Visualizza articoli per tag: Eventi Parma

Lunedì, 26 Agosto 2019 08:42

Festival del Prosciutto Di Parma 2019

Dal 6 al 15 settembre appuntamento a Parma e Langhirano con la XXII edizione del Festival: un’intensa esperienza di piacere per conoscere e degustare il Prosciutto di Parma e apprezzare le bellezze del territorio.


7-8, 14-15, 21-22, 28-29 settembre c’è Finestre Aperte:
i prosciuttifici sono aperti al pubblico per assistere al ciclo di lavorazione
La Cittadella del Prosciutto di Parma
 - Sabato 7 e domenica 8 settembre, Langhirano
I produttori raccontano la loro storia e propongono il Prosciutto di Parma in degustazione. Assaggi, incontri, laboratori del gusto e molto altro…
Il Bistrò del Prosciutto di Parma
Dal 9 al 15 settembre, a Parma
con un ricco calendario di eventi e appuntamenti gustosi
www.festivaldelprosciuttodiparma.com 


Dal 6 all’8 settembre, a Langhirano, sulle colline parmensi, una tre giorni per scoprire la DOP Prosciutto di Parma e il territorio che le dà i natali. Sarà attiva la Cittadella del Prosciutto di Parma: previste degustazioni, cooking lesson a cura degli chef di Parma Quality Restaurants, wine pairing, esibizioni di taglio a mano. Da segnalare anche il live di Edoardo Bennato.
Momento clou del Festival del Prosciutto di Parma sarà “Finestre Aperte”: grazie a questa iniziativa, per quattro weekend consecutivi (7-8, 14-15, 21-22, 28-29 settembre), foodie e turisti potranno scoprire i segreti della lavorazione della DOP visitando i prosciuttifici della zona di produzione.


Dal 9 al 15 settembre, il Prosciutto di Parma sarà poi protagonista assoluto al Bistrot allestito in piazza Garibaldi a Parma, nell’ambito di “Settembre Gastronomico”.
Si aprirà venerdì 6 settembre a Langhirano la XXII edizione del Festival del Prosciutto di Parma: una tre giorni per parlare di una DOP simbolo dell’eccellenza del made-in-Italy alimentare nel mondo, per promuovere antiche tradizioni e un saper fare che si tramanda di generazione in generazione, e per scoprire un territorio ancora poco conosciuto, ma che ospita bellezze come il Castello di Torrechiara, con la straordinaria Camera d’Oro, completamente affrescata, e come l’abbazia benedettina rinascimentale nota come Badia di Santa Maria della Neve. Il tutto nel contesto della Riserva MAB UNESCO dell’Appennino Tosco-Emiliano. Il programma dell’edizione 2019 del Festival del Prosciutto di Parma è estremamente ricco: ecco alcuni highlight.


FINESTRE APERTE
Vero momento clou del Festival del Prosciutto di Parma è “Finestre Aperte” che nel 2019 e raddoppia, passando da due a quattro weekend, a copertura di tutto il mese di settembre: l’appuntamento è per il 7-8, il 14-15, il 21-22 e il 28-29 settembre. “Finestre Aperte” è un modo originale per portare alla conoscenza del largo pubblico le antiche tradizioni e il saper fare che si celano dietro il Prosciutto di Parma: le radici storiche dei primi antenati della DOP risalgono infatti al III secolo a.C. Già nel “De Rustica”, Catone il Censore descriveva una ghiotta conservazione delle cosce di suino, ottenuta con la salatura e la successiva asciugatura; unte poi con un po’ di olio, le cosce affrontavano il periodo di stagionatura. In occasione di “Finestre Aperte”, ogni weekend di settembre, i prosciuttifici del territorio parmense accoglieranno turisti e food lover, offrendo loro la possibilità di assistere al ciclo di lavorazione. A fare da guide saranno eccezionalmente gli stessi produttori, che racconteranno e mostreranno come le cosce di suino, grazie a una particolarissima combinazione di clima, tradizione e passione, diventino Prosciutto di Parma DOP. L’elenco dei prosciuttifici aderenti a “Finestre Aperte” e tutte le informazioni utili per prenotare e organizzare le visite saranno disponibili sul sito Web: www.festivaldelprosciuttodiparma.com 


CITTADELLA DEL PROSCIUTTO
Dal 6 all’8 settembre, Langhirano ospiterà la Cittadella del Prosciutto: un’area dove 18 produttori della DOP racconteranno la propria storia e organizzeranno degustazioni di Prosciutto di Parma DOP, offerto in varie stagionature, a partire dai 12 ai 24 mesi, per arrivare anche ai 36 e più mesi. Previste anche esibizioni di taglio a mano del Prosciutto di Parma DOP: una vera e propria arte, che richiede un esercizio costante nel tempo per essere padroneggiata, e che è un mix tra rapidità, precisione e coreografia nella presentazione delle fette sul piatto.


