Visualizza articoli per tag: Territorio Fidenza

Nella mattinata di ieri il Comandante Regionale dell'Emilia Romagna della Guardia di Finanza, Generale di Divisione Giuseppe Gerli, ha fatto visita al Comando Provinciale di via Torelli.

L'Alto Ufficiale ha dapprima incontrato gli Ufficiali, gli Ispettori ed i militari del Comando Provinciale, del Nucleo di polizia economico-finanziaria e della Compagnia, complimentandosi per il qualificato ed incessante impegno profuso nel territorio a tutela della collettività.

Poco dopo, unitamente al Comandante Provinciale di Parma, Col. Gianluca De Benedictis, si è intrattenuto con il Prefetto, l'Autorità Giudiziaria e le altre Autorità cittadine, le quali hanno manifestato il proprio apprezzamento per il servizio che le Fiamme Gialle parmensi eseguono quotidianamente a sostegno dell'economia legale e degli imprenditori onesti, per salvaguardare la leale concorrenza sul mercato e contrastare i multiformi fenomeni di abusivismo commerciale.

Successivamente, il Generale Gerli ha fatto visita alle Tenenze del Corpo di Fornovo di Taro e di Fidenza.

A Fornovo di Taro, infine, ha incontrato il Sindaco.

Autostrade per l'Italia comunica che sarà chiuso, dalle 21,00 di lunedi 29 gennaio, la stazione di Fidenza Per lavori di riqualificazione per due notti consecutive.

Roma, 27 gennaio 2018 - Autostrade per l'Italia comunica che sulla A1 Milano-Napoli, per due notti consecutive, con orario 21:00-06:00, dalle ore 21:00 di lunedì 29 alle ore 06:00 di mercoledì 31 gennaio, sarà chiusa la stazione di Fidenza, in entrata verso Milano ed in uscita per chi proviene da Bologna, per lavori di riqualifica delle barriere di sicurezza.

In alternativa si consiglia di utilizzare le seguenti stazioni autostradali:
-in entrata verso Milano: Fiorenzuola;
-in uscita per chi proviene da Bologna: Parma.

Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite: i collegamenti "My Way" in onda sul canale 501 Sky Meteo24; sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple; su Sky TG24 HD (canali 100 e 500 di Sky) e su Sky TG24, disponibile al canale 50 del digitale terrestre. Sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21 attivo 24 ore su 24.

Autostrade per l'Italia comunica che sarà chiuso l'allacciamento con la A15 Parma-La Spezia dalle 22,00 di stasera. Dalle 21,00 di martedi chiusura delle stazioni di Fidenza e di Parma.

A1 MILANO-NAPOLI: CHIUSE LE STAZIONI DI FIDENZA E DI PARMA

Per lavori di riqualifica delle barriere di sicurezza a partire dalla sera del 23 gennaio

Roma, 21 gennaio 2018 - Autostrade per l'Italia comunica che sulla A1 Milano-Napoli, per lavori di riqualifica delle barriere di sicurezza, saranno effettuate le seguenti chiusure notturne:
-dalle ore 21:00 di martedì 23 alle ore 06:00 di mercoledì 24 gennaio sarà chiusa la stazione di Fidenza, in entrata verso Milano ed in uscita per chi proviene da Bologna.
In alternativa si consiglia di utilizzare le seguenti stazioni autostradali:
in entrata verso Milano: Fiorenzuola d'Arda;
in uscita per chi proviene da Bologna: Parma.
-Dalle ore 21:00 di giovedì 25 alle ore 06:00 di venerdì 26 gennaio sarà chiusa ll'entrata della stazione di Parma verso Milano.
In alternativa, si consiglia di utilizzare l'entrata della stazione autostradale di Fidenza sulla stessa A1 Milano-Napoli o di Parma ovest sulla A15 Autocamionale della Cisa.
Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite: i collegamenti "My Way" in onda sul canale 501 Sky Meteo24; sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple; su Sky TG24 HD (canali 100 e 500 di Sky) e su Sky TG24, disponibile al canale 50 del digitale terrestre. Sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.

