La Mille Miglia regala sempre grandi emozioni. Sotto la pioggia ancor di più per la vicinanza a quel sapore eroico che accompagna da sempre la più bella Corsa del Mondo.

430 i bolidi d'epoca sul percorso dell'ultima tappa e Parma ancora una volta protagonista degli ultimi e decisivi chilometri della trentasettesima rievocazione storica della 1000 Miglia.

Gli equipaggi della Freccia Rossa non si sono fatti intimorire dalla pioggia e hanno attraversato prima le colline di Langhirano poi il cuore della nostra città per arrivare nell'affascinante cornice di Palazzo Ducale dove si è tenuto l'ultimo pranzo di gara negli storici saloni in cui ha vissuto Maria Luigia.
Dopo il pranzo, a base delle eccellenze gastronomiche del nostro territorio, le vetture hanno ripreso la gara e si sono dirette verso Busseto, salutando l'Emilia Romagna per entrare nel cuore della Pianura Padana, attraversando Cremona, Carpenedolo, Montichiari e Travagliato, prima di tagliare il traguardo a Brescia.

A seguire la gallery fotografica a cura di Francesca Bocchia e Emiliano Zampella.

 

MILLEMIGLIA_2019_PARMA_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_324.jpg

 

PR_1000miglia2019-Zampella-_1907179.jpg

 

Pubblicato in Motori Emilia

1000 Miglia 2019: Parma ancora una volta sul percorso della gara più bella del mondoLa trentasettesima rievocazione della 1000 Miglia andrà in scena dal 15 al 18 maggio, lungo la classica direttrice Brescia-Roma-Brescia, in quattro tappe: da Brescia a Cervia- Milano Marittima, da Cervia-Milano Marittima a Roma, da Roma a Bologna e quindi da Bologna a Brescia. 

La Freccia Rossa, alla sua trentasettesima rievocazione, partirà oggi, mercoledì 15 maggio e sabato 18 arriverà a Parma all'ora di pranzo. L'ultima tratta passerà per Modena, Parma, Montichiari, Travagliato, per concludersi a Brescia

Si tratterà di una sfilata unica di preziosi capolavori su quattro ruote che percorreranno l’Italia, facendo ogni anno innamorare e appassionare spettatori di ogni età, assiepati ai bordi delle strade. L’edizione 2019 della 1000 Miglia vedrà ancora una volta Parma tra le città protagoniste della ‘corsa più bella del mondo’. 

In questa edizione le auto storiche giungeranno nella nostra città sabato 18 maggio nel corso dell’ultima tratta del percorso che si concluderà in serata sempre a Brescia. 

Gli equipaggi della Freccia Rossa, 430 vetture testimonianze della storia del design e dell’automobile, sosteranno a Parma per una pausa pranzo a base di eccellenze enogastronomiche del territorio in una location d'eccezione come Palazzo Ducale.

Ancora una volta la Dallara, azienda fondata dall’attuale Presidente, l’ing. Giampaolo Dallara, è al fianco e una delle protagoniste della 1000 Miglia: anche quest'anno ci saranno alcune vetture esposte sotto i Portici del Grano. 

Nuncas Italia Spa avrà uno stand con i prodotti di cui è specializzata nella produzione in Piazzale della Steccata e ci sarà un Motor Truck dell'Alfa Romeo in piazzale Santa Croce.  

Anche quest’anno, alla 1000 Miglia non mancheranno gli eventi collaterali riservati a circa 130 vetture moderne: il Ferrari Tribute to 1000 Miglia e il Mercedes Benz 1000 Miglia Challenge.

 

PROGRAMMA

Sabato 18 maggio: 

dalle 8.30/9.00 arrivo in città delle vetture del Ferrari Tribute to 1000 Miglia e del Mercedes-Benz 1000 Miglia Challenge; 

dalle 11.00 ingresso delle prime vetture della 1000 Miglia nel centro storico: le auto attraverseranno Piazza Garibaldi e si dirigeranno verso Palazzo Ducale, location d’eccezione per il pranzo di tappa. 

La corsa ripartirà, dopo il tradizionale controllo orario, in direzione del borgo di Busseto, paese natale del maestro Giuseppe Verdi.

