Martedì, 21 Maggio 2019 14:42

A Busseto torna la Street Food Parade

Torna a Busseto la Street Food Parade in Piazza Verdi: tre giorni all’insegna del cibo di strada e di eventi di intrattenimento, dal 24 al 26 maggio.

L'inaugurazione dello Street Food, che si svolgerà anche in caso di maltempo, avverrà venerdì sera in Piazza Verdi. Numerose le iniziative che coinvolgeranno cittadini e visitatori sabato 25 maggio: “Per tutta la giornata - spiega l’assessore alle Attività Produttive Marzia Marchesi - in Piazza Verdi saranno presenti una ventina di food truck con specialità provenienti da tutto il mondo”. Alle 17.30 l’appuntamento è con gli “Scappati di casa Truck Team”, l’associazione di camionisti che con le loro motrici ricce di decorazioni, luci e musica raccoglieranno fondi per la Pubblica Assistenza Croce Bianca di Busseto. 

In via Roma, animata dalla presenza di artisti di strada, i negozi rimarranno aperti fino a tarda sera con lo “Sbaracco di Primavera”, un grande e colorato mercato all’aperto organizzato dai commercianti del Centro Commerciale Naturale. “Inoltre - continua l’assessore - avremo anche l’arrivo di macchine d’epoca e alle 22.30 il Concerto dei SetteSotto in Piazza Verdi, organizzato dalla Pro Loco di Busseto”. Domenica, oltre agli Street Food, tornerà a Busseto anche il Mercatino del Riuso: “Un appuntamento - conclude la Marchesi - che ospitiamo due volte all’anno e che ha sempre molto successo. Parte del ricavato sarà donato alla Protezione Civile Maestro Verdi”.

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Ottimo inizio per la tre giorni di spettacoli, concerti, merende, mercati e giochi della IV edizione di Parma Street Food Festival. In tantissimi si sono recati ieri, giorno di apertura, nella suggestiva location del Parco Ducale, per gustare migliori food truck d’Italia

Tre giorni di eventi, cooking show, giochi, spazio bimbi, concerti, artisti di strada, dj set e per la prima volta un’area market dedicata all’artigianato e all’hand-made con gli amici di REplay. 
 
A causa delle previsioni meteo però, la serata Silent Party di questa é stata posticipata a domani, domenica 12. 

Parma_Street_Food_Festival_maggio_201900000.jpg 

IL PROGRAMMA


SABATO 11 MAGGIO:
10.00 – 01.00 Apertura delle cucine su ruote dello Street Food nel Parco Ducale!
10.00 - 11.00 orientamento alle professioni in ambito gastronomico, con colloqui individuali con Daniele Reponi su appuntamento
11.00 - 01.00 Inizio Ducato 8 sul Viale del Parco ducale - il festival parmigiano di Craft Beer Internazionali!!
11.00 - 12.00 cooking show: impariamo insieme a fare un buon panino con Daniele Reponi
11.00 - 23.00 Apre il Market di artigianato e hand made!
Evento: https://www.facebook.com/events/2223128417939321
14.00 - 16.00 orientamento alle professioni in ambito gastronomico, con colloqui individuali su appuntamento
15.00 - 17.00 gara per bambini "GRILLI FOOD RACER"!
La prima gara con i mitici "grilli del Parco Ducale"
16.00 - 18.00 Lezione gratuita di avviamento motorio al calcio con gli amici di Go-all
16.00-20.00 spettacolo itinerante di Buskers, artisti di strada e prestigiatori!
15.30-19.30 Spazio bimbi a cura di Zero Show
17.00 - 18.00 cooking show: impariamo insieme a fare un buon panino con Daniele Reponi
17.00 - 19.00 I GIOCHI DI UNA VOLTA
evento: https://www.facebook.com/events/836724866694000/
17.30 - 18.00 LIVE MUSIC con ARDEN (rap)
18.00 - 18.45 LIVE MUSIC con Stefano Casalini (rock acustico)
18.45-21.30 - Dj set con Davide Schmid
20.30 - 22.30 Cluedo Vivente!
evento: https://www.facebook.com/events/2168112856614544/
21.30 – 24.00 SILENT PARTY! 
evento: https://www.facebook.com/events/995081967547028

DOMENICA 12 MAGGIO:
10.00 – 01.00 Apertura delle cucine su ruote dello Street Food nel Parco Ducale!
10.00 - 11.00 orientamento alle professioni in ambito gastronomico, con colloqui individuali su appuntamento
11.00 - 01.00 Inizio Ducato 8 sul Viale del Parco ducale - il festival parmigiano di Craft Beer Internazionali!!
11.00 - 12.00 cooking show: impariamo insieme a fare un buon panino
11.00 - 23.00 Apre il Market di artigianato e hand made!
Evento: https://www.facebook.com/events/2223128417939321
14.00 - 16.00 orientamento alle professioni in ambito gastronomico, con colloqui individuali su appuntamento
16.00-20.00 spettacolo itinerante di Buskers, artisti di strada e prestigiatori!
16.00 - 18.00 Lezione gratuita di avviamento motorio al rugby con gli amici di Rugbytots Parma
15.30-19.30 Spazio bimbi a cura di Zero Show
17.00 - 18.00 cooking show: impariamo insieme a fare un buon panino
17.00 - 19.00 I GIOCHI DI UNA VOLTA
evento: https://www.facebook.com/events/836724866694000/
17.00 - 18.00 LIVE MUSIC con Giorgio Schiavo - cover di De André
18.00 - 18.30 Sapevate che…? Un viaggio nella storia del Parco ducale con il Professore di Dialetto Enrico Maletti
18.30 - 19.30 LIVE MUSIC con Andrea Grassi (pop acustico)
19.30 - 20.30 LIVE MUSIC con soundtrack of a summer (rock acustico)
20.30 - 21.30 LIVE MUSIC con The Cugginis (rock)
Evento: https://www.facebook.com/events/515543685516706/
20.30 - 22.30 Caccia alla pietra filosofale
evento: https://www.facebook.com/events/791141631261593/
21.30 – 24.00 DJ SET con Davide Schmid!

