Di Nicola Comparato - 29 dicembre 2018 - Davide Adorni, detto "Il Guerriero", è nato a Parma il 4 agosto 1978 e vive a Sala Baganza, in provincia di Parma. Numerose sono le esperienze di Davide che spaziano dal lavoro in fabbrica alle missioni in terra straniera, fino ad arrivare al ruolo di padre amorevole.

Davide Adorni è un addetto alla sicurezza e ha svolto questa mansione nei locali e e al seguito di personaggi importanti, vantando al proprio attivo corsi di specializzazione in Italia e all'estero nel settore delle armi. È un ottimo Driver quanto un esperto BodyGuard, ma nonostante la sua indole da duro, è il primo a farsi avanti per aiutare una persona in difficoltà, specialmente se si tratta di donne, anziani e bambini.

Molto abile nella lotta corpo a corpo, da ragazzo ha praticato Judo e negli ultimi anni si è dedicato alla lotta Krav Maga. Tra le varie esperienze, degna di nota, prima fra tutte è senz'altro quella con i Legionari. Ha partecipato ad un corso molto duro. Pochi uomini selezionati, ma tantissimi partecipanti per il primo evento di questo genere in Italia, sotto la guida e supervisione di un Legionario anziano che non ha bisogno di presentazioni, Danilo Pagliaro, autore del libro "Mai Avere Paura". Un addestramento serio, non adatto a tutti. Una full immersione di tre giorni tra fatica e cibo razionato, primo evento di una lunga serie. Ci saranno altri Step in futuro e il guerriero, di certo non mancherà.

Un'altra caratteristica degna di nota di Davide Adorni, è quella di riuscire a mantenere la calma anche nei momenti più difficili e questo lo si deve soprattutto agli addestramenti compiuti in situazioni estreme. Di certo, a prima vista, potrebbe essere scambiato per un soggetto violento, ma la realtà dei fatti, è che la violenza per lui è sempre l'ultima carta da giocare, mentre la prima per Davide Adorni è la testa. Un uomo che porta rispetto e che lo pretende come è ovvio e capace, come si può immaginare, di difendersi se attaccato. Davide Adorni odia le ingiustizie e non sopporta chi se la prende coi più deboli e forse è stato proprio questo uno dei motivi che lo hanno trasformato in un combattente.

"Molti mi vedono solo ed esclusivamente come un duro. E lo sono! - commenta il "Guerriero di sala Baganza" - Ma ho un cuore anche io e batte solo per i miei figli. Quando sono in missione il primo e l'ultimo pensiero è per i miei bambini. Ho fatto tanti errori nella vita e non voglio che loro facciano i miei stessi sbagli. Sono un guerriero, ma ragiono con il cuore. Sono addestrato per mantenere la calma in situazioni di estremo pericolo. Ogni giorno potrebbe essere l'ultimo."

Il profilo Facebook di Davide Adorni https://www.facebook.com/davide.adorni.1 

Davide_Adorni_Sala_B-PR-20181229_130724.jpg Davide_Adorni_Sala_B-PR-20181229_130753.jpg

Davide_Adorni_Sala_B-PR-20181229_130818_1.jpg

Davide_Adorni_Sala_B-PR-20181229_131457.jpg

 

 

Pubblicato in Costume e Società Parma