Le autovetture nel seguente tragitto: 

Piazzale Vittorio Emanuele II,  Strada Della Repubblica, Piazza Garibaldi, Strada Mazzini, Ponte di Mezzo, Piazzale Corridoni, Strada D’Azeglio, Piazzale S. Croce, Via Kennedy (Parco Ducale per parcheggio auto). 

Percorso dettagliato sul sito http://1000miglia.it/ 

 

 

Modifiche alla viabilità 

Sabato 18 maggio, dalle 7 alle 16, è previsto quanto segue. In Viale Pasini: destituzione di tutti gli stalli di sosta eccetto riservati invalidi personalizzati e contestuale istituzione del divieto di sosta, con rimozione forzata ambo i lati, su tutta l’area di parcheggio adiacente il Parco Ducale, eccetto mezzi accreditati Mille Miglia. In Piazzale S.Croce – area di parcheggio a Nord, compresa tra Viale Pasini e Via Kennedy -: destituzione di tutti gli stalli di sosta e contestuale istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati su tutta l’area di parcheggio adiacente il Parco Ducale, eccetto mezzi accreditati Mille Miglia. In Strada D’Azeglio: istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata sul lato Nord, nel tratto da P.le S.Croce a Via Antelami. In piazzale Corridoni: destituzione stalli di sosta e contestuale istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata. In Via Pigorini: istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati. In Borgo del Correggio:  istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata da Strada Saffi a Via Petrarca. In Strada Mazzini e Strada della Repubblica – da Piazza Garibaldi a Strada XXII Luglio -: destituzione stalli di sosta e contestuale istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata compreso Taxi. In strada alla Pilotta: istituzione del divieto di fermata eccetto Taxi ed invalidi. In Viale Toschi – lato Est: istituzione del divieto di sosta 0-24 eccetto Taxi. E' inoltre previsto lo spostamento dell’attuale area di stazionamento TAXI di Str. Mazzini in Strada alla Pilotta e Viale Toschi lato Est. 

 

Sempre sabato 18 maggio, dalle 7 alle 20, sotto i Portici del Grano ed in porzione di Piazza Garibaldi, con pavimentazione lapidea adiacente residenza Municipale e lato San Pietro, è prevista l'istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata, eccetto veicoli accreditati manifestazione Mille Miglia. E' inoltre previsto il restringimento di carreggiata (Piazza Garibaldi lato Sud) 

 

In Via Kennedy, dalle 7.45 alle 16, è prevista l'istituzione del divieto di circolazione. (Ad eccezione dei veicoli in sosta che dovranno dirigersi obbligatoriamente verso Est da V.lo Grossardi, Borgo R.Tanzi, Borgo delle Grazie,Via dei Farnese, fino a Ponte Verdi) e destituzione della Z.T.L. 3. 

Dalle 9 alle 15, sempre di sabato 18 maggio, e comunque sino a cessate esigenze, è prevista l'istituzione del divieto di circolazione per tutti i veicoli con esclusione dei mezzi di soccorso, di emergenza ed accreditati, per i tratti stradali di seguito elencati, con contestuale istituzione del senso unico alternato nelle relative strade afferenti: Strada Mazzini; Piazza Garibaldi; Strada della Repubblica – da Piazza Garibaldi a Borgo Lalatta; Ponte di Mezzo; Piazzale Corridoni; Strada D’Azeglio;  Via Kennedy - dal cancello carraio Parco Ducale ad intersezione con P.le S.Croce -. 

E' inoltre prevista la destituzione delle corsie preferenziali di Viale Toscanini, Viale Mariotti, Strada della Repubblica, Strada D’Azeglio e contestuale spegnimento del sistema di rilevamento elettronico dei transiti (dalle 07:30 alle 16:00 del 18/5/2019). Prevista anche la destituzione della Z.T.L. 1 di Via Corso Corsi, Borgo Valorio e Via Dalmazia e la destituzione del sistema di rilevamento dei transiti in Z.T.L. Viale Toscanini, Viale Mariotti e Piazzale Salvo d’Acquisto (dalle 07:30 alle 16:00 del 18/5/2019).  Prevista anche la destituzione dell’isola ambientale di Borgo S.Chiara, Borgo Tommasini e Via Sauro e contestuale spegnimento del sistema di rilevamento dei transiti in isola ambientale. 

