Visualizza articoli per tag: MilleMiglia

Sabato, 03 Marzo 2018 14:22

La 1000 Miglia per la quarta volta a Parma

Parma si prepara ad accogliere per la quarta volta la 1000 Miglia. I 91 anni ruggenti della corsa più bella del mondo presentati alla città a Palazzo del Governatore.

Quasi 450 macchine, costruite tra il 1927 e il 1957, per il quarto anno faranno tappa a Parma per la 1000 Miglia. Parma, Capitale della Cultura 2020, sarà nuovamente attraversata dalla "corsa più bella del mondo". A presentare l'edizione 2018 sono stati il Sindaco Federico Pizzarotti, l'assessore Cristiano Casa, Gianmarco Beltrami Direttore Marketing e Comunicazione di Dallara e Alessandro Cocconcelli Presidente Aci Parma insieme a Giuseppe Cherubini Vicepresidente del Comitato Operativo 1000 Miglia all'Auditorium di Palazzo del Governatore.

Nel calendario la prima novità. La corsa, rompendo una lunga tradizione, partirà con un giorno d'anticipo rispetto alla consuetudine. La vettura numero 1, tradizionalmente una OM, lascerà la pedana di Viale Venezia a Brescia nella giornata di mercoledì 16 maggio ed arriveranno a Parma nella serata di venerdì 18 maggio. La carovana delle vetture farà ritorno a Brescia sabato 19 maggio mantenendo la formula del percorso Brescia – Roma – Brescia, oltreché alcune tappe fondamentali, come il passaggio per la Repubblica di San Marino, la storica Piazza del Campo di Siena e da quattro anni Parma.

Il tracciato della Freccia Rossa sarà, però, molto diverso dal solito in particolare per il percorso parmense. Le auto raggiungeranno la nostra città percorrendo la SS62 della Cisa anziché dalla Via Emilia. Un percorso affrontato, nella lunga storia della gara, solo nell'edizione del '49. Come sarà per le vecchie signore il passaggio sul Valico? I parmigiani d'Appennino, c'è da scommettere, faranno il tifo lungo i tornanti.

"Presentiamo la 1000 Miglia in tutto il suo fascino e il suo percorso attraverso Parma. La quarta volta per la nostra città" ha commentato il Sindaco Federico Pizzarotti "conferma una sinergia che sta crescendo tra Parma e la 1000 Miglia". "Parma sta diventando un punto fermo nell'evolversi della manifestazione" ha confermato Giuseppe Cherubini a capo del comitato organizzativo di 1000 Miglia.

Oltre alle conferme di una felice collaborazione sono state annunciate anche le novità dell'edizione 2018 che ha registrato la punta massima di iscritti nella sua storia (725 equipaggi) e prenderà il via da Brescia il prossimo 16 maggio alle 14.30 e lo spirito della gara attraverso il Bel Paese. "La manifestazione impiega 50 pattuglie di polizia stradale e in ogni città ha il supporto delle pattuglie locali e di migliaia di volontari. Senza questo contributo, mi piace sempre ricordare, la gara non potrebbe esistere. In passato solo nel '57 la 1000 Miglia attraversò la Cisa, poiché, in quel momento, non erano agibili ponti sul Po. La 1000 Miglia ha il potere di portare in vita la storia del nostro Paese e di valorizzare città e piccoli Comuni che spesso sono più conosciuti e apprezzati all'estero che non nel Paese". Ha proseguito Cherubini.

Alessandro Cocconcelli di Aci Parma che fornisce una collaborazione strategica alla manifestazione ha raccontato come con il passare delle edizioni "La 1000 Miglia sia entrata nel costume di Parma. Non è più un evento possibile, è una certezza nel calendario della città cui un contributo importante viene dato da Cesare Lorenzani a capo dell'ufficio sportivo di Aci che dirige il numeroso team degli ufficiali di gara che coordinano il percorso".