Galleria fotografica a cura di Francesca Bocchia

Parma_Street_Food_Festival_maggio_201900001.jpg

Parma_Street_Food_Festival_maggio_201900002.jpg

Parma_Street_Food_Festival_maggio_201900003.jpg

Parma_Street_Food_Festival_maggio_201900004.jpg

Parma_Street_Food_Festival_maggio_201900005.jpg

Parma_Street_Food_Festival_maggio_201900006.jpg

Parma_Street_Food_Festival_maggio_201900007.jpg

Parma_Street_Food_Festival_maggio_201900008.jpg

Parma_Street_Food_Festival_maggio_201900009.jpg

Parma_Street_Food_Festival_maggio_201900010.jpg

 

Parma_street_food_festival_maggio2019.jpg

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Divertimento e gusto saranno i protagonisti principali in Piazza Verdi a Busseto con un programma all'insegna dell'enogastronomia: da venerdì 25 maggio a domenica 27 maggio l'Associazione M.A.S., Level Up e con il patrocinio del Comune di Busseto organizzano l' International Street Food Parade, una tre giorni con stand/truck con cucine a cielo aperto italiane e internazionali. La manifestazione inaugurerà venerdì alle 18.00 e proseguirà fino alla mezzanotte; mentre sabato e domenica i food truck apriranno alle 12.00 e chiuderanno sempre a mezzanotte.

Stand e cucine di strada animeranno lo spazio di Piazza Verdi con una selezione di cibo per tutti i gusti. Si potranno gustare specialità tipicamente regionali come pani ca meusa, la bombetta pugliese di Alberobello, caciocavallo impiccato, arrosticini abruzzesi, arancini, hamburger di chianina e salsiccia, panino con panelle, ma anche panzerotti, porchetta, cassatina e cannolo siciliani e molto altro.

Accanto ai cibi italiani arrivano dall'estero prodotti tipici insieme a proposte fusion inedite, tra cui barbecue e panini americani, specialità argentine e brasiliane, fish and chips, dolci ungheresi, paella e pata negra spagnola e tante altre sorprese. Uno spazio, inoltre, sarà dedicato ai produttori artigianali italiani dove i visitatori potranno seguire il proprio percorso alla scoperta della bevanda più antica del mondo.

Nella giornata di sabato, inoltre, saranno presenti anche gli "Amici della Cartapesta" che proporranno un laboratorio dedicato ai bambini, per insegnare a realizzare maschere con la cartapesta. Dalle 17.30, in Piazza del mercato IV Novembre, arriveranno anche gli "Scappati da casa Truck Team" che esporranno i loro camion decorati con luci e musiche, offrendo la possibilità anche di fare un giro sui truck: i proventi raccolti dalla manifestazione saranno devoluti alla Pubblica Assistenza "Croce Bianca" di Busseto.

streetfood-busseto-2018.jpg

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Al Parco Novi Sad 41212 Modena Street Festival, un goloso assaggio d'estate. Nuovo appuntamento con il cibo da strada di qualità. Tre giorni di festa con food truck con specialità da tutte le regioni d'Italia e non solo!

Modena, 8 maggio 2018

Il parco Novi Sad gremito di persone di ogni età, musica e, soprattutto, ottimo cibo: è la bellissima cartolina di Modena offerta da 41121 Modena Street Festival organizzato da SGP Events in collaborazione con il Comune di Modena, che torna anche quest'anno a deliziare i palati con un primo, imperdibile, appuntamento. Da venerdì 11 a domenica 13 maggio, sempre al Parco Novi Sad, una trentina di food truck si sfideranno ai fornelli per proporre specialità del cibo da strada provenienti da diverse regioni d'Italia, con interessanti incursioni all'estero. Tre giorni di festa, con ottimo cibo ma anche musica e tanto divertimento all'aria aperta, in una location che già dagli anni scorsi ha dimostrato di essere perfetta per questo tipo di manifestazioni.

L'iniziativa è stata presentata questa mattina, 8 maggio, da Stefano Pellicciardi, titolare di SGP Events, con Ludovica Carla Ferrari Assessore alle Attività Produttive, Turismo e Promozione della città del Comune di Modena.

Le specialità

Dall'Emilia all'Abruzzo, dalla Campania alla Puglia, dalla Toscana al Salento, passando per la Grecia, il Texas e l'America Latina: è un giro del mondo in tre giorni quello proposto da 41121 Modena Street Festival, che esalta la tradizione del cibo da strada con piatti di alta cucina. Come ad esempio le orecchiette pugliesi e gli straccetti di cavallo di Apulia Street Food. Fritture di calamari, gamberi, alici, fish&chips e il particolare panino Lamprepolpo de la Bottegaia di Viareggio, il panino al Lampredotto fiorentino di Hy Eredi Nigro.
Taberna Itaca porterà invece i sapori tipici della Grecia: si potranno gustare pita, moussaka, suvlaki e kataifi. La tradizione americana è ben rappresentata con i burritos messicani di Mais Cream, il Boston beef sandwich, il Cleveland burger di Streatruck e il Brisket e il Pulled Pork di Ciccio's Smoke e gli Hotdog di Agriturismo Viaggainte.

In questo ideale giro del mondo non poteva mancare la cucina emiliana, con il gnocco fritto di Mr. Max ma anche le tigelle di Eat Emilia o i tortelli d'erbetta di Dal Parmigiano o il panino al cotechino e aceto balsamico de La Vetusta, per gustare i nostri piatti tipici in versione street. Molto interessante anche la proposta di Streat Bacco, che farà conoscere a tutti la puccia pontina, un panino speciale farcito con carne (salsiccia, straccetti di manzo o di maiale, porchetta) o, nella versione vegana, con verdure grigliate. La cucina del Sud Italia sarà rappresentata da panini con ragù napoletano "Genovese", polpo alla brace o la Pizza Fritta e piatti tradizionali pugliesi, mentre dal Salento arrivano pucce, rustici e pasticciotti de la Salentuccia. Un forte richiamo giunge anche dai grandi classici dello street food, come gli arrosticini abruzzesi, le olive all'ascolana di Apescottdito, gli hot dog e gli hamburger di Criminal Burger, Big Blue e anche nella versione con chianina di BBQ Valdichiana.
Inoltre cartocci a scelta con polpettine e finger food o patate di Pepita e Fritto d'Orato e Patatruck.