Sarà consentito ai mezzi pubblici l’attraversamento lungo la direttrice da Nord a Sud dell’intersezione Viale Toscanini/Ponte di Mezzo. 

Sarà consentito ai residenti della Zona 1 il transito in ZTL 1 ed isola ambientale relativa alla ZTL1. 

E' in programma l'istituzione del senso unico alternato per i seguenti tratti stradali: Borgo S.Ambrogio, Borgo XX Marzo, Via Bruno Longhi, Via Cairoli, Borgo S.Biagio, Via Petrarca, Borgo e Piazzale S.Stefano; Borgo del Correggio; Strada Saffi, da Strada della Repubblica a Borgo Retto; Borgo Valorio; Borgo San Vitale; Borgo G.Tommasini, da strada della Repubblica a Borgo S.Chiara; Strada XX Luglio, da Strada della Repubblica a Borgo S.Chiara; Borgo della Cavallerizza; Borgo Paggeria; Via Carducci; Via dei Farnese – tratto da Borgo Tanzi a Borgo delle Grazie;  Via Antelami; Borgo Bernabei; Borgo Cocconi; Borgo Fornovo; Borgo Bosazza; Strada Bixio, da Strada Costituente a P.le Corridoni.

Istituzione del divieto di circolazione nella Pista ciclabile di Piazzale S.Croce, all’intersezione con Via Cocconcelli.  

Istituzione del doppio senso di circolazione in Strada dei Farnese – da Borgo Tanzi a Ponte Verdi - e istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata sul lato Ovest e del senso unico alternato in prossimità dell’intersezione con Borgo Tanzi (“voltone”). 

All'intersezione Strada Mazzini, Ponte di Mezzo, viale Toscanini, viale Mariotti, posizionamento a lampeggio dell’impianto semaforico. Destituzione dell’attraversamento pedonale. I pedoni saranno deviati su percorsi alternativi posti in sicurezza. 

 

L’Azienda TEP SpA provvederà alla deviazione dei bus interessati, dando opportuna comunicazione dei percorsi alternativi delle linee di trasporto pubblico locale alla cittadinanza.  

Sarà consentito l’accesso ai mezzi di soccorso ed emergenza. 

Sarà inoltre consentito l’accesso ai mezzi Iren Ambiente e che operano per conto di Iren Ambiente, per servizi di pulizia strade e raccolta rifiuti, unicamente in caso di emergenza e/o comprovata necessità 

La Polizia Municipale potrà adottare misure di regolamentazione del traffico non previste nella presente ordinanza che si rendessero opportune per un corretto svolgimento delle manifestazioni e per limitare i disagi alla circolazione veicolare. 

In caso di chiusura del Parco Ducale per motivi di sicurezza, a causa di condizioni meteorologiche critiche, dalle ore 09:00 alle ore 15:00 in Viale Pasini è in programma l'istituzione del divieto di circolazione, eccetto veicoli manifestazione Mille Miglia 2019 ed al seguito.

 

Fonte: Comune di Parma

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

E’ stata presentata oggi a Brescia l’edizione 2019 della 1000 Miglia che vedrà ancora una volta Parma tra le città protagoniste della gara. 

9 ottobre 2018

Questa mattina a Brescia, durante la presentazione ufficialel’assessore al Turismo del Comune di Parma Cristiano Casa ha confermato l’orgoglio di Parma di appartenere a questo progetto: "Rinnoviamo anche per il 2019 l'appuntamento con la 1000 Miglia, uno degli esempi più belli del Made in Italy. Una novità importante per la nostra città per questa nuova edizione: gli equipaggi giungeranno a Parma sabato 18 all’ora di pranzo, avremo così la possibilità di ammirare l'arrivo delle auto. Gli equipaggi sosteranno per un pranzo e qui potranno riassaporare le nostre eccellenze enogastronomiche e culturali. E' un evento che permetterà ancora una volta al nostro territorio, alla nostra food valley di farsi conoscere. Gli equipaggi sono indirettamente ambasciatori di Parma nel mondo e contribuiscono a diffondere il nome della nostra città a livello internazionale. L'obiettivo è di fare vivere ancora una volta alla Mille Miglia la nostra città, la sua accoglienza e le sue eccellenze, una sfida che anche per questa nuova edizione ci renderà protagonisti".

