Editoriale: - Siri, un precedente rischioso - Latte in forte salita, Grana e Parmigiano stabili da due mesi. - Cereali e dintorni. Accordi USA - Cina, nulla è perduto -Maltempo. Agricoltura colpita in tutta l'Emilia-Romagna - Ponte sul Po: altra vittoria della Provincia di Parma al Tar - Il Parmigiano Reggiano, alimento del futuro -
SOMMARIO
Anno 18 - n° 19 12 maggio 2019
1.1 editoriale
Siri, un precedente rischioso
2.1 lattiero caseario Lattiero caseari. Latte in forte salita, Grana e Parmigiano stabili da due mesi.
2.1 Bis lattiero caseario Lattiero tendenze 7 maggio 2109
3.1 cereali e dintorni Cereali e dintorni. Accordi USA - Cina, nulla è perduto.
3.1 bis cereali e dintorni Cereali e dintorni. tendenze 7 maggio 2019
5.1 eventi eno-gastro-turistici Parte da Parma, il 12 maggio, il Grand Tour Emil Banca
6.1 maltempo Maltempo. Agricoltura colpita in tutta l'Emilia-Romagna
6.2 ponte sul po - colorno Ponte sul Po: altra vittoria della Provincia di Parma al Tar
8.1 sicurezza alimentare Auchan e Simply richiamano farina di manioca .
8.2 ambiente turismo Una diga e un sentiero per amici
9.1 maltempo emilia Modena: Maltempo, il Prefetto ha attivato la sala operativa e invita a limitare gli spostamenti in auto
9.2 maltempo emilia Cervi (Cia RE): "Pesanti danni causati dall'ondata eccezionale di maltempo"
10.1 cibo a regola d'arte Il Parmigiano Reggiano, alimento del futuro
10.2 maltempo emilia "Stato di calamità per il territorio reggiano"
11.1 molini aperti Molino Grassi apre le porte l'11 maggio
12.1promozioni "vino" e partners
13.1 promozioni "birra" e partners

 

(per seguire gli argomenti correlati clicca QUI)  

 

 cibus-19-12mag19.jpg

 

(Scarica il PDF alla sezione allegati)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cala nel 2018 il numero dei senza lavoro di lunga durata, ma per l'Italia è comunque "record" europeo. In Campania e Calabria sono più disoccupati di lunga durata dell'intero Regno Unito

I disoccupati di lunga durata, quelli in cerca di lavoro da oltre 12 mesi, diminuiscono in Italia nel 2018 fissandosi a 1,6 milioni di unità (-81.600), ma sono il numero più elevato in Ue. Tra Sud (594.000) e Isole (312.000) i disoccupati da oltre un anno sono più di 900.000, un dato di molto superiore a quello dell'intera Germania (600.000) nella quale però vivono 82 milioni di persone a fronte dei 20,6 residenti al Sud.

Le cifre emergono dai dati Eurostat, secondo i quali in Campania (286.000) e Calabria (105.000) ci sono più disoccupati di lunga durata dell'intero Regno Unito (352.000).

Si allarga poi ancora il divario tra il tasso medio di occupazione femminile in Europa (63,3%) e quello italiano che sale ma resta sotto il 50% (al 49,5%). Nel 2018 dopo la Mayotte, regione d'oltremare francese, ci sono quattro regioni italiane agli ultimi posti con la Sicilia che scende dal 29,2% del 2017 al 29,1%. Lavora poco più di una donna su quattro tra i 15 e i 64 anni a fronte del 62,7% in Emilia Romagna e il 72,1% in Germania. Ha un'occupazione inferiore al 30% anche la Campania seguita da Calabria e Puglia. EUROSTAT sullo stato dell'occupazione ad aprile che Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti" riporta nude e crude all'attenzione della cittadinanza affinché l'opinione pubblica comprenda che non è più tempo di aspettare poiché anche se il governo latita ed è impegnato in ben altro, urgono interventi urgenti in campo economico che abbiano concreti effetti sulla ripresa del mercato del lavoro specie quello giovanile che appare il più colpito dalla crisi.

