Visualizza articoli per tag: Prima Pagina

Autotrasportatore guidava superando di 40 km/h i limiti consentiti 

Pubblicato in Cronaca Reggio Emilia

Quando si dice che un poliziotto è sempre in servizio a volte è proprio vero

Pubblicato in Cronaca Reggio Emilia

Superata la maggioranza necessaria per l’approvazione 

Pubblicato in Economia Emilia

Da domani, sabato 17 aprile, grazie alle ordinanze dei Comuni di Parma e Sissa Trecasali, emesse su parere positivo della Provincia di Parma, proprietaria della strada. Oggi alle 16 il sopralluogo del Presidente della Provincia Diego Rossi in vista della presa in carico della tangenziale di Viarolo da parte dell’impresa costruttrice.

Cittadino marocchino tenta la fuga di fronte alla pattuglia. Individuato, bloccato e trovato in possesso di sostanza stupefacente.

Pubblicato in Cronaca Parma

Nel 2020 la pandemia, innescata dal coronavirus, ha ampliato enormemente il raggio operativo del commercio elettronico. Anche i più scettici del settore retail si sono convinti e il mercato dell'e.commerce si è polarizzato, consentendo alle aziende del settore di specializzarsi e altre, come il caso di PVS Services Italia di riposizionarsi.

Pubblicato in Economia Emilia

Il Folletto Antea cerca aiuto per conoscere gli indirizzi di casa di tutti i suoi amici folletti di città.

Pubblicato in Ambiente Parma

Coronavirus. L'aggiornamento in Emilia-Romagna: su 25.696 tamponi effettuati, 1.150 nuovi positivi (4,5%). 959 i guariti, in calo i ricoveri (-131). Vaccinazioni: un milione e 213mila dosi somministrate

Il 95,7% dei casi attivi è in isolamento a casa, senza sintomi o con sintomi lievi. L'età media nei nuovi positivi è di 40,5 anni. 33 i decessi

https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid)

Si tratta di un 47 tunisino su cui pendeva un ordine di carcerazione per una pena residua di quasi 4 mesi. Prima di essere reso inoffensivo ha preso a calci e pugni gli agenti

Pubblicato in Cronaca Modena

Ai 12 fattorini erano stati fatti contratti non corrispondenti alle loro effettive mansioni. Inoltre, veniva corrisposto loro lo stipendio in contanti e senza alcuna tracciabilità.

Pubblicato in Cronaca Modena
Pagina 1 di 1723