Visualizza articoli per tag: SETA PC

Qualche giorno fa un’insegnante piacentina non ha potuto acquistare il biglietto a bordo di un pullman extraurbano di SETA S.p.A. perché l’autista non aveva il resto di 20 euro.

La disavventura della donna, riportata dal magazine online Piacenza Diario, ha fatto da spunto per l’interrogazione del consigliere regionale Giancarlo Tagliaferri (FDI).

Il consigliere di Fratelli d’Italia ha sottolineato come “gli utenti che usufruiscono di un servizio bus extraurbano dispongono per forza di meno punti di vendita dove acquistare il titolo di viaggio – si pensi a una frazione o un piccolo centro abitato - e necessiterebbero quindi di un’ulteriore e maggiore assistenza per l’acquisto a bordo del biglietto” e che “la presenza di terminali digitali a bordo, come asserito da SETA stessa, permette il solo pagamento con monete o banconote da 5 o 10 euro; ciò rischia di essere preclusivo: si pensi ancora alla piccola frazione dove magari non è nemmeno presente un esercizio commerciale dove fare moneta”.

Tagliaferri ha poi fatto notare come “i numerosi i commenti seguiti alla pubblicazione della notizia online lasciano intendere che gli utenti non siano del tutto al corrente delle varie modalità di acquisto del titolo di viaggio messe a disposizione da SETA per quanto riguarda i mezzi extraurbani della provincia di Piacenza”.


In merito a ciò, il consigliere regionale ha quindi chiesto alla Giunta se e come “l’azienda SETA S.p.A. abbia provveduto a pubblicizzare le varie forme di acquisto disponibili, se le ritenga adeguate o se ritenga che il servizio informativo debba essere potenziato”. Infine Tagliaferri ha chiesto se, “vista anche l’impossibilità di pagare con carta o bancomat a bordo, non si ritenga limitativo l’obbligo di pagare con banconote di taglio non superiore a 10 euro”.

Lunedì, 12 Agosto 2019 16:29

La biglietteria mobile di SETA

Anche quest’anno Seta allestisce la biglietteria mobile: un servizio prezioso per gli utenti della provincia di Piacenza
Dal 16 al 26 agosto in undici località del territorio piacentino sarà operativo un punto mobile attrezzato per acquistare o rinnovare gli abbonamenti al trasporto pubblico: si parte da Rottofreno-S.Nicolò (venerdì 16 agosto) e si prosegue a Rivergaro (sabato 17), Podenzano e San Giorgio (lunedì 19), Castell’Arquato (martedì 20), Pianello Val Tidone (mercoledì 21), Agazzano (giovedì 22), Bettola (venerdì 23), Pontenure e Cortemaggiore (sabato 24), Monticelli d’Ongina (lunedì 26). I nuovi abbonati, grazie ad una speciale promozione, risparmiano i 5 euro di costo della card.


PIACENZA, 12 AGOSTO 2019 – Anche quest’anno, nei mesi di agosto e settembre, Seta allestirà una biglietteria mobile che sarà operativa in oltre 40 località dei bacini provinciali di Modena, Reggio Emilia e Piacenza. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con le rispettive Amministrazioni comunali interessate, ed è finalizzata ad offrire un utile servizio ai tanti utenti che risiedono al di fuori dei capoluoghi o delle località in cui è presente una biglietteria in sede fissa. Grazie a questo servizio, vecchi e nuovi abbonati potranno acquistare o rinnovare la propria tessera con comodità, senza doversi necessariamente recare presso le biglietterie centrali. Inoltre, anticipando l’acquisto ad agosto, si evitano gli affollamenti agli sportelli che si verificano nei primi giorni di settembre. Per i nuovi clienti, poi, c’è una convenienza ulteriore: acquistando un abbonamento annuale presso la biglietteria mobile Seta si risparmiano i 5 euro di costo della tessera, grazie ad una speciale promozione attivata dall’azienda.