Gianmarco Beltrami Direttore Marketing e Comunicazione di Dallara Spa (azienda che sostiene l'evento) ha annunciato l'esposizione delle prime auto Dallara non da competizione "Quella di quest'anno è un'edizione particolarmente sentita per l'azienda Dallara, perché il passaggio sulla Cisa farà sfiorare le "vecchie signore" alla nostra sede. Sarà l'occasione per mostrare un importante novità: le prime auto targate prodotte dalla Dallara. Appena prima delle auto storiche in corsa per la 1000 Miglia 2018, lo stesso percorso sarà attraversato da alcuni modelli da competizione particolarmente affascinanti e dalle nuovissime vetture da strada realizzate dalla Dallara".

Il tracciato della Freccia Rossa sarà, quindi rinnovato. Come avviene dal 2016, sono previste quattro tappe:

1. Brescia – Cervia / Milano Marittima. Passaggi: Desenzano, Sirmione, Parco Sigurtà di Valeggio Sul Mincio, Mantova, Ferrara e Comacchio.

2. Cervia / Milano Marittima – Roma. Passaggi: Pesaro, Repubblica di San Marino, Arezzo, Cortona, Orvieto.

3. Roma – Parma. Passaggi: lago di Vico, Viterbo, Bolsena, San Quirico d'Orcia, Siena, Lucca, Sarzana, Passo della Cisa.

4. Parma – Brescia. Passaggi: Fidenza, Piacenza, Lodi, Autodromo di Monza, Bergamo.

Già da ora stanno rombando i motori della macchina organizzativa e il tam tam della comunicazione che segue una corsa che è simbolo di storia, eleganza e valori positivi del nostro Paese.

"La 1000 Miglia risposa Parma, per la quarta volta, scegliendola tra le località italiane più ricche di bellezze artistiche e di storia, una città capace di un'accoglienza calorosa e di un'offerta gastronomica eccellente." vuole sottolineare l'assessore Cristiano Casa "E' con soddisfazione che annunciamo alla città questo "rosso" ritorno, con la promessa di una festa popolare e dello spettacolo gioioso di un'eccellenza italiana. Toccheremo la Cisa, ma anche l'Oltretorrente e, il Comune di Pontetaro-Fontevivo e Salsomaggiore Terme. Abbiamo in programma un ricco weekend per rendere il passaggio della corsa un'occasione allettante e a livello turistico, culturale ed enogastronomico. Coinvolgendo anche la provincia, faremo sì che la 1000 Miglia 2018 diventi un'occasione per residenti e turisti di vivere una serie di iniziative attrattive che vanno dall'offerta enogastronomica a suggestivi tour con auto d'epoca tra i castelli del Ducato, ad un ricco programma, che anticiperà la gara e creerà un clima da "Aspettando la 1000 Miglia". Parma non sarà solo attraversata dalla gara più bella del mondo, ma la vivrà come una delle città più belle del mondo."

 

CS_1000MIGLIA_2018_PALAZZO_DEL_GOVERNATORE_PARMA_003-1.jpg

 

CS_1000MIGLIA_2018_PALAZZO_DEL_GOVERNATORE_PARMA_006-1.jpg

 

CS_1000MIGLIA_2018_PALAZZO_DEL_GOVERNATORE_PARMA_016-1.jpg

 

CS_1000MIGLIA_2018_PALAZZO_DEL_GOVERNATORE_PARMA_019-1.jpg

 

CS_1000MIGLIA_2018_PALAZZO_DEL_GOVERNATORE_PARMA_023-1.jpg

 

CS_1000MIGLIA_2018_PALAZZO_DEL_GOVERNATORE_PARMA_025-1.jpg

 

CS_1000MIGLIA_2018_PALAZZO_DEL_GOVERNATORE_PARMA_046-1.jpg

 

 

Pubblicato in Cronaca Parma
Lunedì, 22 Maggio 2017 11:17

La Mille Miglia negli scatti di Matteo Manghi

La pioggia non ha fatto desistere i tanti parmigiani accorsi per il passaggio della novantesima edizione della Mille Miglia. In Piazza Duomo, a Parma, sabato sera sono arrivate 450 carrozzerie fiammanti davanti agli occhi entusiasti di dei presenti. Dopo la sosta notturna al Parco Ducale, le belle signore sono ripartire ieri mattina concludendo la gara con l'arrivo a Brescia.
A tagliare il traguardo per primi, per il secondo anno consecutivo, sono stati Andrea Vesco e Andrea Guerini.
L'Alfa Romeo 6C 1750 Gran Sport del 1931 che li ha portati alla vittoria ha preso parte alla Freccia Rossa del 1933, edizione vinta dal grande fuoriclasse del volante Tazio Nuvolari.