Al Novi Sad tutti potranno trovare un menù specifico per le proprie esigenze alimentari, come quelle legate all'intolleranza al glutine: la Polenta di Mais Cream, gli straccetti di cavallo di Apulia Street Food, dalle Bombette di Martina Franca di Regrill al suvlaki di Taberna Itaca. Chi soffre di celiachia non dovrà rinunciare nemmeno a una buona birra: al 41121 Modena Street Festival troverà quella senza glutine targata DauraDamm. (Avvertire comunque lo chef delle vostre intolleranze prima dell'ordinazione).

Per terminare il pasto nel migliore dei modi occorre rivolgersi a Churros e a CarCake, i truck più dolci: il primo proporrà i famosi dolci venezuelani, il secondo stupirà con cheesecake con gelato alla piastra, millefoglie, tiramisu e zabaglione con cannella e rum e il mitico Churros tipico della Spagna e dell' America latina. Per soddisfare la sete, truck dedicati spilleranno birre di varie tipologie e non mancheranno bar tender specializzati con cocktail freschi e fruttati.

La location

Far rivivere i parchi, restituendo loro la funzione aggregativa che negli anni si era andata perdendo: è questa la mission che si è prefissato lo Street Festival Tour, nella scelta delle location nelle varie città che ospitano le tappe. A Modena la scelta è caduta nuovamente sul Novi Sad, per la posizione strategica e la comodità rappresentata dalla presenza del parcheggio sotterraneo.

Il concept

Una filosofia racchiusa in un'immagine, un simbolo, unico e inimitabile. Street Festival celebra la strada, che diventa così spazio per socializzare, espressione di un territorio, anch'esso unico e inimitabile. Proprio il territorio è l'elemento da cui si parte per creare il simbolo: dalla griglia urbanistica della città in cui si svolge l'evento vengono estrapolati quadranti, che saranno poi associati ciascuno ad un numero. E' il Cap della città stessa a stabilire quantità e composizione dei quadranti, che formeranno l'immagine, il simbolo, che identifica la città e il suo evento.

L'avento su Facebook

 

Pubblicato in Dove andiamo? Modena

Quattro giorni di gustoso divertimento nel cuore della città. Parma Street Food Festival dal 28 aprile al 1° maggio in Piazzale della Pilotta
Evento ufficiale delle manifestazioni Parma City Of Gastronomy Unesco.

Il ponte del 1° maggio 2018 riporta nel cuore di Parma, "City Of Gastronomy" Unesco, i migliori truck food d'Italia per la terza edizione di uno degli eventi primaverili più attesi e di successo.

Tra le tante novità di questa edizione ce n'è una infatti che non passerà inosservata: Ducato 8, il Craft Beer Festival internazionale, vero e proprio evento nell'evento gestito dal Birrificio del Ducato. Otto birrifici provenienti da tutto il mondo porteranno i loro prodotti sulla piazza di Parma, circondati dai coreografici e variegati furgoncini, con offerte gastronomiche che vanno da quelle tradizionali portate ad esempio da eredi di famiglie storicamente legate al cibo di strada che si tramandano le ricette di generazione in generazione, a quelle di startup in pieno sviluppo che impazzano per l'Italia a bordo di un'apecar. Dalle 17 lo spazio di Ducato 8 sarà allietato da Radio Birrificio Del Ducato con interviste, gag, ospiti a sorpresa e soprattutto tanta musica con Marco Pipitone e Mavi Bruni.

E se durante la saporita passeggiata voleste approfondire i segreti del mestiere, ci penseranno i cooking show della Street Food Academy di Parma ad appagare la vostra curiosità.
Tante anche le conferme per gli eventi live dopo il successo delle passate edizioni: nella giornata di sabato 28 dalle 21 alle 23 torna il Cluedo Vivente, lunedì 30 a partire dalle ore 21 il più grande Silent Party all'aperto organizzato a Parma (3 Djset, 2 mani alzate al cielo, 1000 cuffie a disposizione, 0 rumore).

E martedì 1 maggio dalle 13:00 fino a sera il nuovissimo Parma Music Festival con 10 imperdibili live band che si esibiranno sul palco centrale con una line-up da leccarsi i baffi tra cui vanno certamente ricordati The Busters acoustic trio, Celeb Car Crash, soundtrack of a summer, Andrea Grassi, Alan Scaffardi Trio, Elisa Sandrini, L'Edera e I Figli dei Fuori.

Da non dimenticare domenica 29 aprile l'esibizione, a partire dalle 15.30 di artisti di strada e a partire dalle 18 l'originale intrattenimento "sportivo" con i giocatori delle Zebre Rugby Club e Rugbytots Parma. I componenti della squadra parmigiana di Rugby impegnata nel prestigioso Pro14 giocheranno con il pubblico presente.

Tutto questo circondati ogni giorno da pranzi, merende, spuntini e cene all'aperto all'interno di una cornice davvero maestosa. Passando magari da croccanti arrosticini a deliziosi assaggi a base di sushi o carciofi alla giudia vegan e un immancabile gelato artigianale a chiudere la giornata.

A disposizione dei partecipanti, due piazze attrezzate, due palchi dedicati all'intrattenimento, due bar, 28 cucine di strada nazionali ed internazionali, 800 posti a sedere, 50 tra esibizioni live, dj set, interventi on-stage, 50 tra addetti alla sicurezza e servizio ai tavoli.

È il caso di dirlo: ce n'è per tutti i gusti!

Il Festival è organizzato da Confesercenti Parma con il patrocinio del Comune di Parma ed il coinvolgimento di numerose imprese parmigiane che per l'occasione si doteranno di fantastici truck food. Evento ufficiale delle manifestazioni Parma City Of Gastronomy Unesco.