Il punto mobile attrezzato di Seta dove acquistare o rinnovare gli abbonamenti al trasporto pubblico sarà operativo a partire da venerdì 16 agosto a Rottofreno-S.Nicolò (Piazzale Barca), dalle ore 9,30 alle 13,00 e dalle ore 14,00 alle 17,00. Si prosegue sabato 17 agosto a Rivergaro (Piazza della Pesa) con i medesimi orari di apertura. Dopo la pausa domenicale la biglietteria mobile Seta riprende il servizio lunedì 19 agosto a San Giorgio Piacentino (Piazza Marconi, dalle ore 09,30 alle ore 13,00), mentre nel pomeriggio dalle ore 14,30 alle ore 17,30 si sposterà in Piazza Nuova a Podenzano. Martedì 20 agosto sarà a Castell’Arquato (Piazza San Carlo), mercoledì 21 agosto a Pianello Val Tidone (Largo Dal Verme), giovedì 22 agosto ad Agazzano (Piazza Europa) e venerdì 23 agosto a Bettola (Piazza Colombo): in tutte queste località l’orario di esercizio sarà dalle ore 9,30 alle 13,00 e dalle ore 14,00 alle 17,00). Sabato 24 agosto il punto mobile Seta farà tappa a Pontenure (Piazza Re Amato, dalle ore 9,30 alle 13) e Cortemaggiore (Piazza Patrioti, dalle ore 14,30 alle 17,30), per poi chiudere il tour in terra piacentina lunedì 26 agosto a Monticelli d’Ongina (Via Martiri della Libertà, dalle ore 9,30 alle 13,00 e dalle ore 14,00 alle 17,00).

Presso la biglietteria mobile Seta sarà possibile acquistare o ricaricare gli abbonamenti ordinari annuali per il servizio di trasporto pubblico, con rilascio immediato delle tessere di nuova emissione grazie ad una postazione informatica dotata di computer e stampanti. Il pagamento potrà avvenire esclusivamente mediante carte bancarie (bancomat o carte di credito). Chi deve sottoscrivere un abbonamento Seta per la prima volta deve portare con sè una fototessera recente, il codice fiscale ed un documento di identità (per i minorenni è sufficiente il documento del genitore o tutore legale). Chi invece è già titolare di un abbonamento Seta e deve solo rinnovarlo deve portare con sè la tessera già in suo possesso.

Per ulteriori informazioni sui costi degli abbonamenti e sulle modalità di acquisto/pagamento è possibile consultare il sito internet www.setaweb.it oppure contattare il servizio di informazioni telefoniche di Seta al numero 840 000 216. E’ disponibile anche un servizio informazioni via WhatsApp, accessibile gratuitamente al numero 334 2194058.

seta PC biglietteria.jpg

"L'episodio occorso questa mattina a S. Antonio, che ha visto un autobus Seta diretto verso Piacenza prendere improvvisamente fuoco mettendo a rischio la vita dell'autista e dell'unico passeggero a bordo, è gravissimo e assolutamente inaccettabile". Così l'assessore alla Mobilità, Paolo Mancioppi commenta - con toni fortemente preoccupati - l'incendio di un autobus Seta stamattina intorno alle 7 a S. Antonio che ha destato paura e sgomento in coloro che erano sul mezzo e un vivo allarme nella popolazione della frazione cittadina e aggiunge: "Alla luce di quanto successo, trova ulteriore conferma la necessità di procedere con la massima urgenza al rinnovo del parco mezzi di Seta circolante nella nostra città, con la sostituzione dei veicoli più vetusti e obsoleti con mezzi ecocompatibili (con alimentazione elettrica o a metano). Ci attendiamo quindi una rapida risposta da parte dei nuovi vertici di Seta – conclude Mancioppi -, affinché siano al più presto messi su strada a Piacenza gli autobus di ultima generazione di cui la società ha recentemente preannunciato l'acquisto e vengano effettuati tutti gli investimenti necessari per migliorare la dotazione infrastrutturale, la sostenibilità ambientale e la sicurezza del servizio erogato. La città non può più aspettare, mi auguro che Seta voglia il prima possibile venire incontro alle legittime e giustificate esigenze della comunità piacentina".

Pubblicato in Cronaca Piacenza
Mercoledì, 12 Settembre 2018 06:50

Piacenza - da oggi potenziato il servizio extraurbano

Da oggi 12 a sabato 15 settembre sulle principali linee di collegamento tra il capoluogo e le vallate verranno attivate corse supplementari nelle fasce orarie 07,00-08,00 e 13,00-14,00. Da lunedì 17 settembre – come previsto dal calendario scolastico regionale - entra in vigore per tutte le linee urbane ed extraurbane l'orario invernale.

