Visualizza articoli per tag: comune di Novellara

Giovedì, 13 Novembre 2014 15:45

A Novellara la Settimana della Trasparenza 2014

Uno stand sotto i portici di piazza Unità d'Italia, e uno nella sala d'aspetto degli uffici comunali nella Rocca: Novellara sta vivendo in questi giorni la Settimana della Trasparenza 2014, iniziativa inserita nel Piano Triennale, come definito dal Decreto legislativo n. 13 del 2013 -

Novellara, 13 novembre 2014 –

Il comune reggiano ha infatti dedicato ai nuovi servizi e alle nuove tecnologie una "sei giorni in mezzo alla gente" per avvicinare i propri concittadini alle opportunità offerte dall'Urp, dalla Biblioteca Comunale e dai vari Enti che, ogni giorno, sono protagonisti della vita cittadina.

Fino al 15 novembre i residenti disporranno di "lezioni individuali di partecipazione": dipendenti pubblici e volontari hanno dimostrato come navigare al meglio nei vari servizi on line disponibili sul sito istituzionale del Comune, come accedere alla Posta certificata o come scaricare moduli e documenti.

Spazio anche alla previdenza, con un volontario del Comune che ha aiutato i meno avvezzi agli strumenti informatici a registrarsi on-line e a visionare la propria posizione contributiva.
Giovedì dedicato alla connettività e ai servizi informativi, garantiti dall'App "CityUser". Il Comune di Novellara, da alcuni mesi, ha installato una rete comunale Wi-Fi gratuita (Guglielmo): una "commodity" che sta riscuotendo un favore crescente sia da parte dei residenti sia dei visitatori.

Grande attenzione ha riscosso l'applicazione per smartphone "CityUser" adottata da alcuni mesi dal Comune, già disponibile nei tre principali sistemi operativi (iOS, Android e Windows) e che può esser scaricata gratuitamente dai vari store on-line. I cittadini hanno apprezzato l'immediatezza di funzionamento e la grande mole di informazioni provenienti anche da aree e regioni attigue al comune reggiano: notizie e allarmi legate per esempio alla viabilità e alle condizioni del meteo che caratterizzano la stagione invernale. La struttura "multilingue nativa" ha incuriosito i cittadini non italiani che si augurano di vedere presto nella loro lingua, le principali notizie, questo soprattutto per aiutare i nuovi cittadini che ancora non padroneggiano l'italiano.

Venerdì 14, nella sala d'aspetto dell'Urp, l'Ufficio Tributi presenta le sue funzionalità on line e i vari servizi, mentre sabato è la volta dell'Ausl che mostrerà ai cittadini come accedere al proprio "Fascicolo sanitario elettronico" e ritirare on-line i referti.

(Fonte: ufficio stampa Comune di Novellara)

Un incontro con autore, un aperitivo in compagnia, un libro in dono, la consegna della Costituzione e della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea per rendere il traguardo dei 18 anni un simbolico momento di passaggio all'età adulta all'interno della propria città.

Novellara, 11 novembre 2014 –

Come tradizione, l'amministrazione comunale organizza insieme all'associazione Pro.di.Gio un momento di festa per i giovani ragazzi e ragazze neo diciottenni (ad ingresso libero e gratuito) sabato 15 novembre dalle ore 18.00 presso il Teatro della Rocca "Franco Tagliavini". Un momento di festa ma anche di riflessione. Con la maggiore età si diventa cittadino a tutti gli effetti, cittadino corresponsabile e partecipe alla vita civile, sociale e politica del paese. Si diventa giovani donne e giovani uomini pronti ad affrontare le sfide della vita. E' anche un compito istituzionale quello di contribuire a rafforzare nei giovani un'identità sociale, particolarmente utile in questo momento di difficoltà in relazione alle prospettive e alle certezze nel futuro.

