Visualizza articoli per tag: Confcommercio PR

Lunedì, 30 Novembre 2015 16:22

Dicembre andiamo...incentiviamo gli acquisiti!

Confesercenti e Confcommercio chiedono la sospensione dei blocchi del traffico per le domeniche antecedenti le festività natalizie: "Un provvedimento che non andrebbe a incidere sullo smog della città e che anzi favorirebbe l'accesso al centro e la conseguente corsa agli acquisti natalizi."

Parma, 30 novembre 2015 -

Confesercenti e Confcommercio hanno pensato per il mese di dicembre di trovare una soluzione per agevolare le imprese dei centri cittadini. La questione blocchi traffico, aree sensibili ecc, tra le altre varie problematiche, sono state causa di una crescente desertificazione del centro cittadino. Per questo motivo le associazioni hanno deciso congiuntamente di richiedere la sospensione dei blocchi del traffico per le domeniche antecedenti le festività natalizie.
Un provvedimento che non andrebbe a incidere sullo smog della città e che anzi favorirebbe l'accesso al centro e la conseguente corsa agli acquisti natalizi.
«La città è piena di luminarie e non c'è cosa più bella che vedere i negozi vivi e la gente in giro a fare acquisti. La crisi che ha investito l'intero paese dal 2008 ha lasciato il ricordo di questa immagine che oggi ha bisogno di nuovi incentivi per ritornare nell'immaginario collettivo con ancora più entusiasmo» dichiara il direttore Confesercenti Parma Luca Vedrini.

(Fonte: ufficio stampa Confesercenti Parma)

Un sistema integrato utile da deterrente e prezioso nell'attività investigativa delle Forse dell' Ordine, per contrastare gli eventi criminosi nato dall' accordo tra Prefettura e Ascom Confcommercio Parma -

Parma, 1 marzo 2014 -

Un sistema nuovo e moderno di video allarme antirapina, in grado di fornire un maggior controllo e maggiori garanzie di tutela agli esercizi commerciali, è stato presentato ieri mattina, in conferenza stampa alla sede dell' Ascom, in presenza di Luigi Swich – Vice Prefetto di Parma, Andrea Zanlari – Presidente della Camera di Commercio di Parma, Col. Salvatore De Carolis – vice Comandante dei Carabinieri di Parma e Alessandro Marchese — Responsabile nazionale di Secur Shop.

 

De Carolis Zanlari Swich Franchini gde

 

Mai come in questo momento, in cui si avverte un senso di insicurezza in città, complice anche la crisi economica, che ha portato ad un aumentato del fenomeno della criminalità, i commercianti hanno bisogno di maggiori tutele. Proprio da questa necessità è nato un progetto, per arginare i problemi di sicurezza che si presentano sul territorio, frutto di un accordo tra Prefettura e Ascom Confcommercio Parma.
A sostituire i vecchi sistemi di video sorveglianza analogici, è stato presentato il videoallarme antirapina progettato da Secur Shop, che ha fra i vantaggi principali, quello di creare un filo diretto con le forze dell'ordine. L' utente che si trova in stato di bisogno, può facilmente richiedere aiuto, tramite un pulsante e attraverso un sistema criptato con connessione ADSL, le telecamere trasferiscono in pochi secondi a Carabinieri e Polizia di Stato, contemporaneamente e in diretta, le immagini e l'audio. In questo modo l'intervento sarà tempestivo e grazie alle informazioni acquisite in diretta, il sistema sarà utile alle Forze dell'Ordine anche nello sviluppo delle attività di indagini.

Le telecamere installate, attive 24 ore su 24 controllano il negozio e il territorio antistante l'attività commerciale, fornendo così anche un servizio alle Forze dell'Ordine (112 e 113). Le sale operative, infatti, hanno la possibilità di visionare le immagini digitali registrate – che restano memorizzate per 7 giorni – per l'attività investigativa o per la successiva attività processuale.

Claudio Franchini, direttore area associativa Ascom Parma, ha sottolineato come il progetto si presenti come una partnership, che vede la collaborazione della CCIAA di Parma, frutto di una sinergia tra Stato, enti locali, associazioni di categoria e imprenditori.
Il commerciante potrà infatti avvalersi di un contributo messo a disposizione della Camera di Commercio di Parma e per gli associati Ascom è previsto uno sconto del 13%.
Questo nuovo sistema di video allarme antirapina si presenta come un utile strumento deterrente, oltre che prezioso per l'attività investigativa, che innalza il livello di sicurezza percepito e contribuisce al controllo della città e del quartiere, quindi alla sicurezza dei commercianti e dei cittadini.

 

Pubblicato in Cronaca Emilia

Parma, 20 giugno 2013 -

La richiesta formale di costituire un Tavolo Istituzionale ad hoc per i lavori di Via Emilia Est -