(11 maggio 2019)

Pubblicato in Lavoro Emilia

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni. Questa settimana la ricerca si concentra su Reggio Emilia.

Offerte di lavoro a Reggio Emilia - 10/05/2019

Entra nel team Archimede
Training Specialist a Reggio Emilia (RE)
Per la piena copertura del ruolo è necessario aver conseguito una Laurea preferibilmente in materie umanistiche e maturato esperienza pregressa in ambienti lavorativi qualificati (accreditate società di formazione e agenzie per il lavoro) nell'ambito dei quali i processi formativi rappresentavano una leva concreta per l'implementazione delle strategie di business.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HQjqFS 

Entra nel team Archimede
Digital Marketing Specialist a Reggio Emilia (RE)
La risorsa si affiancherà al Marketing Manager e contribuirà alla definizione della strategia digitale dell'azienda. In particolare sarà di supporto nella definizione della strategia di comunicazione e nella pianificazione degli investimenti su canali digitali (sito internet, newsletter, social media, campagne advertising) e tradizionali. Seguirà la definizione dei piani editoriali, la programmazione e l'aggiornamento dei contenuti collaborando anche con le altre aree aziendali e con agenzie esterne. La risorsa si occuperà inoltre di community management gestendo la relazione con i clienti attraverso i canali social. Seguirà infine la fase di misurazione dei risultati delle campagne e dei dati del traffico web.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2LJMSjw 

Addetta/o alle pulizie ospedaliere a Reggio Emilia
Si richiede disponibilità immediata; disponibilità al lavoro part time (orario dalle 14.00 alle 20.00); disponibilità al lavoro da lunedì a domenica con riposo a rotazione; precedente esperienza nel settore; domicilio a Reggio Emilia o zone limitrofe, Patente B, automuniti.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2JfCMov 

Grafico a Reggio Emilia
Si richiede diploma ad indirizzo grafico, conoscenza base degli aspetti tecnici della stampa, età apprendistabile, residenza nelle immediate vicinanze, disponibilità immediata.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/30bWcQE 

Verniciatore a Reggio Emilia
La risorsa selezionata si occuperò di verniciatura a liquido. Si richiede diploma di perito tecnico industriale o equivalente, conoscenza delle tecniche di verniciatura a liquido, pregressa esperienza nella mansione, buona manualità, disponibilità immediata.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/30bY7Vm 

Impiegata amministrativa a Reggio Emilia
La risorsa selezionata si occuperà di gestione assistenza tecnica, fatturazione assistente tecniche, inserimento a gestionale delle quantità per riordino magazzino, fatturazione fornitori (passiva)
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2vQK5dW 

Impiegato Help Desk (L.68/99) a Reggio Emilia
Il/La Candidato/a ideale possiede una cultura di base che gli permetta di interfacciarsi correttamente ai vari livelli, buone capacità di problem solving e di orientamento al risultato. La risorsa è in grado di identificare le criticità inerenti ad apparecchiature informatiche ed elettroniche (PC, stampanti, router, ecc..) e di configurarle nonché di fornire consigli e suggerimenti operativi agli utenti dando loro la prima assistenza hardware e software. E' richiesta una conoscenza di base di Excel, Access e la disponibilità a lavoro full time.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2E0x1XU 

Saldatore a stagno a Reggio Emilia
La risorsa si occuperà di assistenza telefonica ai tecnici aziendali durante le attività di assistenza in loco e di piccole riparazioni di saldatura.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2I6PyEM 

Manutentore elettrico a Reggio Emilia
Esperienza e autonomia nello svolgere la mansione; Conoscenza degli strumenti e delle attrezzature; Attestato PAV e PES; Disponibilità a lavoro straordinario e reperibilità a turnazione.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HcKUCU 