MilleMiglia2019tappaParma.jpg

La Freccia Rossa, alla sua trentasettesima rievocazione, partirà mercoledì 15 maggio, riaccendendo l’entusiasmo dei milioni di appassionati che affolleranno le strade d’Italia per assistere al passaggio di una gara che è entrata nella leggenda.

I paesaggi sono quelli fra i più suggestivi d’Italia, e così la 1000 Miglia attraverserà il cuore dello stivale verso la Capitale, per poi tornare dove tutto è nato, a Brescia, sabato 18 dopo aver fatto tappa a Cervia-Milano Marittima-Roma e Bologna. 

L’edizione 2019 vedrà protagonisti 430 esemplari di vetture d’eccezione, testimonianza della storia del design e dell’automobile, eppure contemporanee e proiettate verso il futuro.

 

IL PERCORSO

Nell’edizione 2019, le città che diventeranno sfondo e protagoniste della 1000 Miglia saranno, nel primo giorno Desenzano, Brescia, Sirmione, Valeggio sul Mincio, Mantova Ferrara Comacchio e Ravenna, per arrivare poi in serata a Cervia – Milano Marittima.

Alle prime luci dell’alba giovedì 16 maggio, la carovana raggiungerà Cesenatico e proseguirà per Senigalia, Fabriano e Assisi, fino a raggiungere la Capitale, alle luci del tramonto in un contesto di grande impatto scenico ed emotivo.

Venerdì 17 maggio comincerà la risalita attraverso i paesaggi mozzafiato di Viterbo, Siena, Vinci e Pistoia, e che si concluderà nel cuore dell’Emilia, facendo tappa a Bologna.

L’ultima tratta di sabato 18 maggio passerà per Modena, Parma, Montichiari, Travagliato, per concludersi con l’ingresso trionfale a Brescia, per la tradizionale passerella in Viale Venezia.

 

percorso_1000_miglia_2019.jpeg

Guarda le foto della scorsa edizione a cura di Francesca Bocchia: l'arrivo a Parma e  la partenza 

 

 

Gli ultimi scatti di una meravigliosa festa dei motori. La Mille Miglia alla prova dei tornanti di Piantonia e l'arrivo a Salsomaggiore Terme. Le foto di Paolo Gandolfi.

 

1000miglia-PaoloGandolfo-IMG_3593.jpg

 

1000miglia-PaoloGandolfo-IMG_4142.jpg

 

Pubblicato in Motori Emilia

... si riparte. Stamattina la romantica e affascinante carovana della Mille Miglia ha lasciato Parma dal Parco Ducale. Le foto di Francesca Bocchia...

PARTENZA_1000MIGLIA_2018_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_006-1.jpgPARTENZA_1000MIGLIA_2018_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_126-1.jpgPARTENZA_1000MIGLIA_2018_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_161-1.jpgPARTENZA_1000MIGLIA_2018_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_175-1.jpg

 

 

 

 

 

Pubblicato in Motori Parma
Sabato, 19 Maggio 2018 14:08

1000 Miglia 2018 - le foto dell'arrivo

Grande spettacolo e grandi emozioni. Il fascino indissolubile della Mille Miglia attira grandi e piccini, tutti a ammirare queste antiche e bellissime "signore" della strada.

(Foto Francesca Bocchia)

MILLEMIGLIA_2018_PARMA_2_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_011-1.jpg

MILLEMIGLIA_2018_PARMA_2_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_036-1.jpg

MILLEMIGLIA_2018_PARMA_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_034-1.jpg

MILLEMIGLIA_2018_PARMA_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_040-1.jpg

MILLEMIGLIA_2018_PARMA_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_094-1.jpg

MILLEMIGLIA_2018_PARMA_FOTO_FRANCESCA_BOCCHIA_104-1.jpg

- segue galleria immagini -

 

Pubblicato in Motori Parma

Parma, 18 maggio 2018. La 1000 è ufficialmente arrivata.  Ad inaugurare la tappa della 1000 Miglia 2018, con la conduzione di Attilio Facconi, il Sindaco Federico Pizzarotti, Gian Paolo Dallara, e Marcella Pedroni Responsabile Affari Generali di Ente Fiere hanno idealmente tagliato il nastro del "Villaggio 1000 Miglia 2018" che sotto i Portici del Grano e in Piazza offre un'esposizione di modelli Dallara da strada e il merchandising Errea, Dallara e 1000 Miglia.