Guarda tutte le foto qui sotto, ph. Matteo Manghi - Sfoglia le foto di Francesca Bocchia

 

Pubblicato in Cronaca Parma

La novantesima edizione della Mille Miglia ha portato in Piazza Duomo 450 carrozzerie fiammanti davanti agli occhi entusiasti di grandi e piccini che hanno resistito nonostante la pioggia.

A tagliare il traguardo una bellissima rossa restaurata alla perfezione, una OM Superba del 1925 guidata da Pilota Luca Petron. Oggi la carovana, partita da Parma in prima mattinata dal Parco Ducale, arriverà a Brescia nel pomeriggio dove si concluderà la manifestazione. 

Guarda tutte le foto qui sotto, ph. Francesca Bocchia

Pubblicato in Cronaca Parma

Tutto pronto per l'arrivo delle storiche signore. La Mille Miglia, che quest'anno compie 90 anni, si appresta a festeggiare questo importante traguardo anche a Parma, dove farà tappa per la terza volta questa sera.
Le auto, precedute da 50 esemplari del Mercede Benz Mille Miglia Challange 2017 e da 100 esemplari del Ferrari Tribute to Mille Miglia Mercedes-Benz cui ancora una volta la "Freccia Rossa" dedica un suggestivo tributo, sbucheranno da via Emilia Est.

Attenzione alle modifiche alla viabilità per oggi e domani, domenica 21. 

Guarda tutte le foto qui sotto, ph. Francesca Bocchia

Pubblicato in Cronaca Parma

Arriva la Mille Miglia a Parma, le modifiche alla viabilità per sabato 20 e domenica 21 maggio. 

Parma, 19 maggio 2017

La Mille Miglia compie 90 anni dalla prima edizione del 1927 e si appresta a festeggiare questo importante traguardo anche a Parma, dove farà tappa per la terza volta domani, sabato 20 maggio per ripartire nella mattinata di domenica 21
Le auto, precedute da 50 esemplari del Mercede Benz Mille Miglia Challange 2017 e da 100 esemplari del Ferrari Tribute to Mille Miglia Mercedes-Benz cui ancora una volta la "Freccia Rossa" dedica un suggestivo tributo, sbucheranno da via Emilia Est.

Ecco di seguito le principali modifiche alla viabilità previste per l'attesissimo passaggio della "Corsa più bella del mondo".

Dalle ore 16 di sabato 20 maggio alle ore 2 di domenica 21 maggio e comunque sino a cessate esigenze:

Istituzione del divieto di circolazione per tutti i veicoli con esclusione dei mezzi di soccorso, di emergenza ed accreditati, per i tratti stradali di seguito elencati con contestuale istituzione del senso unico alternato nelle relative strade afferenti:
• Strada Mazzini – da intersezione ponte di Mezzo/viale Toscanini/viale Mariotti a piazza Garibaldi;
• Piazza Garibaldi;
• Strada della Repubblica – da piazza Garibaldi a strada XXII Luglio esclusa;
• Strada Garibaldi – da Strada Mazzini a Via Melloni esclusa;
• Strada Pisacane;
• Strada al Duomo;
• Piazza Duomo;
• Strada Cavour.

Strada dell'Università, tratto da strada Cavestro a piazza Garibaldi:
Istituzione del divieto di circolazione eccetto ciclomotori e motocicli condotti a mano.

