A+ A A-

Come imparare a scegliere i reggiseni In evidenza

Le donne sono degli esseri particolari e complessi, le cui forme sinuose del corpo vengono trattate con la massima cura.

Ragion per cui, durante lo shopping, è tanta l'attenzione che si concede ai capi d'abbigliamento. Tuttavia ancor prima di una camicia, o di un jeans, la scelta accorta deve essere quella dell'intimo.

In particolar modo del reggiseno. A crearsi particolari problemi sono soprattutto quelle che hanno un seno generoso, spesso "causa" di ricerca difficile del modello giusto di reggiseno. Per fortuna in aiuto corrono i reggiseni taglie forti.

Come si sceglie il modello e la taglia giusta? Spesso si incorre nell'errore di comprare lingerie troppo piccola o troppo grande, per cui l'effetto desiderato non si crea affatto. Siamo più da reggiseni normali o da reggiseni taglie forti? Impariamo a capire come effettuare la scelta giusta.

Una vasta gamma di modelli
Prima di intraprendere il discorso delle taglie comode di reggiseni, capiamo in linea di massima la vasta scelta cui la donna può affidarsi quando sceglie capi di lingerie. Un must della lingerie è dato dal reggiseno con ferretto ma senza imbottitura. È un modello di gran lunga versatile, che si addice ad ogni forma di seno, in quanto accompagna con estrema eleganza le rotondità.

Tuttavia, altro modello ancora più confortevole è quello che non presenta nemmeno il ferretto. Si tratta di un capo versatile, pur non essendo molto sexy. Rappresenta il modello ideale per le donne dal meno abbondante, anche grazie alle sue linee contenitive accompagnate da spalline molto larghe.
Non dimentichiamo poi l'esistenza del reggiseno sportivo. Si appresta ad essere il modello perfetto per le donne che fanno attività fisica. Questo in quanto è formato da bande elastiche sulla schiena. Senza dimenticare che ci sono delle fascette anche sotto le coppe che hanno lo scopo di sostenere il décolleté senza comprimerlo.

I modelli più sexy
Addentrandoci invece nel mondo dell'intimo sexy, non poteva mancare il cult delle passerelle, ovvero il reggiseno a balconcino. È quel modello sexy e scollato, particolare perché mette in risalto tutta la forma del seno. Persino la parte superiore che resta scoperta, viene sostenuta dal ferretto e dalla eventuale presenza dell'imbottitura.
Un secondo modello molto spudorato, e giovanile soprattutto, è il reggiseno a triangolo. Quest'ultimo tuttavia è meno adatto alle curve generose, favorendo invece le taglie medio piccole.

Il bustino invece è quello che di norma viene indossati in occasioni particolarmente romantiche. Mette in mostra le forme e accompagna le onde della silhouette. Per quanto concerne le taglie, si addice alla perfezione dalla taglia I alla IV.

Il push-up è il modello ideale imbottito e con ferretto per alzare su la forma del seno. Ma anche in questo caso, va meglio per seni molto piccolini.
Viceversa, il modello minimizer è quello ad hoc per un seno abbondante che in fatto di taglie parte dalla quarta in poi. Esso ha la peculiarità di avvolgere e sostenere le coppe ma non comprime il seno, facendo sentire la donna a suo agio.

I reggiseni taglie forti
E veniamo ora alla lingerie comoda, per le donne abbondanti. Ci sono alcune linee pensate appositamente per le donne, come quella di www.bibaintimo.com. Affidandosi a questi capi dalle forme contenitive, che al contempo non dimenticano l'eleganza e la sensualità, le donne smetteranno di desiderare un seno più piccolo.
La scelta femminile quando si tratta di reggiseno, deve ricadere su modelli giusti, che non facciano strabordare l'abbondanza e che al contempo facciano sentire le donne altrettanto eleganti.

Il primo elemento cui prestare attenzione è la coppa differenziata. Si tratta di una busto con una circonferenza pari alla taglia, mentre la coppa è ergonomica rispetto alla forma del décolleté. Altro elemento è che, qualunque modello di taglie forte scelto, la cosa importante saranno le bretelle. Queste ultime non devono essere particolarmente strette, anzi la larghezza aiuterà a tenere su il seno senza pesare sulla schiena.

Non appena individuata la misura perfetta, facciamo poi attenzione al ferretto. Quest'ultimo deve essere comodo e non deve dare fastidio. In qualunque caso poi, si consiglia di non dormire con il reggiseno onde evitare di stare scomode e di rovinare la coppa.

Qualche ultimo consiglio
Quest'ultima precisazione quindi ci lascia pensare che ad avere maggiori problemi in fatto di vestibilità è proprio la taglia abbondante. Per cui sono nate le taglie forti, che prevedono reggiseni senza coppe, con ferretto o senza, per una vestibilità ad hoc.
Infine se misurando un modello, il seno strabordi da uno dei due lati, con molta probabilità la coppa sarà piccola e pertanto va scelta più grande. Viceversa se alle coppe si creano delle pieghe allora vuol dire che ci occorra una coppa più piccola.

Ricordiamo anche che, se la fascia elastica sulla schiena è troppo alta, le spalline vanno leggermente allargate. Non importa la taglia, non importa l'abbondanza, una donna resta donna anche con il décolleté generoso. Bastano solo piccole attenzioni e la femminilità sarà dietro l'angolo.

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Società Editrice: Nuova Editoriale soc. coop. a r.l. Via Spadolini 2, 43022 Monticelli Terme - Parma Codice fiscale e partita iva: 01887110342 - Codice Destinatario M5UXCR1 - Iscritta al Registro imprese di Parma al n° 24929 Testata Editoriale Elettronica: "Gazzetta dell'Emilia" - Autorizzazione del Tribunale di Parma n° 2 del 31 Gennaio 2013 R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione al n° 4843 Lamberto Colla: Direttore Responsabile Nuova Editoriale: Proprietaria Testata e Società Editrice.
- www.nuovaeditoriale.net -
Google+

Login or Register

Per la consultazione degli articoli “riservati” scrivi a info@nuovaeditoriale.net per abilitare il tuo abbonamento con la prova del pagamento di 36,60€ per un anno - modalità di pagamento: bonifico bancario IBAN BNL Parma:  IT37O0100512700000000220755 -