Si potrà approfondire il programma dell'iniziativa e scoprire nel dettaglio ogni singolo evento (e aggiornamenti) direttamente dalla pagina Facebook Parma Street Food.

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Quattro giorni di gustoso divertimento nel cuore della città: Parma Street Food Festival dal 28 aprile al 1° maggio in Piazzale della Pilotta. Evento ufficiale delle manifestazioni Parma City Of Gastronomy Unesco.

 

Il ponte del 1° maggio 2018 riporta nel cuore di Parma, "City Of Gastronomy" Unesco, i migliori truck food d'Italia per la terza edizione di uno degli eventi primaverili più attesi e di successo. L'iniziativa è stata presentata questa mattina in piazza Garibaldi da Cristiano Casa, Assessore al commercio e turismo del Comune di Parma; da Francesca Chittolini, Presidente di Confesercenti Parma; assieme ad Antonio Vinci, Vice Direttore di Confesercenti e referente organizzativo della manifestazione ed a Filippo Cavalli, Presidente dell'Associazione Street Food Quality Parma.

"La terza edizione di Parma Street Food Festival – spiega Francesca Chittolini, Presidente di Confesercenti Parma – si presenta con un programma ancora più ricco rispetto al passato e vuole essere un'occasione di intrattenimento per famiglie, giovani e bambini con tante proposte allettanti. Ringrazio l'Amministrazione Comunale, gli imprenditori e tutti coloro che, a vario titolo, hanno reso possibile la manifestazione".

Antonio Vinci, Vice Direttore di Confesercenti e referente organizzativo della manifestazione, ha parlato di un evento che si conferma, anche quest'anno, in piazza della Pilotta, nel cuore della città, con alcune novità importanti come "Ducato 8", il Craft Beer Festival internazionale, vero e proprio evento nell'evento gestito dal Birrificio del Ducato, con otto birrifici provenienti da tutto il mondo.

"Parma ha avviato una strategia importante legata al food – ha spiegato l'assessore al turismo e commercio Cristiano Casa – ed anche per lo street food Parma vuole essere protagonista grazie all'impegno di Confesercenti Parma e di tanti imprenditori. L'auspicio è che anche per questa terza edizione Parma Street Food Festival veda la partecipazione di un folto pubblico".

In Piazzale della Pilotta dalle 10 fino a notte tornerà, rinnovato, il mix di buon cibo di strada, eventi live, cooking show, giochi di luci, intrattenimenti musicali, djset, cene sotto le stelle e originali spazi bimbi con importanti eventi "collaterali" che animeranno i quattro giorni di manifestazione.

Tra le tante novità di questa edizione ce n'è una infatti che non passerà inosservata: Ducato 8, il Craft Beer Festival internazionale, vero e proprio evento nell'evento gestito dal Birrificio del Ducato. Otto birrifici provenienti da tutto il mondo porteranno i loro prodotti sulla piazza di Parma, circondati dai coreografici e variegati furgoncini, con offerte gastronomiche che vanno da quelle tradizionali portate ad esempio da eredi di famiglie storicamente legate al cibo di strada che si tramandano le ricette di generazione in generazione, a quelle di startup in pieno sviluppo che impazzano per l'Italia a bordo di un'apecar. Dalle 17 lo spazio di Ducato 8 sarà allietato da Radio Birrificio Del Ducato con interviste, gag, ospiti a sorpresa e soprattutto tanta musica con Marco Pipitone e Mavi Bruni.

E se durante la saporita passeggiata voleste approfondire i segreti del mestiere, ci penseranno i cooking show della Street Food Academy di Parma ad appagare la vostra curiosità.
Tante anche le conferme per gli eventi live dopo il successo delle passate edizioni: nella giornata di sabato 28 dalle 21 alle 23 torna il Cluedo Vivente, lunedì 30 a partire dalle ore 21 il più grande Silent Party all'aperto organizzato a Parma (3 Djset, 2 mani alzate al cielo, 1000 cuffie a disposizione, 0 rumore).

E martedì 1 maggio dalle 13:00 fino a sera il nuovissimo Parma Music Festival con 10 imperdibili live band che si esibiranno sul palco centrale con una line-up da leccarsi i baffi tra cui vanno certamente ricordati The Busters acoustic trio, Celeb Car Crash, soundtrack of a summer, Andrea Grassi, Alan Scaffardi Trio, Elisa Sandrini, L'Edera e I Figli dei Fuori.

Da non dimenticare domenica 29 aprile l'esibizione, a partire dalle 15.30 di artisti di strada e a partire dalle 18 l'originale intrattenimento "sportivo" con i giocatori delle Zebre Rugby Club e Rugbytots Parma. I componenti della squadra parmigiana di Rugby impegnata nel prestigioso Pro14 giocheranno con il pubblico presente.

Tutto questo circondati ogni giorno da pranzi, merende, spuntini e cene all'aperto all'interno di una cornice davvero maestosa. Passando magari da croccanti arrosticini a deliziosi assaggi a base di sushi o carciofi alla giudia vegan e un immancabile gelato artigianale a chiudere la giornata.

A disposizione dei partecipanti, due piazze attrezzate, due palchi dedicati all'intrattenimento, due bar, 28 cucine di strada nazionali ed internazionali, 800 posti a sedere, 50 tra esibizioni live, dj set, interventi on-stage, 50 tra addetti alla sicurezza e servizio ai tavoli.

È il caso di dirlo: ce n'è per tutti i gusti!

Il Festival è organizzato da Confesercenti Parma con il patrocinio del Comune di Parma ed il coinvolgimento di numerose imprese parmigiane che per l'occasione si doteranno di fantastici truck food.

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Sabato 14 e domenica 15 ottobre 2017, 14 truck food del territorio Parmigiano faranno tappa nella loro città, in piazza Ghiaia.

Animati dallo stesso sentimento che ha permesso a Parma di ottenere il riconoscimento di "CITTA' CREATIVA DELLA GASTRONOMIA UNESCO" e con l'obiettivo di promuovere e sviluppare l'identità gastronomica del cibo da strada, i membri dell'associazione SFQ – PARMA si riconoscono uniti e carichi di entusiasmo per questa nuova esperienza.

