Visualizza articoli per tag: palio

30 luglio – 13 agosto

Collecchio, Corniglio, Felino, Langhirano, Lesignano De' Bagni, Montechiarugolo, Neviano degli Arduini, Parma, Sala Baganza, Sorbolo-Mezzani, Traversetolo.

Tutti gli eventi hanno inizio alle ore 21,15 e in caso di maltempo si terranno al chiuso Ingresso ad offerta.

Prenotazione obbligatoria nei giorni dello spettacolo dalle ore 10 fino ad esaurimento posti al n. 329 3873192.

Vent'anni di Ermo Colle

Pubblicato in Cultura Parma

Si assegna il Palio della Ghirlandina per premiare i migliori balsamici del territorio.
Conversazione a tutto cibo con i “vip tv” Alessandra Spisni e Raffaello Tonon.

Pubblicato in Cronaca Modena

Domenica 18 marzo alle ore 16.00 presso l'Oratorio San'Ilario di via D'Azeglio, si terrà la premiazione dei vincitori del Concorso Fotografico legato al Palio di Parma.

Fitto il calendario della giornata, che si aprirà con l'esibizione canora del Duo D'Artica, di Svetlana Makedon e di Halla Margret. Successivamente sarà la volta della proclamazione dei primi tre classificati e di due menzioni speciali.

A concludere il pomeriggio l'esibizione del Coro delle Tradizioni Popolari 'Renzo Pezzani' delizierà il pubblico con l'esecuzione di alcuni brani in dialetto tipici della tradizione parmigiana.

L'evento è ad ingresso libero e gratuito.

Pubblicato in Dove andiamo? Parma
Sabato, 02 Settembre 2017 08:30

Aspettando il Palio a Porta S. Francesco

Per coinvolgere adeguatamente il quartiere alla vita della Contrada bianco-nera sabato 9 Settembre 2017 si svolgerà la "Serata Propiziatoria" di Porta S. Francesco evento inserito nel "Settembre Medievale – Palio di Parma". Oggi è la zona di Barriera Bixio comprendente parte dell'Oltretorrente ed i quartieri Molinetto, Montanara e Vigatto.

Parma 2 setembre 2017 - L'evento inizierà nel tardo pomeriggio del 9 settembre (intorno alle ore 17,30) con la passeggiata partendo da Piazzale Barbieri in cui l'associazione incontra il proprio quartiere, la cittadinanza e gli esercenti, nelle strade Bixio ed Imbriani.

Poi sarà la volta, intorno alle 19.15 in Piazzale Bertozzi, del rito di Accoglienza presieduto dal Priore Fabio Bernazzoli e coadiuvato dal Capitano Maurizio Barotti di alcuni "nuovi" contradaioli; a seguire, per allietare gli animi rinfrancando le gole e gli stomaci, l'apericena preparato dai gestori del "Hub Café" che hanno da subito appoggiato l'iniziativa. Nel dopo cena interverranno con una rappresentanza gli sbandieratori e musici della "Contrada Dragonda" di San Secondo Parmense, ad intrattenere e divertire grandi e piccoli oltretorrentini. Inoltre, nel corso della serata, verranno presentati ufficialmente la Bandiera ed il Foulard della Contrada che presentano una nuova grafica mantenendone però il simbolismo tradizionale dei colori araldici ed anche con la presenza dell'immagine del lupo rampante ...

Il 16 e 17 Settembre prossimi, infatti, PORTA San FRANCESCO come ogni anno si contenderà con le altre Porte lo Scarlatto e le altre gare in uso per la 33° edizione del PALIO di PARMA, in cui i Lupi e le Lupacchiotte, di bianco vestiti, si impegneranno e si daranno battaglia per conquistare il primo posto.

