Sono sempre più numerose le aziende che decidono di servirsi di un software ERP con l'intento di migliorare le proprie prestazioni. ERP è l'acronimo di Enterprise Resource Planning, espressione che indica la pianificazione delle risorse di impresa. In pratica, si fa riferimento a un sistema di gestione nell'ambito del quale vengono integrati i diversi processi di business che assumono rilievo per una società, come per esempio la contabilità e le vendite. L'esigenza di ottimizzare i processi di organizzazione all'interno di un'impresa si fa sempre più vincolante in un'epoca nella quale il costo del valore aggiunto in proporzione è decisamente più importante del prezzo delle materie prime, anche per l'incremento della redditività e dell'efficienza. 

L'aiuto dell'informatica

Il supporto di un mezzo informatico è fondamentale per eliminare o risolvere gli errori, così come per espellere gli sprechi: il coordinamento è il punto di partenza imprescindibile per tutti i processi decisionali, soprattutto dal punto di vista di una logica aziendale che è determinata dal flusso di informazioni e di materiali. Il supporto informatico proviene, appunto, dai software ERP, che costituiscono la soluzione a buona parte dei problemi. Tali sistemi offrono la possibilità di gestire e di monitorare ogni processo aziendale nella struttura del sistema operativo, organizzativo e informativo. 

Perché scegliere i programmi ERP

In passato, di fronte a una domanda in aumento, si creavano stock di materie prime e di prodotti. Oggi, invece, la domanda è variabile, e ciò incide in misura significativa sui processi. Produrre per il magazzino, per esempio, significa avere più prodotti del necessario, che non essendo vendibili a prezzo pieno devono essere per forza svenduti. La supply chain e l'ERP servono a comprare e a produrre in tempi rapidi unicamente quando è necessario farlo. Questo è il motivo per il quale le aziende moderne sono sistemi aperti, in cui il superfluo viene eliminato e la logistica si basa sulla domanda pull. 

Dove trovare un software ERP

Tra le realtà del mercato che mettono a disposizione i programmi ERP, merita di essere menzionata Teamsystem, che garantisce ai propri clienti acquisti rapidi e semplici, ma permette anche di usufruire di piani di abbonamento flessibili. I software gestionali Teamsystem possono essere utilizzati in cloud, il che vuol dire che non vincolano gli utenti all'utilizzo di questo o quel device, e fanno parte di una vasta gamma di soluzioni pensate per i professionisti e per le imprese. 

L'evoluzione degli ERP nel corso del tempo

Nel corso degli ultimi 10 anni i programmi ERP hanno saputo conquistare un ruolo di primo piano nell'ambito dei processi aziendali. Quelli che un tempo erano stati concepiti come software per la gestione dei processi produttivi e logistici, con il trascorrere degli anni e l'evolversi delle tecnologie si sono trasformati in sistemi modulari e integrati in grado di coprire praticamente qualsiasi area. All'interno di un'azienda, pertanto, non ci sono reparti che non siano monitorati o che non possano essere automatizzati. L'uso di tali software è sempre possibile, a prescindere dalle dimensioni aziendali o dall'area di applicazione, perché ciò che ne deriva è un contesto omogeneo.

Gli ERP di seconda generazione e quelli italiani

Un'evoluzione degli ERP è rappresentata dagli ERP di seconda generazione, o ERP estesi, che racchiudono funzioni molto più ampie e comunicano in tempo reale con la filiera commerciale e produttiva grazie alle tecnologie più recenti. La gestione di impresa attuale, pertanto, prevede che le aziende siano sistemi aperti. Gli ERP italiani, in particolare, hanno il pregio di assicurare una gestione ottimale e completa degli adempimenti di carattere fiscale e di natura contabile, e si differenziano proprio per questo dai loro omologhi internazionali. Una prospettiva di cui è bene tenere conto in previsione di un eventuale acquisto.

Pubblicato in Nuove Tecnologie Emilia