La serata "18 anni d'autore" inizia con Cristina Ali Farah, scrittrice italiana di origine somala che presenta il suo libro "Il comandante del fiume" (ed. 66thand2nd, 2014) accompagnata da Pierluigi Senatore. Il libro, scelto per trattare in modo delicato e attuale le sfide e le difficoltà dei giovani di seconda generazione, narra la storia del diciottenne Yabar, scappato dalla Somalia a Roma, chiuso in se stesso e bisognoso di risposte.

Il libro sarà donato a tutti i diciottenni insieme alla Costituzione italiana e alla Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea perché come hanno affermato gli assessori Milena Saccani Vezzani e Marco Battini nella lettera d'invito a tutti i giovani: "non sei soltanto cittadino novellarese, ma anche cittadino Italiano, Europeo e del Mondo...in particolare la nostra Costituzione rappresenta il "tetto" sotto il quale viviamo tutti quanti, proprio come il tetto di una casa. I suoi principi, scritti dai padri fondatori della "casa", sono ancora attuali e lo saranno anche in futuro: non stancarti mai di leggerla e cerca, ogni giorno, di rendere i valori in essa sanciti i principi guida per la tua vita all'interno della nostra Repubblica".

La serata si concluderà con un aperitivo e il concerto musicale della band novellarese HEADACHE.

(Fonte: Comune di Novellara)

Con la scelta dello "scambio altrove" il Comune consuma quanto produce, assicurando vantaggi economici ed ambientali per tutta la comunità -

Reggio Emilia, 5 novembre 2014 –

Il Comune di Novellara ha deciso di attivare lo "scambio altrove" per gli impianti fotovoltaici a copertura del parcheggio della zona del centro commerciale e della zona sportiva, attivi dal 2011.
Diversamente dall'impianto sulla palestra di San Giovanni anch'esso attivo dal 2011 – che scambia l'energia prodotta con quella consumata dalla scuola elementare dalla palestra stessa – gli impianti realizzati a copertura della zona commerciale e sportiva sino ad oggi cedevano alla rete elettrica tutta l'energia prodotta, beneficiando di un contributo pari a circa 10 cent per Kwh.

Da qualche mese questo contributo è sceso a soli 4 cent per Kwh rendendo così più vantaggioso beneficiare di una possibilità offerta solo agli enti locali: lo scambio altrove. Questa modalità di scambio permette di collegare virtualmente la produzione di energia elettrica di un campo fotovoltaico ai contatori intestati al Comune. L'energia attualmente prodotta dagli impianti fotovoltaici di Novellara verrà quindi decurtata dai consumi di quasi tutti gli edifici comunali (il Municipio, Il Teatro, le scuole, le palestre ecc), ossia tutti gli edifici che normalmente consumano durante le ore diurne (ad eccezione della Casa protetta e dalla scuola e palestra di frazione collegate ai propri impianti fotovoltaici).

Questa operazione comporterà un minore introito derivante dal pagamento dell'elettricità prodotta dal campo fotovoltaico da parte del gestore energia elettrica (GSE), ma in parallelo un minor costo della bolletta energetica comunale, beneficiando così di un risparmio per tutta la comunità.
Fermo restando pertanto l'eticità della scelta effettuata dall'amministrazione di produrre energia pulita attraverso i campi fotovoltaici, riducendo la CO2 immessa nell'atmosfera, questa decisione permette di conseguire il maggior vantaggio economico dalla produzione elettrica annuale.
"La scelta che abbiamo effettuato come amministrazione comunale va nella direzione di un potenziale impatto zero per quanto riguarda i consumi di energia elettrica da parte degli edifici comunali" ha dichiarato l'assessore all'ambiente ed energia Alberto Razzini. "In futuro speriamo sarà questa la linea guida che verrà seguita da tutti, amministrazione e cittadini."