Piacenza, 12 settembre 2018 – Seta informa gli utenti del servizio di trasporto pubblico di Piacenza che da oggi, martedì 12 settembre, fino a sabato 15 settembre verrà attivato un potenziamento straordinario delle principali linee del servizio extraurbano da/per il capoluogo. L'attivazione di corse supplementari nelle fasce orarie 07,00-08,00 e 13,00-14,00 è stato disposto in considerazione dell'inizio anticipato delle lezioni deciso da diversi Istituti di istruzione cittadini, in difformità rispetto a quanto previsto dal calendario scolastico regionale.

Le corse aggiuntive in ingresso ed uscita da Piacenza verranno attivate per le seguenti linee: E8 Borgonovo-Castel S.Giovanni-Piacenza; E14 Agazzano-Gragnano-Piacenza; E17 Ottone-Bobbio-Piacenza; E21 Rivergaro-Quarto-Piacenza; E35 Ponte dell'Olio-Podenzano-Piacenza; E50 Alseno-Fiorenzuola-Roveleto-Piacenza; E51 Carpaneto-San Giorgio-Piacenza; E56 Piacenza-Cortemaggiore; E57 Piacenza-Caorso-Monticelli-Cremona. Il potenziamento del servizio riguarderà anche le navette urbane che collegano l'autostazione di via Colombo con piazza Cittadella e con il polo scolastico di strada Agazzana.

L'elenco dettagliato delle corse aggiuntive è disponibile nella sezione dedicata al bacino provinciale di Piacenza del sito internet di Seta  ( http://www.setaweb.it/pc/news/1692 ).

Da lunedì 17 settembre - in concomitanza con la riapertura della totalità degli istituti scolastici - per tutte le linee urbane, suburbane ed extraurbane entrerà in vigore l'orario di servizio invernale che, come di consueto, comporterà un potenziamento dei collegamenti nell'ordine del 30% circa rispetto all'orario estivo.

Per ogni ulteriore informazione è possibile consultare il sito internet www.setaweb.it  oppure contattare il servizio di informazioni telefoniche di Seta: 840 000 216.

Oltre 230 i candidati risultati idonei alla selezione per aspiranti autisti indetto da SETA. A marzo le prime 25 nuove assunzioni.  Molto positivo il risultato delle prove pratiche, superate da quasi l'80% dei candidati. La graduatoria finale è pubblicata su www.setaweb.it e nei prossimi giorni i primi nominativi saranno contattati per effettuare le visite mediche obbligatorie. I nuovi assunti potranno entrare in servizio in uno dei tre bacini provinciali serviti dall'azienda.

Modena, 24 febbraio 2018 – Sono 237 i candidati risultati idonei al termine della selezione pubblica per autisti di autobus indetta da Seta, l'azienda emiliana di trasporto pubblico che gestisce il servizio nelle province di Modena, Reggio Emilia e Piacenza. La procedura di selezione, avviata nel mese di dicembre 2017, è infatti giunta al termine e la graduatoria finale è stata pubblicata sul sito internet www.setaweb.it .

"Siamo estremamente soddisfatti del buon esito della nostra selezione, alla quale si erano candidate oltre 800 persone, in gran parte giovani, che da tutta Italia hanno espresso la volontà di lavorare nella nostra azienda" sottolinea Vanni Bulgarelli, Presidente di Seta. "Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato alla selezione e mi congratulo con i candidati risultati idonei. In particolare – prosegue Bulgarelli – ci conforta il buon livello di preparazione riscontrato negli aspiranti nuovi autisti: su 300 candidati ammessi alla prova pratica, infatti, quasi l'80% è risultato idoneo, dimostrando così di possedere buone competenze tecniche che, unite ad un alto senso di responsabilità, sono fondamentali per esercitare al meglio l'importante compito che verrà loro affidato. Con questa nuova procedura di selezione pubblica Seta conferma l'impegno concreto per gestire correttamente il livello occupazionale, compatibilmente con le risorse disponibili e mantenendo sempre prioritaria l'attenzione per il miglioramento del servizio e delle condizioni di lavoro dei nostri dipendenti. Attingendo alla graduatoria potremo gestire con accortezza il fisiologico turn over, nonché confermare il lieve aumento della pianta organica che stiamo registrando negli ultimi anni".