PARMA QUALITY RESTAURANTS E ALTRE COLLABORAZIONI
Il Festival del Prosciutto di Parma vivrà anche di scambi e collaborazioni. Sul piano gastronomico, sarà coinvolto Parma Quality Restaurants, il Consorzio – riunisce 28 ristoratori del territorio – che rappresenta la più alta espressione della cucina parmense. Sabato 7 e domenica 8 settembre, gli chef Maria Amalia Anedda (Ristorante “Les Caves”, a Sala Baganza), Filippo Cavalli (Ristorante “Osteria dei Mascalzoni”, a Parma), Mariano Chiarelli (Ristorante “I Du Matt”, a Parma) e Nico Tamani (Ristorante “Vecchia Fucina”, a Traversetolo) animeranno due cooking lesson: appassionati di cucina e foodie potranno così apprendere alcuni segreti per valorizzare in cucina, in modo originale, il Prosciutto di Parma DOP. In collaborazione con il Consorzio di Tutela dei Vini Colli di Parma, sono previsti momenti di wine pairing: a suggerire quali sono i migliori vini del territorio da abbinare al Prosciutto di Parma DOP sarà Maura Gigatti, sommelier del Ristorante “I Du Matt”, che proprio pochi giorni fa è stata insignita da AIS Emilia del premio come Miglior Sommelier dell’Emilia. Il Festival del Prosciutto di Parma proporrà poi ricercati abbinamenti tra gelato salato e Prosciutto di Parma DOP: a firmarli sarà la gelateria Ciacco, del maestro gelatiere Stefano Guizzetti, strenuo fautore del metodo artigianale, apprezzato in tutta Italia per la creazione di gusti di gelato inconsueti, ottenuti senza alcun tipo di additivo.


EDOARDO BENNATO LIVE
Sabato 7 settembre, a partire dalle h 21:30, a Langhirano, sul palco allestito in Piazzale Celso Melli si esibirà il cantautore Edoardo Bennato, tra le voci rock più apprezzate dal pubblico italiano. L’autore di hit come “L’isola che non c’è”, “Un giorno credi”, “Il gatto e la volpe”, “Viva la mamma”, “Il rock di Capitan Uncino” sarà protagonista di un live di due ore.


BISTROT AI PORTICI DEL GRANO
Il Festival del Prosciutto di Parma vero e proprio vivrà poi un’appendice “cittadina” da lunedì 9 a domenica 15 settembre: l’appuntamento è a Parma, in Piazza Garibaldi, sotto i Portici del Grano, dove, nell’ambito di “Settembre Gastronomico”, sarà allestito un Bistrot. Da segnalare, tra le varie iniziative: giovedì 12 settembre, dalle h 18:30, l’appuntamento con Bruno Vanzan, campione mondiale di flair bartending e mixology, che proporrà i cocktail dell’estate 2019 in abbinamento a finger food a base di Prosciutto di Parma DOP; venerdì 13 settembre, dalle h 12:30, l’abbinamento con la Mozzarella di Bufala Campana DOP, con proposte gastronomiche; domenica 15 settembre, dalle h 19:00, le pizze gourmet proposte dal neonato Gruppo Parmense Pizzerie di Qualità, che riunisce 9 professionisti dell’arte della pizza accomunati dalla scelta di materie prime di eccellenza, preferibilmente locali, e dal ricorso a metodi di lavorazione artigianali.

 

PR-Festival_Prosciutto-A_Carra_20170902_060-2017.jpg

(Foto Consorzio Prosciutto di Parma - A. Carra)
 

 

Giovedì, 22 Agosto 2019 10:23

Parmigiano Reggiano in festa a Monticelli Terme

Il 24 e 25 agosto, tra show cooking e tavola rotonda, il Parmigiano Reggiano torna protagonista a Monticelli Terme

di LGC - Monticelli Terme, 22 agosto 2019 - Torna a splendere la tradizionale Festa del Parmigiano Reggiano di Monticelli Terme (PR).

Da quattro anni l’appuntamento di Monticelli Terme è stato rilanciato e buon merito va assegnato alla Vice Sindaco con deleghe al turismo, agricoltura, commercio e termalismo Francesca Mantelli che ha preso per mano l’evento e l’ha riposizionato dove merita.

Quest’anno si potrà assistere alla partecipazione degli chef Simone Finetti da master chef All Stars e da la prova del cuoco Diego Bongiovanni.

Sabato 24 Agosto 2019 swing cooking show. Domenica 25 Palio dei caseifici, gara di taglio e di bontà con il “consorzio della Culla”. Esibizione della Montechiarugolo Folk Band e la tavola rotonda:

“Autenticità e territorio, valori assoluti per il Parmigiano Reggiano: come preservarli e comunicarli.”

Saranno presenti i relatori:
Simona Caselli, Assessore regionale agricoltura.
Pietro Rovatti, Brand consultant del Consorzio del Parmigiano Reggiano.
Luigi Spinazzi, Presidente Consorzio di Bonifica Parma.
Lorenzo Frattini, Presidente legambiente Emilia Romagna.
Claudio Barilli, Referente di Confcooperative Parma.
Luca Cotti, Coldiretti Parma.
Roberto Gelfi, Confagricoltura Parma
Saverio Delsante, CIA Parma.