Di seguito un riepilogo della produzione e dei pagamenti dall'attivazione dei due impianti da 197,40 Wp fino al primo semestre del 2014:

tab1 novellara

tab2 novellara

(Fonte: ufficio stampa Comune di Novellara)

Le modalità per presentare la richiesta di contributo a sostengo dell'affitto della propria abitazione e per ottenere la riduzione del tributo sui rifiuti (TARI) e della tariffa servizio idrico -

Reggio Emilia, 25 ottobre 2014 –

Fino al 22 novembre è possibile presentare la richiesta di contributo a sostengo dell'affitto della propria abitazione in locazione presso l'Istituzione servizi sociali ed educativi "I Millefiori" (durante il regolare orario d'apertura: martedì – giovedì e sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.30).
La domanda "bonus affitto" può essere anche consegnata presso i CAF convenzionati di Novellara CISL (via Cantoni 25) o CGIL (Piazza Borgonuovo 7).

Può fare richiesta ogni cittadino italiano residente a Novellara che vive in abitazione in affitto, con contratto regolarmente registrato ed i cittadini extracomunitari in regola con i documento di soggiorno. Restano esclusi dal contributo gli assegnatari di alloggi ERP – Abicoop.
Si ricorda inoltre, che sono ancora in corso le domande per ottenere la riduzione del tributo sui rifiuti (TARI) entro il 31 ottobre e della tariffa servizio idrico (entro il 30 novembre).

Tutti i requisiti per poter presentare le domande, cosa occorre presentare e tipologie di contributo su www.comunedinovellara.gov.it

(Fonte: ufficio stampa Comune di Novellara)

Tutti gli appuntamenti della stagione teatrale 2014/2015 del Teatro della Rocca Franco Tagliavini di Novellara. C'è già grande attesa e richiesta per quello che si preannuncia come lo spettacolo di punta della stagione novellarese, "Magazzino 18" di Simone Cristicchi in programma per domenica 16 novembre ore 21.00 -

Novellara, 8 ottobre 2014 –

La stagione teatrale 2014/2015 del Teatro della Rocca Franco Tagliavini di Novellara? Un tetris in cui teatro ragazzi, spettacoli, festival, coproduzione e territorio si agganciano perfettamente.
L'assessore alla cultura Marco Battini l'ha definita così la nuova stagione teatrale che è stata presentata con una grande festa e coinvolgimento delle realtà culturali di Novellara domenica 5 ottobre in centro storico.

Teatro ragazzi 

Il Teatro Ragazzi nella Bassa Reggiana nasce sul finire degli anni settanta a Guastalla, una fra le prime esperienze di teatro per la scuola e per i giovani sorte in Regione. Questa prima esperienza si è poi sviluppata aggregando i Comuni della Bassa Reggiana grazie alla gestione artistica dell'associazione Mirart che garantisce, anno dopo anno, proposte artistiche di qualità e di ricerca. Corpo docenti, famiglie e bambini confermano ogni anno di apprezzare l'offerta sia rivolta alle scuole, sia alle famiglie, facendo sempre il tutto esaurito ogni spettacolo. Sarà proprio la rassegna "Di domenica in domenica" ad inaugurare la stagione teatrale, domenica 19 ottobre con lo spettacolo d'animazione su nero "Giocagiocattolo" del Teatro del Bratto, dove i protagonisti sono solo i giocattoli e la magia che trasmettono.
Di domenica in domenica ha inoltre in rassegna, a cura della compagnia Eccentrici Dadarò "Peter Pan" il 14 dicembre e "Un anatroccolo in cucina" liberamente ispirato dalla fiaba di Hans Christian Andersen. Gli spettacoli , tutti per ragazzi fino ai 12 anni iniziano alle ore 16.00.

Spettacoli 

C'è già grande attesa e richiesta per quello che si preannuncia come lo spettacolo di punta della stagione novellarese, "Magazzino 18" di Simone Cristicchi in programma per domenica 16 novembre ore 21.00 per la regia di Antonio Calenda sulle vicende istriane sul finire della Seconda guerra mondiale. "Magazzino 18" è un edificio realmente esistente nel porto vecchio di Trieste, dove furono portati e custoditi mobili e masserizie dei trecentocinquantamila esuli istriani, mai recuperati dai proprietari per oltre sessant'anni. Un luogo o, meglio, un cimitero della memoria.