La manifestazione, molto attesa dai parmigiani, ha preso il via e ha trovato il cuore della città vestito per accogliere la "gara più bella del mondo".

"Facciamo parte a buon titolo della motor valley" ha detto Federico Pizzarotti al numeroso pubblico "E' un onore accogliere questa gara che racconta la storia del Paese e poter mostrare le eccellenze del nostro territorio, che grazie alle capacità di imprenditori capaci, travalicano i confini nazionali e raccontano nel mondo il nostro saper fare".

Gian Paolo Dallara, a cui è stato svelato da Facconi di essere nato lo stesso giorno del grande campione Tazio Nuvolari ha raccontano come le auto da strada siano un sogno che si è avverato. "Sono auto per il piacere della guida, uno strumento ludico per chi vuole sentire l'odore dei prati mentre guida e divertirsi al volante. Sono decappottabili e senza portiere. Però, se posso entrarci io che ho superato gli ottanta" Ha detto simpaticamente Dallara" lo possono fare tutti.

Quelle esposte in occasione della 1000 Miglia sono le prime auto prodotte. Ne abbiamo venduto una ventina. Contiamo di costruirne 600 in 5 anni. Non vogliamo assolutamente sfidare altre case automobilistiche inarrivabili, ma sappiamo che una quota di appassionati le aspetta. " Ad inaugurare la tappa anche il partner logistico della manifestazione. Marcella Pedroni di Ente Fiere ha sottolineato come Parma sia una città "dove non solo si mangia bene. Queste manifestazioni animano la città, ma mostrano anche quanto Parma sia brava ad organizzare e per questo 1000 Miglia continua a sceglierla".

(vedi gallery foto: https://www.flickr.com/photos/comuneparma/sets/72157695233214391 )

 

 

 

1000miglia-inaugurazione18may18-P1070027_2.jpg

 

 

1000miglia-inaugurazione18may18-IMG_9960_2.jpg1000miglia-inaugurazione18may18-IMG_9961_1.jpg1000miglia-inaugurazione18may18-IMG_9962_1.jpg1000miglia-inaugurazione18may18-IMG_9963_1.jpg1000miglia-inaugurazione18may18-IMG_9964_1.jpg1000miglia-inaugurazione18may18-P1060994_1.jpg1000miglia-inaugurazione18may18-P1060997_1.jpg1000miglia-inaugurazione18may18-P1070002_1.jpg1000miglia-inaugurazione18may18-P1070011_1.jpg1000miglia-inaugurazione18may18-P1070027_2.jpg1000miglia-inaugurazione18may18-P1070028_1.jpg1000miglia-inaugurazione18may18-P1070028_2.jpg

 

 

 

 

Pubblicato in Motori Emilia

Raccolta rifiuti in occasione del passaggio della Mille Miglia. In Corso Vittorio Emanuele i rifiuti andranno esposti la sera dì Venerdì 17 Maggio.

Piacenza, 16 Maggio 2018 - In occasione del passaggio della Mille Miglia a Piacenza prevista nella giornata del 19 maggio 2018, la raccolta dei rifiuti subirà qualche cambiamento nelle zone interessate allo svolgimento della kermesse automobilistica.

In corso Vittorio Emanuele i commercianti dovranno esporre eventuali rifiuti la sera di Venerdì 18 Maggio per dare modo agli operatori di raccoglierli durante la notte o al mattino presto prima del passaggio della gara.

Per informazioni resta a disposizione il Numero Verde 800 - 212607. Si ringraziano i cittadini per la collaborazione

In occasione del passaggio della 1000 Miglia, in alcune zone del Centro storico e dell'Oltretorrente la raccolta verrà rinviata al giorno successivo.