Dalle ore 19 di sabato 20 maggio alle ore 1 di domenica 21 maggio e comunque sino a cessate esigenze:

Istituzione del divieto di circolazione per tutti i veicoli con esclusione dei mezzi di soccorso, di emergenza ed accreditati, per i seguenti tratti stradali:
• Viale Basetti corsia Est;
• Viale Toscanini;
• Viale Mariotti;
• Viale Toschi – da via IV Novembre a ponte Verdi eccetto Taxi e navette;
• Ponte Verdi – comprese intersezioni con viale delle Fonderie e via dei Farnese;
• Ponte di Mezzo;

Ponte Verdi:
Inversione del senso di marcia per il transito dei mezzi della manifestazione.

Istituzione del senso unico alternato per i seguenti tratti stradali:
• Via delle Fonderie;
• Via dei Farnese – tratto da borgo Tanzi a ponte Verdi.

Ponte Caprazucca – intersezione viale Basetti/viale Toscanini
Istituzione dell'obbligo di proseguire diritto o svoltare a destra.

Viale Berenini – da via Goito a viale Basetti –
Istituzione del divieto di circolazione sulla corsia Nord che procede in direzione Ovest (Via La Spezia) eccetto mezzi accreditati Mille Miglia, mediante apposita segnaletica.

Via Rondani – da via Goito a strada Farini
Inversione del senso di marcia (nuova direzione OvestàEst).

Dalle ore 18 di sabato 20 maggio alle ore 7 di domenica 21 maggio:

Istituzione del divieto di circolazione per tutti i veicoli con esclusione dei mezzi di soccorso, di emergenza ed accreditati per i seguenti tratti stradali:

• Via Pigorini;
• Piazza Ghiaia – compresa area di sosta adiacente i civici 15,15/B e 17/A.
• Piazzale della Pilotta

Saranno autorizzati al transito residenti diretti a parcheggio sotterraneo di Piazza Ghiaia e residenti diretti a posti auto interni (secondo il percorso viale Toschiàviale Mariottiàvia PigoriniàCarducci, valido anche in uscita).

Istituzione del senso unico alternato in: borgo della Cavallerizza, borgo Paggeria, via Carducci.

L'Azienda TEP SpA provvederà alla deviazione dei bus interessati, dando opportuna comunicazione dei percorsi alternativi delle linee di trasporto pubblico locale alla cittadinanza.

Spostamento dell'attuale area di stazionamento TAXI di str. Mazzini in strada alla Pilotta e viale Toschi.

modificheviabilitaparmamillemiglia2017.png

Allegata scaricabile qui sotto la planimeria

(Fonte: Comune di Parma)

Ad aprire la rassegna di eventi "Aspettando la Mille Miglia" ideata dal Comune di Parma e Fiere di Parma, il Gran Premio auto storiche Terre di Canossa in programma il 21 aprile - A salutare le signore a quattro ruote la mattina del 21 maggio, i velivoli del Nucleo Aereo Acrobatico Parmense Srl e dell'Historical Aircraft Group che sorvoleranno il torrente Parma.

Parma, 14 aprile 2017

La Mille Miglia compie 90 anni dalla prima edizione del 1927 e si appresta a festeggiare questo importante traguardo anche a Parma, dove farà tappa per la terza volta sabato 20 maggio.

A presentare il percorso e il ricco calendario di eventi che animerà la città a partire dal 21 aprile, il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, l' Assessore comunale al Turismo Cristiano Casa, Marcella Pedroni, Segretario Affari Generale di Fiere di Parma, Ilaria Dazzi Brand Manager di Mercanteinauto, e Giuseppe Cherubini Vicepresidente del Comitato Operativo Mille Miglia in occasione di un incontro che si è tenuto questa mattina in Municipio.

A Parma, Città Creativa della Gastronomia Unesco, l'arrivo della carovana è previsto nella serata del 20 maggio. Le auto, precedute da 50 esemplari del Mercede Benz Mille Miglia Challange 2017 e da 100 esemplari del Ferrari Tribute to Mille Miglia Mercedes-Benz, cui ancora una volta la "Freccia Rossa" dedica un suggestivo tributo, sbucheranno da via Emilia Est, dove troveranno ad accoglierli i commercianti di San Lazzaro. Le vetture si dirigeranno poi verso viale Basetti, via Mazzini e strada Garibaldi, per giungere intorno alle 20.30 circa alla passerella in piazza Duomo. La partenza è prevista il giorno seguente da piazzale Santa Croce, per proseguire verso Ponte Taro e Busseto, dove nella mattinata si vedranno sfrecciare le magnifiche vetture che raggiungeranno Brescia.