Manutentore idraulico a Reggio Emilia (RE)
Sono richiesti i seguenti requisiti: esperienza e autonomia nello svolgere la mansione; conoscenza degli strumenti e delle attrezzature; disponibilità a lavoro straordinario e reperibilità a turnazione; automunito;
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2J94h36 

Tecnico officina meccanica junior a Reggio Emilia (RE)
La risorsa inserita dovrà essere in possesso di titolo di studio/qualifica in linea e avrà maturato almeno minima esperienza nel ruolo. Requisiti: titolo di studio ad indirizzo meccanico, breve esperienza nel ruolo, buona capacità nell'installazione accessori, riparazione e manutenzione autovetture multimarca e veicoli a due ruote, forte passione per il settore, automunito.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2vOCImX 

Tecnico officina meccanica senior a Reggio Emilia (RE)
La risorsa inserita dovrà essere completamente autonoma nello svolgimento dei tagliandi auto. Si richiede pluriennale esperienza nel ruolo, ottime competenze e capacità nel settore automotive, passione per l'ambito di appartenenza, spirito di squadra e flessibilità oraria, automunito
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2VqXKYe 

Addetta al rifornimento scaffali part-time a Reggio Emilia (RE)
Verranno valutati solamente i profili in possesso dei seguenti requisiti: disponibilità immediata; - disponibilità al lavoro part time (orario dalle 5.00/6.00 alle 8.00/9.00); disponibilità al lavoro da lunedì a domenica con riposo a rotazione; auto propria, patente B; domicilio in zona Reggio Emilia.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2DYR9tq 

Facchino con pat. B a Reggio Emilia (RE)
Il profilo ideale riporta le seguenti caratteristiche: esperienza pregressa nella movimentazione e trasporto merci; Patente B, in quanto il facchino si occuperà anche delle consegne presso clienti con mezzo aziendale; disponibilità al lavoro part time e per brevi periodi; disponibilità a trasferte; - domicilio in zona; disponibilità immediata; automunito.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2DZfuPK 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

Pubblicato in Comunicati Lavoro Emilia

Editoriale: - Che vincano i migliori e più generosi! - Lattiero caseari. Latte crudo nazionale, crema e panna al ribasso. - Cereali e dintorni. Un sussulto per il mais e il grano - Penny Market, rischio microbiologico nei Tramezzini salmone e maionese -

SOMMARIO Anno 18 - n° 18 05 maggio 2019
1.1 editoriale: Che vincano i migliori e più generosi!
2.1 lattiero caseario Lattiero caseari. Latte crudo nazionale, crema e panna al ribasso.
2.1 Bis lattiero caseario Lattiero tendenze
3.1 cereali e dintorni Cereali e dintorni. Un sussulto per il mais e il grano
3.1 bis cereali e dintorni Cereali tendenze
5.1 eventi eno-gastro-turistici Parte da Parma, il 12 maggio, il Grand Tour Emil Banca
6.1 in cucina - parmigiano reggiano Col Parmigiano Reggiano si può osare
8.1 sicurezza alimentare Penny Market, rischio microbiologico nei Tramezzini salmone e maionese .
8.2 filiera agroalimentare Comunicare la filiera cooperativa agroalimentare: venerdí 3 maggio al Palazzo della Cooperazione
9.1 pesca e condanne Piccioni vivi come esche, condannati
9.2 1° Maggio festa dei lavoratori? Festa dei lavoratori. Oggi i sindacati ce ne suoneranno di belle!
10.1 molini aperti Molino Grassi apre le porte l'11 maggio
11.1promozioni "vino" e partners
12.1 promozioni "birra" e partners

 

(per seguire gli argomenti correlati clicca QUI)  

 

 Cibus_18-5mag19-COP.jpg

 

(Scarica il PDF alla sezione allegati)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mercoledì 8 maggio, alle ore 17.30,  presso la sala-convegni Ascom, in strada Abbeveratoia 67/c, si terrà una conferenza dibattito, avente il seguente titolo: “I diritti dei disabili. Dalla Convenzione Onu all’attuazione nell’ordinamento nazionale italiano”. 