Per candidarsi alla selezione indetta da Seta erano richiesti la licenza di scuola media inferiore, il possesso di patente D e della Carta di Qualificazione del Conducente (CQC). Ulteriori requisiti vincolanti erano l'assenza di precedenti penali o di gravi provvedimenti disciplinari in precedenti rapporti di lavoro. La selezione si è articolata in due prove: una prova scritta (consistente in un questionario inerente le norme del Codice Stradale, la conoscenza dei mezzi e delle norme antinfortunistiche, le prescrizioni in materia di sicurezza sul lavoro) ed una prova pratica di guida dei bus.

"Nei prossimi giorni i primi nominativi della graduatoria saranno contattati per avviare la procedura di assunzione, secondo il vigente Contratto Nazionale di categoria - dichiara Costanza Righi Riva, Direttore del Personale di Seta – e già nel mese di marzo contiamo di perfezionare almeno 25 assunzioni. I nuovi autisti potranno prendere servizio in uno dei tre bacini territoriali di operatività dell'azienda, a seconda delle preferenze espresse in sede di candidatura e compatibilmente con le esigenze dell'azienda".

Pubblicato in Comunicati Lavoro Emilia

Bus gratuito dal 1° febbraio per gli over 65 con reddito inferiore ai 15mila euro. Valgono, come elemento di certificazione, sia l'Isee 2017 che l'Isee 2018.

Piacenza 27 gennaio 2018 - L'Amministrazione Comunale, con riferimento agli abbonamenti agevolati e gratuiti per il trasporto urbano, nel ribadire che la preoccupazione che l'ha animata, nonostante le difficoltà di bilancio a tutti note, è stata quella di mantenere un'area di esenzione e quindi di gratuità del trasporto urbano che non ha eguali in Regione, al fine di facilitare i cittadini over 65 interessati a fruire della gratuità dell'abbonamento e alle prese con i tempi necessari per l'ottenimento dell'ISEE, ha preso ulteriori accordi con Seta riguardo alle modalità valevoli dal 1°febbraio 2018.

Di seguito le principali casistiche.
Anziani dai 65 anni, già in possesso di ISEE ordinario non superiore a 15.000 euro, già in possesso della tessera MiMuovo:
Fino al 31 gennaio possono viaggiare gratuitamente.
Da 1° febbraio, possono viaggiare gratuitamente presentando alla biglietteria di Seta (Via Colombo n. 3) l'attestazione Isee (fino a 15.000€), un documento di identità e la tessera MiMuovo.
ATTENZIONE: Vale sia l'Isee 2017 che l'Isee 2018. Quindi chi è già in possesso dell'Isee 2017 (magari richiesto per agevolazioni rispetto alle case popolari o ad altri servizi comunali) può utilizzare quello.
L'Abbonamento gratuito avrà comunque decorrenza dal 1°febbraio 2018:

Anziani dai 65 anni, già in possesso di ISEE ordinario non superiore a 15.000 euro, senza la tessera MiMuovo:
Da 1° febbraio, possono viaggiare gratuitamente, presentando alla biglietteria di Seta (Via Colombo n.3) l'attestazione Isee (fino a 15.000€), un documento di identità e richiedendo la tessera MiMuovo, al costo di 5€.
ATTENZIONE: Vale sia l'Isee 2017 che l'Isee 2018. Quindi chi è già in possesso dell'Isee 2017 (magari richiesto per agevolazioni rispetto alle case popolari o ad altri servizi comunali) può utilizzare quello.
Anziani dai 65 anni, già in possesso della tessera MiMuovo e senza ISEE:
Per far calcolare l'ISEE ordinario è necessario rivolgersi ad un CAF, prendendo appuntamento. Si ricorda che l'Isee è gratuito.

Per tutto il mese di febbraio, possono viaggiare gratuitamente gli anziani dai 65 anni, già in possesso della tessera MiMuovo che esibiscano o la dichiarazione di appuntamento rilasciata dal CAF, o un'autocertificazione che attesti la data dell'appuntamento o l'impegno a prendere appuntamento con un CAF entro il 28/2, secondo apposito modello. Per evitare sanzioni, gli anziani senza Isee, devono circolare con la tessera MiMuovo, un documento di identità e la dichiarazione o autocertificazione di cui sopra.
Il modello per l'autocertificazione si trova presso la biglietteria di Seta di Via Colombo 3, ma anche presso il Quic di Via Beverora, l'InformaSociale di Via Taverna 39 e di Via XXIV Maggio 28, l'Urp di Piazza Cavalli, il comando della Polizia Municipale di Via Rogerio, 3,gli Sportelli InformaFamigliaeBambini di Via Martiri della Resistenza 8, della Galleria del Sole e di Via Torricella 7. Per chi avesse impossibilità a reperire tale modello, può bastare un'autocertificazione in carta libera con i medesimi contenuti.