Il programma delle due giornate si prevede denso e vivace; accompagnerà gli avventori alla scoperta di sfiziose cucine locali riviste in chiave autunnale, per l'occasione.

Sabato si comincia con spazi bimbi pomeridiani gestiti e coordonitati dal gruppo di VERDI OFF offrirà tantissime iniziative di giochi e spettacoli per i più piccoli (cruciverba giganti, gruppi di canto, animazioni e molto altro); poi c'è la musica dei Dj del collettivo della Taverna Ponte che farà rivivere i mitici anni '70 e '80 con le hit che sono entrate nella storia.

Domenica si replica con l'animazione per i bambini gestita dall'Associazione Culturale Sognambuli, poi spazio alla danza con le numerose esibizioni del corpo di ballo Shotty Wine e della Scuola Pole Dance Parma ASD; di sera si ballerà ai ritmi scatenati del Dj Davide Schmid.

Insomma, saranno due giornate davvero piene di attività coinvolgenti per rendere ancora più piacevole un fine settimana autunnale speciale.

L'evento, relizzato grazie alla collaborazione con Confesercenti Parma e Ascom, vedrà tra i partecipanti: Dal Parmigiano Gourmet, Mordiparma, Osteria dei Mascalzoni, Gusto Parma, Angolo di Pe', Frambis, Ciacco, Cantine Ceci, Osteria 1000 litri, ImpastoZero, I Due Gatti e molti altri.

 

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma
Mercoledì, 20 Settembre 2017 10:19

A Modena torna Stuzzicagente Autunno

Decima edizione di Stuzzicagente Autunno: il percorso enogastronomico più atteso in centro storico a Modena.

Modena, 20 settembre 2017 

A spasso per la storia di Modena, tra Piazza Grande, il Duomo e la Ghirlandina, ma anche lungo le vie caratteristiche come Piazza XX Settembre, Canalino, Canalgrande, Canalchiaro, Calle di Luca, Gallucci, fino a raggiungere Largo Porta Bologna e Largo Garibaldi, accompagnati da da gustosissimi assaggi. Tutto questo è offerto da Stuzzicagente Autunno, su iniziativa di Modenamoremio - società di promozione del centro storico cittadino. La manifestazione enogastronomica, giunta alla sua decima edizione, si svolgerà domenica 1 ottobre a partire dalle 18.30 in centro storico a Modena.

Anche quest'anno ci saranno ben tre menù tradizionali per soddisfare ogni palato: AZZURRO, VERDE e GIALLO.

Il menù azzurro offrirà nella sua prima tappa un trancio di pizza con pancetta di Zibello e Parmigiano Reggiano di PizzALTaglio in Piazzetta San Biagio, per poi proseguire in Largo Porta Bologna per dissetarsi con uno Spritz o Gingermint della Caffetteria Grande Italia. Raggiungendo corso Adriano, troviamo la new entry loSTEBA che conquisterà tutti con il suo Steporch pulled pork nel pane di Steba. I Picari invece proporranno un primo particolare Canederli emiliani su salsa di Parmigiano e gocce di Balsamico, seguiti da un altro new entry di questa edizione Ilocale Bistrot con la sua tipica focaccia romana con mortadella. Spostandoci in via Albinelli, troviamo: Da Francesca by Alberghini con la sua famosa stria farcita e un tortino con cioccolato caldo de La Chersenta. Il menu azzurro ci conduce infine nella bellissima Calle di Luca dove si potrà assaggiare il Dolce sorriso: un mix tra degustazione di biscotti e torta al caffè della Bottega Oltremare Modena- Commercio Equo e solidale, e sorseggiare un Lambrusco Doc Secco Giacobazzi o Malvasia/Moscato dolce Fangareggi proposti da La Lambruscheria.

Il menù verde inaugura il percorso con le immancabili frittelle di baccalà della Famiglia Bertani in via Albinelli, si prosegue subito con un primo della Sosta Emiliana che propone Farro d'Autunno con zucca e porcini. Il percorso ci conduce verso la Caffetteria La Piazza che vi disseterà con un Lambrusco Grasparossa Secco "Borgo dei Contrari", per poi provare la gustosa Parmigiana di Freedom Bar in via Canalino. Dopo di che il ristorante Samo, in Corso Canalgrande, ammalierà i commensali con una tartara di salmone alla soia e avocado con spolverata di peperoncino, seguito dalla terza new entry di questa decima edizione, La Bottega di Mastro Egidio e la sua tigella farcita con lardo di Patanegra e Parmigiano Reggiano. Il menu verde prevede anche un secondo ideato da No Name Caffè 1808, uno sfizioso Guancialino di maiale stracotto al Lambrusco e una buonissima crostata di amarene brusche del Forno San Giorgio. Per concludere, la pasticceria Sakura Baking Home, altra new entry sita in via Scarpa, stregherà tutti con il suo cavallo di battaglia "Bubble tea".

Ultimo, ma non di importanza, il menù giallo parte alla grande con la pizza fritta con straccetti di mortadella di Pane, Pizza e Fantasia in Corso Canalchiaro per poi raggiungere Piazzetta San Giacomo e rinfrescarsi con una birra piccola a scelta tra ben 6 del locale Labeerinto. La terza tappa del menu prevede la sosta alla Crescenteria de L'OR.MA in via Gallucci dove si potrà degustare la tigella tipica montanara integrale con salame nostrano, seguito da un'insalata di pasta alla mediterranea di Bottega Mamma Puglia. Il percorso condurrà in Piazza XX Settembre e più precisamente dalla Enogastronomia Saporiamo che propone ai commensali le sue pennette con salsiccia salata al balsamico e rucola, per poi proseguire in via Albinelli dove troveremo gli immancabili Arrosticini preparati al momento da Sergio Prodotti Abruzzesi. Le ultime tre tappe del percorso prevedono: un cremoso al mascarpone e amarene sciroppate della Trattoria Albinelli, un gustoso Espresso Illy a casa come al bar di Alberti e Bulgarelli e infine un assaggio di vino dolce passito della Storica Bottega dei Tintori.