Modera il giornalista Marco Epifani.

IL PROGRAMMA COMPLETO

PARMIGIANO REGGIANO IN FESTA!
24 e 25 agosto 2019
Monticelli Terme (PR)


Sabato 24 agosto
Dalle ore 15,00 alle ore 24,00
Mercato ambulante di Forte dei Marmi e Stand Gastronomici con degustazioni prodotti di
eccellenza del territorio
100 lambrusco in degustazione selezionati dall’Osservatorio del Lambrusco
Area bambini a cura di AVIS Montechiarugolo


Ore 17,30
Laboratori didattico-scientifici per bambini (Tutti i colori del latte e Le Forme del paesaggio) a
cura de I Musei del Cibo di Parma – su prenotazione
Ore 18,30
Presso il Gran Caffè Europa DJ Set a cura di Graziano Guerra e Stefano Marconi, musica per
tutti i gusti e per tutte le età.
Ore 18,30
“Parma in tavola” - Esposizione di manufatti in legno che riproducono prodotti tipici della
gastronomia parmense realizzati in legno dall’Artista Santino Valenti.
Ore 19,00
Cena con menù a tema parmigiano-Reggiano
Ore 21,00
The Swing Cooking Show con la partecipazione degli chef Simone Finetti (Masterchef All Stars) e
Diego Bongiovanni (La Prova del Cuoco) assistiti da Mariagrazia Soncini di Mary’s Kitchen –
scuola di cucina di Albinea (RE)

Domenica 25 agosto
Dalle ore 10,00 alle ore 24,00
Mercato ambulante di Forte dei Marmi e Stand Gastronomici con degustazioni prodotti di
eccellenza del territorio
100 lambrusco in degustazione selezionati dall’Osservatorio del Lambrusco
Area bambini a cura di AVIS Montechiarugolo

Ore 10,00
Presso la Sala Conferenze dell’Hotel delle Rose Tavola Rotonda “Autenticità e territorio, valori
assoluti per il Parmigiano Reggiano, come preservarli e comunicarli”


Ore 16,30
Laboratorio didattico scientifico “Le forme del paesaggio” per bambini dai 5 agli 11 anni, a cura
de I Musei del Cibo – su prenotazione
Ore 18,00
Degustazione di Parmigiano Reggiano e Lambrusco con Umberto Beltrami del Consorzio la Culla e
Matteo Pessina dell’Osservatorio del Lambrusco – su prenotazione
Ore 17,30
Sfilata e concerto della Montechiarugolo Folk Band Tullio Candian diretta dal M° valentino
Spaggiari
Ore 19,00
Cena con menù a tema Parmigiano-Reggiano
Ore 21,00
Palio dei caseifici: Gara di bontà e Gara di Taglio
Giochi: Indovina il peso e Quando sei nata
A seguire Premiazioni


L’ingresso alla manifestazione e a tutte le iniziative è gratuito.

L’evento è realizzato con il contributo di Terme di Monticelli spa.
La manifestazione vede la partecipazione dei caseifici del territorio: Opere di Latte, Latteria Soc.
Coop. La Rinascita, Caseificio San Matteo, Latteria Sociale S. Stefano, Caseificio San Bernardino,
Caseificio La Lovetta, Caseificio Basilicanova, Caseificio Neviano degli Arduini (ex Aurora),
Caseificio Sociale Il Fiore, Latteria Sociale San Salvatore.


Per tutta la festa degustazione e vendita di Parmigiano Reggiano a cura di: Latteria Sociale S.
Stefano di Basilicagoiano, Azienda Agricola Sangonelli di Basilicanova, Latteria sociale Costa di
Bazzano, Società agricola Dall'Aglio di Gattatico.


Info e prenotazioni: Ufficio Manifestazioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
0521 687759 – 0521 687736

locandinaA3compresso_13660_28427.jpg

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma
Mercoledì, 21 Agosto 2019 11:25

Le novità dell'Osteria Salamini

Martedì 27 agosto dalle ore 19.00 degustazione dei nuovi menù all’Osteria Salamini. Tante le novità per la nuova stagione.


Uno spazio esterno inaugurato di recente e una nuova impostazione per l’Osteria Salamini, in via G. Meazza, 33/A a Parma, locale originale che ricorda le taverne musicali anglosassoni, gli ambienti dei navigli milanesi e le fascinose atmosfere dei posti ricreativi francesi dal sapore d’essai quasi cinematografico.


