Visualizza articoli per tag: ascom Pr

Piazza Ghiaia, Ascom e Confesercenti supportano la raccolta firme dei commercianti. “Accesso al parcheggio interrato e presidio della Polizia Locale: due  Interventi necessari che non possono più essere rimandati”

Presentati oggi, in conferenza stampa, i risultati della periodica indagine Ascom realizzata con l’obiettivo di monitorare la situazione criminalità nel nostro territorio ed in particolare le conseguenze indotte dalla crisi Covid e le soluzioni messe in campo da Ascom. (In allegato sintesi dell'indagine)

Pubblicato in Cronaca Parma

“Siamo sconcertati e basiti di fronte all’ennesima beffa per il settore dei centri commerciali – commenta Gianni Castaldini Presidente Euro Torri, nonché vice Presidente Ascom, in merito al nuovo Decreto per le riaperture pubblicato ieri dal Governo.

Giovedì, 22 Aprile 2021 14:50

Ascom Parma su mezz'ora gratis righe blu

Parma 22 aprile 2021 - In un momento così difficile per i piccoli negozi di vicinato l’introduzione della prima mezz’ora di sosta gratuita nelle righe blu in alcune vie della città - approvata dalla Giunta comunale nei giorni scorsi - rappresenta sicuramente una notizia positiva che risponde alle richieste avanzate dalla nostra Associazione già nel 2018 contenute all’interno del Piano per il Piccolo Commercio, condiviso con l’Amministrazione Comunale.

“Live, online Italian cooking classes”, esperienze di cucina online in diretta da Parma.

Pubblicato in Cronaca Parma

Giunta quasi alla soglia dei 50 anni di attività, la Cooperativa di Garanzia fra Commercianti di Parma, ente nato su iniziativa di Ascom e Confesercenti Parma si trasforma in Confidi Parma società consortile per azioni.

Dal Presidente ASCOM di Parma, Vittorio Dall'Aglio. "Saracinesche abbassate, vetrine abbandonate al degrado o “tappezzate” di vecchi giornali: lo scenario è desolato, siamo arrivati al punto di non ritorno." 

FIPE ParmaFederazione Italiana Pubblici Esercizi aderente ad Ascom, unitamente a FIEPET Parma,Federazione Italiana degli Esercenti Pubblici e Turistici aderente a Confesercenti,  hanno organizzato l’iniziativa #facciamorumore. per esternare pubblicamente lo stato di difficoltà in cui versano i pubblici esercizi. (Foto di Francesca Bocchia)

L’emergenza COVID-19 sta mettendo a durissima prova la tenuta del sistema del commercio di vicinato ed in particolare dell’intera filiera della moda: necessario trovare quindi il modo per cercare di ampliare il più possibile il periodo in cui sarà possibile garantire le migliori occasioni di acquisto.

Secondo Isnart-Unioncamere il turismo è il comparto più colpito dalla crisi pandemica: a livello nazionale il 2020 si chiude con 53 miliardi di euro in meno rispetto al 2019, contrazione dovuta principalmente alla riduzione di turisti internazionali in tutto l'arco dell'anno e che nei mesi estivi ha superato il 60%, mentre per il primo trimestre 2021 è prevista una perdita di circa 8 miliardi di euro.

Pubblicato in Economia Parma
Pagina 1 di 3