Sabato 25 ottobre alle ore 21.00 va in scena "Magnitudo Emilia" per la regia di Lucia Pantano, uno spettacolo che nasce dall'esperienza di otto mesi di laboratorio teatrale a seguito del tragico terremoto che colpì l'Emilia nel 2012, per fare memoria, per rendere omaggio, per riflettere insieme sull'esperienza del terremoto in un modo diverso. E' un documentario teatrale che unisce teatro d'installazione, prosa e danza, lo spettacolo "Andy" sulla vita di Andy Warhol del centro teatrale europeo Etòile del 28 novembre, mentre il 12 dicembre con replica il 13 saranno sul palco Valeria Barreca, Eva Martucci e Carolina Migli Bateson di NoveTeatro con la commedia nera e brillante liberamente tratta da "Boston marriage" di David Mamet per la regia di Gabriele Tesauri.
Altrarte con gli attori imperfetti della Compagnia AltrarteTeatro presentano "Fragile sublime" l'11 e 12 aprile, il 27 e 28 maggio saranno sul palco con Rita Croce e le sue coreografie per "Vento che danza nei luoghi e nel tempo".
Chiude la rassegna degli spettacoli teatrali la compagnia Oblivion di cui la novellarese Francesca Folloni ne fa parte sin dagli inizi. Il 24 aprile alle ore 21.00 gli Oblivion aprono al pubblico l'archivio portatile "Oblivion.zip", e presentano il meglio del loro repertorio, con la novità di interagire con il pubblico, che farà da terzo incomodo.

Territorio 

Anche quest'anno numerose realtà locali sono state inserite nel cartellone della stagione con il chiaro intento di voler salvaguardarle e valorizzarle nelle loro professionalità, esperienza e radicamento con il territorio. Si parte con "Don Milani – il musical". L'Oratorio "Cristo Re" di Novellara sta lavorando da mesi a questo spettacolo musicale che vuole essere un'occasione di crescita per tutti gli interpreti e per il pubblico. Il forte e piacevole messaggio del musical "Don Milani" sosterrà anche la scuola di Novellara poiché il netto ricavo andrà alla borsa di studio 'MARTA BELTRAMI'.(info Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e www.musicaldonmilani.it).

Il Circolo Culturale Omnibus offre ai suoi associati e non solo un "Concerto di Natale" con musiche di Puccini, Verdi, Rossini, Adam e Brahms il 21 dicembre. In occasione del Giorno della Memoria il 27 gennaio saliranno sul palcoscenico gli studenti dell'Istituto Comprensivo di Novellara insieme a Etòile e alla scuola di danza locale per uno progetto sperimentale dal titolo "Lab Memoria". Confermata anche quest'anno in cartellone l'ottava rassegna della scuola di teatro di NoveTeatro con Intransos 2015 (22 aprile e 9-16-17-23 maggio).

Festival 

Per il terzo anno consecutivo Novellara ospiterà centinaia di giovani studenti da tutt'Italia ed Europa con il Festival Internazionale Teatro Lab dal 17 al 28 marzo, con anteprima il 28 febbraio con lo spettacolo "Happines Project". Non è trascurata la musica grazie al Festival del Ritmo del 18 e 19 aprile e al Mini festival jazz rock" della scuola di musica locale in programma dal 29 maggio al 2 giugno.

Co-produzione 

L'amministrazione comunale si metterà alla prova con una co-produzione insieme a Etòile dello spettacolo di prosa sul tema dell'omofobia del 10 gennaio "Le cose cambiano".

