Visualizza articoli per tag: comune di Busseto

Al via i lavori programmati all'interno del Progetto per la Valorizzazione e Riqualificazione del Centro Storico presentato dal Comune di Busseto e finanziato anche dalla Regione Emilia Romagna.

Busseto, 9 ottobre 2018 | La prima serie di interventi è già partita e riguarderà il rifacimento dell'asfalto di via Scarlatti, via Pettorelli e una parte di via Eletti, dove verrà anche realizzata la pavimentazione in portico e il rifacimento del fondo, delle caditoie e della rete fognaria in stretto rapporto con i gestori pubblici dei sottoservizi.

"La scelta - spiega il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Gianarturo Leoni - di focalizzare l'intervento su via Scarlatti e via Pettorelli nasce dalla volontà dell'Amministrazione di recuperarle dal degrado in cui versano da troppi anni". Per gli interventi previsti nel progetto di riqualificazione sono stati stanziati 350mila euro, di cui 134mila arrivano dalla Regione.

Nel corso dell'anno i lavori, della durata di sessanta giorni salvo imprevisti, proseguiranno con il per-fezionamento dei sistemi di delimitazione e interdizione all'isola pedonale, con l'installazione di fio-riere e piloncini mobili che permettano di garantire la sicurezza dei varchi di accesso in occasione di eventi e manifestazioni. Inoltre rientrerà nel piano di riqualificazione anche il miglioramento dell'illuminazione urbana con l'installazione di led a basso consumo energetico e l'illuminazione ar-tistica di Piazza Verdi.

"La nostra ambizione, nei prossimi anni di mandato, è di riqualificare tutte le zone centrali con l'utilizzo di materiali di pregio esteticamente omogenei, in grado di esaltare la funzione del centro sto-rico di Busseto: la vitalità e l'attrattiva turistica passa anche dalla manutenzione delle strade", conclude Leoni auspicando che i proprietari degli immobili facciano la loro parte per recuperare il patri-monio storico e culturale della Terra di Verdi.

Martedì, 29 Maggio 2018 09:25

Street food e Moto Guzzi: un successo

Un altro weekend ricco di eventi si è appena concluso a Busseto: il Borgo che ha dato i natali a Giuseppe Verdi e Giovannino Guareschi ha visto un grande afflusso di persone - sia residenti sia turisti - in occasione delle diverse manifestazioni che si sono svolte sul territorio. "Sapori, motori e colori - ha affermato l'assessore Marzia Marchesi - ha portato in Paese oltre 5mila appassionati di buon cibo, che hanno assaporato le prelibatezze proposte dai Food Truck dello Street Food Parade. Importante la partecipazione dei commercianti che hanno tenuto aperte le botteghe del centro storico, collaborando alla buona riuscita della manifestazione".

Diverse le manifestazioni collaterali che si sono aggiunte allo Street Food Parade: il raduno di Moto Guzzi, il Mercato del Forte e l'esposizione dei truck dell'Associazione Scappati da Casa, che hanno raccolto fondi per la Pubblica Assistenza di Busseto. "Anche gli artisti di strada, che si sono esibiti nel pomeriggio - ha continuato l'Assessore - hanno collaborato alla buona riuscita del weekend, coinvolgendo con le loro performance grandi e piccoli spettatori".

eventi-busseto-parma-2018.jpg

Soddisfatto della buona riuscita del weekend bussetano è anche il capogruppo di maggioranza e delegato al turismo Nicolas Brigati: "In questi tre giorni - ha affermato - sono state tantissime le persone che si sono riversate nel nostro Borgo seguendo le diverse iniziative che abbiamo proposto. Come Amministrazione ci stiamo impegnando per realizzare sempre più eventi e manifestazioni che possano portare visitatori a Busseto, sia nell'ottica di far conoscere e valorizzare le nostre eccellenze; sia per incentivare il turismo e favorire lo sviluppo e la crescita degli esercizi commerciali".