Da osteria con musica, aperta solo alla sera nei fine settimana, con la nuova direzione di Giovanni Dacci insieme al socio storico Dado Simonazzi, leggenda della movida e delle notti parmigiane, l’Osteria Salamini oltre al look ha cambiato anche l’organizzazione, con l’apertura dal martedì al sabato – a partire da martedì 27 agosto - dalle sei e trenta di mattino per le colazioni e per una pausa pranzo veloce – con menù a prezzo fisso e panineria - fino ad arrivare all’aperitivo e alla cena, e nelle serate con spettacolo, alla musica dal vivo che riprenderà a metà settembre sempre con la direzione artistica di Alan Scaffardi.


“Ho pensato di ampliare l’offerta e la possibilità di conoscere questo locale, unico a Parma, attraverso diverse proposte. Vuole essere un luogo di aggregazione e in cui stare in compagnia, offrendo agli amici e clienti - in qualunque momento della giornata - un punto di riferimento, per un caffè ed un saluto di prima mattina fino alle sera con cena e dopo cena accompagnati dalle performance dei gruppi musicali e i dj set”.
“Martedì 27 agosto – prosegue Dacci - a partire dalle 19.00 presenteremo i nuovi menù con una formula degustazione a buffet per gli antipasti e con servizio al tavolo per primi e secondi. Troverete tanti nuovi piatti in cui protagoniste saranno le polpette, cucinate in modi diversi, che affiancheranno altri piatti della tradizione culinaria emiliana come la torta fritta e le tigelle, i salumi nostrani ben stagionati e i formaggi tipici”.
Per partecipare alla serata – fino ad esaurimento posti - è consigliata la prenotazione al 345 7386832.


PR osteria dei salamini -buffet (1).jpg

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Venerdì 13 e venerdì 27 settembre. Novità 2019, la collaborazione con il FAI - Fondo Ambiente Italiano. Parma Quality Restaurants e Teatro Regio di Parma - Verdi Off

Di Chiara Marando –

21 Agosto 2019 -

Anche quest’anno per Parma la fine di agosto preannuncia l’arrivo di un mese ricco di attività, eventi e novità: il “Settembre Gastronomico”, organizzato da Comune di Parma e Fondazione Parma UNESCO Creative City of Gastronomy, con la regia di Parma Alimentare e “Parma, io ci sto!”. E anche quest’anno a impreziosirne il calendario tornerà l’appuntamento con “Giardini Gourmet”. Due gli incontri previsti: venerdì 13 e venerdì 27 settembre.

Nato da un’idea della paesaggista ed esperta di botanica Angela Zaffignani, “Giardini Gourmet” si pone l’obiettivo di promuovere la città ducale come destinazione turistica puntando su tre fattori: il cibo, perché Parma è culla di numerose eccellenze DOP e IGP, la musica, perché Parma ha dato i natali a due icone della modernità e della musica come Giuseppe Verdi e Arturo Toscanini, e il verde, perché Parma è disseminata di giardini.

La filosofia alla base di “Giardini Gourmet” ha suscitato l’interesse del FAI - Fondo Ambiente Italiano, che dal 1975 ha la mission di tutelare e valorizzare il patrimonio d'arte e natura italiano: novità 2019 è proprio l’alleanza tra il FAI e gli organizzatori di “Giardini Gourmet”, per garantire all’iniziativa una eco ancora maggiore. Con la prospettiva di ampliare, negli anni, la mappa dei luoghi verdi unici di Parma.

Ma fondamentali sono anche i contributi di Parma Quality Restaurants, l’associazione che rappresenta la migliore espressione della cucina parmense, e del Teatro Regio di Parma - Verdi Off.

La partecipazione alle serate di “Giardini Gourmet” è esclusivamente su prenotazione: è già attiva la prevendita online sul circuito VivaTicket. Ogni evento potrà ospitare fino a un massimo di 100 persone. Il costo dei biglietti è di 45 euro a persona, più diritti di prevendita.

GLI APPUNTAMENTI:

Venerdì 13 settembre

A partire dalle h 19:00.

La serata muoverà dal giardino di Palazzo Bossi Bocchi, oggi sede della Fondazione Cariparma, che ospiterà l’aperitivo. Il walking tour gastronomico proseguirà in direzione del Giardino di Palazzo Soragna, in passato rifugio cittadino del principe Guido IV Meli Lupi e oggi sede dell’Unione Parmense degli Industriali. Terza e ultima tappa al Cortile d’Onore di Palazzo Pallavicino, fiorito in tutta la sua bellezza nel Seicento, ad opera di Alfonso Pallavicino. A firmare il light dinner, articolato in primo, secondo piatto e dessert, serviti tra Palazzo Soragna e Palazzo Pallavicino, saranno la Trattoria Il Cortile con gli chef Mauro Rossi e Michele Buia e il Ristorante 12 Monaci con lo chef Andrea Nizzi, per Parma Quality Restaurants.

Venerdì 27 settembre

A partire dalle h 19:00.