Per maggiori informazioni: http://www.comunedinovellara.gov.it/servizi/menu/dinamica.aspx?idArea=647&idCat=8067&ID=8067

(Fonte: ufficio stampa Comune di Novellara)

Mercoledì, 01 Ottobre 2014 16:59

Novellara aderisce a Move Week 2014

Novellara ha aderito a Move Week 2014 la settimana dedicata allo sport e all'attività motoria. sabato 4 ottobre, per tutta la giornata, la Rocca di Novellara e gli spazi attorno diventeranno una vera e propria palestra. Domenica 5 ottobre grazie alla collaborazione di 9PedAli e Novellara Ciclabile, "Tracciamo un Po di ciclabile" da Novellara a Guastalla fino al Po -

Novellara, 1 ottobre 2014 –

Anche quest'anno Novellara ha aderito a Move Week 2014 la settimana dedicata allo sport e all'attività motoria, per promuovere la salute e il benessere, lanciata da ISCA - International Sport and Culture Association, rete internazionale di promozione dello sport per tutti della quale l'Uisp fa parte.
Una manifestazione che coinvolge 113 città italiane, tra le quali Roma, Torino, Bologna e Firenze, con oltre 180 eventi sportivi che si aggiungeranno a tanti altri in programma in tutta Europa, per un numero complessivo di circa 2000 eventi.
Come già sperimentato l'anno scorso l'ascensore del Municipio resterà chiuso giovedì 2 ottobre per tutta la mattinata, per sollecitare i cittadini a usare le scale (ad esclusione di persone diversamente abili). "Una scala al giorno".

L'evento di punta della campagna sarà nel fine settimana, quando sabato 4 ottobre, per tutta la giornata, la Rocca di Novellara e gli spazi attorno diventeranno una vera e propria palestra, grazie alla collaborazione delle associazioni sportive attive sul territorio.
Arti marziali, prove di nordic walking, la bottega delle capriole per i bambini, lezioni di ginnastica per adulti e poi ancora una partita di badminton, l'open day family volley, dimostrazioni pilates e danza classica per i bimbi: tutto è stato pensato per offrire diverse occasioni per fare movimento, divertisti e approcciarsi ad uno stile di vita sano e di qualità.

Move Week continua anche domenica 5 ottobre grazie alla collaborazione di 9PedAli e Novellara Ciclabile che organizzano "Tracciamo un Po di ciclabile" da Novellara a Guastalla fino al Po per documentare un nuovo tracciato di ciclabile che colleghi Novellara al fiume Po. L'iniziativa gode del patrocinio e collaborazione del Comune di Guastalla anch'esso molto sensibile alla mobilità sostenibile.

I dati che ci vengono forniti da ISCA sono seri e meritevoli d'attenzione "Gli italiani sono tra i più sedentari in Europa, con un buon 60% che dichiara di non fare mai sport o attività fisica, contro una media europea del 42% e un primato, quello della Svezia, dove soltanto il 9% della popolazione dice di non fare alcuna attività" dice Marco Battini assessore allo sport "Le realtà sportive presenti sul territorio, la loro reazione positiva e propositiva a quest'iniziativa e la numerosa partecipazione di giovani e meno giovani alle attività sportive novellaresi sono sicuramente elementi in contrasto con il panorama nazionale, ma Novellara deve continuare ad insistere che il benessere e la qualità della vita passa anche attraverso una regolare attività fisica".

Maggiori informazioni sul programma su www.comunedinovellara.gov.it

(Fonte: ufficio stampa Comune di Novellara)

Venerdì, 26 Settembre 2014 14:56

Novellara - 58esimo raduno provinciale degli Alpini

Ha preso il via ufficialmente il 58esimo raduno provinciale degli Alpini – 11esima festa della solidarietà alpina, che per la prima volta viene organizzato in un comune della Bassa Reggiana -

Reggio Emilia , 26 settembre 2014 –

Alla presenza del Sindaco Elena Carletti e di Pasquale Corti, artigliere alpino e reduce di Russia è stata inaugurata oggi la mostra fotografica da lui curata, che documenta con foto e manoscritti il periodo di detenzione nei campi russi, raccontati successivamente con grande carica emotiva agli alunni delle scuole locali allo slogan "Conoscere la guerra per amare la pace".

In mattinata gli alpini, grazie alla Croce Rossa Italiana e all'associazione di Protezione Civile Nubilaria di Novellara hanno organizzato un'apprezzata e coinvolgente prova di evacuazione alle scuole elementari dove gli alunni hanno potuto rendersi conto come comportarsi in situazioni di rischio e hanno osservato come agiscono le unità preposte al soccorso.

