Visualizza articoli per tag: lotteria

Oltre 30 premi offerti da aziende ed esercenti del territorio, per costruire insieme un grande #mattoncinodicuore

Ultimi giorni per partecipare alla Lotteria di Sant’Ilario, un’iniziativa ideata dalle associazioni di volontariato che hanno unito le forze per dare sostegno al Centro Oncologico di Parma e far conoscere il progetto ai cittadini in modo coinvolgente e alla portata di tutti.

C’è tempo fino a venerdì 10 Gennaio 2020 per acquistare gli ultimi biglietti ancora disponibili.

Li potete trovare presso la sede di Intercral (viale Caprera 13, Parma – dal LUN al VEN dalle 15,00 alle 18,30 – info 0521 969637) e nei bar Camst all’interno dell’Ospedale Maggiore (“La chiocciola” all’Ospedale dei Bambini, “La Piazzetta” presso il self-service, “Camst Caffè” presso la Torre Medicine).
I biglietti partono da una donazione minima di 2€ che verrà interamente destinata al progetto.

Sono oltre 30 i premi in palio offerti gratuitamente da aziende ed esercenti della provincia e comprendono - oltre al buono sconto da 1000 euro del primo premio – pacchi gastronomici, set di pentole, week viaggio, prodotti di bellezza, apparecchi medicali, degustazioni e cene in pub o ristoranti rinomati. Tra gli sponsor Complesso commerciale Campus; Illa Spa; Robin Tour – Agenzia di viaggi; Consorzio tutela del Salame di Felino IGP; Consorzio tutela della Coppa di Parma IGP; Gioielleria Oddi; Cantine Ariola; Associazione Snupi; Farmacia Montanara; Highlander Pub di Parma; Podere Cadassa di Vedole di Colorno; Caseificio Borgo del Gazzano; Molinari Caffè; Trattoria La Maestà di Ronco Campo Canneto; Jamaica Pub di Parma; Ristorante Al Vecchio Mulino di Colorno; Torrefazione Artigianale Gallo.
L’estrazione avverrà il 13 Gennaio 2020 alle ore 12 presso la Chiesa di S. Ilario in via d’Azeglio a Parma. I biglietti vincenti saranno pubblicati sul sito insiemeconteparma.it il giorno successivo all’estrazione. Un modo semplice, ma efficace, per sentirsi parte di una grande campagna di solidarietà.

Pubblicato in Comunicati Sanità Parma