Sino al 30 settembre è possibile acquistare in prevendita i ticket online al costo di 16 euro sul sito www.modenamoremio.it  che potranno essere ritirati anche il giorno della manifestazione, dalle ore 16, presentando la mail di avvenuto pagamento direttamente dal cellulare (non è necessario stampare nulla).

Mentre, i ticket CARTACEI saranno disponibili da oggi, mercoledì 20 settembre ,presso:
- l'ufficio di Modenamoremio (Via Scudari, 12 dal lunedì al venerdì 9.00-13.00/14.00-18.00)
- Dischinpiazza (Piazza Mazzini, 35/36 dal lunedì al sabato 9.00-13.00/15.30-19.30)
Per l'occasione, l'ufficio di Modenamoremio rispetterà le seguenti aperture straordinarie: sabato 23 e 30 settembre dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.
Nel caso in cui a fine prevendita dovessero rimanere alcuni biglietti, saranno messi in vendita al prezzo pieno di 18 euro il giorno stesso della manifestazione: online fino alle ore 14 e presso lo stand di Modenamoremio dalle ore 16 in Piazza Grande.

Come ogni edizione, sarà molto importante ricordarsi di conservare la copertina del ticket per ritirare la bottiglietta d'acqua IN OMAGGIO presso lo stand in Piazza Grande, gentilmente offerta da Water Time isole d'acqua e Gruppo Sem naturalmente acqua.

Non va dimenticato che Stuzzicagente è anche una competizione tra gli esercenti: ogni partecipante può votare il proprio piatto preferito con la scheda di valutazione. Chi riceverà più voti si aggiudicherà una cesta con le eccellenze enogastronomiche del territorio, offerte gentilmente da Casa Modena, Consorzio del Parmigiano Reggiano e Consorzio tutela aceto balsamico tradizionale di Modena e il pubblico votante potrà vincere due biglietti omaggio per la prossima edizione di Stuzzicagente edizione maggio 2018.

E non finisce qui, passeggiando per il centro storico si potranno trovare anche stand con prodotti tipici emiliani che sapranno sicuramente soddisfare anche il commensale più esigente.

In occasione del decimo compleanno di Stuzzicagente Autunno, la giornata sarà animata da: Radio Bruno & Sascar – Food-Music-Car, la musica della radio più ascoltata in Emilia Romagna e non solo, risuonerà in Piazza XX Settembre dove, a fine evento, sarà previsto un dj set speciale che farà cantare e ballare il pubblico presente, il tutto accompagnato dall'esposizione di un vettura targata Sascar S.p.a. Ford Store Modena.

Mentre in via Gallucci, una della zone della movida modenese, troveremo Radiamo Web Radio: scaricando la loro app, si potranno seguire le dirette facebook con interviste live. Non mancheranno momenti di intrattenimento e la possibilità di ascoltare della buona musica.

Domenica 1 ottobre non sarà una giornata dedicata solamente al piacere culinario, ma sono previsti tanti altri interessanti eventi, come:
Caccia al tesoro "Enogastronomica" in collaborazione con Fondazione Ant Onlus. Chi acquisterà il ticket di Stuzzicagente autunno, potrà anche partecipare alla divertente caccia al tesoro che avrà come tema i tre gustosissimi menu. Iscrizione con offerta libera, presso lo stand in Piazza Grande dalle ore 18.00.
Il Salotto Culturale Aggazzotti presenta la Rassegna ASSONANZE: alle ore 16,30 ci sarà una visita guidata a Sito Unesco con Simonetta Aggazzotti, scoprendone una particolarità di Genialità. Alle ore 17,30 si terrà un concerto dedicato a Mozart, il geniale, con i Maestri Gen Llukaci al violino e Stefano Malferrari al pianoforte. Costo di visita concerto e buffet. 15€ - per info 3920512219
District Line in concerto: dalle 19.30 Piazzetta San Biagio ospiterà la talentuosa band rock/pop "District Line" proveniente da Pavullo nel Frignano, che ha appena partecipato alle finali di Sanremo Rock e vanta come produttore il celebre Marco Bertoni che ha lavorato con nomi importanti come Jovanotti, Lucio Dalla, Simple Mine e Subsonica.
Dalle 19.30 in Piazza Pomposa si terrà la seconda edizione di MODENA FITNESS FESTIVAL: la palestra Eurofitness coinvolgerà il pubblico con le seguenti attività sportive: Functional fitness, Fit Boxe, Zumba Fitness, Spin Bike, Kick boxing, Difesa personale femminile, Ginnastica corpo libero e Total body sculpture.

Stuzzicagente è patrocinata dal Comune di Modena ed è realizzata grazie all'importante contributo di BPER Banca, Tradizione e Sapori di Modena e Casa Modena. Un ringraziamento speciale va alle quattro Associazioni di Categoria del territorio Ascom-Confcommercio, Cna, Confesercenti e Lapam.

Pubblicato in Dove andiamo? Modena

Da venerdì 12 a domenica 14 maggio, al Parco Novi Sad, Street Festival, un goloso assaggio d'estate. Nuovo appuntamento con il cibo da strada di qualità. Tre giorni di festa con food truck, birra, musica e sport.

Modena, 11 maggio 2017

Il parco Novi Sad gremito di persone di ogni età, buona musica e, soprattutto, ottimo cibo: è la bellissima cartolina di Modena offerta da 41121 Modena Street Festival (organizzato da Evoluzione Darwin by SGP in collaborazione con il Comune di Modena), che torna anche quest'anno a deliziare i palati con un primo, imperdibile, appuntamento. Da venerdì 12 a domenica 14 maggio, sempre al Parco Novi Sad, oltre 30 food truck si sfideranno ai fornelli per proporre specialità del cibo da strada provenienti da diverse regioni d'Italia, con interessanti incursioni all'estero. Tre giorni di festa, con ottimo cibo ma anche musica, sport, esibizioni e tanto divertimento all'aria aperta, in una location che già dagli anni scorsi ha dimostrato di essere perfetta per questo tipo di manifestazioni.