 

A1 MILANO-NAPOLI: CHIUSO L'ALLACCIAMENTO CON LA A15 PARMA-LA SPEZIA

Per lavori nella notte tra il 22 e il 23 gennaio

Roma, 20 gennaio 2018 - Autostrade per l'Italia comunica che sulla A1 Milano-Napoli, dalle ore 22:00 di lunedì 22 alle ore 05:00 di martedì 23 gennaio, sarà chiusa l'immissione sulla A15 Autocisa Parma-La Spezia, per chi proviene da Milano ed è diretto verso La Spezia, per lavori connessi alla realizzazione del Raccordo autostradale della Cisa A15 e autostrada del Brennero A22.
In alternativa, si consiglia di uscire alla stazione autostradale di Fidenza e seguire la segnaletica per Parma percorrendo la SS9 Via Emilia con rientro sull'Autocisa alla stazione autostradale di Parma ovest.
Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite: i collegamenti "My Way" in onda sul canale 501 Sky Meteo24; sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple; su Sky TG24 HD (canali 100 e 500 di Sky) e su Sky TG24, disponibile al canale 50 del digitale terrestre. Sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.

Ospedale di Vaio: chirurgia senza bisturi per rimuovere tumori gastrointestinali. Già eseguiti due interventi, perfettamente riusciti. Tecnica mininvasiva studiata in Giappone e adottata in pochissimi ospedali in Italia.

 

Si chiama ESD, cioè dissezione endoscopica sottomucosa, ed è una tecnica mininvasiva che consente di rimuovere tumori gastrointestinali senza ricorrere all'intervento chirurgico. Studiata in Giappone e applicata in pochi ospedali del nord d'Italia, in Emilia-Romagna solo a Reggio Emilia e a Imola, questa metodica è utilizzata ora anche all'Ospedale di Vaio dell'AUSL di Parma.

"Sono due gli interventi già eseguiti e perfettamente riusciti – afferma Paolo Orsi, direttore dell'U.O. di Endoscopia digestiva e Gastroenterologia dell'Ospedale di Vaio -. Si tratta di due cinquantenni, un uomo e una donna, in entrambi i casi, è stato possibile asportare completamente il tumore diagnosticato precocemente, grazie agli esami di screening. Questa tecnica – prosegue Orsi – è utilizzabile per asportare tumori precoci dell'esofago, stomaco, intestino e consente di rimuovere lesioni anche di notevoli dimensioni, superiori ai 3 o 4 centimetri. L'asportazione avviene durante una normale gastroscopia o colonscopia".

Sono quindi garantiti tutti i vantaggi dell'intervento chirurgico tradizionale, senza le eventuali complicanze, perché non è necessario il ricorso al bisturi.

"La chirurgia endoscopica, cioè senza bisturi – riprende Orsi - limita la formazione delle aderenze post operatorie, riduce i tempi di degenza ospedaliera, con la possibilità per il paziente di rientrare a casa lo stesso giorno dell'intervento ed ha un miglior risultato estetico".

Poiché i tumori da rimuovere con ESD sono tendenzialmente piatti, la metodica è più difficile da eseguire rispetto alla rimozione, ad esempio, di semplici polipi. Per questo, i professionisti dell'Unità Operativa di Endoscopia digestiva e Gastroenterologia di Vaio sono stati appositamente formati.

"Nella nostra provincia – conclude Orsi - il numero di possibili candidati all'utilizzo della nuova metodica è di circa 100 persone all'anno, numero destinato ad aumentare con il perfezionamento dell'accuratezza diagnostica delle lesioni in fase precoce".

AUSL di Parma

Pubblicato in Comunicati Sanità Parma

Scuole della Bassa Parmense e del territorio piacentino sotto attacco, la Gilda chiede aiuto alle istituzioni.

La Gilda degli Insegnanti dopo una campagna di ascolto che ha coinvolto numerosi docenti che lavorano nel Parmense e nel Piacentino, ritorna sul caso della scuola media privata aperta recentemente a Roncole Verdi, in un immobile di proprietà pubblica nel quale solo qualche mese prima c'era un plesso di scuola statale, chiuso per mancanza di alunni a causa della denatalità che affligge la zona.

Preoccupa molto che grazie al sostegno di un ente pubblico, in questo caso il comune di Busseto, un'impresa privata possa essere messa in condizione di sottrarre alunni alla scuola statale in un territorio dove i ragazzi sono pochi. Ciò rischia di fare in modo che le istituzioni scolastiche della zona, nei prossimi anni, possano vedersi assegnate meno risorse a causa del calo di iscrizioni che viene agevolato dalla politica locale.

Per questo Salvatore Pizzo, coordinatore della Gilda degli Insegnanti di Parma e Piacenza, ha inviato una missiva all'ufficio scolastico regionale, a quello provinciale, ai dirigenti scolastici delle scuole interessate, ai sindaci ed agli assessori all'istruzione dei comuni di Busseto, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, San Secondo Parmense, Zibello, Soragna, Roccabianca, Fiorenzuola d'Arda e Villanova d'Arda, sollecitando loro ad intervenire di fronte alla gravità di quanto sta accadendo.