Al termine della giornata delle gare del 17 festeggeremo comunque con una semplice ma partecipata cena; questa volta però presso il Circolo "Parma Lirica" in viale Gorizia. Quindi invitiamo caldamente, fin da ora, tutti i contradaioli a partecipare alle iniziative della Porta; come ad esempio il nuovo Corso ludico-sportivo di Bandiera che si terrà presso la palestra di Via Spezia, 90. Altresì li esortiamo ad incoraggiare e sostenere i veloci atleti e gli infaticabili rievocatori, con i loro solenni abiti storici da cerimonia, accogliendo il nostro corteo di Porta indossando e sventolando proprio il nuovo foulard ufficiale dell'Associazione, che troverete a disposizione in tutti gli appuntamenti pubblici e che è essenziale per l'autofinanziamento per le diversificate attività. Per ogni ulteriore informazione tenete consultato il sito: www.portasanfrancesco.org o il gruppo facebook.
Concludo con il nostro, ormai famoso, grido d'arme: "Al Lupo"!

Pubblicato in Dove andiamo? Parma
Venerdì, 26 Maggio 2017 16:53

Palio di San Secondo 2017

In arrivo la 28° edizione Palio delle Contrade Di San Secondo Parmense si svolge il 2, 3, 4 giugno 2017. Domenica 28 maggio novità assoluta del Palio delle Contrade: "Aspettando il Palio".

Parma, 26 aprile 2017

Tutto pronto a San Secondo Parmense per il Palio delle Contrade. Il Palio ripropone i festeggiamenti avvenuti nel 1523, in occasione del matrimonio tra il Conte Pier Maria dé Rossi e Camilla, figlia del signore di Vescovado Giovanni Gonzaga fratello del marchese di Mantova. Tanti nobili signori intervenivano alla festa, tra i quali spiccava Giovanni dé Medici, fratello della contessa Bianca e zio di Pier Maria, e Pietro Aretino, sempre al seguito dell'amico Giovanni.

La corte dei Rossi e le sei contrade - Bureg di minen, Castell'Aicardi, Grillo, Dragonda, Prevostura e Trinità - animano il Borgo con cortei, banchetti, cerimonie, rinascimentali.

La Spalla di San Secondo, regina della festa, viene dispensata a tutti nelle cene propiziatorie, abbondantemente innaffiata dal vino "Fortanina".
Spettacoli di musici e sbandieratori, falconieri, duelli di spade, visite notturne alla splendida Rocca dei Rossi e scenografie suggestive caratterizzano i giorni magici del Palio.
La domenica, sul far della sera, si disputa la spettacolare Giostra della Quintana, che viene corsa con gli anelli più piccoli d'Italia.

A disegnare il Drappo 2017 sarà Stefano Brianti, vincitore del Bando di Concorso. Brianti, classe '73, nato a Parma, dove risiede, è diplomato al liceo artistico Toschi di Parma. Appassionato di calcio, ha svolto anche ruoli di giocatore e di allenatore. Vanta un gran numero di mostre personali, alcune delle quali dedicate a Siena e al suo Palio. 

stefanobrianti-vincitorebando

PROGRAMMA

Domenica 28 Maggio anteprima del Palio 

Sfilata per le vie del borgo dei musici e sbandieratori delle contrade per arrivare nella piazza della Rocca dei Rossi dove avrà luogo la cerimonia di presentazione dei Capitani di Contrada e investitura del Provveditore di Campo. Subito dopo svelatura del Drappo 2017 e sorteggio delle carriere. A seguire gara dei gruppi musici sbandieratori.

Ore 17.30
Vie del Borgo
Corteo storico con Musici Sbandieratori

Ore 18.00
Piazza della Rocca
Cerimonia di investitura dei Capitani di Contrada e del Provveditore di Campo

Ore 17.50
Piazza della Rocca
Svelatura del Drappo - Investitura del Provveditore di Campo e Presentazione dei Capitani di Contrada
A seguire
Piazza della Rocca
Gara Musici e Sbandieratori

Ore 20.30
Piazza della Racchetta
Cena Musici e Sbandieratori della Contrada Prevostura

anteprimapaliosansecondo.jpeg

Giovedì 1 Giugno

Dal pomeriggio Ludoteca Prevostura e le Esibizioni Allievi Musici e Sbandieratori della Contrada Prevostura in serata Battesimi di Contrada.
spettacoloprevostura.