La seconda serata toccherà invece due giardini. Il walking tour muoverà dal Chiostro delle Maestre Luigine, figlio di un complesso monastico dedicato a San Sepolcro, dal 1755 questo spazio ha avviato una prestigiosa tradizione educativa, da scuola dell’infanzia a scuola primaria. Si farà poi tappa al Convitto di Maria Luigia, con il suo Cortile delle Magnolie: nato già nel 1601 come Collegio dei Nobili, su iniziativa di Ranuccio Farnese, fu più tardi annesso al Collegio Ducale proprio da Maria Luigia. Il menu della serata sarà curato, in rappresentanza di Parma Quality Restaurants, dal Ristorante Giorgione’s con Simone Berzolla. L’intrattenimento musicale sarà invece targato Teatro Regio di Parma - Verdi Off.

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

63° Fiera della Fortanina e della Spalla di San Secondo:  il programma completo e tutte le informazioni. La manifestazione dedicata ai due prodotti enogastronomici tipici  della Bassa parmense si svolgerà da giovedì 22 a martedì 27 agosto

San Secondo Parmense, 20 agosto 2019. Sta per prendere l'avvio uno degli appuntamenti più sentiti e partecipati della Bassa parmense, la 63° edizione della Fiera della Fortanina e della Spalla di San Secondo che si svolgerà da giovedì 22 fino a martedì 27 agosto.


La manifestazione, organizzata dal Comune di San Secondo Parmense in collaborazione con le associazioni e le Contrade del paese, è dedicata a due prodotti di eccellenza di antica tradizione gastronomica, il vino rosso Fortana dal caratteristico retrogusto amabile e la Spalla, rigorosamente tagliata a mano e servita ancora calda; la Fiera si articola in una sei giorni ricca di eventi, stand gastronomici, degustazioni, concerti, dj set, mercatini, esposizioni artistiche e presentazioni letterarie, visite guidate, mostre, pesche di beneficenza e tanto altro, per concludersi con i tradizionali fuochi d'artificio.


Di seguito il programma completo della 63° edizione della Fiera della Fortanina e della Spalla di San Secondo, l'ubicazione e i menu degli stand gastronomici, gli orari delle visite guidate. Per ulteriori informazioni è disponibile il numero dell'Ufficio turistico 0521 - 873214:


- Giovedì 22 agosto: l'inaugurazione della Fiera, alle 21 in via Roma 31 – Trattoria Angedras, è all'insegna della musica con il live della band “The Cugginis”; dalle 22 in piazza Mazzini – Contrada del Grillo, il concerto tributo ai Beatles dei “The Shout”.
- Venerdì 23 agosto: alle 19 in piazza Mazzini – Croce Rossa Italiana, Escape Room; alle 20 in piazza Garibaldi e per le strade del centro storico la 3° Staffetta della Spalla Cotta a cura di AVIS e della Contrada del Grillo; alle 20 all'oratorio la Pesca di Beneficenza e l'Esposizione di modellismo agricolo; alle 21 in via Roma 31 - Trattoria Angedras live music con “The B.I.P.”, cover band funky, blues, soul; alle 21 in piazza Martiri musica lirica con la Corale Arlando Furlotti; alle 22 in piazza Mazzini – Contrada del Grillo, “Explosion Band” energy disco show e a seguire, dalle 24, “BNOISE” dj set.
- Sabato 24 agosto: dalle 9 alle 24 in via Roma e via Garibaldi il Mercato della Fortanina e della Spalla; alle 10 alle Scuderie Rocca dei Rossi l'apertura della mostra “Route 77, la via Emilia di Guareschi”; alle 11 nella sala delle Gesta, alla Rocca dei Rossi, la consegna della Costituzione italiana ai neodiciottenni, ospite l'atleta paralimpico Andrea Devincenzi; alle 16 all'oratorio proseguono la Pesca di Beneficenza e l'Esposizione di modellismo agricolo; alle 16.30 in piazza Mazzini Asd Basket San Secondo, “Basket in fiera, scoperta, emozione e gioco”; alle 19 in piazza Mazzini – Croce Rossa Italiana, Escape Room; alle 19 alle Scuderie, Rocca dei Rossi, come anteprima di Scuola Nebbia 2019 la presentazione del libro di Massimo Pasquini, "I membri della redazione" alla presenza dell'autore; alle 22 in via Garibaldi – Contrada Trinità lo spettacolo dei “Supermarkett Cover Band”; alle 22 in piazza Mazzini – Contrada del Grillo “Io parlo parmigiano” e a seguire il concerto “Queen Mania”, un tributo ai Queen; alle 22.30 in piazza Martiri – Contrada Dragonada il dj set con Daniele Cusumano; alle 24 in piazza Mazzini – Contrada del Grillo il tributo ai Duft Punk “Human after all”.
- Domenica 25 agosto: dalle 9 alle 24 in via Roma e via Garibaldi il Mercato della Fortanina e della Spalla; alle 10 nella Chiesa parrocchiale in piazza Garibaldi la Messa solenne; alle 10 alle Scuderie Rocca dei Rossi prosegue la mostra “Route 77, la via Emilia di Guareschi”; alle 10 in piazza Mazzini Asd Basket San Secondo, “Basket in fiera, scoperta, emozione e gioco”; dalle 11 all'oratorio proseguono la Pesca di Beneficenza e l'Esposizione di modellismo agricolo; alle 16 in piazza Martiri – Contrada Dragonada, Dragonlandia: merenda dragondina offerta ai bambini con il pupazzetto di torta fritta ripieno di Nutella; alle 16.30 al Museo Agorà Orsi Coppini “Ladakh – Himalaya: vivere tra le nuvole” videoproiezione a cura di Jenny Guarnieri; alle 17.15 come anteprima di Scuola Nebbia 2019 la presentazione del volume di Simone Zaccagni, "La noia di un altro non vale", alla presenza dell'autore; alle 18.30 in piazza Mazzini la presentazione delle squadre ASD Tonnotto Calcio; alle 19 in piazza Mazzini – Croce Rossa Italiana, Escape Room; alle 21 in piazza Martiri – Contrada Dragonada, “Chango danza, spettacolo latino”; alle 22 in piazza Mazzini – Contrada del Grillo, “JovaNotte live”.
- Lunedì 26 agosto: alle 18, Pieve di San Genesio, la Santa Messa con processione; alle 21 in via Roma 31 – Trattoria Angedras, live music “Del merito nella virtù, della colpa nell'errore”, Giorgio Schiavo tributa Fabrizio De André.
- Martedì 27 agosto: dalle 16 all'oratorio proseguono la Pesca di Beneficenza e l'Esposizione di modellismo agricolo; alle 18 in via Roma l'esposizione di artigianato artistico; alle 20.30 il concerto della Banda Vito Frazzi and Friends; alle 21 in piazza Martiri – Contrada della Dragonada, “Germano dj Erregibi disco 70-80 passion (Midnight cosmic adventure)”; alle 21.30 in piazza Mazzini l'orchestra Nicola Marchese; alle 23.14 in piazza Mazzini – area luna park, lo spettacolo pirotecnico di chiusura.
- Da giovedì 22 a martedì 27 agosto, in piazza Mazzini, le giostre del Luna Park.