Anziani dai 65 anni, già in possesso ISEE ordinario superiore ai 15.000€ o che non intendano fare l'ISEE:
Possono rivolgersi alla biglietteria di Sera e fruire dell'Abbonamento urbano agevolato annuale al costo di 150€.

Chi compie 65 anni nel corso dell'anno, potrà avere l'abbonamento urbano gratuito o agevolato anche in questo caso a seconda del valore Isee.

Al bando indetto dall'azienda emiliana di trasporto pubblico sono pervenute candidature da tutta Italia. La prima prova scritta è in programma per giovedì 18 gennaio; la procedura di selezione si concluderà in marzo. I candidati che risulteranno idonei potranno essere assunti in uno o più dei tre bacini provinciali serviti dall'azienda: Modena, Reggio Emilia, Piacenza.

MODENA, 12 GENNAIO 2018 – Sono stati quasi 800 gli aspiranti autisti di autobus che hanno presentato la propria candidatura al bando per l'assunzione di "Operatori di esercizio" indetto a dicembre 2017 da Seta, l'azienda emiliana di trasporto pubblico che gestisce il servizio nelle province di Modena, Reggio Emilia e Piacenza. Le domande sono pervenute da tutta Italia, con un netta prevalenza di candidature maschili e di residenti nelle regioni del Centro-Sud Italia. Per candidarsi alla selezione erano richiesti la licenza di scuola media inferiore, il possesso di patente D e della Carta di Qualificazione del Conducente (CQC). Ulteriori requisiti vincolanti erano l'assenza di precedenti penali o di gravi provvedimenti disciplinari in precedenti rapporti di lavoro.

"Fare l'autista di mezzi pubblici è un compito molto importante per la collettività – sottolinea Vanni Bulgarelli, Presidente di Seta –, che richiede non solo competenze tecniche specifiche ma anche un alto senso di responsabilità. Registriamo quindi con soddisfazione l'elevato numero di aspiranti autisti che hanno espresso la volontà di lavorare nella nostra azienda. Con questa nuova procedura di selezione pubblica - resasi necessaria avendo ormai esaurito la precedente graduatoria, stilata nel 2016 – Seta conferma l'impegno concreto per gestire correttamente il livello occupazionale, compatibilmente con le risorse disponibili e mantenendo sempre prioritaria l'attenzione per il miglioramento del servizio e delle condizioni di lavoro dei nostri dipendenti. Grazie a questa procedura potremo gestire con accortezza il fisiologico turn over, nonché confermare il lieve aumento della pianta organica che stiamo registrando negli ultimi anni".

La procedura di selezione attivata da Seta sarà articolata in due prove d'esame: la prima prova pratica (un test scritto inerente le norme della circolazione stradale, la conoscenza dei mezzi, delle norme antinfortunistiche e di sicurezza sul lavoro) si terrà giovedì 18 gennaio presso la polisportiva "G.Pini" di Modena. I candidati che supereranno questa prima fase dovranno poi cimentarsi in una prova di guida dei bus, articolata in diverse fasi (in piazzale ed in linea, su percorsi urbani ed extraurbani) e comprendente anche la verifica pratica delle competenze meccaniche di base.

Al termine della procedura - la cui conclusione è prevista entro il mese di marzo 2018 - verrà stilata una graduatoria dalla quale Seta attingerà i nomi dei candidati idonei all'assunzione, con i quali sarà instaurato un rapporto di lavoro subordinato secondo quanto disposto dal vigente Contratto Collettivo Nazionale di categoria. Ogni aspirante autista potrà richiedere di essere assegnato ad una o più delle province in cui Seta esercita il proprio servizio; sarà poi l'azienda a distribuire le assunzioni, contemperando le diverse esigenze territoriali con le preferenze espresse dai candidati.