Ore 17.00
Piazza della Racchetta Ludoteca Prevostura con i "Braccialetti bianco-neri"

Ore 18.00
Piazza della Racchetta Esibizione del Gruppo Allievi Musici e Sbandieratori della Contrada Prevostura

Ore 19.00 
Via Oddi Battesimo di Contrada Castell'Aicardi

Ore 20.00
Oratorio di San Luigi Battesimo di Contrada Trinità

Venerdì 2 Giugno

Celebrazioni 300° anniversario inizio della fabbrica dell'Oratorio di San Luigi Gonzaga (1717-2017). Nella piazza della Rocca Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri, esibizioni di giullari lungo le vie del Borgo e Cene Rinascimentali con vari spettacoli nelle Contrade. Sul Sagrato della Chiesa Collegiata la Corte dei Conti Rossi e i Signori delle Contrade fanno dono del Cero Votivo e ricevono dal Prevosto la benedizione. La Corte dei Conti Rossi saluta gli ospiti dei Feudi amici intervenuti a Palazzo. Visita guidata notturna "Arte e suggestioni in Rocca" a cura della Corte dei Rossi cero.

Dalle ore 09,00
Contrada Trinità
Celebrazioni 300° anniversario inizio della fabbrica dell'Oratorio di San Luigi Gonzaga (1717-2017)

Dalle ore 15,00
Piazza della Rocca
Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri

Dalle ore 15,30
Piazza della Rocca
I Racconti de "La Dama delle Civette"

Dalle ore 16,30
Vie del Borgo
Spettacoli con "I giullari fuori tempo"

Dalle ore 19,00
Piazza della Rocca
Cena Rinascimentale alla "Locanda dal Bureg"

Dalle ore 19,00
Via Roma
"Prevostura in itinere" passeggiata enogastronomica con Locanda in Piazzetta immersi nella storia della Contrada

Dalle ore 19,00
Via Garibaldi
Cena Rinascimentale con la Contrada del Grillo (riservata)

Dalle ore 19,00
Via Garibaldi - Portici del Leon D'oro
Cena Rinasimentale con la Contrada Trinità (riservata)

Dalle ore 19,30
Piazza della Rocca
Tavolata rievocativa in costume e giochi rinascimentali per bambini

Dalle ore 19,30
Piazza della Rocca
Contrada Castell'Aicardi "Osteria il Cardo" servizio al pubblico

Dalle ore 20,00
Piazza dell'Ospedale
Cena Contrada Dragonda (riservata)

Ore 21,30
Piazza della Chiesa
Investitura Signori di Contrada - Benedizione del Cero e del Drappo
A seguire
Via Garibaldi
Spettacolo di Focoleria e Danza Rinascimentale con la Contrada del Grillo

Ore 22,30
Piazza della Rocca
Fiaba della Buonanotte con "La Dama delle Civette"

Ore 22,30
Rocca dei Rossi
"Arte e suggestioni in Rocca" Visita spettacolo notturna con la Corte dei Rossi

Sabato 3 Giugno

Bianca Riario con i figli e le figlie, Pietro Aretino e il Cardinale Giulio de' Medici accolgono nel Castello di San Secondo gli sposi arrivati da Mantova insieme a Giovanni delle Bande Nere; i Signori delle Contrade rendono gli omaggi al Conte e alla sua famiglia. Presentazione delle Contrade, dei Cavalieri e dei Cavalli che disputerannp il Palio. Banchetti nelle Contrade e nelle Taverne del Borgo. 