A sfilare nelle vie del centro storico 450 bolidi costruiti tra il 1927 e 1957. Tra questi una Mercedes-Benz SSK, omaggio alla storica vittoria colta nel 1931 da Rudolf Caracciola, primo pilota non italiano ad imporsi in un'edizione della Mille Miglia. Ed ancora le auto della collezione Bmw Group Classic e ben tre delle vetture più significative del Museo Storico Alfa Romeo di Arese. Vetture d'antan lontane dalla sofisticazione tecnologica dei nostri giorni dove il fascino si gioca su stile, design e le suggestioni di un mondo passato quando tutto era più slow. Un'alchimia che anche a Parma ha conquistato appassionati e non, grandi e bambini.

Nell'attesa che il leggendario serpentone delle signore a quattro ruote arrivi in città, tante le iniziative in programma, frutto della sinergia tra Comune e Fiere di Parma.

Il primo appuntamento di "Aspettando la Mille Miglia" sarà la gara di regolarità "Terre di Canossa International Classic Car Challenge" che, sotto la direzione di Scuderia Tricolore e Terre di Canossa Events, prenderà il via venerdì 21 aprile dal Parco Ducale la settima edizione. Da qui le 100 vetture storiche attraverseranno le strade di Emilia, Liguria e Toscana, in un affascinante viaggio alla scoperta dei territori che furono di Matilde di Canossa, per giungere all'Autodromo di Varano Melegari e proseguire verso il Golfo della Spezia.

Il week-end successivo sarà all'insegna dei raduni capaci di esaltare la bellezza senza tempo di vetture che hanno segnato diverse epoche. Sabato 22 aprile a Parma la scena sarà tutta per coupè, spider e barchette che hanno partecipato alle diverse edizioni della Mille Miglia e che faranno bella mostra di sé, su iniziativa del Club Ruote a Raggi. Domenica 23 spazio invece alle Fiat 500, che sfileranno per le vie del centro in un appuntamento a cura di Fiat 500 Club Italia.

Dal 24 aprile al 1° maggio, "Aspettando la Mille Miglia" apre invece al mondo dei camper e del turismo all'aria aperta. Il Registro Italiano dei Camper Storici, grazie alla collaborazione dell'Associazione "In Camper con Gusto" ed al patrocinio del Comune di Parma, organizza in piazza Garibaldi un'esposizione di caravan ed autocaravan storici per la giornata del 29 aprile.

A chiudere infine il programma di eventi, il Raduno dei velivoli storici, ideato da Vittorio Dalla Rosa Prati e Luigi Rossi, organizzato per le giornate di sabato 20 e domenica 21 maggio, con la collaborazione del Nucleo Aereo Acrobatico Parmense Srl e dell'Historical Aircraft Group. Ben 30 velivoli storici giungeranno a Parma nel pomeriggio di sabato con i piloti che si recheranno subito in piazza Duomo, dove assisteranno all'arrivo degli equipaggi della Mille Miglia. I velivoli ripartiranno domenica mattina, sorvolando il torrente Parma e dando così il saluto alle auto storiche che lasceranno la città.

Parma riserverà anche quest'anno una caloroso abbraccio alla Mille Miglia accogliendo la Freccia Rossa nella meravigliosa cornice di Piazza Duomo dove per l'occasione è stata allestita una vip lounge. Un'opportunità unica per assistere in prima fila all'arrivo della storica corsa automobilistica.
Un'esperienza magica, sponsorizzata da Silvano Romani, in cui tradizione culinaria e passione per i motori convengono e sorprendono appassionati e curiosi.

In Piazza Garibaldi sarà allestito il "Villaggio Mille Miglia" fin dalla mattina del 20 maggio,dove le auto della Scuderia Dallara faranno bella mostra sotto i Portici del Grano. Alcuni gazebo accoglieranno cittadini e turisti in attesa dell'arrivo delle vetture della Mille Miglia.