Per il gruppo Alpini Valgranda questo raduno è una grande prova di collaborazione tra le varie realtà associative locali, ma soprattutto un'occasione per far conoscere un gruppo d'alpini anomalo: non accomunato dalla località di provenienza ma da il territorio più vasto della painura reggiana e mantovana.
Gli Alpini Valgranda sono già molto conosciuti a Novellara perché hanno collaborato a numerose iniziative: dalla Festa della Liberazione alla Festa del Tricolore ed hanno presenziato a numerose inaugurazioni.

Il programma prevede:

SABATO 27
ORE 9.00 Arrivo vessillo sezionale: alzabandiera - apertura mostra
ORE 9.15 Partenza delegazioni verso i comuni della pianura, per resa onori ai monumenti ai caduti
ORE 15.30 Attività Protezione Civile
ORE 18.30 Sfilata con fanfara di vicenza dalla Piazza al parco A. Daolio: inaugurazione sede
ORE 20.00 cena in Rocca
ORE 20.30 RASSEGNA CORI ALPINI IN TEATRO: ANA CANOSSA - BISMANTOVA - M. CUSNA CAROSELLO FANFARA IN PIAZZA

DOMENICA 28
ORE 8.30 Apertura mostra
ORE 9.30 Ammassamento in rocca
ORE 10.00 SFILATA DI APERTURA: A SEGUIRE ALZABANDIERA - ONORI AI CADUTI
ORE 10.30 S.S. MESSA
ORE 11.30 Sfilata per le vie del paese
ORE 12.30 Saluto delle autorita'
ORE 13.00 PRANZO ALPINO
ORE 15.30 ESTRAZIONE BIGLIETTI VINCENTI DELLA
FESTA SOLIDARIETA' ALPINA (SALONE PRANZO)

In piazza Unità d'Italia sarà presente una parete di arrampicata, numerose postazioni di associazioni che hanno collaborato con gli alpini, tra cui la Pro Loco per la distribuzione di materiale turistico sulla città e le mostre fotografiche sotto alla tensostruttura della Protezione Civile Bentivoglio e quella della Valgranda "Dal 1981 ad oggi". Confermata l'apertura sabato pomeriggio dell'Acetaia comunale e del Museo Gonzaga tutta la giornata di domenica.

(Fonte: ufficio stampa Comune di Novellara)

Pubblicato in Cronaca Reggio Emilia
Mercoledì, 17 Settembre 2014 15:41

Novellara - Dalle frazioni al mercato in telebus

Dopo una breve pausa estiva, il Comune di Novellara conferma la riattivazione del servizio telebus per collegare le frazioni al centro storico al giovedì mattina, giornata di mercato settimanale, dalle ore 8.30 alle 12.00.

Novellara, 17 settembre 2014 –

Il servizio, gestito in collaborazione con TIL permetterà a tutti gli abitanti della frazione (Bernolda, Santa Maria, San Bernardino e San Giovanni) di raggiungere direttamente Piazzale Marconi (davanti alla Rocca dei Gonzaga)
Il servizio è a chiamata: per usare il bus è necessario prenotare telefonando al Call Center di TIL 0522 927654 entro le ore 17.00 del giorno lavorativo precedente. Si possono prenotare solo il viaggio di andata, solo il viaggio di ritorno o entrambi. Il Call Center è aperto dal lunedì al sabato, festivi esclusi, dalle ore 07.00 alle ore 19.00.

Il biglietto costa 2 euro per il viaggio di andata, 2 euro per il viaggio di ritorno e 3 euro per andata e ritorno in giornata, mentre i bambini sotto il metro viaggiano gratuitamente. Il biglietto si compra a bordo, direttamente dall'autista. Non sono validi altri tipi di biglietti o abbonamenti in vigore per altri servizi di trasporto.
Il telebus utilizzato è un autoveicolo sperimentale ibrido attrezzato anche per il trasporto di persone in carrozzina. In centro a Novellara viaggerà con motore elettrico, fuori dal centro con motore diesel e sarà guidato dagli autisti del servizio di trasporto scolastico, ottimizzando così risorse già esistenti sul territorio.