Pubblicato in Comunicati Lavoro Emilia

Piacenza, 1 dicembre 2017 – Seta informa gli utenti di Piacenza che il servizio di navetta "Stadio-Piazza Sant'Antonino", normalmente attivo solo nei giorni feriali, sarà operativo anche in cinque giornate festive del mese di dicembre. Il servizio sarà attivo nelle domeniche 3-10-17-24 e venerdì 8 dicembre dalle ore 9,30 alle 20 con frequenza di passaggio ogni 10 minuti, al costo della normale tariffazione urbana.

Il percorso della navetta è il seguente: piazzale Stadio, via Motti, via Martiri, via Damiani, via Nasolini, via Alberici, via Giordani, piazza S. Antonino e ritorno in senso inverso. In direzione Piazza Sant'Antonino la navetta effettua il carico dei passeggeri solo allo Stadio (è consentita la discesa lungo il percorso); in direzione Stadio la navetta effettua il carico lungo tutto il percorso, ma è consentita la discesa solo allo Stadio.

Per il servizio urbano di Piacenza le corse sono garantite dalle ore 07,00 alle ore 10,00 e dalle ore 12,00 alle 15,00. Per il servizio extraurbano corse garantite da inizio servizio fino alle ore 08,30 e dalle ore 12,00 alle 15,00.

MODENA, 08 NOVEMBRE 2017 - SETA S.p.A. comunica che per venerdì 10 novembre è stato indetto uno sciopero aziendale di 24 ore da parte delle Organizzazioni Sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti, Faisa-Cisal e Ugl-Fna.

L'adesione allo sciopero da parte del personale SETA potrebbe dar luogo a disagi, pregiudicando la regolarità del servizio nel bacino provinciale di Piacenza con le modalità di seguito elencate.

Servizio urbano: servizio garantito dalle ore 07,00 alle ore 10,00 e dalle ore 12,00 alle 15,00. Possibili astensioni dal lavoro nelle altre fasce orarie. Sono garantite le corse in partenza dal capolinea dalle ore 06,46 fino alle ore 09,45 e dalle ore 11,46 fino alle ore 14,45.
Servizio extraurbano: servizio garantito da inizio servizio fino alle ore 08,30 e dalle ore 12,00 alle 15,00. Possibili astensioni dal lavoro nelle altre fasce orarie. Sono garantite le corse in partenza dal capolinea fino alle ore 08,00 e dalle ore 11,31 fino alle ore 14,30.

Il servizio riprenderà regolarmente con le corse che inizieranno dopo il termine delle eventuali astensioni dal lavoro.

Gli utenti possono conoscere gli orari di passaggio dei bus in tempo reale direttamente sul proprio smartphone/tablet, scaricando l'applicazione gratuita "Seta" disponibile negli store online delle piattaforme Apple, Android e Nokia/Windows. Il servizio è accessibile anche attraverso la sezione "Quanto manca?" del sito internet www.setaweb.it 

Per ogni ulteriore informazione è a disposizione degli utenti il servizio telefonico di SETA al numero 840 000 216.

Resterà in vigore fino a giovedì 14 settembre; da venerdì 15 settembre entrerà in vigore l'orario invernale. Terminati i lavori in via S. Bartolomeo: dal 2 settembre le linee urbane 1-2-3-4-6-8-17 riprenderanno i percorsi regolari.

PIACENZA, 31 AGOSTO 2017 - Seta informa gli utenti piacentini che da domani, venerdì 1° settembre, per le linee del servizio urbano verrà ripristinato l'orario estivo ordinario. Non sarà quindi più in vigore l'orario estivo ridotto, che ha caratterizzato la frequenza di passaggio dei mezzi nei mesi di luglio ed agosto.

L'orario estivo ordinario resterà applicato fino a giovedì 14 settembre compreso; da venerdì 15 settembre entrerà in vigore l'orario invernale. Le tabelle orarie presenti alle fermate sono aggiornate: gli utenti sono quindi pregati di tenerne conto e prestare la dovuta attenzione nel consultarli, al fine di programmare correttamente i propri spostamenti con i mezzi pubblici.

Si comunica inoltre che, essendo terminati i lavori stradali alla rete di distribuzione gas in via S. Bartolomeo, le deviazioni temporanee di percorso attivate a luglio per le linee urbane 1-2-3-4-6-8-17 possono avere termine: da sabato 2 settembre verranno quindi ripristinati i normali percorsi.

Per ogni ulteriore informazione è possibile consultare il sito internet www.setaweb.it  oppure contattare il servizio di informazioni telefoniche di Seta: 840 000 216.

Pagina 1 di 2