Parma

L’evento è organizzato dall’Ugl di Parma, sarà moderato dal segretario provinciale Ugl Matteo Impagnatiello, e vedrà al tavolo dei relatori l’on. Elisabetta Gardini, parlamentare europeo; Laura Pineschi, docente presso l’Università di Parma; l’avvocato Federico Gennari, del foro di Parma e Laura Schianchi, responsabile regionale Ugl Politiche per la Disabilità.

“La disabilità non può restare un pregiudizio; - così dichiara Matteo Impagnatiello, in merito al tema della conferenza- sono ancora molte le città che limitano i diritti umani alle persone disabili. Sono così tante che si inizia a parlare di città disabilitanti”. 

Solo in Italia, 13.000 persone vivono con una disabilità. Di loro, tante sono segregate nelle proprie abitazioni o escluse dai processi sociali, culturali e lavorativi.

Il più delle volte sono cittadini senza diritti, impigliati negli astrusi regolamenti delle politiche sanitarie. Cittadini privati, nei momenti di crisi economica, dei deboli diritti, quasi a voler stigmatizzare la “colpa” della disabilità.

Per tale ragione, la Convenzione sui diritti delle persone con disabilità delle Nazioni Unite ribadisce che “la disabilità è il risultato dell’interazione tra persone con menomazioni e barriere comportamentali ed ambientali, che impediscono la loro piena ed effettiva partecipazione alla società su base di uguaglianza con gli altri”.

“Il sindacato estende l’invito a tutta la cittadinanza, data l’importanza della tematica - conclude il segretario provinciale.

Pubblicato in Cronaca Parma

Cosa c'è da celebrare quest'anno? La disuguaglianza sociale che ha guadagnato un nuovo vantaggio o l'incremento dei soggetti a rischio di disoccupazione?

di Lamberto Colla Parma, 1 Maggio 2019 –

Accontentiamoci, anche per quest'anno, di due cantate e del solito concerto.
Dopo il concerto di Capodanno quello del 1° maggio, organizzato dalla potente triplice alleanza, è il più prestigioso dell'anno. Da Roma per espandersi in ogni angolo del Bel Paese, le note delle celebrazioni si leveranno al cielo, in quel Paradiso Laico dove nessuno si immolerà e nemmeno risorgerà per salvare il "Lavoro".

Già perché più passano gli anni e meno lavoro si trova. La disuguaglianza cresce e il rischio disoccupazione altrettanto.

Tutto è cominciato, in tempi non sospetti di crisi, con l'introduzione della "flessibilità" lavorativa, dal sapore anglosassone (CO.CO.CO. ad esempio - 1997 Treu - etc...), tanto sbandierata da quella sinistra perfetta nel criticare chi è alla guida del Paese e invece così "liberista" quando è al governo.

Con il "pacchetto Treu" (o forse sarebbe meglio dire "pacco Treu") il lavoro interinale e altre forme contrattuali di lavoro atipico ottengono il riconoscimento legislativo da parte dell'ordinamento italiano.
Il "Pacchetto Treu" viene considerato come uno dei principali atti legislativi che hanno riconosciuto il lavoro interinale generando il fenomeno del precariato in Italia.

Quella sinistra che, se deve sottrarre dei diritti, preferisce esonerare i dipendenti pubblici e così l'articolo 18, che era una parte fondamentale dello Statuto dei lavoratori, viene cancellato nel settore privato e mantenuto nel pubblico impiego, giustappunto per non creare diseguaglianze di trattamento e proteggere i poveri "furbetti del cartellino".

