Di Nicola Comparato - Quando il fascino dell'oriente e la magia dell'Italia si incontrano, ecco che nasce il Bar Cafè 521. Il locale gestito da Alex Ye e Ely Dong si trova a Cascinapiano, frazione di Langhirano in provincia di Parma. Bar tabaccheria, ricevitoria, slots. Aperto tutti i giorni a partire dalle 5 del mattino. Cafè 521 è il posto ideale per cominciare bene la giornata con una bella colazione.

La fantastica accoglienza e gli ottimi caffè e cappuccini, rendono questo bar unico nel suo genere. La struttura dispone di un'area fumatori esterna al coperto.
Ampio parcheggio e interno spazioso sono altri validi motivi per fermarsi al Cafè 521. Per informazioni ecco il link della pagina Facebook https://www.facebook.com/pages/category/Bar/Caf%C3%A9-521-618675951822522/ 

Pubblicato in Ristorazione

Vincitrice la società Bar Sport di Giuseppe Michele Iori. Fra i criteri di scelta ci sono la qualità del servizio e l'utilizzo di prodotti locali. Apertura entro 90 giorni. Il nuovo gestore garantirà entro l'inizio di agosto un punto di ristorazione provvisorio.

Reggio Emilia, 19 luglio 2014 – di Ivan Rocchi

La stazione dell'Alta Velocità di Reggio Emilia avrà presto un bar. Ieri la società Bar Sport di Giuseppe Iori con sede a Vezzano sul Crostolo (RE) ha vinto la gara per la locazione di uno spazio commerciale all'interno della stazione Mediopadana. Era ora, sarebbe il caso di dire. Infatti, nonostante sia stata inaugurata più di un anno fa e la frequentino mediamente 1.500 passeggeri al giorno, fino ad ora c'era solo un distributore di merendine e bevande a disposizione dei viaggiatori. E continuano a mancare, speriamo ancora per poco, l'edicola e il tabaccaio.

Il bando, predisposto da Rete Ferroviaria Italiana con il Comune di Reggio Emilia, attribuiva particolare valore all'utilizzo di prodotti di eccellenza del territorio, oltre che alla qualità complessiva dell'attività. "L'assegnazione del bando – ha detto il sindaco reggiano Luca Vecchi - per l'apertura di un servizio essenziale come il bar nella stazione Medipadana, con l'offerta di un'adeguata ospitalità e la proposta di prodotti tipici, è un segno tangibile di come le sinergie tra enti possano produrre buoni risultati. Adesso resta da affrontare la sfida per la destinazione degli altri spazi".

Il locale sarà consegnato ai nuovi gestori il 21 luglio. Da quel momento partiranno i 90 giorni di tempo previsti dal bando per l'allestimento del bar e l'avvio del servizio, che sarà garantito 7 giorni su 7, con apertura 30 minuti prima del passaggio del primo treno del mattino e chiusura 30 minuti dopo la fermata dell'ultimo.

Entro l'inizio di agosto, sarà già operativo un punto di ristorazione provvisorio, allestito negli spazi messi a disposizione da RFI, per garantire quanto prima un servizio ai viaggiatori che transitano nella stazione Alta Velocità di Reggio.

Pubblicato in Cronaca Reggio Emilia