" Per Parma la Mille Miglia è un'importante opportunità, un esempio tra i più rappresentativi del Made in Italy. Quest'anno la Mille Miglia festeggia i 90 anni e Parma che compie quest'anno 2.200 anni dalla sua fondazioni, si appresta ad accoglierla, sabato 20 maggio, come tappa per il terzo anno consecutivo – ha dichiarato l'assessore al Turismo Cristiano Casa - Sarà una grande festa, un'occasione speciale per promuovere il nostro territorio. Oggi vogliamo presentare il percorso che valorizzerà le nostre bellezze storico, culturali, gastronomiche e gli eventi che avranno luogo prima del 20 maggio "Aspettando la Mille Miglia" e che proseguiranno anche dopo la partenza dei bolidi con un evento in programma per la giornata del 27 maggio organizzato, in occasione della commemorazione di "San Filippo Neri" fondatore della Congregazione della Carità, con l'Azienda dei Servizi alla Persona del Comune di Parma – Ad Personam – e l'Associazione Veicoli Storici di Parma".

"Abbiamo partecipato anche quest'anno con entusiasmo alla macchina organizzativa della Mille Miglia in città, consapevoli dello straordinario fascino che questa manifestazione internazionale continua ad esercitare nei confronti di un'ampia fetta di pubblico, di appassionati e non solo – ha dichiarato Ilaria Dazzi, Brand Manager di Mercanteinauto e Mercanteinfiera -; intendiamo così valorizzare l'impegno del polo fieristico sempre più in sinergia con il territorio, con l'obiettivo di esaltarne le eccellenze che sa esprimere e tra queste sicuramente il mondo dei motori".

Pubblicato in Cultura Parma

La Mille Miglia compie 90 anni e si presenta nella sua edizione 2017 che si svolgerà dal 18 al 21 Maggio sul tradizionale percorso Brescia-Roma-Brescia. Anche quest'anno farà tappa a Parma. Evento clou, la cena con i piloti a Palazzo Ducale.

Parma, 7 febbraio 2017

La Mille Miglia compie 90 anni e si presenta nella sua edizione 2017: ieri a Brescia è stato illustrato il programma della mitica rievocazione della corsa della Freccia Storica, che, per il terzo anno consecutivo, farà tappa a Parma. Mantenendo la formula ripartita su quattro tappe in altrettante giornate, la Mille Miglia 2017 si terrà quindi da giovedì 18 a domenica 21 maggio, come sempre collocata nel calendario automobilistico internazionale nel week-end antecedente quello del Gran Premio di Monaco di Formula 1, a Monte Carlo.

"Siamo orgogliosi di ospitare anche quest'anno – ha detto il sindaco Federico Pizzarotti - una tappa della Mille Miglia, un evento molto importante per la città in grado di sostenere il turismo e un'occasione preziosa per consegnare al resto della nazione e all'estero un'immagine di eccellenza della nostra città. Quest'anno la prestigiosa cornice in cui si svolgerà l'evento clou della cena con i piloti sarà Palazzo Ducale: un momento significativo per riscoprire e far conoscere un affascinante luogo di Parma".

millemiglia2017-parma

 

Guarda le foto della scorsa edizione, ph. Francesca Bocchia

 

Pubblicato in Cronaca Parma
Lunedì, 19 Dicembre 2016 15:15

Mille Miglia: tappa a Parma anche nel 2017

La trentacinquesima rievocazione della corsa della Freccia Rossa, il "museo viaggiante unico al mondo", torna a Parma per la terza volta consecutiva. La Città Ducale sarà sede di una tappa della Mille Miglia.

Parma, 19 dicembre 2016

Quello tra la Città Ducale e la Freccia Rossa è stato un amore a prima vista, sbocciato nel 2015, consolidato nel 2016 e prospero per il 2017. Ne hanno parlato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, il sindaco Federico Pizzarotti; l'assessore al turismo e commercio Cristiano Casa; il sindaco di Busseto Giancarlo Contini; Alberto Piantoni, amministratore delegato di Mille Miglia srl e Giuseppe Cherubini, curatore del percorso Mille Miglia.