(Fonte: ufficio stampa Comune di Novellara)

Dal 13 settembre e per i tre sabato successivi si raccolgono le iscrizioni al BiciBus, i tre percorsi casa-scuola protetti per educare sin dalla più tenera età i bambini e le bambine alla mobilità sostenibile, in sicurezza e autonomia -

Novellara, 12 settembre 2014 –

I volontari del servizio BiciBus, infatti pronti ad affrontare la nuova stagione scolastica forti di un riscontro davvero positivo da parte dei genitori e degli studenti. L'anno scorso sono stati un centinaio gli studenti delle scuole elementari che hanno aderito ai percorsi casa – scuola e quest'anno si spera di far sempre meglio per far crescere la consapevolezza fra i genitori e i ragazzi che si può andare a scuola senza auto, divertendosi ed al tempo stesso promuovendo autonomia ed educazione stradale.

Le iscrizioni – non solo per gli studenti, ma anche per chi vuole diventare un accompagnatore volontario - si raccolgono presso l'ufficio Bici Bus (zona stazione – accanto alla tabaccheria) nelle seguenti giornate: SABATO 13, 20 e 27 SETTEMBRE e 4 OTTOBRE ORE 10.30 ALLE 12.30

Per informazioni Illic Tampelloni: 339-1891815. Sul sito www.comunedinovellara.gov.it è possibile scaricare le informazioni e la modulistica.

(Fonte: Comune di Novellara)

Mercoledì, 03 Settembre 2014 15:37

Team di universitari giapponesi in visita a Novellara

Professori, ricercatori e studenti provenienti da diverse Università giapponesi hanno fatto visita a Novellara per conoscere nel dettaglio la filiera produttiva ed economica dell'anguria reggiana - 

Novellara, 3 settembre 2014 –

Una quindicina di professori, ricercatori e studenti specializzati nel settore agro-alimentare e provenienti da diverse Università giapponesi (Tokio e Hokkaido principalmente) hanno fatto visita a Novellara per conoscere nel dettaglio la filiera produttiva ed economica dell'anguria reggiana in fase di riconoscimento dell'importante denominazione I.G.P.

Un buon allenamento e auspicio in previsione dell'EXPO2015 perché l team di studiosi hanno fatto inizialmente visita all'Azienda agricola Codeluppi di San Girolamo, specializzata nella coltivazione di piantine da cocomero e meloni, per poi vedere la coltivazione in serra dell'Azienda agricola Zarantonello Pierluigi, Paolo e Matteo di Novellara ed infine il loro punto vendita stagionale.
Il gruppo, accompagnato dal Zani Marino della Cooperativa Ortolani di Reggio Emilia, da Valentina Bosco Delegato Regionale Coldiretti Giovani Impresa e da rappresentanti di altre aziende agricole locali nonché da referenti della grande distribuzione regionale si è dimostrato estremamente interessato e preparato ed ha fatto domande sull'organizzazione della filiera, sui possibili contributi pubblici e sull'organizzazione della manodopera.
Molto colpiti anche dalla presenza degli amministratori locali. L'assessore all'agricoltura Milena Saccani Vezzani e l'assessore alla Cultura Marco Battini hanno dato loro il benvenuto illustrando brevemente l'importante storia e cultura contadina novellarese che oggi si traduce in un settore agro-alimentare forte, competitivo e in costante crescita a livello mondiale. Il pomeriggio si è concluso con un ricco buffet a base di salumi tipici, Parmigiano Reggiano, aceto balsamico, erbazzone e lambrusco, e la consegna di alcune pubblicazioni e materiale turistico su Novellara.

(Fonte: ufficio stampa Comune di Novellara)

Pagina 6 di 12