Il primo colpo all'articolo 18 lo diede la legge Fornero del 2014 e poi, definitivamente e "orgogliosamente", sepolto l'anno successivo grazie al Jobs Act del fenomenale tandem Renzi - Poletti.

L'avrei compreso maggiorente, seppure non giustificato, se a approvare una tale riforma fosse stato un "Governo Fascista" e invece il Jobs Act (anche la nomenclatura è anglosassone pur di edulcorare la "mattonate") ha introdotto nel nostro ordinamento il contratto di lavoro a tempo "indeterminabile" e a "tutele crescenti". In pratica, dal 7 marzo 2015 si può essere licenziati in qualsiasi momento e senza particolari motivazioni, "conquista" vanto di Renzi: "Noi abbiamo infranto il tabù dell'art. 18."

Quest'anno cosa c'è da festeggiare?

Forse l'aumento delle morti sul lavoro, o forse dei suicidi e tentati suicidi economici? No, forse sono da celebrare i successi dichiarati dall'OCSE nei giorni scorsi, in cui viene segnalato il raddoppio della sottoccupazione a partire dal 2006. "In particolare, riferisce il dossier, i contratti a tempo determinato si collocano al 15,4% del lavoro dipendente contro una media nell'area Ocse dell'11,2%." e prosegue "Scivolano i salari. I rischi di un salario basso sono aumentati più della media Ocse per i lavoratori dipendenti con un livello di istruzione medio o basso." Insomma, sempre secondo l'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, siamo il fanalino di coda dei Paesi OCSE e raggiungiamo il paradosso che al tasso elevato di disoccupazione si aggiunge il "rischio disoccupazione".

Vabbé, intanto cantiamo per dimenticare, per festeggiare c'è  tempo.

 

PR-MANIFESTAZIONE_PRIMO_MAGGIO_2018_PARMA_101-1.jpg

(Foto: Francesca Bocchia - Parma 2018)

 

 

Pubblicato in Politica Emilia

Editoriale: - Lavoro, la strage continua, anzi si intensifica - Lattiero caseari. Zangolati e Parmigiano Reggiano stabili. - Cereali e dintorni. Fondi sempre più scoperti. - Noceto (PR), Presentata in Comune la V° edizione della FarmRun. Novità per i giovanissimi e gli appassionati cinofili - Sversamento petrolio in Val d'Agri, arrestato dirigente Eni, il Ministro Costa: "chi inquina non resta impunito, l'ambiente è di tutti e non faremo sconti a nessuno - Crema di marroni da agricoltura biologica: altro richiamo per possibili corpi estranei -

SOMMARIO Anno 18 - n° 17 28 aprile 2019

1.1 editoriale
Lavoro, la strage continua, anzi si intensifica
2.1 lattiero caseario Lattiero caseari. Zangolati e Parmigiano Reggiano stabili.
2.1 Bis lattiero caseario Lattiero caseari. GRAFICI TENDENZA
3.1 cereali e dintorni Cereali e dintorni. Fondi sempre più scoperti.
3.1 bis cereali e dintorni Cereali e dintorni: tendenze
5.1 sport e salute FarmRun 2019 Noceto (PR), Presentata in Comune la V° edizione della FarmRun. Novità per i giovanissimi e gli appassionati cinofili.
6.1 liberazione - 25 aprile 25 aprile, una ricorrenza importante su cui meditare.
8.1 pomodoro «Politiche agricole, presto un tavolo per il pomodoro»
8.2 alimenti e materiali di contatto Indagine sui materiali a contatto con gli alimenti
9.1 bonifica piacenza Finanziato un nuovo impianto di sollevamento a Ronchi di Caorso
9.2 ambiente Sversamento petrolio in Val d'Agri, arrestato dirigente Eni, il Ministro Costa: "chi inquina non resta impunito, l'ambiente è di tutti e non faremo sconti a nessuno
10.1 sicurezza alimentare Crema di marroni da agricoltura biologica: altro richiamo per possibili corpi estranei
11.1promozioni "vino" e partners
12.1 promozioni "birra" e partners

