Venerdì, 15 Luglio 2016 15:44

Notte Donna a Torrechiara

In uno dei luoghi più suggestivi del parmense dove domina il castello di Torrechiara, prezioso gioiello architettonico d'Italia, nel weekend si svolgerà Notte Donna, un evento speciale che vuole idealmente celebrare l'incontro tra la castellana Bianca, a cui è dedicato il maniero, e la Duchessa Maria Luigia. Tantissime saranno le iniziative proposte, assolutamente da non perdere per chi avrà voglia di fare un tuffo nel passato e scoprire le antiche tradizioni insieme all'alta artigianalità del presente. Tutte le informazioni nell'articolo di RENATA GORRERI.

Di Renata Gorreri

Nel 1440 Bianca Pellegrini era la dama di compagnia della duchessa di Milano.
Fu proprio a corte che conobbe Pier Maria De' Rossi, il quale si innamorò di lei perdutamente.
In suo onore fece erigere il castello di Torrechiara, uno dei gioielli architettonici d'Italia.

Notte Donna Torrechiara 2016 2

Qualche secolo dopo un'altra donna intrecciò una storia d'amore col territorio parmense.
Maria Luigia D'Austria, imperatrice dei francesi, si insediò nel Ducato di Parma e diede inizio a un lungo periodo di pace e di serenità per lei e per i parmigiani, suoi sudditi.

Notte Donna Torrechiara 2016 1

Notte Donna a Torrechiara vuole celebrare l'incontro ideale tra Bianca e Maria Luigia, due donne che hanno vissuto in questo territorio e ne hanno apprezzato ed amato le particolarità e le bellezze.
Il tutto all'insegna del Gusto Di Vivere.

La serata vuole rendere loro un particolare omaggio.
Designer, artigiani, artisti e stilisti del nostro appennino hanno creato appositamente una linea esclusiva di oggetti, abiti, piatti, accessori e profumi.
Si tratta di un progetto che, ispirandosi alla personalità, alle caratteristiche e alla vita di questa due Dame, possa valorizzare le eccellenze creative del territorio.

Saranno presenti i migliori produttori enogastronomici, insieme ai migliori artigiani di nicchia.

Notte Donna Torrechiara 2016 4

Potremo assaggiare dessert squisiti al profumo di violetta, gelati dai gusti unici, vini biologici e naturali del territorio e altro ancora.
Un'esclusiva sartoria ci mostrerà come si crea un abito su misura, come si aggiungono ricami preziosi, come si dipinge un tessuto e come la manualità e la creatività sono in grado dare vita a bijoux unici ed esclusivi per avere un look personale ed originale.
Un viaggio tra il mistero, l'eleganza e il fascino di Bianca, con la serenità, la curiosità e la passione per le arti di Maria Luigia.

Notte Donna Torrechiara 2016 3

CREDITS : eventiparma.eu – aliexpress.com – violacreativa.com – aboutgarden.it – weddbook.com – santamariamonza.it 

Pubblicato in Costume e Società Parma

"Pedalando tra le Colline di Parma: castelli, mercati contadini e bagni di gong in fattoria": da Parma a Torrechiara per riscoprire l'incanto delle colline e il gusto genuino della semplicità.

Di Cristina Pedretti

Parma, 4 giugno 2016

In bicicletta da Parma a Torrechiara per riscoprire l'incanto delle colline e il gusto genuino della semplicità: domenica 5 giugno 2016 con "Pedalando tra le Colline di Parma: castelli, mercati contadini e bagni di gong in fattoria" si chiuderà il Festival del Turismo Responsabile "IT.A.CA". Questa manifestazione, arrivata all'ottava edizione quest'anno, è nata a Bologna con alla base l'idea che "fare turismo non è soltanto svago e vacanza, ma anche responsabilità verso i luoghi visitati e la comunità locale. Perché il viaggio responsabile parte da casa e arriva a casa ("it a cà" in dialetto bolognese significa "sei a casa"), una qualsiasi casa, una Itaca da raggiungere, dove più che la meta conta il percorso e il modo in cui ci si mette in cammino".