Parma, 14 Maggio 2018 - In occasione del passaggio della Mille Miglia a Parma prevista nella giornata del 18 maggio 2018, la raccolta dei rifiuti subirà qualche cambiamento nelle zone interessate allo svolgimento della kermesse automobilistica. Le strade interessate alle variazioni del calendario di raccolta sono:
- Via D'Azeglio
- Via Garibaldi (da Via Mazzini a Via Melloni)
- P.zza Steccata
- Via Pisacane
- Via Mameli
- B.go Ronchini
- B.go Mazza
- Via Dante
- Via Duomo
- P.zza Duomo
- Via Cavour

In queste strade la raccolta verrà posticipata al 19 maggio per non creare disagi al passaggio della tappa. I rifiuti, pertanto, andranno esposti la sera del 18 maggio entro le ore 21.

Per informazioni resta a disposizione il Numero Verde 800 - 212607.
Si ringraziano i cittadini per la collaborazione.

Pubblicato in Motori Parma

Si scaldano i motori per la 1000 Miglia, la storica corsa di regolarità che per il quarto anno, venerdì 18 maggio, farà tappa a Parma. L'occasione è quella di celebrare due passioni emiliane: il cibo e i motori. Aspettando l'arrivo degli equipaggi, nel cuore del centro cittadino, Parma offrirà, per sua natura, golose possibilità di degustare le ricette della tradizione locale e la Vip Lounge, creata per la gara in Piazza Duomo, porterà il gusto vicino alle "vecchie signore", durante la loro passerella d'onore.

La gara, che avrà luogo di venerdì, darà anche la possibilità di organizzare nel weekend speciali occasioni a tema: viaggiando a bordo di auto storiche nelle terre del ducato, grazie a tour organizzati si potrà provare l'esperienza di una visita retrò tra castelli e fattorie, tra i borghi gioiello del Ducato e le fattorie dove nascono i celebri prodotti locali.

Carrozzerie luccicanti, motori rombanti, atmosfere d'epoca, ricordi in bianco e nero che diventano a colori. La magia della 1000 Miglia – 450 macchine costruite tra il 1927 e il 1957 – tornerà a Parma, il 18 maggio. La "Capitale Italiana della Cultura 2020" diventerà nuovamente uno dei punti nevralgici della "corsa più bella del mondo", e accoglierà con il suo straordinario calore e con la sua celebre piazza romanica la colorata carovana di auto storiche.

"Da alcuni anni dura il sodalizio tra la 1000 Miglia e la città di Parma: un incontro suggellato da valori comuni in una cornice di arte, bellezza e gusto. La 1000 Miglia è una sfida audace e nel suo essere tale attraversa il futuro: in ciò vediamo un tratto comune con la città, con il suo territorio e la sua gente. Siamo orgogliosi di avere fra i nostri Partner la città che, nel 2020, sarà capitale italiana della cultura." Ha commentato annunciando la 1000 Miglia 2018 Alberto Piantoni Amministratore Delegato di 1000 Miglia Srl.

Novità del 2018

La corsa prenderà il via mercoledì, con arrivo a Parma venerdì 18 maggio. Il tracciato è cambiato. Questa volta i partecipanti raggiungeranno Parma percorrendo la SS62 della Cisa, anziché la Via Emilia, un itinerario testato solamente nella corsa del 1949. Il passaggio della corsa lascerà una lunga eco di eventi e di possibilità per vivere Parma e il suo territorio con un sapore diverso.

"Vorrei ringraziare le molte persone e le molte associazioni coinvolte nell'organizzazione del passaggio della 1000 Miglia a Parma. I volontari di Protezione Civile, i Carabinieri che ospitano le auto storiche nel Parco Ducale, Tep e Taxisti che ci aiutano a portare a destinazione i piloti degli equipaggi, ACI Parma che offre l'assistenza tecnica alla gara. E' una manifestazione che i parmigiani aspettano e che arrivando di venerdì in città farà da volano per un intero weekend di festa, che coinvolgerà provincia ed Oltretorrente" Ha commentato Cristiano Casa, assessore al Turismo del Comune di Parma.
"Siamo soddisfatti nel concretizzare per la quarta volta la collaborazione con lo staff di 1000 Miglia. Si è creato un connubio, abbiamo creato una tappa stabile e molto attesa dalla città, sarà per la quarta volta una bellissima festa" ha detto il Sindaco Federico Pizzarotti.