 

(per seguire gli argomenti correlati clicca QUI)  

 

 cibus-17-28apr19-COP.jpg

 

 

 

 

 

(Scarica il PDF alla sezione allegati)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alla vigilia del 1° maggio, altri 4 morti, nello stretto spazio temporale di 24 ore, si aggiungono alla lunga lista dei decessi sul lavoro. Una piaga da combattere che però, con la persistenza della crisi economica, non si riesce a contrastare, anzi si allarga.

di Lamberto Colla Parma 28 aprile 2019 -

Nell'arco di sole 24 ore il numero delle vittime sul lavoro si accresce di altre 4 unità. Da Nord a Sud, democraticamente, la morte "bianca" ha già colpito 205 volte da inizio anno, 703 erano state nel 2018 che sommano a 1450 se si considerano i decessi avvenuti durante le trasferte lavorative in auto.

Mai così tanti da quando è stato aperto l'Osservatorio indipendente delle morti sul lavoro (1° gennaio 2008)!

Nonostante le restrizioni legislative, il fenomeno non accenna a diminuire, anzi è in continuo aumento.

La crisi irrisolta e nemmeno tamponata che sta opprimendo la società italiana, spinge i datori di lavoro a economizzare su ogni centro di costo e i lavoratori a rischiare, anche la vita, pur di interrompere l'astinenza lavorativa.

Un sistema cortocircuitato, salvo quando i datori sono spudoratamente responsabili dell'eliminazione delle più banali norme di sicurezza e dello sfruttamento lavorativo, che stenterà a tornare nell'alveo della normalità stando così le condizioni economiche e sociali.

"Da quell'anno (2008) - scrive l'Osservatorio -, con oltre 15000 morti sul lavoro è come se fossero spariti gli abitanti di una cittadina come Sasso Marconi. Rispetto al 2017 registriamo un aumento del 9,7%. Rispetto al 2008 registriamo un aumento del 9,4% (e tutti gli anni parlano di cali inesistenti)." L'agricoltura ha da sola il 33,3% di tutti i morti sui luoghi di lavoro (ben 149 agricoltori che hanno perso la vita guidando un trattore).

Chiuso-per-lutto-1.jpg

Ed oggi siamo ancora una volta a raccontare di decessi sul lavoro, 4 per l'esattezza, e distribuiti su tutta la longitudine e latitudine della penisola, a Livorno, Savigliano, Sestu e Ravello.

Una strage infinita che si somma all'incremento della malattie, come ha sottolineato il neo segretario generale della CGIL Landini: "da inizio anno i morti sono stati più di 200 e aumentano gli infortuni e le malattie professionali, inaccettabile".

Si, inaccettabile ma come opporsi?

Fornendo lavoro! Mettendo le imprese in grado di fare profitti e di dare occupazione.

Che a mancare sia il lavoro lo ha confermato nei giorni scorsi anche l'OCSE segnalando il raddoppio della sottoccupazione a partire dal 2006. "In particolare, riferisce il dossier, i contratti a tempo determinato si collocano al 15,4% del lavoro dipendente contro una media nell'area Ocse dell'11,2%." e prosegue "Scivolano i salari. I rischi di un salario basso sono aumentati più della media Ocse per i lavoratori dipendenti con un livello di istruzione medio o basso.".

Insomma, sempre secondo l'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, siamo il fanalino di coda dei Paesi OCSE e raggiungiamo il paradosso che al tasso elevato di disoccupazione si aggiunge il "rischio disoccupazione".

Una spirale senza fine che deve essere interrotta, se vogliamo interrompere anche le morti bianche e pure i suicidi, altra piaga connessa al lavoro, più specificatamente legata al ruolo imprenditoriale.