Da giugno 2015, un'area dell'Appennino Tosco-Emiliano in cui rientrano 38 comuni (tra questi, Langhirano e Lesignano de' Bagni) è stata nominata Riserva Mab ("Man And Biosphere") riconosciuta dall'Unesco: "un territorio da valorizzare e in cui conservare e rinnovare lo storico rapporto di equilibrio tra uomo e biosfera, per tutelare la biodiversità e promuovere il turismo sostenibile". E proprio i comuni parmensi interessati ospiteranno la giornata conclusiva del Festival "IT.A.CA". L'itinerario in bicicletta partirà da Parma alle ore 8.30 e condurrà, attraverso Felino, Barbiano, Mattaleto e Casatico (con sosta/pranzo al mercato del contado) alla visita gratuita del Castello di Torrechiara, per poi scendere ai piedi delle colline, a Santa Maria del Piano, dove l'agriturismo "Cancabaia" offrirà una merenda con degustazioni di dolci e tisane alla canapa sativa (sarà anche possibile visitare la coltivazione). Sempre al "Cancabaia" dalle 14 alle 20 sarà visibile la mostra fotografica di Giovanni Garani "Schegge d'Appennino", un appuntamento con la bellezza dei panorami montani. Dalle ore 20.30 infine si potranno sperimentare (al costo di 20 € a seduta) i "Bagni di Gong", vere "immersioni" nel suono del gong, ancestrale strumento dalle sonorità vibranti e avvolgenti che portano al rilassamento e alla meditazione.

L'itinerario in bicicletta è guidato da Rita Ralli di FIAB Parma. L'evento è a cura di: Ecobnb, FIAB Parma Bicinsieme, B&B Cancabaia Parma, Mercato del Contado. Per info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  cell: 3388072420

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Presso la Badia di S. Maria della Neve di Torrechiara, questa sera alle ore 21,15 la Compagnia Obsoleta Teatro presenta lo spettacolo "Luce nell'ombra" atto unico ispirato ai diari di Etty Hillesum, ad ingresso libero -

Parma, 6 agosto 2014 -

La splendida cornice della Badia di S. Maria della Neve è il luogo di inizio del tredicesimo Palio Poetico Musicale Ermo Colle.
Come ogni anno alle compagnie selezionate viene chiesto di "abitare" i luoghi scelti per il Palio, luoghi non solitamente deputati allo spettacolo, caratteristica questa che ha fatto scoprire al pubblico paesaggi talvolta nascosti o poco frequentati, la Badia di Santa Maria della Neve è sicuramente un ambiente meraviglioso del Comune di Langhirano e quest'anno, per la prima volta, la Badia ospita la prima compagnia che si contende i premi con le altre.

Lo spettacolo in gara è LUCE NELL'OMBRA - atto unico ispirato ai diari di Etty Hillesum. La Compagnia Obsoleta Teatro propone un lavoro che parte dai diari di Hetty Hillesum e dal complesso percorso interiore che accompagna la scelta personale della giovane donna, ebrea olandese, che decise di unirsi ai prigionieri nel campo di smistamento di Westerbork, ultima tappa prima di Auschwitz.

Sarà presente la Giuria degli esperti composta da: Luigi Allegri, Gigi Dall'Aglio, Valeria Ottolenghi, Stefania Provinciali, Daniela Rossi, alla Giuria il compito di decretare lo spettacolo a cui andrà il Premio della Critica, oltre a questo il pubblico voterà e allo spettacolo che avrà ottenuto un maggior numero di preferenze andrà il Premio del Pubblico oltre a questi verrà decretato inoltre un Premio per la migliore esecuzione musicale.

Ermo Colle 2014 è sostenuto da Regione Emilia Romagna, Provincia di Parma, Comune di Collecchio, Comune di Corniglio, Comune di Fontevivo, Comune di Langhirano , Comune di Lesignano de' Bagni , Comune di Montechiarugolo, Comune di Neviano degli Arduini, Comune di Sala Baganza, Parchi del Ducato - Parco dei Cento Laghi, Fondazione Monte di Parma, Conad, Associazione culturale la Locomotiva, in collaborazione con Festival di Resistenza- Museo Cervi, Rassegna Teatrale Le Voci dell'Anima, Associazione Grazia Deledda, Associazione Nuova Roccainsieme, Associazione Corniglio Chiama, Associazione Culturale Aqua Saliens, Amici di Ermo Colle e con Arena Sunshine, Puliteknica, Cantine Ariola - Casale del Groppone, Cantine Palazzo, Bar Borgo Gallo, Macelleria Fll.Orsi - Lagrimone, Radio Circuito 29, Fatti Sentire s.r.l. service. Con il Patrocinio del Dipartimento di Lettere, Arti, Storia e Societa' dell'Università di Parma. Per informazioni: www.ermocolle.eu