VISITE GUIDATE

Rocca dei Rossi
Venerdì 23 agosto: ore 15-16-17-18; sabato 24 agosto: ogni ora dalle 10 alle 18; domenica 25 agosto: ogni ora dalle 10 alle 18; martedì 27 agosto: ore 15-16-17-18.
Museo Agorà Orsi Coppini
Sabato 24 e domenica 25 agosto: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00.
Pieve di San Genesio
Domenica 25 agosto: dalle 15.00 alle 19.00.

STAND GASTRONOMICI E ALTRO
CONTRADA DRAGONDA: piazza Martiri. Cucina con prodotti tipici sansecondini e con i veri arrosticini abruzzesi, spazio bar con vini locali e birre artigianali. Cucina anche da asporto. Apertura cucine: sabato 24 dalle ore 19; domenica 25 dalle ore 11.30 e cena dalle 19; martedì 27 cena dalle ore 19. Nelle giornate di sabato 24 e domenica 25 animazione per i più piccoli con Sister Art.
CONTRADA DEL GRILLO: piazza Mazzini. Da giovedì 22 a martedì 27 dalle 19.30 Spalla cotta e Fortanina, fast food con Macelleria Mantovani e specialità di lumache a cura di Parizzi Elicicoltura (possibile prenotare); da venerdì 23 a martedì 27 dalle 19.30: servizio bar presso il palco.
CONTRADA TRINITÀ: va Garibaldi, Portici Leone d’Oro, nelle serate di sabato 24, domenica 25 e martedì 27. A pranzo (anche d’asporto) domenica 25: tortelli di spalla e d’erbetta, spalla cotta, torta fritta, salumi, fortanina e altro.
PANIFICIO MAGNANI ROMANO: via Garibaldi, 22. Sabato 24 e domenica 25 dalle ore 20 cena a base di tortelli, salumi e anatra muta.
NUOVA PASTICCERIA LADY: via Garibaldi, 37. Da venerdì 23 a martedì 27, dalle ore 18.30 aperitivo, torta fritta e spalla da asporto.
TRATTORIA ANGEDRAS: via Roma, 31 / piazza Racchetta. Da giovedì 22 a martedì 27 cena, dalle ore 19, con tavolata in piazza Racchetta.
BAR LA FATA E LA STREGA: via Roma. Colazione, Pranzo, Aperitivo, Cena e Cocktail sotto i portici.
NON SOLO BAR: via Garibaldi, 114. Da venerdì 23 a martedì 27 cena dalle ore 19, torta fritta, spalla cotta e cruda, salumi.
CIRCOLO ANSPI – ORATORIO: via Repubblica, 5. Domenica 25 dalle 9 alle 20 torta fritta, spalla cotta.