Mille Miglia tappa a Parma anche nel 20170

"Ci pregiamo anche quest'anno – ha detto il sindaco, Federico Pizzarotti, - di ospitare la tappa delle Mille Miglia. Si tratta di un evento molto importante per la città in quanto promuove il turismo ed è un'occasione che concorre a costruire un'immagine di eccellenza della nostra città in Italia e all'estero".

Alberto Piantoni, amministratore delegato di Mille Miglia srl, ha ringraziato la città di Parma "che ci accoglie sempre con grande affetto. La Mille Miglia vuole essere ed è – ha proseguito – una spina dorsale del Made in Italy e Parma certamente rappresenta tutto questo ai massimi livelli".

Giuseppe Cherubini, curatore del percorso delle Mille Miglia, ha fornito alcuni dati relativi all'edizione 2016. "E' stato un anno certamente memorabile – ha spiegato – abbiamo avuto 450 auto partecipanti, di cui 71 hanno preso parte alla Mille Miglia Storica. Si sono accreditati 1.900 giornalisti. I Comuni attraversati sono stati 230". Per quanto riguarda l'edizione 2017, Cherubini ha illustrato il percorso. Si parte da Brescia, alla volta di Padova, la seconda tappa, da Padova a Roma, toccherà Ferrara, Ravenna e San Marino, Urbino e Gubbio. Terza tappa da Roma a Parma, si attraversano Montecatini e Pistoia. La quarta tappa è quella che presenta maggiori novità: si parte da Parma alla volta di Bussetto, Cremona, Mantova e Rovato, per arrivare a Brescia. "Sono 1.800 chilometri di percorso che permettono di vedere le eccellenze italiane ed una di queste – ha concluso Cherubini – è certamente Parma".

Mille Miglia tappa a Parma anche nel 20175

Per il sindaco di Bussetto, Giancarlo Contini, "la Mille Miglia ha il pregio di essere un museo, il più bel museo dell'automobile che esista. E' la corsa più bella del mondo". Il sindaco ha lanciato anche una sfida: "fare della Mille Miglia patrimonio storico dell'umanità".

"Nel 2015 abbiamo voluto la Mille Miglia a Parma – ha spiegato l'assessore al turismo Cristiano Casa – in quanto si tratta di uno degli esempi più belli del Made in Italy. E' una corsa formata in gran parte da equipaggi stranieri che attraversa anche il centro storico di Parma. Gli equipaggi che sostano a Parma sono indirettamente ambasciatori di Parma nel mondo e contribuiscono a diffondere il nome della nostra città a livello internazionale. L'obiettivo è di fare vivere alla Mille Miglia la nostra città, la sua accoglienza e le sue eccellenze, una sfida resa possibile anche grazie alla collaborazione di Claudio Caggiati che ha fornito preziosi suggerimenti sul percorso urbano della gara. A questo si aggiunge che numerosi sono i turisti ed i giornalisti che seguono la Mille Miglia. Parma si appresta ad accoglierla per il terzo anno, dopo che negli anni precedenti era stata organizzata la cena in Pilotta, lo scorso anno al Ridotto del Teatro Regio, anche grazie alla fattiva collaborazione di Fiere di Parma. Quest'anno penseremo ad una sorpresa. Il nostro obiettivo è quello di lavorare per la città che grazie alla professionalità dei propri albergatori ed a tutte le realtà che, a vario titolo, hanno collaborato hanno reso possibile buona riuscita delle passate edizioni. Il legame tra Parma e le Mille Miglia si sostanzia anche nel coinvolgimento del territorio con Busseto". L'assessore ha anche anticipato che la Mille Miglia 2017 sarà presentata in una conferenza stampa nei prossimi mesi a Berlino.