LUCE NELL'OMBRA

I diari di Etty Hillesum riportano il complesso percorso interiore che accompagna la scelta personale della giovane donna, ebrea olandese, che decise di unirsi ai prigionieri nel campo di smistamento di Westerbork, ultima tappa prima di Auschwitz.
Due anni di ricerca sul testo sono stati fondamentali per il collettivo Obsoleta Teatro per mettere in scena i pensieri di questo personaggio equilibrando nella drammaturgia parole, coreografie, canto, musica dal vivo e linguaggi audiovisivi.
Non una biografia, ma la trasformazione delle suggestioni in luce, ombre, paesaggi sonori e visivi. Atto unico ispirato ai diari di Etty Hillesum

Regia: Natasha Czertok
InAterpreti: Natasha Czertok, Greta Marzano, Chiara Galdiolo
Partitura sonora: Luca Ciriegi eseguita da Davide Della Chiara
Contributi video: Marinella Rescigno, Massimo Alì Mohammad e Monia Finessi
Luci: Franco Campioni

(Fonte: ufficio stampa Focus Comunicazione)

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Un percorso alla scoperta del territorio che parte dalla provincia di Parma e non solo, per spingersi oltre i confini nazionali, attraverso un uso consapevole della bicicletta: Bicinsieme presenta il Programma 2014 -

Parma, 24 gennaio 2014 -

Esplorare il territorio immersi nella natura, scoprire tragitti poco battuti e trafficati, solo per il piacere di pedalare insieme, senza agonismo. Tante escursioni aperte a chiunque voglia partecipare e non solo; un programma ricco di sfaccettature, quello che l'Associazione Bicinsieme, che rappresenta a Parma, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta, organizza per il 2014, per promuovere il concetto di mobilità sostenibile.
Pedalate insieme, alla scoperta del territorio utilizzando la bicicletta come mezzo di promozione per un turismo sostenibile, dolce e lento, che sarà sviluppato con varie iniziative, in collaborazione con altri settori del territorio, dalla Provincia, alla Confesercenti, a Viaggi Verdi nell' ambito del Festival ITACA sul turismo sostenibile. Dal 2 marzo a fine novembre, un ricco programma di biciclettate per tutti i gusti e per "tutte le gambe" dalle gite di poche ore, a quelle di alcuni giorni, vedranno la scoperta di luoghi della provincia di Parma e non solo. Dalla Bassa alle montagne del Trentino, dalla ciclabile della Fata Bema a Montechiarugolo, per spostarsi poi in Toscana, dal Chianti alle crete senesi, da Colorno e Torrecchiara alla Costa Adriatica. Biciclettate di gruppo, per il piacere di stare insieme, che partono principalmente da Parma, ma non solo, e si spingono anche oltre i confini nazionali, prediligendo il treno sui cui trasportare tranquillamente la propria bicicletta, per una mobilitazione sostenibile. Una fitta rete di percorsi, ciclo-turistici caratterizzati da due principali assi: la "Ciclo-Po" che da Piacenza attraversa tutta la provincia di Parma passando sull'argine del Po per arrivare a Guastalla e la "Ti-Bre-Dolce" che da Sacca passa a Colorno, Parma, Sala Baganza, Calestano, Berceto per arrivare al Passo della Cisa e proseguire in Lunigiana.
Tante le mete, con itinerari culturali o eno-gastronomici, tra cui il November Porc, divenuta tappa fissa dell'associazione negli anni e l'introduzione per il 2014 dell'escursione natalizia ai presepi di Bazzano.
Escursioni consapevoli, punto di arrivo di un percorso teorico-pratico, che inizia dalla conoscenza del mezzo, dagli effetti benefici per l'ambiente e per la salute che ne derivano e dalle regole da seguire per un utilizzo appropriato, con incontri che l' associazione organizza per preparare i partecipanti alle ciclo-escursioni. L'importanza del tema della sicurezza è messo in risalto nel nuovo programma, in semplici regole che Bicinsieme invita a seguire per viaggiare in maniera consapevole. L'associazione ha in programma inoltre, molte attività in cui verranno coinvolte l'ACI, l'AVIS e la Polizia Municipale con la collaborazione dell' amministrazione comunale proprio per collaborare sul tema della sicurezza stradale e realizzare una mobilità sostenibile e sicura.