Le specialità

Dall'Emilia all'Abruzzo, dalla Campania alla Puglia, dalla Toscana al Salento, passando per la Grecia: è un giro del mondo in tre giorni quello proposto da 41121 Modena Street Festival, che esalta la tradizione del cibo da strada con piatti di alta cucina. Come ad esempio le orecchiette pugliesi e gli straccetti di cavallo di Apulia Street Food. Da Viareggio arriva la Bottegaia, con fritture di calamari, gamberi, alici, fish&chips, panino con calamari e speciale salsa della casa. Taberna Itaca porterà invece i sapori tipici della Grecia: si potranno gustare pita, moussaka, suvlaki e kataifi. In questo ideale giro del mondo non poteva mancare la cucina emiliana, con il gnocco fritto di Mr. Max ma anche i tortellini di Tortellini Cup, per gustare uno dei nostri piatti tipici in versione street. Molto interessante anche la proposta di Streat Bacco, che farà conoscere a tutti la puccia pontina, un panino speciale farcito con carne (salsiccia, straccetti di manzo o di maiale, porchetta) o, nella versione vegana, con verdure grigliate. La cucina del Sud Italia sarà rappresentata da panini con ragù napoletano, polpo alla brace e piatti tradizionali pugliesi, mentre dal Salento arrivano pucce, rustici e pasticciotti. Un forte richiamo giunge anche dai grandi classici dello street food, come gli arrosticini abruzzesi, le olive all'ascolana, gli hot dog e gli hamburger, anche nella versione con chianina di BBQ Valdichiana.

Al Novi Sad tutti potranno trovare un menù specifico per le proprie esigenze alimentari, come quelle legate all'intolleranza al glutine: dal risotto di Zafferanoinstrada, dagli arrosticini di Apescottadito agli straccetti di cavallo di Apulia Street Food, dalle Bombette di Martina Franca di Regrill al suvlaki di Taberna Itaca. Chi soffre di celiachia non dovrà rinunciare nemmeno a una buona birra: al 41121 Modena Street Festival troverà quella senza glutine targata DauraDamm. (Avvertire comunque lo chef delle vostre intolleranze prima dell'ordinazione).
Per terminare il pasto nel migliore dei modi occorre rivolgersi a Churros e a CarCake, i truck più dolci: il primo proporrà i famosi dolci venezuelani, il secondo stupirà con cheesecake con gelato alla piastra, millefoglie, tiramisu e zabaglione con cannella e rum. Per soddisfare la sete, truck dedicati spilleranno birre di varie tipologie.

Gli eventi collaterali

41121 Modena Street Festival non è però solo ottimo cibo. Tra i grandi protagonisti di questa tre giorni c'è anche la musica, quella suonata dai dj set che allieteranno le serate e faranno divertire e ballare. Ad aprire le danze, venerdì sera, Andrea Mazzali, noto dj, mattatore di innumerevoli serate di divertimento sfrenato nelle discoteche più importanti dell'Emilia. Sabato ci penserà il ritmo coinvolgente di dj Lidia a intrattenere i presenti con il suo sound dance da Ibiza. Domenica aperitivo con il magazine Vénus Beauty and Life Style con l'intrattenimento con la blogger Arianna Bertoncelli di Next Stop e i ragazzi di Radio 5.9. Grande spazio sarà dato inoltre allo sport e all'urban freestyle: in collaborazione con Neuro Shock, sarà presente un'area Skate park, mentre sabato si potrà assistere alle esibizioni di parkour (dalle ore 15) e di break dance della scuola di ballo Dima Dance di Modena (dalle 18). Nell'area verde del Novi Sad sarà allestita una zona chill out, con sdrai, teli e i comodi pouf di Essential. Anche quest'anno infine 41121 Modena Street festival omaggia le donne, regalando una corona di fiori a ciascuno.

streetfoodmodena.jpg 

La location

Far rivivere i parchi, restituendo loro la funzione aggregativa che negli anni si era andata perdendo: è questa la mission che si è prefissato lo Street Festival Tour, nella scelta delle location nelle varie città che ospitano le tappe. A Modena la scelta è caduta nuovamente sul Novi Sad, per la posizione strategica e la comodità rappresentata dalla presenza del parcheggio sotterraneo.

Il concept

 Una filosofia racchiusa in un'immagine, un simbolo, unico e inimitabile. Street Festival celebra la strada, che diventa così spazio per socializzare, espressione di un territorio, anch'esso unico e inimitabile. Proprio il territorio è l'elemento da cui si parte per creare il simbolo: dalla griglia urbanistica della città in cui si svolge l'evento vengono estrapolati quadranti, che saranno poi associati ciascuno ad un numero. E' il Cap della città stessa a stabilire quantità e composizione dei quadranti, che formeranno l'immagine, il simbolo, che identifica la città e il suo evento.

Orari: venerdì dalle 18 alle 24; sabato e domenica dalle 12 alle 24
Ingresso gratuito 
Evento su Fb

Pubblicato in Dove andiamo? Modena

La Pasqua in Piazza Ghiaia diventa Vintage! Dal 15 al 17 aprile in programma l'Happy Days Festival con live music, Dj set, balli d'epoca, Food truck, mercatino vintage&remake e veicoli d'epoca.

Parma, 15 aprile 2017

"These days are all, Happy and Free" così intona la sigla di una delle serie tv più famose del pianeta. Stiamo parlando di Happy Days! E proprio ispirandosi al mood lanciato da questo serial diventato icona che Bi&Bi Eventi e Promo Ghiaia hanno ideato un festival tutto dedicato alle tre decadi con tantissimi appuntamenti all'interno dell'evento.