Dalle ore 10.00
Piazza della Rocca
Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri

dalle ore 14.00 alle 19.00
Campo di gara
Prove ufficiali

Ore 20,00
Vie e piazze del Borgo
Inizio dei festeggiamenti

Ore 21.00
Piazza della Rocca
Offerta dei doni delle Contrade e indizione dei Giochi del Palio

A seguire
Vie e Piazze del Borgo
Rientro nelle Contrade in Corteo

Ore 22.00
Vie e Piazze del Borgo
Banchetti e cene propiziatorie in tutte le Contrade

Domenica 4 Giugno

Mercato rinascimentale in Piazza della Rocca per tutta la giornata. Dopo i riti religiosi del mattino, esibizioni Musici e Sbanderatori, spettacoli di Falconeria ancitipano il grandioso Corteo Storico con la Corte dei Rossi, gli ospiti e le sei contrade Buregh di Minén, Castell'Aicardi, Dragonda, Grillo, Prevostura e Trinità che precede la tenzone del Palio nell'Arena dello Stadio.

Dalle ore 08.30 - 10.30
Campo di Gara
Prove Ufficiali

Dalle ore 09.30
Piazza della Rocca
Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri

Ore 10.00
Piazza della Rocca
Didattica sulla falconeria con i "Falconieri dei Quattro Venti"

Ore 11.15
Vie del Borgo
Corteo di Cavalieri, Musici e Signori

a seguire
Piazza della Chiesa
Benedizione dei Cavalieri e dei Cavalli
Ore 11.45
Piazza della Rocca
Dimostrazione di falconeria maestra, con coinvolgimento del pubblico (I)

Ore 15.00
Piazza della Rocca
Dimostrazione di falconeria maestra, con coinvolgimento del pubblico (II)

Ore 15.45
Piazza della Rocca
Esibizione Musici e Sbandieratori

Ore 16.15
Vie e Piazze del Borgo
Grande Corteo Storico con partenza dalla Rocca dei Rossi

Ore 17.45
Campo di Gara
Spettacoli dei Musici e Sbandieratori
A seguire
Campo di Gara
Disputa del XXVIII° Palio delle Contrade con gli anelli più piccoli d'Italia
Dalle ore 20.00
Vie e Piazze del Borgo
Ultimi banchetti nelle Contrade

Pubblicato in Cultura Parma

La 28° edizione Palio delle Contrade Di San Secondo Parmense si svolge il 2, 3, 4 giugno 2017. A disegnare il nuovo Drappo sarà Stefano Brianti, vincitore del Bando di Concorso.

Parma, 15 aprile 2017

Ogni anno, il primo fine settimana di Giugno, si disputa a San Secondo Parmense il Palio delle Contrade. Il Palio ripropone i festeggiamenti avvenuti nel 1523, in occasione del matrimonio tra il Conte Pier Maria dé Rossi e Camilla, figlia del signore di Vescovado Giovanni Gonzaga fratello del marchese di Mantova.

Tanti nobili signori intervenivano alla festa, tra i quali spiccava Giovanni dé Medici, fratello della contessa Bianca e zio di Pier Maria, e Pietro Aretino, sempre al seguito dell'amico Giovanni.
La corte dei Rossi e le sei contrade - Bureg di minen, Castell'Aicardi, Grillo, Dragonda, Prevostura e Trinità - animano il Borgo con cortei, banchetti, cerimonie, rinascimentali.

La Spalla di San Secondo, regina della festa, viene dispensata a tutti nelle cene propiziatorie, abbondantemente innaffiata dal vino "Fortanina".
Spettacoli di musici e sbandieratori, falconieri, duelli di spade, visite notturne alla splendida Rocca dei Rossi e scenografie suggestive caratterizzano i giorni magici del Palio.
La domenica, sul far della sera, si disputa la spettacolare Giostra della Quintana, che viene corsa con gli anelli più piccoli d'Italia.