I suicidi, cosiddetti economici, dal 2012 al 2017 hanno registrato una impennata del 15,2% attestandosi a 1.000 negli ultimi 7 anni ai quali vanno sommati i 717 tentativi di suicidio. A rilevarlo l'Osservatorio "Suicidi per motivazioni economiche" della Link Campus University.

Ad accomunare le vite degli imprenditori, quelli piccoli e privi di protezioni, e i loro salariati è la crisi economica, incapace di risparmiare la maggioranza delle classi sociali, andando invece a rimpinguare i forzieri dei pochi super ricchi.

"Notre Dame, docet."

(Clicca qui per leggere gli altri editoriali)

 

 

Pubblicato in Politica Emilia

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni. 

 

Avviatore impianti ceramici a Fiorano Modenese (MO)

Si richiede esperienza nella mansione di avviatore di impianti ceramici, titolo elettrotecnico, buona autonomia di cablaggio bordo macchina sulla base degli schemi elettrici, ottima manualità, precisione, problem solving e disponibilità a trasferte all’estero.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2KQKaIV 

 

Programmatore C Sharp a Fiorano Modenese (MO)

Si richiede esperienza pregressa nel ruolo per l'avviamento di macchine LGV, diploma elettronico, disponibilità a trasferte continuative, domicilio in zona Fiorano o comuni limitrofi, disponibilità immediata.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2PkI16L 

 

Elettricisti a Fiorano Modenese (MO)

Le risorse si occuperanno di allaccio e collaudo di impianti fotovoltaici. Si richiede precedente esperienza nella mansione come elettricista o ruoli affini, disponibilità immediata, automuniti.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2ZmEcCz 

 

Addetto/a Reception/back office Estero a Fiorano Modenese (MO)

Si richiede Laurea in Economia o Lingue Straniere, buona conoscenza della lingua inglese e di una terza lingua, domicilio in zona o comuni limitrofi, disponibilità immediata, automunito/a.

Info e candidature al seguente http://bit.ly/2VPgi0p 

 

Impiegata/o amministrativa a Fiorano Modenese (MO)

La risorsa, inserita all'interno dell'amministrazione, si dovrà occupare di: bolle conto lavoro, controllo fatture fornitori, fatturazione elettronica, redazione documenti intrastat (bolle doganali), gestione magazzino. Si richiede titolo di studio in ragioneria o affini, precedente esperienza nella mansione, ottime capacità di problem solving, disponibilità immediata, automunito e disponibile ad orari flessibili.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Dnuyq2 

 

Aiuto Caldaista a Scandiano (RE)

Si richiede preferibile percorso di studi inerente in ambito elettrico/idraulico; interesse per un percorso di crescita come caldaista/termoidraulico su impianti industriali e civili; disponibilità al lavoro in quota; flessibilità oraria; disponibilità al lavoro nei mesi estivi; disponibilità immediata; Patente B, automunito

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2UI3koJ 

 

Disegnatore tecnico a Scandiano (RE)

Il disegnatore verrà inserito nell'ufficio tecnico e si dovrà occupare di elaborazione grafica e disegno di schemi elettrici. Si richiede titolo di studio in ambito elettromeccanico, elettrico o geometra; buona conoscenza di Autocad 2D; interesse per il settore e voglia di crescere nella mansione; 

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2UI3wUZ 

 

Operatore di produzione cartotecnica a Sassuolo (MO)

La risorsa verranno inserite nel reparto produttivo in cui si dovranno occupare di attività di taglio e stampa. Si richiede preferibile esperienza nel ruolo o provenienza da ambienti produttivi, disponibilità immediata, patente B/automunito, cerchiamo persone proattive e flessibili.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2UofzSh 

 

Cablatore a Sassuolo (MO)

Si richiede preferibile titolo di studio a indirizzo elettronico; esperienza nel cablaggio di quadri elettrici, precisione e manualità, Patente b/automunito.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2E17tuQ 

 

Operaio di produzione a Sassuolo (MO)