Sarà il caso di rispolverare la brillantina, il giubbotto di pelle come quello indossato da Fonzie, le gonne a ruota a pois in stile Grease, i pantaloni a zampa e le fantasie psichedeliche, ma anche le scarpette da ballo per immergersi in un'atmosfera davvero magica con tre giorni all'insegna del revival. Nel cuore di Parma in occasione del week-end pasquale i visitatori di Piazza Ghiaia rivivranno la magia di tre decadi che hanno impresso nella storia mode, abiti, cibo, musica e stile di vita. In programma all'Happy Days Festival live music, balli d'epoca, Food truck, mercatino vintage&remake e veicoli d'epoca.

Per la direzione artistica Bi&Bi Eventi ha interpellato una delle figure di spicco del panorama della danza vintage a livello locale e nazionale: si tratta di Francesca Avagliano, maestra e ballerina professionista dei balli della Swing Era.

eventi-weekend-pasqua-parma

ECCO IN DETTAGLIO TUTTO QUELLO CHE OFFRIRÀ HAPPY DAYS FESTIVAL:

LIVE MUSIC
Pronti a scatenarvi a suon di rocakbilly e swing?
Saranno due i gruppi musicali dallo stile retrò che si esibiranno sul palco di Happy Days Festival.

Cicken wings – Sabato 15 – Due repliche: ore 21:00 e 23:00
Arrivano da Reggio Emilia e promettono che vi riporteranno con la loro musica ai mitici anni 50/60, dove tutto ciò che era richiesto era: SCATENARSI! Un mix di puro rock'n'roll e boogie woogie, una ricetta perfetta per chi vuole rivivere la sensualità di Elvis, l'energia di Little Richard e la pazzia di Jerry Lee Lewis. Batteria, basso, chitarra, pianoforte, voce e una scaletta ricca di novità: ecco tutti gli ingredienti per quella che loro definiscono un'impanatura eccezionale.

Dusty Root & Albert Ray - Domenica 16 – Due repliche: ore 21:00 e 23:00
I DUSTY ROOTS sono una band con un solo scopo: il rock'n'roll! Tutto nasce tra un gruppo di amici con esperienza ventennale in vari generi (blues, r'n'b, funky, rock'n'roll). La band propone un repertorio che spazia dai: Blasters, Los Lobos, Stray Cats, Jerry Lee Lewis, Little Richard, CCR.ecc. I DUSTY ROOTS sono composti da voce, batteria, basso, 2 chitarre.
Albert Ray è un chitarrista e cantante, arriva da Reggio Emilia e la sua musica ha come ingredienti Rock'n'roll, Memphis Sound e Texas Music. Il suo è un sound ispirato alla migliore tradizione americana.

DJ SET
Ogni giorno un Dj diverso.
Le tre date di Happy days festival saranno arricchite dai dj set, presenti tutti i giorni nei seguenti orari:18:00 – 19:30 – 22:00, mentre sabato e domenica ci sarà un ulteriore appuntamento per i real weekender alle 23:00. A dare il via alla festa ci penseranno rispettivamente per i tre giorni Dj Robbi, Randagio e Dj Mambo.

LIVE DANCE
Show dance dei balli della swing era!
Vedrete volteggiare in piroette e salti acrobatici i ballerini del Crazy ballet e delle scuole di ballo Forever dance e Parma Danza. I danzatori daranno prova delle loro abilità in una speciale pista in Piazza Ghiaia con uno show che prevede due repliche a giornata.

TUTTI A SCUOLA DI BALLO
...ora è tempo di indossare le scarpette da ballo.
All'Happy days festival tutti potranno cimentarsi nell'apprendimento dei balli vintage nei giorni di domenica 16 e lunedì 17 aprile. In entrambi i giorni sono in programma alle ore 16:00 la CRAZY SCHOOL per chi vuol toccare con mano il divertimento dei balli di gruppo anni 50; mentre alle 17:00 è in programma la SCHOOL DANCE per imparare i primi passi dei balli di coppia anni 50. Le lezioni sono gratuite, hanno un numero limitato di posti e l'iscrizione si farà direttamente in loco, poco prima dell'orario del programma.

STREET FOOD
Il gusto sarà in stile americano ma anche italiano, per accontentare tutti i palati. Saranno circa 15 le proposte di food truck all'Happy Days Festival: i piatti proposti spazieranno dal tipico cibo born in the USA con hamburger, hot dog, cup cake, dounts e torte americane, ma non mancheranno le proposte made in Italy: dai sapori regionali con i tipici arrosticini abruzzesi alle specialità calabresi, e visto che è di casa non mancherà di certo classico cibo parmigiano. Non mancheranno infine le proposte vegetariane e vegane, e gli immancabili stand dei birrifici dal Beerbante ai pompieri birrai di Be foodiesh.

MOSTRA-MERCATO VINTAGE
Tanti saranno gli espositori con banchi organizzati in un percorso ad hoc che spazieranno tra vintage, remake e artigianato tra bigiotteria americana, t-shirt e oggettistica rock, arte, militaria e abbigliamento. Fra le esposizioni della mostra-mercato i visitatori troveranno anche una chicca, l'auto di Fantozzi. Esatto, la Bianchina del 1953 targata Roma, utilizzata in alcuni set della saga cinematografica dedicata al Ragioniere Ugo Fantozzi, interpretato dal mitico Paolo Villaggio, sarà in Piazza Ghiaia per la tre giorni di Happy Days.

AUTO E MOTO D'EPOCA
Non potevano certo mancare le affascinanti auto d'epoca, che per questa occasione celebrano i grandi designer italiani che hanno reso celebri modelli d'auto in tutto il mondo. Il Club mantovano Sinc-Cent in Piazza Ghiaia porterà il lunedì di Pasquetta 10 vetture modello 500 Fiat e due Autobianchi Bianchina che vanno dal 1958 al 1972, fra cui una 500 che ha partecipato al prestigioso Trofeo Magelli e che ha vinto il riconoscimento Targa d'oro per il restauro fedele alla versione originale del 1967.

E SE C'è BRUTTO? In caso di maltempo l'evento andrà comunque in scena: Piazza Ghiaia ha una tensostruttura che permette ai visitatori di essere al riparo dal maltempo.

pasqua-parma-eventi

Pubblicato in Dove andiamo? Parma
Pagina 1 di 3