvicinarsi a questa disciplina, altrettanto dura, ma anche molto divertente.
È proprio l'originalità della formula che sta diventando particolarmente attrattiva, sia per sportivi provenienti da altre discipline, ma anche per coloro che ancora non sono riusciti a trovare uno stimolo emozionale per tornare a praticare sport.

Vi aspettiamo pertanto lunedi 11 Giugno alle 11,00 per presentare le novità 2018 di FARM RUN.

SCHEDA ANALITICA

La FARM RUN - 23 giugno 2018 a Noceto di Parma - prevede quattro modalità di partecipazione:

1. FARM RUN COMPETITIVA (12 KM)
Percorso di circa 12 km, con oltre 40 ostacoli naturali ed artificiali, su un terreno misto e sterrato.
Gara valevole per il Campionato Italiano OCR 2018
Gara valevole per Campionato Regionale ed Interregionale
Qualificante per la Coppa Italia – Federazione Italiana OCR
Qualificante per il Campionato Europeo – OCR European Championships
Qualificante per il Campionato Mondiale – OCR World Championships

2. FARM RUN NON COMPETITIVA (12 KM)
Stesso percorso e stessa distanza della Farm Run Competitiva, col vantaggio che potrai aiutare o farti aiutare a superare gli ostacoli dagli atleti che hai vicino in quel momento. Potrai aggirare gli ostacoli che giudichi inadatti per il tuo piacere senza nessuna penalità. Insomma, tanto divertimento senza l'ansia da prestazione!

3. FARM RUN "FOUR" COMPETITIVA (4 KM)
Al pomeriggio partirà la Farm Run "FOUR" competitiva: percorso ridotto a 4 km con 25 ostacoli naturali e artificiali. Un modo diverso per affrontare i nostri migliori ostacoli Fantagricoli tutti di un fiato!

4. FARM RUN "FOUR" NON COMPETITIVA
La scelta divertente per eccellenza da percorrere in tutta tranquillità, scegliendo quali ostacoli affrontare, con oltre due ore a disposizione per arrivare al traguardo!

Per iscriversi www.FarmRun.it 

Link di riferimento
www.FarmRun.it 
https://FederazioneItalianaOcr.it 
https://CampionatoOcr.it 
https://OcrEuropeanChampionships.org 
http://ocrworldchampionships.com 

Ufficio stampa
Lamberto Colla
Vice Presidente ACME ASD
Responsabile comunicazione
Telefono +39 344 2373963
http://www.farmrun.it 
https://www.facebook.com/farmrun.noceto 

3-ft00000159_7.jpg2016-08-07_11.54.02.jpg2016-08-07_22.53.13.jpg24210270_742727405916308_2358369743741934537_o_1.jpg26734256_764366030419112_4198928393770587080_n.jpg26903778_764238727098509_7847516428275891217_n_1.jpg


FarmRun-Piedino-28871085_790263764496005_4797468225079317359_n.jpg

 

Pubblicato in Sport Emilia

Torna il TROFEO APARECIDA, il triangolare di calcio che vedrà contrapporsi I FRATI della Fraternità Francescana di Betania, I SINDACI e gli amministratori locali e LA MONTEBELLO calcio.

Sarà il Centro sportivo IL NOCE a ospitare il torneo il prossimo 9 giugno a partire dalle ore 18,00.

Alle 21,00 ci saranno le premiazioni e a seguire torta fritta, salume e musica live...

Nell'occasione verrà anche presentata la "Missione in Brasile" alla quale saranno destinate le offerte liberali e parte del ricavato della torta fritta e del salume.

 

2018-trofeoAPARECIDA.jpg

Pubblicato in Dove andiamo? Parma
Pagina 5 di 17