Si richiede preferibile esperienza nel ruolo di operaio su linee di produzione; disponibilità a lavoro operativo; conoscenza nell'utilizzo delle pistole bar code; preferibile possesso del patentino del muletto; disponibilità a lavorare su turni; Patente B/automunito.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2UL0W0v 

 

Carrellista a Sassuolo (MO)

L'operaio carrellista si occuperà di carico e scarico con utilizzo del carrello elevatore per spostamento merce. Si richiede indispensabile esperienza come carrellista; esperienza con la radiofrequenza (pc veicolare); esperienza nel carico/scarico camion; possesso del patentino per la guida del carrello elevatore; disponibilità al lavoro su turni su ciclo continuo e a giornata.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2IKatNV 

 

Saldatore Junior a Sassuolo (MO)

La risorsa verrà inserita all'interno del reparto produttivo aziendale e dovrà occuparsi di saldatura a filo. Si richiede esperienza pregressa, anche breve, nella mansione, conoscenza dei primi rudimenti di saldatura a filo; proattività, serietà, volontà di crescere e di professionalizzarsi completano il profilo. 

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2IAd8uH 

 

Piastrellista a Sassuolo (MO)

Si richiede esperienza minima nel ruolo; disponibilità a trasferte sulle provincie di Modena e Reggio Emilia, Patente B/automunito;

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Gts0rg 

 

Muratore a Sassuolo (MO)

Si richiede: - esperienza minima nel ruolo; - disponibilità a trasferte sulle provincie di Modena e Reggio Emilia; - patente B/automunito.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2W2OCoI 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

Pubblicato in Comunicati Lavoro Emilia
Mercoledì, 24 Aprile 2019 07:49

Da Euromec2 nuove offerte di lavoro.

EUROMEC2: quando l'innovazione e lo sviluppo portano a nuovi posti di lavoro. Competitività, innovazione, benessere aziendale, formazione continua e ... tanti nuovi posti di lavoro, anche in Emilia – Romagna.

|Euromec2| festeggia nel 2019 il suo 34esimo compleanno. Attiva sul mercato dal 1985, oggi è partner di riferimento per più di 25.000 aziende (clienti attivi) nel mondo dell'Automotive e della Mobilità, dell'Industria e dell'Artigianato per tutto il territorio italiano.

L'azienda distribuisce in esclusiva – da aprile 2019 - il marchio Innotec della multinazionale belga PCS Innotec International NV, che sviluppa e produce prodotti innovativi per uso professionale, cioè efficienti soluzioni tecnico-chimiche per la manutenzione, l'installazione, la riparazione.

Con più di 80 tra dipendenti, venditori tecnico-commerciali e capi area, |Euromec2| mira ad essere sempre più vicina ai clienti diventando per loro un partner insostituibile: comprendendone il business e le sfide, conoscendone i mercati e ascoltandone le necessità.

La crescita del paese parte dalla crescita delle persone, ed |Euromec2| offre con orgoglio nuovi posti di lavoro qualificati su tutto il territorio nazionale, curando la formazione e certificando le competenze. L'azienda crea quindi seri e strutturati percorsi di crescita personale intorno a 4 principi e valori: Qualità - Formazione - Rispetto per le persone - Benessere Aziendale.

Le ricerche di personale sono aperte in tutta Italia, e anche in Emilia - Romagna, dove valutiamo candidature per figure di Venditori Tecnico Commerciali e Responsabili di Area. Qui il dettaglio delle ricerche: https://www.euromec2.it/lavora-con-noi 

Un'ottima opportunità di incontro è la fiera AUTOPROMOTEC, Bologna, in programma dal 22 al 26 maggio. Ci trovate al PAD. 26, stand C44.

► ONLY QUALITY HAS A FUTURE, "Solo la qualità ha un futuro"

☎ +39 0421 275018

Via Maestri del Lavoro, 6 – 30026 Portogruaro (VE)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Pubblicato in Comunicati Lavoro Emilia