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

In consolle con il suo pluripremiato dj set “on air” che animerà la festa più attesa dell’estate. A Fidenza Village Ferragosto di pura energia e divertimento con il decimo appuntamento del “” intitolato “”. Villaggio aperto fino alle 23 con musica, incontri, artisti di strada e il noto performer Andrea Fidelio in consolle per un dj set in un universo musicale dove il linguaggio si fonde con la beatbox, la giocoleria e l’umorismo.


Fidenza, 13 aosto 2019-  Sarà all’insegna della pura energia e divertimento il Ferragosto a Fidenza Village grazie al nuovo appuntamento del “Summer Stories- Love Festival”. Il decimo appuntamento della rassegna estiva divisa in episodi, giovedì 15 agosto, è intitolato “Urlo d’Amore” tema attorno al quale ruoteranno tutti gli spettacoli della festa più attesa dell’estate. Qualche volta infatti, nasce impetuoso il desiderio di gridare al mondo intero ciò che più di tutto ci sta a cuore. Ecco allora che un libro, un hula hoop, una tromba o la voce stessa diventano il mezzo attraverso il quale dare sfogo ai propri sentimenti e condividerli con gli altri.


A dettare il ritmo della serata, già a partire dalle 18.30 e fino alle 23, sarà Andrea Fidelio, artista di strada, di circo e di teatro, performer ed eclettico protagonista di originali spettacoli comici, con il suo one man show "On Air". Ambientato nell’universo della radio, il suo dj set è incentrato sulla figura di un eccentrico dj, che arriva su una bizzarra bici vintage e installa la sua radio itinerante, trascinando il pubblico in un universo musicale dove le diverse espressioni artistiche si mescolano in un cocktail energetico e frizzante. Geniali improvvisazioni, beatbox e giocoleria sono gli ingredienti di un dj set in stile urban che affronta con leggerezza, grazie al linguaggio del comico, temi come il rispetto, la diversità, la multiculturalità e l’amore.

Nel corso della serata andranno in scena anche “Hoopelai”, lo show di hula hoop e comicità di Andreanne Thiboutot giovane circense, collaboratrice del Circus du Soleil, Vittorio Continelli con l’intimo storytelling “Discorso sul Mito”, che racconterà l’Amore attraverso un viaggio nel tempo a partire dal Simposio di Platone per intrecciarsi con le favole appartenenti alla mitologia classica. Infine dalle 19.30, partendo dall’ingresso est, tornano i fiati della Zastava Orkestar la marching band acustica e itinerante che evoca sapientemente i film di Kusturica, accompagnata da spettacoli di giocoleria e teatro pensati per fare innamorare perdutamente e trasportare gli ospiti nei lontani luoghi di tradizione balcanica.

Tutto il Villaggio sarà aperto fino alle 23.
Ferragosto sarà una giornata particolare con ulteriori riduzioni del 10% nelle boutique che aderiscono all’iniziativa e con freschi aperitivi che si potranno degustare a partire dalle 17 con uno speciale allestimento nelle terrazze del Villaggio.

 

 

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Domenica 1 settembre intera giornata dedicata al benessere. Tante le attività in programma dalle 8.00 alle 21.00

Domenica 1 settembre torna a La Caplèrà in strada Costa Garibalda,11 a Medesano, Salute & Benessere, rassegna curata dalla giornalista Francesca Caggiati, con il patrocinio della Provincia di Parma e del Comune di Medesano.


L’iniziativa, organizzata in collaborazione con l’Associazione La Caplèra e con Parma Da Vivere, si svilupperà nell’arco dell’intera giornata con attività esperienziali e di informazione dedicate al benessere psico-fisico.


Il programma della giornata si svilupperà come segue:
- ore 8.00: lezione di yoga (Erika Ferrari – yogi trainer e coach)
- ore 9.00: colazione con prodotti artigianali e miniworkshop di aromaterapia (Katia Bottioni di Pan di Zenzero e Elisabetta Paolini – chiniesologa, armoaterapeuta e naturopata)
- ore 10.00: conferenza introduttiva e trattamenti Reiki (Elisa Tosi – Master Reiki Usui Shiki Ryoho – e Simona Mazzoni – operatrice Reiki di primo livello)
- ore 12.00: workshop sul “rifiuto” (Francesco Ballarini – counselor umanista)
- ore 13.00: degustazione con prodotti a base di ganoderma (Rosanna Gaudino – operatrice del benessere)
- ore 14.00: test individuali di biorisonanza energetica (Paolo Valli – maestro, istruttore e operatore olistico)
- ore 15.00: conferenza introduttiva e trattamenti individuali Shiatsu (Cecilia Bonazzi – operatrice diplomata IRTE – Katia Asti e Melissa Lamanna Shiatsu practitioner)
- ore 17.00: seminario su “L’amore in età matura” (Alessandra Giovanelli – pedagogista, consulente e mediatrice familiare)
- ore 18.00: consulti individuali di medicina estetica e antiaging (dr. Naser Jabbarpour – medico estetico) con aperitivo e degustazione (Katia Bottioni – Rosanna Gaudino)
- ore 20.00: miniworkshop esperienziale sull’equilibrio mente-corpo attraverso la voce con il metodo brevettato soul voice (Anna Marchesani – vocal coach, musicoterapeuta e Soul Voice practitioner)
Si consigliano abiti comodi e un materassino o stuoia.


