Redazione

Redazione

Una giornata ricca di iniziative per grandi e piccini per entrare nel vivo dello spirito natalizio e godere delle prelibatezze della tradizione culinaria con il cotechino più lungo della provincia -

Parma, 7 dicembre 2013 -

Domani, domenica 8 dicembre Sala Baganza verrà animata da tante iniziative, organizzate dal Comune e dalla Pro Loco, che vedranno contendersi la piazza della Rocca. Torna il “Cotecamper” Terzo Raduno dei Camper e lo shopping di Natale con il mercato di hobbisti e artigiani, per passeggiare fra le bancarelle e nei negozi che saranno tutti aperti. Per i più piccoli “Babbolimpiadi” tanti giochi itineranti per il paese e quattro squadre, che dovranno gareggiare cimentandosi e divertendosi.
Dalle 12,00 la Pro Loco di Sala Baganza propone il pranzo con il cotechino più lungo della provincia di Parma, 8 metri, accompagnato da sacrao e puré, oltre a tanti Stand Gastronomici, con torta fritta e salume, polenta e vin brulè.
In piazza, nel pomeriggio Babbo Natale regalerà dolci ai piccoli e i bambini delle Scuole salesi addobberanno il grande albero. E ancora, sempre per i più piccoli lo spettacolo dei Burattini in Rocca e il laboratorio creativo, gratuito, che si terrà in Biblioteca, per creare il volto di Babbo Natale.

Cercavano di pagare con due assegni scoperti uno di 50mila euro e un altro di 10 mila euro -

Parma, 6 dicembre 2013 -

Stavano trattando l'acquisizione di un bar al il prezzo pattutito con il precedente titolare di 130mila euro, un uomo e una donna, lei di 29 anni, lui di 54 anni. Al momento di versare i soldi però, hanno pagato una parte della somma consegnando al venditore due assegni: uno di 50mila euro e un altro di 10 mila euro.
Stavano quasi per ottenere il passaggio formale dell'attività sotto il loro nome, quando il precedente titolare dell'attività si è accorto che gli assegni erano scoperti. Finiti sotto processo, su richiesta del pubblico ministero Laila Papotti, il giudice Giuseppe Monaco li ha condannati entrambi: lei a 6 mesi, lui 8 mesi.

Martedì 10 dicembre, alle ore 19, presso il Caffè Concerto di Piazza Grande, a Modena, l’Associazione di Scrittori “I Semi Neri” presenta in anteprima l’ultimo romanzo, edito da Damster -

Modena, 7 dicembre 2013 -

Un incidente, una lettera dal passato, una famiglia con tanti misteri e troppi segreti, la furia della natura e l’energia della stirpe danno vita a una trama ricca di colpi di scena. Un affresco di cinque secoli di storia modenese e non solo.

Giugno 2012, in un incidente stradale perde la vita Marco Antonio Tarvisi, giovane stilista di successo e secondogenito del Marchese Gherardo Tarvisi, patriarca di un’antica famiglia le cui origini risalgono al 1500. Imprenditori leader del settore della moda, i Tarvisi vivono nell’immaginaria località di Cà del Toro, nei pressi di Cavezzo, nella Bassa modenese, minata dal terremoto del maggio 2012. Alcuni particolari dell’incidente, tuttavia, non convincono l’ispettore Marcello Prandi che, con l’aiuto di Lucrezia Guicciardi, donna affascinante e misteriosa, parente della giovane vittima, indagherà sul passato della famiglia Tarvisi. Marcello e Lucrezia saranno così proiettati in un inquietante viaggio attraverso i secoli, dalla fine della Seconda Guerra Mondiale al Rinascimento, quando un altro terremoto, quello del 1570, cambiò il destino dei Tarvisi di allora, mercanti di stoffe alla ricerca di un riscatto sociale.

E’ questa la trama de “L’Enigma del Toro”, edito da Damster (www.damster.it) , il nuovo romanzo dell’Associazione di Scrittori “I Semi Neri” che sarà presentato in anteprima, martedì 10 dicembre, presso il Caffè Concerto di Piazza Grande, alle ore 19, nell’ambito della rassegna ApLet. La conduzione è affidata a Gian Carlo Montanari.

Il romanzo, opera collettiva degli autori Marco Panini, Daniela Ori, Gabriele Sorrentino, Manuela Fiorini, Enrico Solmi, Francesca Poggioli e Adalgisa Pini, si propone come un’avvincente saga familiare, ricca di suspense e colpi di scena, che vuole essere anche un omaggio al territorio padano, a Modena, prima di tutto , ma anche a quella parte d’Italia che si estende a cavallo degli Appennini, tra Firenze, Bologna, Modena e Reggio Emilia.

In allegato la locandina

L’Enigma del Toro è disponibile in libreria e sul sito dell’editore www.damster.it anche in versione ebook.

I Semi Neri

L’Enigma del Toro

Damster Edizioni 2013

305 pag - € 15