A disegnare il Drappo 2017 sarà Stefano Brianti, vincitore del Bando di Concorso. Brianti, classe '73, nato a Parma, dove risiede, è diplomato al liceo artistico Toschi di Parma. Appassionato di calcio, ha svolto anche ruoli di giocatore e di allenatore. Vanta un gran numero di mostre personali, alcune delle quali dedicate a Siena e al suo Palio. 

stefanobrianti-vincitorebando

PROGRAMMA

Domenica 28 Maggio anteprima del Palio 

Sfilata per le vie del borgo dei musici e sbandieratori delle contrade per arrivare nella piazza della Rocca dei Rossi dove avrà luogo la cerimonia di presentazione dei Capitani di Contrada e investitura del Provveditore di Campo. Subito dopo svelatura del Drappo 2017 e sorteggio delle carriere. A seguire gara dei gruppi musici sbandieratori.

Ore 17.30
Vie del Borgo
Corteo storico con Musici Sbandieratori

Ore 18.00
Piazza della Rocca
Cerimonia di investitura dei Capitani di Contrada e del Provveditore di Campo

Ore 17.50
Piazza della Rocca
Svelatura del Drappo - Investitura del Provveditore di Campo e Presentazione dei Capitani di Contrada
A seguire
Piazza della Rocca
Gara Musici e Sbandieratori

Ore 20.30
Piazza della Racchetta
Cena Musici e Sbandieratori della Contrada Prevostura

Giovedì 1 Giugno

Dal pomeriggio Ludoteca Prevostura e le Esibizioni Allievi Musici e Sbandieratori della Contrada Prevostura in serata Battesimi di Contrada.
spettacoloprevostura.

Ore 17.00
Piazza della Racchetta Ludoteca Prevostura con i "Braccialetti bianco-neri"

Ore 18.00
Piazza della Racchetta Esibizione del Gruppo Allievi Musici e Sbandieratori della Contrada Prevostura

Ore 19.00 
Via Oddi Battesimo di Contrada Castell'Aicardi

Ore 20.00
Oratorio di San Luigi Battesimo di Contrada Trinità

Venerdì 2 Giugno

Celebrazioni 300° anniversario inizio della fabbrica dell'Oratorio di San Luigi Gonzaga (1717-2017). Nella piazza della Rocca Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri, esibizioni di giullari lungo le vie del Borgo e Cene Rinascimentali con vari spettacoli nelle Contrade. Sul Sagrato della Chiesa Collegiata la Corte dei Conti Rossi e i Signori delle Contrade fanno dono del Cero Votivo e ricevono dal Prevosto la benedizione. La Corte dei Conti Rossi saluta gli ospiti dei Feudi amici intervenuti a Palazzo. Visita guidata notturna "Arte e suggestioni in Rocca" a cura della Corte dei Rossi cero.

Dalle ore 09,00
Contrada Trinità
Celebrazioni 300° anniversario inizio della fabbrica dell'Oratorio di San Luigi Gonzaga (1717-2017)

Dalle ore 15,00
Piazza della Rocca
Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri

Dalle ore 15,30
Piazza della Rocca
I Racconti de "La Dama delle Civette"

Dalle ore 16,30
Vie del Borgo
Spettacoli con "I giullari fuori tempo"

Dalle ore 19,00
Piazza della Rocca
Cena Rinascimentale alla "Locanda dal Bureg"

Dalle ore 19,00
Via Roma
"Prevostura in itinere" passeggiata enogastronomica con Locanda in Piazzetta immersi nella storia della Contrada

Dalle ore 19,00
Via Garibaldi
Cena Rinascimentale con la Contrada del Grillo (riservata)

Dalle ore 19,00
Via Garibaldi - Portici del Leon D'oro
Cena Rinasimentale con la Contrada Trinità (riservata)

Dalle ore 19,30
Piazza della Rocca
Tavolata rievocativa in costume e giochi rinascimentali per bambini

Dalle ore 19,30
Piazza della Rocca
Contrada Castell'Aicardi "Osteria il Cardo" servizio al pubblico

Dalle ore 20,00
Piazza dell'Ospedale
Cena Contrada Dragonda (riservata)

Ore 21,30
Piazza della Chiesa
Investitura Signori di Contrada - Benedizione del Cero e del Drappo
A seguire
Via Garibaldi
Spettacolo di Focoleria e Danza Rinascimentale con la Contrada del Grillo

Ore 22,30
Piazza della Rocca
Fiaba della Buonanotte con "La Dama delle Civette"

Ore 22,30
Rocca dei Rossi
"Arte e suggestioni in Rocca" Visita spettacolo notturna con la Corte dei Rossi

Sabato 3 Giugno

Bianca Riario con i figli e le figlie, Pietro Aretino e il Cardinale Giulio de' Medici accolgono nel Castello di San Secondo gli sposi arrivati da Mantova insieme a Giovanni delle Bande Nere; i Signori delle Contrade rendono gli omaggi al Conte e alla sua famiglia. Presentazione delle Contrade, dei Cavalieri e dei Cavalli che disputerannp il Palio. Banchetti nelle Contrade e nelle Taverne del Borgo. 

Dalle ore 10.00
Piazza della Rocca
Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri

dalle ore 14.00 alle 19.00
Campo di gara
Prove ufficiali

Ore 20,00
Vie e piazze del Borgo
Inizio dei festeggiamenti

Ore 21.00
Piazza della Rocca
Offerta dei doni delle Contrade e indizione dei Giochi del Palio

A seguire
Vie e Piazze del Borgo
Rientro nelle Contrade in Corteo

Ore 22.00
Vie e Piazze del Borgo
Banchetti e cene propiziatorie in tutte le Contrade

Domenica 4 Giugno

Mercato rinascimentale in Piazza della Rocca per tutta la giornata. Dopo i riti religiosi del mattino, esibizioni Musici e Sbanderatori, spettacoli di Falconeria ancitipano il grandioso Corteo Storico con la Corte dei Rossi, gli ospiti e le sei contrade Buregh di Minén, Castell'Aicardi, Dragonda, Grillo, Prevostura e Trinità che precede la tenzone del Palio nell'Arena dello Stadio.

Dalle ore 08.30 - 10.30
Campo di Gara
Prove Ufficiali

Dalle ore 09.30
Piazza della Rocca
Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri

Ore 10.00
Piazza della Rocca
Didattica sulla falconeria con i "Falconieri dei Quattro Venti"

Ore 11.15
Vie del Borgo
Corteo di Cavalieri, Musici e Signori

a seguire
Piazza della Chiesa
Benedizione dei Cavalieri e dei Cavalli
Ore 11.45
Piazza della Rocca
Dimostrazione di falconeria maestra, con coinvolgimento del pubblico (I)

Ore 15.00
Piazza della Rocca
Dimostrazione di falconeria maestra, con coinvolgimento del pubblico (II)

Ore 15.45
Piazza della Rocca
Esibizione Musici e Sbandieratori

Ore 16.15
Vie e Piazze del Borgo
Grande Corteo Storico con partenza dalla Rocca dei Rossi

Ore 17.45
Campo di Gara
Spettacoli dei Musici e Sbandieratori
A seguire
Campo di Gara
Disputa del XXVIII° Palio delle Contrade con gli anelli più piccoli d'Italia
Dalle ore 20.00
Vie e Piazze del Borgo
Ultimi banchetti nelle Contrade

Pubblicato in Cultura Parma

Trentacinque scatti che hanno raccontato l'ultima edizione del Palio di Parma, con maestria e originalità. Ieri pomeriggio, durante la tradizionale festa di San Giuseppe, nella splendida cornice dell'Oratorio Sant'Ilario di via D'Azeglio, dove da un mese era in corso la mostra promossa dal CSI di Parma, si è svolta la premiazione e la consegna degli attestati per le migliori fotografie.