Ilaria Dazzi Brand Manager fiere antiquariali, Fiere di Parma Spa ha sottolineato come "Fiere di Parma si stia spostando sempre più oltre i padiglioni delle Fiere e raccolga iniziative in senso turistico e attrattivo di cui 1000 Miglia rappresenta una grande esperienza di collaborazione e coesione oltre che una manifestazione affascinante".

Gianmarco Beltrami Marketing and Comunication Director di Dallara Auto ha dichiarato: "Quella che arriverà il 18 maggio sarà un'edizione di 1000 Miglia a cui ci sentiamo ancor più vicini poiché le vecchie signore, arrivando dalla Cisa, passeranno accanto alla nostra sede. La presenza di Dallara sarà una presenza statica con le show cars esposte in Piazza, tra cui sarà anche una formula elettrica, e una presenza dinamica poiché una dozzina di auto partendo da Varano arriveranno a Parma per lo stesso percorso della gara, precedendola".

Venerdì 18 un'atmosfera di festa contagerà tutto il centro storico. I piloti testeranno l'accoglienza "ducale". Gli equipaggi attraverseranno le vie e le piazze più belle della città, fino a raggiungere piazza Duomo, gioiello architettonico medievale, punto di arrivo. Qui verranno salutati dal pubblico che avrà preso posto – previa prenotazione sul sito www.la1000aparma.it – nella Vip Lounge per assistere in prima fila l'arrivo.
E così l'amore per i motori diventerà l'occasione per celebrare un'altra grande passione parmigiana ed emiliana, il cibo: durante la sfilata di auto gli ospiti potranno assaporare i migliori piatti della tradizione locale elaborati per l'occasione dal team gastronomico di Silvano Romani.

Le auto arriveranno dalla SS62 della Cisa da via La Spezia per poi percorrere viale Milazzo, via Stanislao Solari (per seguire i sensi unici della viabilità ordinaria), Piazzale Barbieri, viale Vittoria (cui l'ultimo tratto sarà chiuso al traffico ordinario), Piazzale Santa Croce (anch'essa parzialmente chiusa al traffico), via Massimo d'Azeglio, Ponte di Mezzo per attraversare Via Mazzini e raggiungere il C.O. presso il Teatro Regio. Dopo il check presso il tempio della Lirica la loro sfilata tutta per il pubblico: via Pisacane, strada al Duomo, piazza Duomo, via Cavour, Strada della repubblica, per poi raggiungere Parco Ducale dove saranno parcheggiate fino al mattino quando riprenderanno la gara.

Già dall'avvio del pomeriggio di venerdì Parma si animerà nell'attesa delle auto in corsa.
L'azienda automobilistica Dallara sarà il trade union tra la Mille e Parma. Tra la storia secolare delle vecchie signore e il futuro della Motor Valley, del distretto delle auto che vede la casa automobilistica di Varano punto di riferimento mondiale. Esposti in Piazza Garibaldi ad attendere la corsa splendidi modelli Dallara che hanno costellato la storia e i successi della Casa Automobilistica e la novità: i nuovi prototipi dedicati alla guida fuori dalle piste. "Un nuovo progetto che dove c'è tutto ciò che abbiamo imparato dalle corse e dalle collaborazioni con i nostri clienti. Chi utilizzerà questa vettura" dice Giampaolo Dallara, presidente della casa automobilistica" proverà il gusto del viaggio per il viaggio". "Barchette" e auto da pista segneranno il perimetro della Piazza che sarà strutturato come un "Villaggio 1000 Miglia" con stand di merchandising, incontri e intrattenimento.

Alle 16 il via dei momenti ufficiali. Sotto i Portici del Grano Alessandro Zelioli con Eugenio Pattacini racconteranno del loro volume "1049", pagine suggestive dedicate ad un grande protagonista della Mille Miglia: Tazio Nuvolari. La suspence per l'arrivo del rombo dei motori sarà accelerata dal romanzo noir ambientato tra Reggio, Montecchio Emilia, Firenze e Napoli, dove l'ispettore Barletta indaga circa un duplice omicidio saldamente ancorato all'ambiente della corsa. L'attività investigativa si intreccia alla ricostruzione storica che ripercorre la vita di Tazio Nuvolari svelando episodi e retroscena legati all'epopea del primo automobilismo.

