Visualizza articoli per tag: territorio Salsomaggiore Terme

Parma, 6 agosto 2020 – In 11 uffici postali di Parma (Via Pisacane, Via Pastrengo, Largo Mercantini, Largo Novaro, Via Verdi, Borgo Tommasini, Strada Costituente, Piazzale Santa Croce, Via Venezia, Vicolo Largo Le Ore e San Lazzaro Parmense), nei 2 di

Pubblicato in Cronaca Parma
Mercoledì, 05 Agosto 2020 09:20

Buon esordio di Simone Rivia nel Suzuki Rally Cup

Ad Alba il pilota della Novara Corse ottiene un secondo posto di categoria R1 ed un 3° assoluto che fanno ben sperare per il prosieguo del monomarca Suzuki.

Pubblicato in Sport Emilia

Dopo una partenza incerta, Antonio Rusce vince insieme a Farnocchia bissando il successo del 2019. Nel palpitante finale in seconda piazza concludono Tosi-Del Barba a 1”3 mentre finiscono a podio Medici-Nobili per un podio tutto reggiano marchiato Skoda.

Pubblicato in Motori Emilia

Venerdi’ 24 luglio 2020, la stazione cc di Fornovo Taro veniva contattata dal servizio sociale del comune di Varano de’ Melegari al fine di dare supporto a personale sanitario impegnato in un sopralluogo domiciliare volto a controllare le condizioni di vita di un minore di soli novi mesi, all’interno di un nucleo familiare residente in quel comune.

Pubblicato in Cronaca Parma

Rally di Salsomaggiore Terme: un altro successo di iscritti. Saranno 170 in gara nel weekend!

Pubblicato in Sport Emilia

I carabinieri della stazione di Monticelli terme a termine attività di indagine hanno deferito in stato di libertà per truffa, sostituzione di persona, falsità in scrittura privata un cittadino napoletano classe '77 residente a Salsomaggiore terme.

Pubblicato in Cronaca Parma

Venerdì 20 giugno 2020, la compagnia Carabinieri di Salsomaggiore Terme (PR), in aderenza alle disposizioni impartite dal Ministero dell’Interno, al fine di prevenire gli assembramenti e far rispettare il distanziamento interpersonale per contenere la diffusione del contagio dal covid-19 in prossimità dei locali pubblici,

Pubblicato in Cronaca Parma

Nel corso di un intervento d’iniziativa volto al contrasto dell’abusivismo commerciale, i finanzieri della Tenenza di Fidenza (PR) hanno individuato, nel comune di Salsomaggiore Terme, una donna trentenne che svolgeva l’attività di estetista all’interno della propria abitazione, senza alcuna qualifica professionale e/o licenza ad operare.

Pubblicato in Cronaca Emilia

I carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Parma hanno denunciato per sostituzione di persona è falsa attestazione pubblica identità un cittadino nigeriano classe 95 domiciliato a Salsomaggiore.

Pubblicato in Cronaca Parma

I Carabinieri della Stazione di Collecchio, coordinati dal Comando Compagnia CC di Salsomaggiore, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP di Parma, hanno tratto in arresto, in Collecchio, un soggetto con l’accusa di maltrattamenti ai danni della moglie.

Da anni il suddetto maltrattava la moglie, prendendola a cinghiate, insultandola e minacciandola di continuo, anche in presenza dei figli minori. In un’occasione, colpendola al volto con un telefonino, le aveva anche fatto saltare un dente (di qui l’accusa di lesioni aggravate dall'indebolimento permanente dell’organo della masticazione, essendosi per l’appunto verificata l’avulsione di un dente).

La donna viveva nel terrore e non aveva mai trovato il coraggio di denunciare il marito, un 31enne, come lei di nazionalità albanese, finché, alcuni giorni fa, a seguito dell’ennesima aggressione, la donna ha deciso di fuggire dalla casa condivisa con l’indagato e rifugiarsi a Collecchio presso alcuni cugini.

Ma il marito non ha accettato la nuova situazione e si è recato sotto la casa dei parenti della donna brandendo un pugnale affilato con una lama di circa 30 cm., minacciandoli tutti di morte se la moglie non fosse tornata a casa con lui.

A questo punto c’è stata la svolta.

Spaventati, i parenti della vittima hanno chiesto aiuto ai Carabinieri della Stazione di Collecchio, che sono intervenuti immediatamente sul posto ed hanno iniziato a ricostruire la storia di soprusi e violenze subite negli anni dalla giovane, la quale, rassicurata dalla presenza dei militari e come liberata da un peso, ha iniziato a raccontare la sua tragica storia.

Nel frattempo una seconda pattuglia rintracciava l’aggressore a bordo della sua auto, ancora in possesso del pugnale, che veniva prontamente sequestrato.

Le successive indagini, dirette dal PM titolare del fascicolo (dottoressa Daniela Nunno) hanno permesso di ricostruire un grave quadro indiziario a carico dell’uomo.

Vista la gravità della condotta e per garantire l’incolumità della vittima, la Procura di Parma ha richiesto pertanto nei suoi confronti la misura cautelare di massimo rigore.

Il GIP, concordando con le risultanze investigative, ha accolto le richieste del PM disponendo la custodia in carcere per l’indagato, che il 24 u.s. è stato rintracciato dai Carabinieri di Collecchio che lo hanno accompagnato presso la Casa circondariale di Parma.

Pubblicato in Cronaca Parma
Pagina 1 di 17