Ad allietare tutti i presenti prima della premiazione, le voci del coro della tradizione popolare Renzo Pezzani.

Il primo premio è stato consegnato ad Angelo Bolsi con lo scatto "Riflessi Urbani", secondo premio a Francesca Bocchia con "Pausa di riflessione", terzo classificato Davide Fornari con la foto "Guarda che mira".

mostra-fotografica-palio-premiazione-parma201711

I tre premiati

1.BOLSI ANGELO con la foto "Riflessi Urbani"
2.BOCCHIA FRANCESCA con la foto "Pausa di riflessione"
3.FORNARI DAVIDE con la foto "Guarda che mira"

Premi di Partecipazione

BERNI MAURIZIO
BERTOLOTTI FAUSTA
BIGI LORENA
BIZZI ALESSIO
BOCCHIALINI LUCA
CHIASTRA GIUSEPPE
COCCIA ANNA MARIA
CUMBO DAVIDE
DALL'ASTA LORENZO
FERRARI MATTIA
FRANCESCONI RICCARDO
FRIGERI ROBERTO
GERMI MASSIMO
LORILLA JONATHAN
MATERA MARIA CATERINA
MONTAGNA STEFANO
PAGANUZZI PATRIZIA
PATTINI GIUSEPPE
ELENCO CONCORSO FOTOGRAFICO
SAMILLAN GISELLA ANGIOLINA
ZANICHELLI NICOLA

mostra-fotografica-palio-premiazione-parma20179

Tutte le foto nella galleria qui sotto!

Pubblicato in Cultura Parma

Parma, 18 settembre 2016 - Il nuovo Palio di Parma che si disputa dal 1978, e che ora ha cadenza annuale, è incentrato sulla staffetta fra le 5 squadre rappresentanti le antiche porte cittadine: i verdi di Porta Santa Croce, i bianchi di Porta San Francesco (l'attuale Piazzale Barbieri), gli azzurri di Porta Nuova (Barriera Farini), i gialli di Porta San Michele (Barriera Repubblica) e i rossi di Porta San Barnaba (Barriera Garibaldi).

Le prime notizie relative al Palio vengono riferite dal Chronicon Parmense intorno all'anno 1314, per il fidanzamento di Ghiberto da Correggio, signore di Parma, con Maddalena Rossi. Il Palio, denominato corsa dello Scarlatto, si disputava il 15 agosto, in occasione della festività dell'Assunta.

(in galleria immagini le foto di sabato 17 settembre a cura di Francesca Bocchia)

PROGRAMMA DI OGGI DOMENICA 18 SETTEMBRE GIORNATA DELLE CORSE DEL PALIO

DOMENICA MATTINA ORE 11.00 SPETTACOLO SBANDIERATORI NELLE CINQUE ANTICHE PORTE

DOMENICA POMERIGGIO
ORE 14,30 Partenza dei cortei dalle 5 porte per Piazza della Pilotta

PIAZZA GARIBALDI: ORE 16,45 Combattimenti con spade
ORE 17,00 PALLIUM ASINORUM
ORE 17,15 Spettacolo sbandieratori
ORE 17,15 Combattimenti con spade
ORE 17,30 CORSA DEL PANNO VERDE (Palio delle Donne) ORE 17,45 Spettacolo sbandieratori (5 gruppi in contemporanea)
ORE 18,00 CORSA DELLO SCARLATTO (Palio degli Uomini) ORE 18,15 Ritorno del corteo in Piazza della Pilotta

DOMENICA POMERIGGIO
VILLAGGIO MEDIEVALE
PIAZZA DELLA PILOTTA
Sbandieratori, Antichi Mestieri, Musici antichi itineranti, Giullari e Giocolieri, Mostra e volo di uccelli rapaci, uno scorcio di vita medievale, Giochi d'armi e combattimenti.