Ulteriori informazioni sono disponibili sul gruppo Fb “Salute & Benessere Parma” e sulla pagina Parma Da Vivere.


Per partecipare – fino ad esaurimento posti - è necessario prenotarsi al numero 338 5219408 o inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

wellness.jpg

 

 

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Il toro allo spiedo sabato 10 agosto a Mamiano di Traversetolo

Di Nicola Comparato 8 agosto 2019 - Torna puntuale come ogni anno il Toro allo spiedo a Mamiano di Traversetolo. L'appuntamento é fissato per Sabato 10 agosto all'interno dell'area feste "Mamiano Insieme", presso il campo sportivo a partire dalle ore 19, l'ingresso è libero.

Ci sarà modo di scatenarsi con balli Country e Disco. Tra i disc jockey presenti alla serata impegnati ad intrattenere i presenti con la loro musica: Pier, Isa e il grande Faustino DJ.

Una valida scusa per mangiare e divertirsi.

 

DJ. Faustino.JPG

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Dopo il sold out del 2018, l’evento clou di “Settembre Gastronomico” concede il bis: il prossimo 3 settembre saranno mille gli ospiti in Piazza Garibaldi della cena gourmet sotto le stelle.

31 Luglio 2019 -

Manca poco più di un mese alla data del 3 settembre, quando il centro storico di Parma tornerà a trasformarsi in un ristorante sotto le stelle. Ma la “Cena dei Mille”, tra gli eventi clou di “Settembre Gastronomico” è già sold out: l’ultimo biglietto è stato staccato ieri sera. Un risultato che bissa il successo del 2018 e non scontato, perché ripetersi è sempre più difficile. Importante sia in termini di immagine, perché rappresenta un’ottima cartolina promozionale per Parma, a pochi mesi dall’apertura dell’anno che la vedrà Capitale Italiana della Cultura, sia per il suo risvolto sociale: grazie ai mille ospiti della “Cena dei Mille”, infatti, Comune di Parma e Fondazione Parma UNESCO Creative City of Gastronomy potranno devolvere 20.000 euro all’Emporio Solidale di Parma.

Così Cristiano Casa, Assessore al Turismo del Comune di Parma, commenta il sold out della “Cena dei Mille”: «È un risultato che ci rende orgogliosi, frutto dell’impegno congiunto di istituzioni e realtà simbolo del made-in-Parma alimentare. Abbiamo dimostrato ancora una volta che la collaborazione pubblico-privato non è un’utopia: sotto questo profilo, possiamo essere considerati un laboratorio di idee, a livello nazionale. Il lavoro però non è finito: Parma Quality Restaurants, ChefToChef Emilia-Romagna Cuochi e Norbert Niederkofler, che ringrazio per lo spirito con cui si è calato nell’iniziativa, avranno il difficile compito di stupire un pubblico dal palato esigente, con le loro proposte gastronomiche. Per tutti, l’appuntamento è in Piazza Garibaldi a Parma, martedì 3 settembre».

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Aperitivi formativi al MARCELLO experience Parma - Mercoledì 31 luglio sarà trattato il tema della GESTIONE DEL TEMPO

A Calicella di Pilastro lo psicologo Andrea Giuffredi terrà un workshop sulla gestione del tempo come cura di sé, consapevolezza e autostima. A seguire degustazione enogastronomica legata al territorio

Nuovo appuntamento con gli “Aperitivi formativi” al MARCELLO experience Parma, degusteria e wineshop ricavato in un antico casale ristrutturato e immerso tra i vigneti, in strada della Buca 5 a Calicella di Pilastro di Langhirano.
Il mese di luglio si chiude mercoledì 31 alle ore 19.30 con il tema della gestione del tempo trattato da Andrea Giuffredi, dottore in psicologia, coach umanista e istruttore mindfulness, che spiegherà, con un approccio diverso dal time management, come autostima e cura di sé influiscano sulle capacità organizzative e di gestione delle attività quotidiane e a lungo termine.


Durante il seminario verranno forniti esempi pratici e fatti fare esercizi per impadronirsi fin da subito delle tecniche e degli strumenti di base per migliorare nei diversi ambiti.


Segue aperitivo in cui saranno degustate le principali eccellenze del territorio come salumi e formaggi, crostini, giardiniera artigianale, e altre prelibatezze, abbinate ad alcuni vini tipici di casa Ariola, come il classico Marcello e l’innovativo Marcello red spritz, nato dal connubio tra lambrusco e aperol.


Per ulteriori informazioni e per aderire – fino ad esaurimento posti – è possibile contattare il 338.5219408 oppure lo 0521.639461.

Pubblicato in Dove andiamo? Parma