Visualizza articoli per tag: emporio solidale

Continua il progetto di solidarietà nato dalla collaborazione tra CNA Agroalimentare di Parma e l’Emporio Market Solidale, per aiutare chi, in questo periodo di emergenza sanitaria, sta vivendo un momento di grave difficoltà economica. L’iniziativa, fortemente voluta dal Presidente di CNA Agroalimentare, Shpendi Ndreu, consiste nella raccolta di prodotti alimentari e di prima necessità, la cui prima consegna è avvenuta lo scorso venerdì 17 aprile.

"Il progetto ha fin da subito riscontrato la risposta positiva di diverse aziende appartenenti al settore alimentare e confermato la generosità e il prezioso valore di “fare squadra” che gli imprenditori associati a CNA hanno nuovamente dimostrato in questa occasione – ha affermato il Presidente di CNA Parma, Paolo Giuffredi - possiamo definirla una vera e propria fornitura di prodotti alimentari, che grazie al grande lavoro dell’Emporio solidale di Parma, darà un aiuto concreto e immediato a coloro che ne hanno bisogno."

Un ringraziamento va innanzitutto ai primi imprenditori che si sono impegnati per realizzare questa iniziativa: Shpendi Ndreu, Presidente di CNA Agroalimentare e titolare dell’azienda L.I.R.A. di Shpendi Ndreu & C. Sas di Langhirano che ha donato in primis 3.500 confezioni di prosciutto crudo di Parma affettato, Aldo Girardi, fondatore dell’azienda Girasole di Salsomaggiore Terme, che ha consegnato all’Emporio di Parma e alla Croce Rossa di Fidenza, prodotti sott’olio, salse e marmellate e Gianpaolo Ghilardotti, titolare dell’azienda Foodlab di Polesine Zibello che ha messo a disposizione e distribuito prodotti confezionati a base di pesce.

Numerose sono però altre aziende coinvolte in questo progetto di solidarietà che hanno contribuito sia nella donazione di prodotti, sia nell’attività di lavorazione e di confezionamento, che è necessario ringraziare: Filiera Uno Prosciutti Srl di San Daniele di Udine, Gualerzi Spa di Pilastro di Langhirano, Cadonici Salumi Srl di Neviano degli Arduini, Prosciuttificio Verduri Snc di Neviano degli Arduini, Disossatura Tre O di Ortalli Giorgio, Corrado e Michele Snc di Langhirano.

Oltre che all’Emporio Solidale di Parma e di Lesignano De Bagni, i prodotti sono stati consegnati alla Protezione Civile di Parma, all’Assistenza Pubblica di Langhirano, alla Centrale Operativa 118 di Parma e alla Croce Rossa di Fidenza. Seppur la raccolta è stata inizialmente avviata all’interno della provincia di Parma, l’intenzione di CNA Agroalimentare è di ampliare la prospettiva, coinvolgendo la rete imprenditoriale del territorio regionale e nazionale.

"Sono certo – conclude Il Presidente Giuffredi – che le imprese della provincia di Parma sapranno dare ancora una volta prova del proprio grande cuore, nell’auspicio che numerose realtà produttive e commerciali vogliano entrare a far parte di questa vera e propria squadra di solidarietà"

Dall'Emporio Solidale riceviamo il seguente invito destinato a aumentare la raccolta per soddisfare l'emergenza alimentare delle persone e famiglie più deboli.

"Stiamo organizzando la risposta all'emergenza alimentare delle famiglie e anziani in maggiore difficoltà in collaborazione con il Comune di Parma, Croce gialla, Protezione civile e Banco Alimentare: consegna a domicilio di beni alimentari di prima necessità. Il servizio (per ora) è rivolto ad anziani disagiati, famiglie con disabili, persone sole. Prevediamo a breve di estendere la consegna a domicilio anche alle famiglie in maggiore difficoltà. Ottanta famiglie hanno già ricevuto un primo aiuto alimentare. Ritiriamo tutti gli alimenti disponibili. Purtroppo abbiamo grandi difficoltà per il trasporto. Mancano volontari e mezzi in grado di lavorare in sicurezza. Siamo consci del difficile momento che anche le azienda stanno attraversando. Tutto può servire:
- alimenti di lunga conservazione, legumi, conserve, uova, sostitutivi del pane, prodotti da forno in generale, latte lunga conservazione, tonno, conserve.