FUNZIONERÀ LA TAVERNA MEDIEVALE

17092016-PALIO PARMA2016 022

 

17092016-PALIO PARMA2016 045

 

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Sabato 17 e domenica 18 settembre torna il Palio di Parma: tante iniziative a tema medievale in centro città, con la possibilità di gustare specialità italiane e alcuni prodotti della città tedesca di Worms presso la taverna medievale.

Parma, 14 settembre 2016

Questo fine settimana con un balzo nel passato Parma torna nel Medioevo. Una due giorni che coinvolge la città tra eventi spettacolari. Sbandieratori, antichi mestieri, musici antichi itineranti, giullari e giocolieri invaderanno la Pilotta e Piazza Garibaldi.

Il programma delle due giornate è stato spiegato nel dettaglio da Florio Manghi e Claudio Bassi, presidente e vicepresidente Csi Provinciale. Non solo spettacoli ma ottimo cibo. Sabato 17, dalle ore 15, entrerà in funzione la taverna medievale, situata dentro il villaggio medievale, allestito per l'occasione in piazza della Pilotta. Oltre alle specialità italiane, presso la taverna sarà possibile gustare alcuni prodotti della città tedesca di Worms, gemellata con Parma.

Alle ore 15.30 in Pilotta si aprirà ufficialmente la manifestazione, con sbandieratori, antichi mestieri, musici antichi itineranti, giullari e giocolieri, mostra e volo di uccelli rapaci, scorci di vita medievale, giochi d'armi e combattimenti con spade.

Alle ore 19.30 avverrà la benedizione dei palii dipinti in Cattedrale, con la partecipazione del Coro Antico "Cantori del mattino".

Al termine, nuovamente in Pilotta, si svolgeranno altri spettacoli: esibizione degli sbandieratori, giuramento dei capitani, sorteggio degli asini, combattimenti con spade, danze medievali, giullari e saltimbanchi, e uno spettacolo di focoleria.

Domenica 18, alle ore 11, avverrà uno spettacolo di sbandieratori nelle cinque antiche porte.

Alle ore 14.30 ci sarà la partenza dei cortei dalle cinque porte verso piazza della Pilotta, che sarà allietata per tutto il pomeriggio da spettacoli medievali.

In piazza Garibaldi si succederanno: alle 16.45 combattimenti con spade, alle 17 il Pallium Asinorum, alle 17.15 uno spettacolo di sbandieratori, alle 17:30 la Corsa del Panno verde (o Palio delle donne), alle 17.45 uno spettacolo di sbandieratori, alle 18 la Corsa dello Scarlatto (o Palio degli uomini), e alle 19.15 il ritorno del corteo in piazzale della Pilotta.

Collegato alla manifestazione, si terrà l'11° concorso fotografico "Palio di Parma", organizzato dal Comune con il Centro Sportivo Italiano - Comitato Provinciale di Parma. Le opere devono avere il Palio come tema, e devono essere consegnate entro il 15 ottobre 2016 presso il comitato provinciale del C.S.I. Sono previsti premi per i primi tre classificati.

L'edizione di quest'anno è, ancora una volta, organizzata dal Comune di Parma e dal C.S.I, Centro Sportivo Italiano - Comitato Provinciale di Parma, con il patrocinio di Regione Emilia-Romagna, Associazione Emilia Romagna Rievocazioni Storiche, Provincia di Parma, Ascom Parma, Gazzetta di Parma, Tv Parma e Radio Parma.

"Si tratta di una manifestazione sentita e che coinvolge la città in tante sue parti – ha detto l'assessore allo Sport Giovanni Marani – arricchendo per un fine settimana di festa la nostra quotidianità, grazie all'impegno di chi lavora alacremente, ogni anno, alla sua realizzazione".

Pubblicato in Dove andiamo? Parma