Quest'anno lo Street Food Parade è giunto alla seconda edizione e ha portato con sé numerose novità ed un considerevole aumento di truck, persone coinvolte e visitatori. "Nei prossimi anni - conclude la Marchesi - speriamo di poter raggiungere numeri sempre maggiori, in termini di eventi e di visitatori".

In questi giorni è stato sottoscritto il protocollo d'intesa tra l'Amministrazione Comunale di Busseto e Enel per la realizzazione, sul territorio comunale, di due infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici. Dopo la fibra ottica di Telecom, ora verrano installate anche le due colonnine che saranno a disposizione dei cittadini: un provvedimento che si va ad inserire nel più ampio progetto di mobilità sostenibile del Comune di Busseto.

Nei prossimi giorni l'Amministrazione Comune ed Enel valuteranno le aree più idonee per l'installazione delle due colonnine. "Siamo particolarmente lieti di avere aderito a questo progetto - spiega il vice sindaco di Busseto Gianarturo Leoni – perché scelte come questa veicolano un messaggio positivo contro l'inquinamento e in favore della salvaguardia dell'ambiente: due temi particolarmente cari al nostro mandato amministrativo.

Con queste infrastrutture l'Amministrazione intende porre le basi per una nuova mobilità sostenibile nel territorio, sia dal punto di vista ambientale sia da quello del rumore: "E' questo il futuro a cui tendere - ha proseguito Leoni - ma senza infrastrutture l'impiego delle auto elettriche non potrebbe svilupparsi. Un grande plauso quindi ad Enel per questa attenzione, che va nella stessa direzione del Comune: fare di Busseto una cittadina sempre più smart, in cui i servizi siano sempre più accessibili, moderni e tecnologici".

colonnina-enel-auto-elettrica.jpg

Una scelta importante per il territorio che è stata sottolineata anche dall'assessore Stefano Capelli che ha evidenziato come "il costo della realizzazione e tutte le attività saranno a carico dell'Enel, così come la gestione ordinaria e straordinaria, per l'intera durata dell'accordo che è di 8 anni. Una proposta estremamente innovativa, che in altre nazioni d'Europa è già stata da tempo intrapresa. Ci sono aziende automobilistiche importanti, - conclude Capelli - che stanno investendo grandi somme, segno che la mobilità elettrica non è poi così lontana, ed iniziative come questa sono certamente un modo positivo per stimolarne la curiosità e la diffusione".

 

Fonte: Comune di Busseto

Continuano gli appuntamenti con la rassegna culturale "Sabato con l'Autore" del Comune di Busseto. L'ultimo incontro, che si svolto lo scorso 20 gennaio, ha avuto come protagoniste le favole dell'autrice parmigiana Daniela Conversi. Il pomeriggio al Salone Barezzi, messo a disposizione dagli Amici di Verdi che collaborano alla buona riuscita della rassegna, è stato piacevole e distensivo per tutto il pubblico presente. L'incontro è stato un connubio perfetto di letture e musica, apprezzato dal pubblico.

L'autrice, intervistata dal direttore de ilParmense.net Luca Galvani, ha letto alcuni brani delle favole contenute nel libro "La Luna dei Desideri" con accompagnamenti musicali di Vivaldi, Pachebel e Cajkovskij. Il gran finale ha visto tutti i presenti unirsi in un omaggio a Giuseppe Verdi con il canto del Va' Pensiero.

La rassegna prosegue questo sabato, 3 febbraio, con l'appuntamento con Sara Rattaro, autrice del libro "Il cacciatore di sogni". Il libro, adatto per ragazzi e adulti, racconta la storia di Albert Bruce Sabin, lo scienziato che scoprì il vaccino per sconfiggere la poliomelite. Un'avventura straordinaria che Luca, il protagonista, racconta in prima persona mettendo in luce desideri, sogni, coraggio e determinazione che solo i bambini possono avere.

"Siamo a metà del percorso che abbiamo intrapreso con questa rassegna culturale – spiega il consigliere comunale Nicolas Brigati – e siamo soddisfatti della partecipazione dei bussetani, che ringrazio. Questi ultimi due incontri, con Sara Rattaro e Guido Conti, chiuderanno in grande stile 'Sabato con l'Autore' e ci auspichiamo che la partecipazione dei cittadini sia – come sempre - numerosa". L'ultimo appuntamento sarà il 17 febbraio con la presentazione di "La profezia di Cittastella" con la partecipazione dell'autore Guido Conti.

sabato-conlautore-busseto.jpg

 

Fonte: Comune di Busseto)

Martedì, 05 Dicembre 2017 18:47

Due casi di Meningite a Busseto

Due casi di Meningite a liquor limpido di origine virale si sono verificati a Busseto nei giorni scorsi, con due pazienti ricoverati nel reparto di Neurologia dell'Ospedale di Fidenza.

In questi giorni l'Amministrazione di Busseto ha mantenuto contatti diretti e costanti con la direzione dell'Ospedale per monitorare la situazione. "La situazione – hanno spiegato il sindaco Giancarlo Contini e l'assessore ai Servizi Sociali e Sanità Elisa Guareschi – è sotto controllo e costantemente monitorata dai medici, che ringraziamo per il loro impegno e per il lavoro svolto a favore della Comunità".

Il direttore del Reparto di Neurologia Stefano Jann ha precisato che la meningite da cui sono affetti i due adulti è benigna e non trasmissibile e legata al periodo delle infezioni virali. "Non è necessaria – ha aggiunto il medico – nessuna profilassi specifica e nessuna precauzione".

L'Amministrazione desidera pertanto rassicurare i cittadini, ribadendo che la situazione è monitorata e che la cittadinanza sarà immediatamente informata in caso di evoluzioni sui casi.

Pubblicato in Cronaca Parma

Una mattinata di festa alla Scuola Materna "Giuseppe Verdi" di Busseto. Le insegnanti e gli ottanta bambini hanno aperto le porte della scuola ad alcuni commercianti ed imprenditori locali che - grazie all'iniziativa organizzata da Gabriella Nevicati – da alcuni anni contribuiscono all'implementazione delle biblioteche scolastiche, anche delle scuole primarie, con le loro donazioni spontanee.

"Sono orgogliosa – ha affermato l'assessore Marzia Marchesi – di essere stata invitata come commerciante a questa festa, organizzata dai bambini e dagli insegnanti e dedicata all'ideatrice e a tutti noi che abbiamo creduto nella funzione dei libri, come portatori di continui insegnamenti". Durante la mattinata i bambini indossavano un cuore umano riempito di componenti meccaniche: in primavera Gabriella Nevicati ha disegnato e donato all'Associazione "Scappati di Casa" questo cuore. Sono state stampate più di mille magliette e i proventi della vendita sono stati utilizzati per l'acquisto di materiale da consegnare ai bambini dei Centri Oncologici della Provincia.

"Mi auguro – ha proseguito l'assessore Marchesi – che questa mattinata speciale possa contare negli anni futuri un maggior numero di sostenitori. In questo modo le biblioteche delle nostre scuole possano ricevere donazioni in libri, che già ora superano il migliaio. Mi auguro anche che il buon cuore dei nostri concittadini riconosca l'importanza di una piccola offerta in cambio della maglietta dipinta dalla Nevicati, che porta con sé un valore molto importante per i bambini malati".

(Fonte: Comune di Busseto)

Chiusura del punto vaccini di Busseto. Il punto con l'Assessore Elisa Guareschi e il Sindaco Giancarlo Contini sulla chiusura del servizio vaccini del Paese. (Video amministrazione Comunale di Busseto)

Pubblicato in Comunicati Sanità Parma
Mercoledì, 18 Ottobre 2017 08:32

Due nuovi spogliatoi per lo stadio di Busseto

Due nuovi spogliatoi per lo stadio di Busseto: il Comune, nell'ottica di rendere l'impianto sportivo più bello e funzionale, ha predisposto un intervento di 145.000€ per la realizzazione di un edificio, di forma rettangolare e di 155 metri quadrati, che è stato approvato nell'ultimo Consiglio Comunale con i voti favorevoli di tutti i presenti.

Busseto, 17 ottobre 2017  - "I nuovi spogliatoi – ha dichiarato il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Gianarturo Leoni - vanno incontro alle esigenze e alle richieste di tutti gli sportivi che frequentano l'impianto sportivo: la prima squadra, ma soprattutto gli oltre duecento bambini e ragazzi della scuola calcio e delle giovanili".

La realizzazione della nuova struttura che ospiterà gli spogliatoi si aggiunge alla recente risistemazione della pista di atletica: "Siamo orgogliosi di avere una squadra che milita in Eccellenza, ma vogliamo dare risposte e strutture efficienti anche ai bambini e ragazzi che attraverso il gioco del calcio si formano, imparano a stare insieme, a rispettare le regole", ha proseguito Leoni.

Anche il delegato allo sport Andrea Pizzelli ha sottolineato l'importanza di questo nuovo investimento: "Gli spogliatoi – ha aggiunto – sono il simbolo dell'impegno dell'Amministrazione Comunale nei confronti del mondo dello sport".

Il nuovo edificio verrà realizzato accanto all'esistente e sarà dotato di due ampi spogliatoi per i giocatori e di un ampio locale che fungerà da ritrovo e bar per i frequentatori della struttura: quest'ultimo sarà dato in uso alla società che gestisce l'impianto sportivo. Il progetto degli spogliatoi è stato predisposto dall'architetto Angelo Soliani e validato dal Coni.

"C'è la convinzione di aver realizzato un impianto destinato a durare nel tempo per diverse generazioni di sportivi – ha dichiarato il sindaco Giancarlo Contini - favorendo la socialità e l'aggregazione in una struttura adeguata e moderna in cui le famiglie potranno portare i figli sapendo di poter usufruire di un impianto a norma".

Martedì, 19 Settembre 2017 11:06

Busseto, la pista di atletica si rifà il look

Busseto, 19 settembre 2017 -  L'Amministrazione Comunale di Busseto ha provveduto nei giorni scorso ad iniziare i lavori di manutenzione straordinaria del manto superficiale della pista di atletica cittadina. L'impianto, inaugurato nel 2009, necessitava di un restyling dovuto all'usura e agli evidenti segni del tempo. Il cantiere resterà aperto per due settimane, per una spesa complessiva di 22.000€, interamente finanziati dal Comune.

20170913 Pista atletica Busseto 1Numerose le opere previste dal punto di vista tecnico: verrà ripristinato il manto drenante di base, in particolare nella zona della prima corsia e di partenza/arrivo, tramite l'applicazione a spruzzo di un impasto di resine poliuretaniche trasparenti a cui seguirà un secondo trattamento per la formazione del nuovo strato di usura colorato. Infine, la pista e le pedane verranno completamente ritracciate in conformità alle prescrizioni Fidal.

Soddisfatto il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Gianarturo Leoni che parla di importante traguardo. "Lo sport è una risorsa per la nostra comunità ed è per questo che la Giunta ha deciso di finanziare questi lavori", ha dichiarato. "Proseguiamo l'opera di valorizzazione degli impianti sportivi cittadini; un modo per sostenere l'attività delle tante associazioni che danno un contributo importante alla qualità della vita del nostro Paese. La manutenzione straordinaria, che servirà ad evitare l'ulteriore degrado del manto della pista, rappresenta per la nostra amministrazione il raggiungimento non di un punto di arrivo ma di un punto di partenza che proseguirà nei prossimi anni".

"Speriamo che questo intervento - conclude il delegato allo Sport Andrea Pizzelli - sia utile per far conoscere a tutti, soprattutto ai giovani, questa importante risorsa del nostro Paese. Da sempre le nostre strutture sportive sono un richiamo per i bussetani e per i numerosi atleti e sportivi che giungono dai paesi limitrofi e che trovano un ambiente di alto livello qualitativo".

Pubblicato in Cronaca Parma
Pagina 2 di 2