Mille Miglia tappa a Parma anche nel 20178

La terza tappa della Mille Miglia 2017 si concluderà sabato 20 Maggio a Parma: gli equipaggi delle 450 vetture in gara, più quelle del "Ferrari Tribute to Mille Miglia" e del "Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge" pernotteranno in città.
La mattina del 21 Maggio, la Mille Miglia ripartirà verso il traguardo di Brescia.
L'evento è frutto di una partnership tra 1000 Miglia Srl e il Comune di Parma, con il ruolo attivo di Fiere di Parma SpA.
Il transito nel 2017 a Parma rinnova la tradizione di tutte le Mille Miglia di velocità disputate sul percorso Brescia-Roma-Brescia, dal 1927 al 1957.

Pubblicato in Cronaca Parma
Lunedì, 23 Maggio 2016 13:03

Ancora una volta la Mille Miglia incanta Parma

Quella di sabato 21 maggio, è stata una giornata che ha visto sfilare nel centro della città una carrellata di splendide vetture d'epoca e non solo. Grande successo di pubblico e tanti volti noti tra i partecipanti.

Parma 23 Maggio 2016 

Per il secondo anno consecutivo sono arrivati a Parma, accolti da una folla festante, i piloti della Freccia Rossa provenienti non solo da tutta Italia, ma anche da Russia, Olanda Giappone e Australia.
Quella di sabato 21 maggio, è stata una giornata che ha visto sfilare nel centro della città una carrellata di splendide vetture d'epoca e non solo. Anticipata da un commando di esemplari del "Ferrari Tribute" e del "Mercedes Benz Tribute", ad attraversare per prima le vie del cuore storico di Parma, verso le 20.30, è stata una Bentley "3 Litre" guidata da due gentlemen svizzeri.
Questo gioiello del 1948 ha fatto poi da apripista agli altri bolidi in gara, tutti esemplari unici e dal fascino intramontabile: Lancia, Porsche, Aston Martin, Bmw Triunph, Jaguar, che hanno attirato gli sguardi ed i flash di appassionati e curiosi sulla pedana di cortesia allestita in Piazza Duomo.
Attilio Facconi storica voce narrante della Mille Miglia e massimo storico al mondo del famoso "museo viaggiante", ha presentato uno ad uno gli arrivi.
Tra i partecipanti,volti noti del jet set internazionale, una nutrita rappresentanza di equipaggi stranieri provenienti da tutto il mondo e loro, i vip, da Kasia Smutniak ad Anna Kanakis, al nipote d'arte Stefano Marzotto.
Dopo il ricovero notturno dei bolidi al Parco Ducale, i fortunati possessori hanno preso posto alla Cena di Gala al ridotto del Regio dove tra arte e cucina, Parma ha messo mano al suo arsenale seduttivo, favorito dal ricco calendario di iniziative ed eventi collaterali messi a punto da Fiere di Parma e dall'amministrazione comunale in Piazza Garibaldi.
Un tripudio di consensi che rappresentano un ottimo slancio promozionale per il prossimo appuntamento, nel segno delle "quattro ruote", che animerà Parma.
Sabato 1 e domenica 2 ottobre, infatti, alle Fiere di Parma, alcune delle vetture ammirate alla Mille Miglia saranno le protagoniste assolute della nuova edizione di "Mercanteinauto", appuntamento dedicato alle auto ed alle moto d'epoca.

GUARDA TUTTE LE FOTO NELLA GALLERIA A FONDO PAGINA, PH. FRANCESCA BOCCHIA

Pubblicato in Cronaca Parma
Domenica, 22 Maggio 2016 15:10

Parma saluta la Mille Miglia: tutte le foto

Questa mattina le auto hanno lasciato Parma, per raggiungere Colorno per la sfilata davanti alla Reggia prima di dirigersi verso Brescia, destinazione finale della corsa.

Per la seconda volta la Mille Miglia, rievocazione della storica corsa automobilistica, è passata per le strade cittadine con tutto il suo fascino.

parma mille miglia auto depoca 2016 4

parma mille miglia auto depoca 2016 5

parma mille miglia auto depoca 2016 7

parma mille miglia auto depoca 2016 11

parma mille miglia auto depoca 2016 13

parma mille miglia auto depoca 2016 16

Tutte le foto di Francesca Bocchia continuano nella galleria in fondo alla pagina

 

 

Pubblicato in Cronaca Parma
Pagina 2 di 3