In allegato scaricabile il programma 2014

 

Giovedì, 08 Agosto 2013 11:20

La notte delle Pievi 2013

Parma, 8 agosto 2013 - 

Il programma della serata di Domenica 11 Agosto 2013, ore 20,30:

- ORE 20.30-21.00 BRINDISI d'accoglienza offerto dall'Osteria La Maestà di Manzini.
- ORE 21.00 VISITA GUIDATA a cura della storica medievalista Alessandra Mordacci.
- ORE 21.30 circa CONCERTO "A riveder le stelle... Bagliori musicali dal medioevo" con l'Ensemble Ferrante Gonzaga, direttore e voce solista m° Alessandra Vavasori.

Il programma del concerto:
• Polorum Regina (canto di pellegrini dal Llibre Vermell de Monserrat, sec. XIV)
• O viridissima Virga (Ildegarda badessa di Bingen, sec. XII)
• Laus Trinitati (I. di Bingen)
• O lylium convallium (discanto aquileiese del secolo XI)
• O frondens virga (I. di Bingen)
• Vidi aquam (tempore paschali X sec)
• Royne celestre (Gautier de Coincy, sec. XII-XIII)
• Stella splendens (canto di pellegrini dal Llibre Vermell de Monserrat)

ALESSANDRA VAVASORI, veneziana, dopo aver conseguito presso il Conservatorio "B. Marcello" di Venezia i diplomi in Organo e composizione organistica, Canto gregoriano e musica prepolifonica, Clavicembalo (con il m° S.Vartolo, massimo dei voti), si diploma in Canto presso il Conservatorio "L. Campiani" di Mantova sotto la guida del m° A. Lia Lantieri. Approfondisce lo studio di tecnica e prassi esecutiva rinascimentale e barocca alla Civica Scuola di Musica di Milano sotto i maestri C. Miatello e R. Gini proseguendo poi sotto il profilo lirico e belcantistico con il m° P. Vaglieri e con il prof. G. Pintorno. Segue master internazionali e nazionali negli strumenti e nel canto con i maestri A. Curtis, R. Alessandrini, C. Stembridge, B. Leighton, M. King. Vincitrice di premi internazionali e borse di studio in Italia e all'estero, sia come cantante sia come strumentista, viene chiamata in parti solistiche presso importanti rassegne all'estero (Polonia, Austria, Germania, Francia) e in Italia: Trento musicantica, Feste musicali bolognesi, Festival Lodoviciano, Donne in musica, Medioevo e oltre-Rassegna di Musica antica nei Luoghi storici della provincia di Parma (all'interno della quale si è esibita a Badia Cavana, Pieve di Tizzano, Pieve di Sasso, Badia di Torrechiara). Ha collaborato con direttori d'orchestra quali Radulescu, Vartolo, Clemencic, Desderi, Fusseneger, Ayrton, Oren. Ha inciso per le case discografiche Tactus, Musica Rediviva, Brilliant Classic. Il suo repertorio spazia dal medievale al contemporaneo con particolare attenzione al periodo rinascimentale e barocco. Come docente, tiene regolarmente corsi di perfezionamento (musica rinascimentale e barocca).

Nel 1974, per volontà di un gruppo di appassionati del canto corale, nasce l'Associazione Culturale "Coro Civico Città di Guastalla". Negli anni il coro ha studiato un repertorio che spazia dal medievale al contemporaneo, passando per il popolare, l'operetta, l'opera, senza trascurare i migliori esempi di musica sacra. Attualmente il gruppo è costituito da una trentina di persone che si incontrano settimanalmente per studiare i diversi generi musicali. Nel 2009 all'interno del Coro Civico nasce l'Ensemble vocale e strumentale "FERRANTE GONZAGA". Dal 2007 a oggi il coro è stato invitato più volte per la rassegna " La Notte delle Pievi " della provincia di Parma, esibendosi a Cabriolo, nel Duomo di Fidenza e nell'abbazia di Castione Marchesi. Nel 2009 ha partecipato alla rassegna " L'arte ai tempi del Correggio" di Busseto. Dal settembre 2005 la direzione è affidata ad Alessandra Vavasori con cui il 31 agosto 2012 ha animato a Badia Cavana la S. Messa di inaugurazione dei restauri svolti dopo il terremoto del 2008.

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia