Visualizza articoli per tag: Covid19

“L'Agorà del Diritto” è questo il titolo della rubrica che, a partire dallo scorso mese di aprile, accompagna i nostri lettori.

Il titolo non è casuale ma rispecchia gli obiettivi che questo spazio redazionale si prefigge, primo fra tutti quello di informare i cittadini sui i propri diritti.

Di Emilio Graziuso 29 gennaio 2022 - Il settore dei viaggi e trasporti è da sempre stato di grande interesse per i consumatori.

Di recente, si è registrata una sentenza che potrà essere utile ai lettori della “Agorà” per l’informazione degli stessi in merito ai propri diritti.

È, infatti, stato sancito il diritto al risarcimento del danno dei viaggiatori che avevano perso la coincidenza aerea sulla base della cancellazione del primo volo, sebbene i biglietti delle due tratte fossero stati acquistati da due compagnie differenti.

Analizziamo brevemente la fattispecie.

Due turisti, partendo da Nizza, avevano programmato di raggiungere Palermo, facendo scalo a Roma Fiumicino.

A Nizza, però, pur essendo stati imbarcati ed aver atteso per circa due ore, apprendevano che il volo per Roma Fiumicino era stato cancellato.

Di conseguenza, gli sfortunati consumatori perdevano anche la coincidenza con l’aereo in partenza da Roma Fiumicino per Palermo.

I due viaggiatori, però, pur di raggiungere la meta acquistavano, con altro vettore aereo, dei nuovi biglietti per il volo diretto, Nizza – Palermo.

Veniamo ora alla vicenda giudiziaria.

I due consumatori - pur avendo ottenuto dalla compagnia aerea dell’originario volo Nizza – Roma Fiumicino il rimborso del costo dei biglietti (relativi a tale tratta) ed € 500,00 a titolo di compensazione – citavano in giudizio detto vettore chiedendo il rimborso del costo dei nuovi biglietti acquistati per raggiungere Palermo.

Il vettore approntava la propria difesa processuale su alcuni aspetti ricorrenti nel contenzioso tra consumatori e compagnie aeree, vale a dire:

1)la non imputabilità allo stesso delle cause di cancellazione del volo Nizza – Roma Fiumicino;

2)non responsabilità dello stesso nella perdita del volo successivo Roma Fiumicino – Palermo.

Il Giudice di Pace occupatosi della materia, dopo aver accertato la conclusione del contratto di trasporto, la cancellazione del primo volo e la conseguente perdita del volo successivo già regolarmente prenotato, ha stabilito che la perdita di coincidenza aerea è equiparata, in sede comunitaria, all’ipotesi di mancato imbarco.

Essa, di conseguenza, è suscettibile di risarcimento del danno, anche se i diversi voli che compongono la tratta sono stati acquistati da differenti vettori con contratti di trasporto separati.

L’Autorità giudicante ha, quindi, condannato, in virtù di tali presupposti, il vettore aereo che avrebbe dovuto effettuare la tratta Nizza – Roma Fiumicino al risarcimento del danno in favore dei due turisti per l’acquisto dei nuovi biglietti per l’intera tratta Nizza – Palermo.

 

_________________________________________________

Autore (*)

"Avv. Emilio Graziuso - Avvocato Cassazionista e Dottore di Ricerca.

Svolge la professione forense dal  2002 occupandosi prevalentemente di diritto civile, bancario – finanziario e diritto dei consumatori.

Docente ai corsi di formazione della prestigiosa Casa Editrice Giuridica Giuffrè Francis Lefebvre ed autore per la stessa di numerose pubblicazioni e monografie.

Relatore a convegni e seminari giuridici e curatore della collana "Il diritto dei consumatori" edita dalla Key Editore.

Responsabile nazionale del Coordinamento  "Dalla Parte del Consumatore"

Per Informazioni e contatti scrivere aQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Rubrica "L'Agorà del Diritto" www.Gazzettadellemilia.it"


Pubblicato in Economia Emilia

Nella serata di mercoledì, personale del Commissariato di P.S. di Sassuolo unitamente al Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia ha svolto in città un servizio straordinario finalizzato al contrasto del crimine diffuso, con particolare riferimento ai reati predatori, spaccio di sostanze stupefacenti ed alle aggregazioni giovanili moleste. Pattuglie della Polizia locale hanno concorso soprattutto per i profili di degrado urbano.

Pubblicato in Cronaca Modena

I sindaci della Pedemontana celebrano il patrono e assicurano il loro impegno per risolvere la carenza d’organico. Avviato un confronto con la Regione

Pubblicato in Cronaca Parma
Martedì, 25 Gennaio 2022 15:59

Provoca un incidente e scappa

Rintracciato dalla Polizia Locale: era alla guida nonostante revoca della patente, violando l'isolamento domiciliare.

Pubblicato in Cronaca Piacenza

Nel 2021 in tutta la regione, nonostante la pandemia, effettuati 493 trapianti (+101 rispetto all'anno precedente). Primo trapianto assoluto in Italia da donatore DCD (morte cardiaca) e positivo al Covid ad un paziente con tumore del fegato e pregresso Covid. Donini: "Un'eccellenza nella nostra sanità, che neanche il Covid ha fermato".
Sui 109 trapianti di fegato eseguiti a Modena, il 6,4% è avvenuto da donatore vivente. In aumento, in tutta la rete trapiantologica regionale, il numero dei donatori procurati; si conferma il calo dell'opposizione alle donazioni. Oggi la presentazione dei dati in videoconferenza stampa.

Editoriale: -. Avanti un altro! - Lattiero Caseario: Torna a risalire il Parmigiano Reggiano - Cereali e dintorni. L’incertezza regna sovrana - Emilia Centrale, il Consorzio è virtuoso grazie ad un evidente calo di emissioni di Co2 in atmosfera: -50% rispetto al 2017 - Consorzio Parmigiano Reggiano: chiarimenti sullo Statuto - A Macfrut 2022, Acqua Campus presenta la tecnologia più avanzata per la gestione della risorsa idrica e dei nutrienti - “La Malvasia di Parma. Passato, Presente e Futuro” 

3 le sanzioni. 1 la denuncia per violazione della quarantena obbligatoria per positività al Covid-19.

“L'Agorà del Diritto” è questo il titolo della rubrica che, a partire dallo scorso mese di aprile, accompagna i nostri lettori. Il titolo non è casuale ma rispecchia gli obiettivi che questo spazio redazionale si prefigge, primo fra tutti quello di informare i cittadini sui i propri diritti.

Pubblicato in Economia Emilia

In corso di definizione la lista delle attività commerciali escluse. Guerrieri, CNA: “Tutte le misure che danno sicurezza e evitano nuove chiusure sono ben accette”

Pubblicato in Cronaca Reggio Emilia

PARMA – I Carabinieri della Comando Provinciale di Parma, nel corso delle ultime settimane, hanno effettuato una serie di controlli sulle linee di trasporto pubblico e agli esercizi commerciali della Provincia al fine di verificare il rispetto della normativa anti-COVID.

Pubblicato in Cronaca Parma