Si creerà, così, il clima adatto per aprire ufficialmente la Quarta Tappa Parmigiana di 1000 Miglia, alle 18,30 insieme a Dallara, all'Assessore al Turismo Cristiano Casa e a Fiere di Parma che presenteranno la manifestazione, dal centro del villaggio 1000 Miglia, in attesa dell'arrivo delle prime vetture del Tribute.

Nel corso della serata gli equipaggi dei piloti ceneranno presso i Voltoni del Guazzatoio: il team stellato della famiglia Spigaroli realizzerà appositamente un menù tradizionale, che oltre a soddisfare anche i palati più raffinati sarà un biglietto da visita che Parma offrirà ai piloti internazionali.
A partire da venerdì 18 e fino a domenica 20 presso Piazzale Barezzi saranno esposti veicoli FCA – Fiat Chrysler Automolilies – a disposizione di appassionati e curiosi.

Sabato 19, intorno alle 11.30, quando le ultime vetture lasceranno il ricovero presso il Parco Ducale, grazie all'organizzazione di Vittorio Dalla Rosa Prati e Luigi Rossi, per il secondo anno consecutivo, ci sarà una parata aerea di aviazione storica. Una squadra di velivoli storici decollerà in sequenza ed effettuerà un passaggio sull'asse del torrente Parma per salutare le "vecchie signore ".
I parmigiani potranno assistere dai ponti e dal Lungoparma al volo di aerei HAG (l'Historical Aircraft Group Italy). Nel cielo sopra il centro anche modelli militari rari, come Texan T6, Boing Stearman e Mustang P 51, che vedranno alla cloche piloti parmigiani tra i quali Mario Cotti, Antonio Tirelli, e Luigi Rossi.

Nel pomeriggio sempre con vetture Dallara in esposizione l'aperitivo della Piazza sara' accompagnato dalle 17,30 fino alle 22 dal Dj set dell'associazione culturale Vinylistic che proporrà una shakerata di generi musicali per tutti i gusti.

Domenica 20 il ricco weekend dedicato ai motori sarà completato dalla presenza di AVS, associazione veicoli storici, www.avsparma.it, che esporrà alcune autentiche chicche, di settore, di proprietà di collezionisti privati, dalle 10 al tardo pomeriggio su Piazza Garibaldi.
Dal 18 al 20 maggio si potrà, inoltre, vivere il fascino della 1000 Miglia anche in provincia. Suggestivi tour con auto d'epoca tra i castelli del Ducato, (info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) sono la proposta per un'esperienza che abbina il fascino di un viaggio su una storica quattro ruote ad una "caccia al tesoro" culturale e gastronomica. Un'occasione turistica speciale per godersi itinerari nelle terre di produzione del Parmigiano Reggiano e del Prosciutto di Parma, tra degustazioni e momenti gourmet, senza dimenticare una visita a manieri e villaggi, alle fattorie di produzione e lavorazione o al celebre Labirinto della Masone di Fontanellato.

La 1000 Miglia è un momento intenso per appassionati e turisti, itinerario che affonda nel cuore della Motor Valley. Questa corsa storica, aperta alle moto d'epoca e a quelle di oggi, propone ogni anno un percorso diverso: quest'anno parte da Bologna e prosegue per Modena, Parma, Imola, fino ad arrivare alla Riviera Adriatica, Rimini, Misano e San Marino, passando per il Museo Ducati, il Museo Enzo Ferrari e il Museo di Marco Simoncelli. L'occasione per fare il tifo per i piloti assistendo alle gare a tempo: un testa a testa tra due biker per volta, su due percorsi affiancati.

La 1000 Miglia è sostenuta da, in ordine alfabetico, BLITZ-OFFICIAL MERCHANDISING MILLE MIGLIA, CONTAP, DALLARA, FIERE DI PARMA, GALLONI COSTRUZIONI, MASTERTENT, SILVANO ROMANI, TECHNICAL PARTNER e TEP. 
Organizzata dal Comune di Parma con il supporto di Fiere di Parma.
Cena Vip Lounge a cura di Silvano Romani.

 

Pagina 1 di 3