Lunedì, 08 Gennaio 2018 06:19

A1 - Chiusura dell'entrata di Fidenza

Autostrade per l'Italia comunica la chiusura dell'entrata di Fidenza. Per lavori di riqualifica delle barriere di sicurezza a partire dalla sera del 9 gennaio.

Roma, 7 gennaio 2018 - Autostrade per l'Italia comunica che sulla A1 Milano-Napoli, per due notti consecutive con orario 21:00-06:00, dalle ore 21:00 di martedì 9 alle ore 06:00 di giovedì 11 gennaio, sarà chiusa l'entrata della stazione di Fidenza, verso Milano, per lavori di riqualifica delle barriere di sicurezza.

In alternativa, si consiglia di utilizzare l'entrata della stazione di Parma (km 110+400 della stessa A1) o di Parma ovest (sulla A15 Autocamionale della Cisa).

Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite: i collegamenti "My Way" in onda sul canale 501 Sky Meteo24; sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple; su Sky TG24 HD (canali 100 e 500 di Sky) e su Sky TG24, disponibile al canale 50 del digitale terrestre. Sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.

Lunedì, 18 Dicembre 2017 19:55

Incendio a Siccomonte. Foto

I Vigili del Fuoco sono intervenuti con alcune squadre per domare un incendio che si è sviluppato, nel tardo pomeriggio, in una casa in località Siccomonte. Le foto dei Vigili del Fuoco.

 

Pubblicato in Cronaca Parma
Venerdì, 01 Dicembre 2017 15:56

A1 - chiusura delle stazioni di Parma e Fidenza

A1 MILANO-NAPOLI: CHIUSE LE STAZIONI DI PARMA E FIDENZA. Per lavori di pavimentazione a partire dalla sera di domenica 3 dicembre

Roma, 1 dicembre 2017 - Autostrade per l'Italia comunica che sulla A1 Milano-Napoli, per lavori di pavimentazione, saranno effettuate le seguenti chiusure notturne:

-per due notti consecutive con orario 21:00-06:00, dalle ore 21:00 di domenica 3 alle ore 06:00 di martedì 5 dicembre, sarà chiusa la stazione di Parma, in entrata verso Milano ed in uscita per chi proviene da Bologna.

In alternativa, si consiglia di utilizzare le seguenti stazioni autostradali:
-in entrata verso Milano, Fidenza (sulla stessa A1) o Parma ovest (sulla A15 Autocamionale della Cisa);
-in uscita per chi proviene da Bologna, Terre di Canossa/Campegine.

-per tre notti consecutive con orario 21:00-06:00, dalle ore 21:00 di lunedì 4 alle ore 06:00 di giovedì 7 dicembre, sarà chiusa l'entrata della stazione di Fidenza, verso Milano.

In alternativa si consiglia di utilizzare l'entrata della stazione autostradale di Fiorenzuola d'Arda.

Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite: i collegamenti "My Way" in onda sul canale 501 Sky Meteo24; sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple; su Sky TG24 HD (canali 100 e 500 di Sky) e su Sky TG24, disponibile al canale 50 del digitale terrestre. Sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.

Inaugurata a San Secondo la Panchina Rossa: l'iniziativa rientra nella campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne 
promossa da Asp Distretto di Fidenza.

San Secondo P.se, 22 novembre 2017

Un posto vuoto lasciato nella società da ogni donna uccisa da un uomo. È questo il significato della Panchina Rossa, inaugurata questa mattina in piazza Martiri della Libertà a San Secondo, alla presenza delle autorità cittadine, forze dell'ordine, di Elena Cagliari, direttore di Asp Distretto di Fidenza, del Consiglio Comunale dei Ragazzi con il Sindaco del Ccr Alexandra Magni e dei cittadini. Un segno visibile e tangibile per abbattere il muro dell'indifferenza e sensibilizzare tutta la comunità su «un fenomeno che sta assumendo dimensioni sempre più significative» ha sottolineato Annalisa Pigazzani, assistente sociale di San Secondo per minori e adulti.
L'iniziativa è promossa da Asp Distretto di Fidenza con il sostegno delle Amministrazioni locali, del Centro Antiviolenza e dell'Ufficio di Piano, ed è in corso in tutti i comuni di competenza proprio nel mese della "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne", fissata dalle Nazioni Unite il 25 novembre.
«È importante che oggi i ragazzi siano presenti all'inaugurazione della Panchina Rossa – ha spiegato il vicesindaco Ketty Pellegrini – perché rappresentano gli ambasciatori di un impegno collettivo al contrasto alla violenza di genere e a ogni forma di sopraffazione, a favore dei sentimenti e del dialogo».
La Panchina Rossa è stata realizzata dalla Coop Cristina e da Parmacolor ed è stata collocata in un luogo pubblico molto vissuto dai cittadini, davanti alla Casa della Salute. Proprio la Casa della Salute di San Secondo ospiterà, il 25 gennaio, il seminario "Nell'anima e nel corpo", organizzato nell'ambito degli incontri de "Il tè del giovedì". Si tratta di un'iniziativa, che come la Panchina Rossa, rientra nel più ampio progetto "Fuori dal silenzio" che porterà in tutti i comuni del Distretto diversi eventi, sfruttando la rete di relazioni già presente sul territorio.