Se possibile recapitati direttamente presso la nostra struttura di via Veterani dello sport, 3 a Parma.

Per ulteriori informazioni e disponibilità contatto: Daniele D'Alto 348.3436053. email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo."

(PH. Francesca Bocchia per www.Gazzettadellemilia.it

SEIRS_CONSEGNA_SPESA_EMPORIO_SOLIDALE_2020_PARMA_CORONAVIRUS_5.jpg

Pubblicato in Comunicati Sanità Parma
Domenica, 09 Febbraio 2020 09:09

L'Emporio Solidale cerca volontari

Dall'Emporio Solidale di Parma raccogliamo l'invito a segnalare la loro necessità di ampliare la base di volontari.

Come descritto nell'articolo di ieri dal titolo: "5 Febbraio, Giornata Internazionale contro gli sprechi alimentari. I Francesi i più virtuosi ma "Parma non spreca" l'attività che viene svolta a Parma è particolarmente sostenuta e così, al fine di offrire un servizio sempre all'altezza delle aspettative, l'organizzazione chiede di segnalare l'interesse a partecipare all'attività a titolo di volontario.

Per la segnalazione delle candidature contattare:
https://www.emporioparma.org 

CENTOPERUNO ONLUS 
Via Veterani dello Sport 3 (Quartiere Montanara), 43124 Parma, tel: 0521.1992673

Pubblicato in Volontariato Parma

Inaugurata la nuova sede di Emporio Solidale - al Cinghio Sud aperta la sede della spesa di solidarietà - Le foto di Francesca Bocchia

Parma, 20 Ottobre 2018. "1146 famiglie in carico a cui rispondono i nostri 60 volontari, tre milioni di prodotti distribuiti in 17.000 ore annue spese per chi ha bisogno" Questi i dati dell'attività di Emporio Solidale che il Presidente Giacomo Vezzani ha tracciato inaugurando la nuova sede in via Veterani dello Sport al CInghio Sud.
"Il problema della povertà coinvolge ancora tutta la città. La tessera è come un mini stipendio. Noi lo immaginiamo con un reddito di solidarietà che nasce dal volontariato e dal dono di tutta la città: istituzioni, associazioni, aziende, volontari. Alcune famiglie alla notizia della riapertura ci hanno detto che non avevano più bisogno. Questo è l'obiettivo di Emporio: fornire un intervento provvidenziale che possa traghettare famiglie alla loro autosufficienza. Il problema del non-lavoro non è risolto, noi siamo distributori, accompagnatori di persone che attraversano un momento difficile. Oggi si realizza un sogno: riapriamo un market dove le persone possono tornare a fare spesa".

Oltre a Gino Gandolfi Presidente Fondazione Cariparma e ad un rappresentante della Prefettura ad inaugurare Emporio ha voluto essere presente anche il Sindaco Federico Pizzarotti "Per la modalità normale con cui le persone possono prendere i prodotti alimentari di cui hanno necessità cerchiamo di dare un'attenzione particolare ad Emporio. Partecipo a questa inaugurazione soprattutto volendo ringraziare tutte le persone che si impegnano per fare vivere Emporio Solidale".

La Cena dei Mille è stato un momento magico per la città, un momento che si era legato ad Emporio. Prima del taglio del nastro del nuovo market è stato donato l'assegno simbolico della donazione di 10.800 euro frutto dell'iniziativa gastronomica di settembre. "Se siamo riusciti a raccogliere una cifra interessante per le finalità di Emporio occorre ringraziare le eccezionali filiere agroalimentari e le aziende del nostro territorio, gli sponsor, tutti i cuochi che hanno contribuito e cucinato gratuitamente. Tutti hanno voluto essere generosamente al nostro fianco in supporto ad un progetto di valorizzazione della città e di sostegno della straordinaria realtà che è Emporio. Si è creato un ottimo esempio e un gioco di squadra che possiamo dire è stata solo la prima occasione, di tante altre che potranno essere sviluppate in futuro per stare accanto ad Emporio" ha detto l'assessore Cristiano Casa.

Lo sportello di accoglienza di Emporio è attivo solo il martedì e il giovedì dalle 15 alle 17.30 e mercoledì dalle 11 alle 14. Per info: 0521.1992673.

INAUGURAZIONE_EMPORIO_SOLIDALE_2018_066.jpg

INAUGURAZIONE_EMPORIO_SOLIDALE_2018_069.jpg

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Volontariato Parma