Visualizza articoli per tag: polizia

Di Matteo Impagnatiello Parma, 17 gennaio 2021 - Gianna Nannini, la celebre star del panorama musicale italiano, ha lanciato il suo nuovo brano.  

Arresto congiunto per gli Agenti della Polizia Locale e della Polizia di Stato quello eseguito nella serata del giorno di Santo Stefano in questo centro cittadino che si inserisce nei disposti controlli straordinari del territorio di queste festività natalizie.

Pubblicato in Cronaca Parma

Nella giornata di ieri, i militari del Nucleo di Polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza di Parma hanno dato esecuzione a un decreto di sequestro preventivo, disposto dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Parma dott. Mattia Fiorentini, a carico di una nota società parmense operante nel commercio di prodotti medicali. La società in parola, interamente posseduta da un soggetto giuridico lussemburghese, ha un assetto proprietario e di governance riconducibile ad un unico nucleo familiare.

Pubblicato in Cronaca Parma

Castelnovo Monti - Scene da far west in centro a Felina e lungo la Statale 63 nella serata di martedì

Pubblicato in Cronaca Reggio Emilia

Una piccola quantità di sostanza stupefacente sequestrata e due persone segnalate al Prefetto come assuntori. È quanto riscontrato dalla Polizia Locale UCMAN, presidio di Mirandola nell’ambito della costante e continua attività di monitoraggio e presidio del territorio finalizzato alla sicurezza dei cittadini.

Pubblicato in Cronaca Modena

Fiamma Tricolore di Parma al fianco degli appartenenti delle Forze di Polizia.

Pubblicato in Cronaca Parma

La Polizia Locale, congiuntamente al Servizio Veterinario e di Igiene Alimenti dell'Ausl, ha effettuato un sopralluogo in un esercizio di vicinato etnico in via Savani, che effettuava anche la vendita di carni (macelleria), ed ha rilevato una situazione di grave carenza sanitaria.

Pubblicato in Cronaca Parma

Individuato nella serata di ieri, la famiglia aveva denunciato la scomparsa sabato mattina.

Pubblicato in Cronaca Reggio Emilia

Il giorno 20 maggio due equipaggi della Squadra Volante della Questura di Parma, impegnata in questi giorni per garantire la salute e la sicurezza pubblica monitorando e scongiurando eventuali assembramenti, hanno tratto in arresto un soggetto resosi responsabile del reato di oltraggio e minacce a Pubblico Ufficiale oltre che del reato di porto di oggetti atti a offendere.

Pubblicato in Cronaca Parma

In vista del ponte di Pasqua che potrebbe invogliare qualche scriteriato a non rispettare i divieti di spostamento in vigore per il contenimento della diffusione del virus Covid-19

Anche la Polizia provinciale darà il suo contributo nelle attività di controllo, coordinate dalla Prefettura, che saranno intensificate in questo ponte di Pasqua per verificare che tutti i reggiani rispettino i divieti di spostamento in vigore per contrastare la diffusione del virus Covid-19.

Lo farà, in particolare, in montagna, nei servizi congiunti disposti insieme a carabinieri della Compagnia di Castelnovo Monti, forestali e polizia locale dell'Unione montana dei Comuni dell'Appennino reggiano. Le principali vie di comunicazione tra città e Appennino e le tradizionali mete solitamente predilette dai reggiani per gite, escursioni e grigliate, i luoghi che saranno principalmente presidiati, sperando che ovviamente anche nei prossimi giorni prevalga il (buon) senso civico.

territorio "Metteremo a disposizione delle operazioni di controllo anche il drone che da tempo utilizziamo per le attività antibracconaggio, nonché per la verifica dei ponti di proprietà della Provincia o, in caso di frane, dei dissesti che interessano le strade provinciali - spiega il comandante della Polizia provinciale di Reggio Emilia, Lorenzo Ferrari - Il drone sarà molto utile per controllare in particolare luoghi, come la Pietra di Bismantova, non semplici da ispezionare, ma solitamente molto frequentati durante le feste".

La Provincia, inoltre, ricorda che già dall'11 marzo, d'intesa con i Comuni, sono stati chiusi al pubblico il Parco di Roncolo e la Pinetina di Vezzano sul Crostolo. "Nell'augurare, pur nella complessità del momento, una serena Pasqua a tutti i reggiani, rivolgiamo loro un appello perché continuino a rispettare scrupolosamente le misure restrittive adottate per contrastare il diffondersi della pandemia - afferma il presidente della Provincia di Reggio Emilia, Giorgio Zanni - La maggioranza degli automobilisti fermati in queste settimane dalla Polizia provinciale aveva autocertificazioni corrette, tantissimi si stavano spostando per lavoro e, quando ad essere controllati sono stati operatori della sanità, hanno ringraziato i nostri agenti per le verifiche che stavano compiendo: in realtà siamo tutti noi che ringraziamo medici, infermieri e personale sanitario per lo straordinario lavoro che stanno svolgendo".

Pubblicato in Cronaca Reggio Emilia
Pagina 1 di 2