Pubblicato in Cronaca Parma

Ingegnere civile, classe 1974, dal 2007 è Responsabile Progettazione Interventi della divisione Servizio Idrico di Veritas SpA, azienda di Servizi Pubblici di Venezia e Treviso

Fidenza, giovedì 16 novembre 2017 - È l'ingegnere Andrea Peschiuta – manager di Veritas SpA, azienda di Servizi Pubblici di Venezia e Treviso – il nuovo Direttore Generale di EmiliAmbiente SpA. Il Consiglio di Amministrazione dell'azienda ha approvato la graduatoria finale dell'iter di selezione - affidato a una società esterna specializzata nella ricerca del personale – lo scorso 6 novembre. Nella giornata di oggi (giovedì 16 novembre) il nuovo Direttore ha così potuto incontrare per un primo confronto il Presidente Giuseppe Cerri, i Consiglieri Gian Lorenzo Bernini e Katia Copelli, nonché il collegio dei Revisori dei Conti e il Presidente della Commissione di Controllo Nicola Bernardi, Sindaco di Sissa-Trecasali.

20171116-3 peschiuta 1Andrea Peschiuta - ingegnere civile, classe 1974, residente a Venezia – ha fatto il suo ingresso in Veritas SpA come Project Manager nel maggio 2003; dal 2007 occupa, nella stessa azienda, la posizione di Responsabile Progettazione Interventi della divisione Servizio Idrico Integrato. L'incarico di Direttore Generale in EmiliAmbiente prevede un contratto di assunzione a tempo pieno e determinato della durata di cinque anni.

L'ingegner Peschiuta, nel ringraziare il Consiglio di Amministrazione per la fiducia raccolta, ha affermato: "Assicuro disponibilità, collaborazione e trasparenza a tutti i livelli; il mio scopo sarà quello, assieme a tutti i nuovi colleghi, di migliorare la qualità del servizio, di ottimizzare i processi e di essere costantemente vicino ai cittadini".

"Da parte del Consiglio di Amministrazione non posso che augurare al nuovo Direttore buon lavoro - ha detto Giuseppe Cerri, Presidente di EmiliAmbiente SpA – e garantire la nostra disponibilità a collaborare per assicurare agli utenti la massima efficienza".

"Vorrei prima di tutto esprimere la mia soddisfazione per il lavoro compiuto in questi mesi dal personale dell'azienda e dal suo CdA, che ringrazio" ha sottolineato invece Nicola Bernardi, Sindaco di Sissa Trecasali e Presidente della Commissione di Controllo. "La giornata di oggi arriva a coronamento di un percorso condiviso da tutti i Soci e rappresenta un nuovo passo avanti della storia di EmiliAmbiente. Sono certo che il nuovo Direttore saprà incarnare al meglio lo spirito di questa azienda, una realtà fortemente radicata sul territorio, nata e cresciuta per essere a servizio delle Amministrazioni e dei cittadini da queste rappresentati. Ringrazio infine Emilio Guidetti per il tempo che ha dedicato a noi in questo periodo di emergenza".

I 16 Comuni del parmense che rappresentano la proprietà di EmiliAmbiente (Fidenza – socio di maggioranza - Salsomaggiore Terme, Parma, Busseto, Colorno, Fontanellato, Sissa-Trecasali, Sorbolo, Fontevivo, Soragna, Torrile, San Secondo P.se, Roccabianca, Mezzani, Polesine-Zibello, Noceto) incontreranno il nuovo Direttore nel corso di un'Assemblea dei Soci che verrà convocata entro la fine di dicembre.

1 cda-Emiliambiente 1

Pagina 5 di 18